Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuti su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori
  • EMERGENZA COVID-19
  • Rimanete al sicuro! Rispettate le distanze e le misure igieniche
  • Autopareri è sempre attivo e vi è virtualmente vicino per tenervi compagnia durante la fase di lockdown!

Recommended Posts

Cita
  • Le rinnovate Giulia e Stelvio sono caratterizzate da esclusivi miglioramenti tecnologici: la dinamica di guida evolve in esperienza di guida.
  • Nuovo infotainment con servizi connessi, touchscreen, interfaccia uomo-macchina completamente ridisegnata, nuovi sistemi ADAS e guida autonoma di livello 2 amplificano le emozioni di guida e la centralità del conducente.
  • Qualità tangibile nei nuovi interni, con materiali rinnovati e nuova organizzazione degli spazi per un comfort di bordo di livello superiore. 
  • La nuova logica di gamma prevede allestimenti dai nomi iconici, le cui identità sono nette e ben differenziate, insieme ad allestimenti pensati per soddisfare le esigenze della clientela Business.
  • Nuova gamma colori, per definire al meglio emozioni nuove in stretto legame con la tradizione del marchio.
  • Le nuove Giulia e Stelvio MY2020 saranno disponibili presso gli show room Alfa Romeo all'inizio del 2020.
  • In occasione del lancio, Leasys e FCA Bank presentano un nuovo servizio: I-Link by Leasys, pensato per rafforzare il legame tra i clienti Alfa Romeo e la nuove forme di mobilità condivisa.

 

Evoluzione in tre direzioni: tecnologia, guida autonoma, connettività
Da sempre a bordo di ogni vettura Alfa Romeo è possibile ritrovare il meglio della tecnologia applicata al prezioso patrimonio tecnico e alle ineguagliabili emozioni di guida che contraddistinguono ogni creazione del marchio. Scegliere Giulia o Stelvio significa non essere disposti a scendere a compromessi tra le soluzioni che derivano dalla centralità di chi siede al posto di guida e il massimo benessere, nell'accezione più ampia del termine. Secondo Alfa Romeo, infatti, esprimere comfort significa rendere piacevole, organizzata, sicura ogni esperienza a bordo della berlina o del SUV: per questo salire a bordo di Giulia e Stelvio e accomodarsi, indifferentemente, sui sedili anteriori o sul divano posteriore regala stimoli capaci di costruire una comfort zoneavvolgente e dinamica che si muove con sicurezza, qualità e velocità.
Questa filosofia ha accompagnato passo dopo passo lo sviluppo delle rinnovate Giulia e Stelvio, che con il MY 2020 evolvono in tre aspetti complementari rispetto agli apprezzati propulsori, le raffinate soluzioni tecniche, la dinamica di guida che evolve in esperienza di guida e che ormai è un solido riferimento nelle rispettive categorie e il design distintamente italiano. Sugli stessi livelli di eccellenza sono oggi anche la qualità degli interni e la tecnologia di bordo, grazie ai nuovi sistemi ADAS, alla guida autonoma che approda al livello 2, il nuovo sistema di infotainment completamente rinnovato e dotato di servizi connessi, l'interfaccia uomo-macchina ridisegnata.

 

Nuovo infotainment
A bordo di Giulia e Stelvio si crea un rapporto simbiotico tra uomo e vettura grazie allo sterzo diretto, alla dinamica di guida che è ormai un riferimento indiscusso nelle categorie di riferimento, alla distribuzione perfetta dei pesi e alle risposte del veicolo sempre sincere ed entusiasmanti. Queste le caratteristiche tecniche distintive studiate per trasferire emozioni al conducente su ogni strada, e riceverne. Per godere appieno e senza distrazioni di un'esperienza di guida totalizzante, in cui passione e sicurezza possano convivere, occorre che l'interazione tra l'uomo e l'auto sia totale. Per questo con il nuovo MY2020 di Giulia e Stelvio l'interfaccia HMI evolve ad un livello superiore, si sviluppa nel senso di un miglioramento semplice, fruibile e intuitivo.
Per cominciare, le vetture offrono di serie il nuovo schermo TFT da 7" posto nel cuore del quadro strumenti, a portata di sguardo. Il layout dello schermo è stato ridisegnato, per accogliere un maggior numero di informazioni in modo razionale ed ospitare i parametri relativi alle tecnologie di guida autonoma.
Il display centrale da 8,8" evolve in modo sostanziale, diventando touchscreen e grazie ad un layout completamente nuovo, ottimizzato nella grafica secondo la logica dei widget, componenti grafici studiati per interagire intuitivamente con tutte le funzionalità e personalizzabili a seconda delle più diverse esigenze con un semplice drag and drop. Ogni utente può creare così la propria homepage, in cui ogni funzionalità della vettura è un'applicazione. In questo modo, con un semplice scroll orizzontale si possono disporre le schermate di accesso relative all'Alfa DNA, alla radio, ai media, al telefono, al navigatore, al climatizzatore, ai servizi connessi e agli ADAS. L'interazione è dunque massima e su misura, e per l'utilizzo il conducente può decidere se optare per il rotary knob o la funzionalità touchscreen.

