Vai al contenuto
Autopareri news
  • Benvenuti sul nuovo tema grafico! Scegli il tuo tema preferito in fondo alla pagina: chiaro (light) o scuro (dark).
  • 0
V6 Busso

Lancia Delta 1.6 MJT e vibrazioni motore: che fare?

Domanda

Inviato (modificato)

Salve a tutti.

Nel febbraio 2015 acquistai una Lancia Delta 1.6 multijet 120 CV Oro del febbraio 2011 e con 72.000 km. L'acquistai da un privato che a sua volta l'aveva acquistata solo un anno prima da un concessionario locale (prima era di proprietà di Fiat Auto) e la vendeva perché "non ci si trovava bene" ad un prezzo onesto: 10.000 euro + trapasso.

Io invece mi trovai subito bene: motore grintoso ed elastico, cambio a 6 rapporti ben spaziati, consumi contenuti, volumetria notevole, finiture di buon livello (bellissimi i sedili pelle - alcantara), sterzo preciso anche se un po' demoltiplicato, comfort notevole malgrado un'insonorizzazione migliorabile.

Uso abbastanza intenso (70 km al giorno per lavoro, viaggi in lungo e in largo per l'Italia), manutenzione scrupolosa (olio e filtri li cambio personalmente, il resto in officina).

2016: Sostituzione radiatore con uno rigenerato, a sua volta riparato causa nuova perdita di liquido.

Rottura supporto barra antirollio anteriore, sostituzione barra completa.

2018: raggiunti i 175.000 km inizio ad avvertire vibrazioni dal motore ed una rombosità più marcata: a dicembre (182.000 km) il meccanico sostituisce il supporto motore inferiore, ma mi dice che anche gli altri non avranno vita lunga. Le vibrazioni trasmesse risultano molto attenuate, ma dopo soli 4.000 km sono al punto di prima, e per di più spunta una copiosa perdita d'olio dalla zona alta del motore. Nuovo intervento in officina e sostituzione degli altri 2 supporti motore. Le vibrazioni trasmesse all'abitacolo ora sono di nuovo contenute, ma la rumorosità e le vibrazioni del motore - prima parzialmente coperte dal rumore e dalle vibrazioni indotte dai supporti usurati - ora sono evidenti e per nulla rassicuranti. Il meccanico dice che il motore è poco bilanciato e ha indotto una rapida usura dei supporti, che lui mai ha sostituito così presto su modelli analoghi. Discutendone sono emerse 3 possibili cause:

- olio motore scadente: per un po' ho utilizzato olio Rhiag 5W30 Acea C2, poi altri oli 5W30 conformi alla specifica Fiat 9.55535-S1 prescritta. A suo dire certi produttori barano e dichiarano specifiche senza alcun controllo.

- esemplare "jellato".

- kilometraggio non veritiero: qualche dubbio ce l'ho malgrado un libretto dei tagliandi coerente, ad esempio per la forte usura del pedale frizione già a 70.000 km.

Oggi il meccanico ha scovato la perdita d'olio dalla guarnizione del coperchio punterie e a breve mi farà un preventivo.

A questo punto mi chiedo se vale davvero la pena spenderci ancora soldi: ho acquistato l'auto 4 anni fa con l'obiettivo di utilizzarla per 10 anni e per 300.000 km, ma sono ben lontano dall'obiettivo e ho il serio timore che le vibrazioni possano portare ad una rapida usura del motore che, vibrazioni a parte, è ancora in gran forma. Il cambio emette dei lievi fischi da parecchio tempo ma si manovra molto bene, mentre frizione, sterzo, sospensioni e freni vanno ancora bene.

Che ne pensate??

Grazie in anticipo a tutti.

 

 

Modificato da V6 Busso
  • Mi Piace 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Messaggi Raccomandati

  • 0

mi dispiace per quanto ti sta accadendo.

possiedo il medesimo modello, acquistato nuovo nel 2011.

 

quando ho fatto la distribuzione, prima dei 130.000km, il meccanico mi ha sostituito uno dei supporti motore in quanto usurato in maniera precoce.

 

è stato un cambio preventivo in quanto poteva durare ancora un po' ma per sicurezza ho fatto fare l'intervento.

lui mi disse che su questo modello capita con moltissima frequenza.

 

altro non saprei dirti, vediamo il preventivo e poi fai una valutazione.

  • Mi Piace 1
  • Grazie! 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
  • 0

magari mi sbaglio, ma un pedale molto usurato dopo 70.000 km non l'ho mai visto su auto di questo secolo :-(

C'è anche da dire che manutenzione relativamente piccola come quella che stai describendo sarà sempre infinitamente più economica che non cambiare macchina, soprattutto considerando che ormai quasi nessun modello neanche nuovo garantisce una buona tenuta sull'usato. C'è il caso che solo di svalutazione ci perdi minimo 1000-1500 € all'anno. Altra questione è se continui a farci molta strada per lavoro e non puoi rischiare di rimanere a piedi.

  • Grazie! 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
  • 0
3 minuti fa, v13 scrive:

magari mi sbaglio, ma un pedale molto usurato dopo 70.000 km non l'ho mai visto su auto di questo secolo :-(

C'è anche da dire che manutenzione relativamente piccola come quella che stai describendo sarà sempre infinitamente più economica che non cambiare macchina, soprattutto considerando che ormai quasi nessun modello neanche nuovo garantisce una buona tenuta sull'usato. C'è il caso che solo di svalutazione ci perdi minimo 1000-1500 € all'anno. Altra questione è se continui a farci molta strada per lavoro e non puoi rischiare di rimanere a piedi.

 

Per lavoro no, ma per la famiglia faccio 2 volte all'anno un viaggio Veneto - Calabria. Non la sostituirei di certo con un'auto nuova, semmai con un usato di 4 - 6 anni e max 100.000 km, magari una Delta un po' più recente.

Vorrei capire se le vibrazioni del motore sono solo un piccolo disagio o se devo prevedere un peggioramento ed una rapida usura del motore. La frizione per ora va bene e non dà segni di fatica, ma entro un paio d'anni mi sa che andrà sostituita (1500 euro di spesa), ma di certo non lo farei se il motore fosse gravemente usurato.

  • Mi Piace 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
  • 0

Le vibrazioni non potrebbero venire dal volano bimassa giunto a fine vita ?

 

Comunque se non vuoi spendere troppi soldi,Visto la relativa disponibilità della motorizzazione, io valuterei la sostituzione del propulsore con uno rigenerato. 

  • Grazie! 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
  • 0
Inviato (modificato)

Temo che il chilometraggio non sia veritiero.

 

A ogni modo, credo che valga la pena rimetterla in sesto, considerando che la tua attualmente vale poco e che per un usato valido (al netto dei soliti rischi legati a schilometraggio e modifiche varie a fap e egr) sempre almeno 9-10 mila  € finiresti a mettere sul piatto.

 

A limite, se Delta ti piace,  proverei a cercarne una a benzina poco chilometrata, e ci fai montare tu un impianto gpl nuovo da un professionista. Così, 4-5 anni di percorrenze economiche te le garantiresti.

Modificato da gianmy86
  • Grazie! 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
  • 0

Spero di sbagliare, ma ho l'impressione che rumorosità e vibrazioni stiano aumentando. Avverto un suono cupo e una rumorosità come se fosse un motore aste e bilancieri...

Qualcuno di voi ha idea del costo per la sostituzione del motore?

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
  • 0
52 minuti fa, V6 Busso scrive:

Spero di sbagliare, ma ho l'impressione che rumorosità e vibrazioni stiano aumentando. Avverto un suono cupo e una rumorosità come se fosse un motore aste e bilancieri...

Qualcuno di voi ha idea del costo per la sostituzione del motore?

 

 

 

Metti in conto dai 3 ai 4.000 € di lavoro qui in Veneto, a seconda sia di recupero o rigenerato (praticamente nuovo eccetto gli accessori ed impianto iniezione). 

 

Però a naso tu dovrai sostituire anche frizione più bimassa, quindi la spesa può essere maggiore.

 

Se puoi spende di più, cambiala ;)  Diversamente, provate a capire assieme al meccanico cosa stia originando quel rumore cupo per fare una stima di spesa più accurata. Non vorrei fosse un problema a livello di iniettori, o punterie.

 

 

 

 

  • Grazie! 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
  • 0

Ciao, appoggio l'ipotesi di j-Gian. Il problema sembra più di iniettori/iniettore che lavorano male e generano rumore anomalo e quindi vibrazione a causa di una non corretta alimentazione della camera di combustione.

Ho sentito diversi motori negli anni jtd con questo rumore cupo.



☏ WAS-LX1A ☏

  • Mi Piace 1
  • Grazie! 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
  • 0

Oggi, curiosamente, la rumorosità pare diminuita, in particolare quel suono cupo che sentivo ieri, mentre permane la rumorosità stile aste e bilancieri.

Ho riparlato col meccanico: la perdita d'olio dalla guarnizione del coperchio punterie è costosa da riparare perché richiede lo smontaggio di iniettori, paraolio e altri componenti e la messa in fase del motore. Costo stimato non inferiore a 500/600 euro, che converrà abbinare alla sostituzione della cinghia di distribuzione, prevista tra 30.000 km.

Considerati i dubbi sull'affidabilità del motore, il meccanico mi ha consigliato di aspettare la sostituzione della cinghia di distribuzione per valutare il da farsi, e nel frattempo di tenere d'occhio il livello olio e magari cercare con calma un'altra auto.

Per il momento farò così, e vedremo come evolve la situazione. Nel frattempo mi guardo attorno.

Grazie a tutti per i consigli!

  • Mi Piace 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
  • 0

Aggiornamento: la rumorosità e le vibrazioni del motore sembrano aumentare e si sono aggiunti nuovi rumori da motore e trasmissione. Come se non bastasse la frizione ha iniziato a strappare (ma non slitta) e il cambio è diventato duro da azionare, specie in salita nelle prime marce.

L'ho fatta provare al meccanico ieri sera: nemmeno lui riesce a capirci molto in questo "concerto", se non una rumorosità dei cuscinetti del cambio ed un lieve rumore tipo pop-off dal turbocompressore.

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere iscritto per commentare e visualizzare le sezioni protette!

Crea un account

Iscriviti nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Contenuti simili

    • Da Pandino
      AUTOMOBILI AMOS
       
       
      Quattroruote
    • Da Turt
      Salve a tutti!!
      nella mia astra non arriva aria fredda!! Neanche con il climatizzatore attaccato!!! 
      L’impianto è carico e il motorino che regola aria calda/fredda funziona correttamente...
      puo essere la centralina dedicata?? Il compressore del clima?? O tutto il gruppo ventilazione interno??? Grazie in anticipo!! 
    • Da ivan306
      Ciao a tutti,
      ho una Lancia Delta 2.0 165 CV con pneumatici 225 45 R17.
      Tra qualche mese mi toccherà cambiare il treno gomme estive che utilizzo tutto l'anno (qua in sicilia non mi sevono pneumatici invernali) e anche gli ammortizzatori.
      Premesso che monterò ammortizzatori simili agli originali (Bilstein B4) e che quelli attuali sono rigenerati al 30% di durezza in più (ma ormai sono mezzi scarichi), ho utilizzato diversi treni di Goodyear Eagle F1 Asymmetric 2 e invece il mio primo treno gomme, dopo quelli di primo equipaggiamento, sono state le Bridgestone Potenza S001 (con ammortizzatori originali non ritarati).
      Faccio circa 30.000 km all'anno di cui buona parte autostrada (diciamo un 70%).
      Le Bridgestone le ho trovate molto "granitiche" ma appena invertite erano troppo rumorose e sul bagnato non davano sicurezza. Nulla da dire sulla tenuta in curva in autostrada ad alte velocità.
      Le Goodyear molto più progressive in curva, silenziose, ottime sul bagnato, però un po' "mollicce" nel senso che ho notato un po' più di rollio in curva sempre in autostrada.
      So che la spalla delle Bridgestone è rigida mentre quella delle Goodyear è un po' più morbida ma esiste una via di mezzo che mi consenta di contenere un po' di più il rollio in curva e che però non sia proprio scarsa sul bagnato? Il rimanente 30% della percorrenza è traffico cittadino quindi con le goodyear mi sono trovato bene perchè assorbono bene le asperità.
       
      Che mi consigliate?
×

INFORMAZIONE IMPORTANTE

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Termini e condizioni di utilizzo.