 

Alfa Connect Services
Le nuove Alfa Romeo Giulia e Stelvio MY2020 sono equipaggiate con Alfa Connect Services, lo strumento che offre connettività di bordo avanzata e una serie di servizi utili per la sicurezza e il comfort.
I pacchetti disponibili sono numerosi: My Assistant offre la chiamata SOS che in caso di collisione o emergenza, consente all'occupante attraverso il tasto SOS sulla plafoniera al tetto, o il comando sulla radio o tramite mobile app, di inviare richiesta di soccorso al call center con posizione e identificativo del veicolo. In caso di incidente, la chiamata parte in automatico. Nei casi di avaria del veicolo è possibile inviare la chiamata all'assistenza stradale con le coordinate del veicolo per consentirne il soccorso. La chiamata è attivabile attraverso il pulsante Assist sulla plafoniera, o premendo il comando sul display della radio o sulla mobile app del proprio smartphone. Con le stesse modalità è inoltre possibile mettersi in contatto direttamente con il Customer Care per richiedere supporto. Incluso nel pacchetto c'è anche il servizio di report, con cui il cliente viene informato sullo stato di salute della propria Alfa Romeo tramite report mensili mandati via mail. My Remote comprende diversi servizi tra cui la possibilità di controllare a distanza via smartphone/smartwatch alcune funzionalità della propria vettura (apertura/chiusura porte, lampeggio luci), di comunicare con assistenti digitali vocali Alexa, Google Home, di localizzare il veicolo, di controllare alcuni parametri (velocità e area) e di essere avvisati nel caso in cui non siano rispettati.
My Car consente di tenere sempre sotto controllo lo stato di salute e i parametri della vettura.
My Navigation comprende le applicazioni per la ricerca della destinazione e dei Point of Interest (POI) a distanza e gli avvisi in tempo reale sulle condizioni traffico, meteo e autovelox. È incluso nel pacchetto anche il servizio Send & Go con cui il cliente ha la possibilità di inviare la destinazione sul proprio navigatore direttamente dal proprio smartphone o dal portale web. Non mancano poi il servizio My Wi-Fi che permette di condividere la connessione internet tra più dispositivi a bordo, fino a un massimo di 8, My Theft Assistance, che avvisa il proprietario in caso di tentato furto o My Fleet Manager, pensato per la gestione delle flotte. Molti di questi tool saranno disponibili già al lancio, mentre l'offerta complessiva sarà arricchita e completata nel corso del 2020.

 

Qualità nei nuovi interni
Lo stile italiano di Alfa Romeo esprime una semplicità capace di celare il complesso processo creativo della progettazione: ricavare dalla "pagina bianca" l'insieme ergonomico e armonioso delle linee e degli strumenti, dei volumi e degli spazi che circondano il guidatore è un lavoro complesso e raffinato, ma migliorare un ambiente disegnato sulla misura degli occupanti è un'impresa ancora più difficile. Cura, ricerca e visione contemporanea hanno consentito di accrescere la qualità attraverso interventi mirati e sostanziali: nuova consolle centrale, completamente ridisegnata per accogliere vani portaoggetti più ampi e accessibili, oltre alla nuova funzionalità wireless charger. Nuova anche la leva del cambio, che presenta un rivestimento in pelle e accenti luminosi, per un appagamento sia tattile sia visivo. Alla base del selettore, una firma tricolore. Infine, il rotary knob che gestisce l'infotainment restituisce una sensazione di precisione e solidità a ogni tocco. Il volante merita un capitolo a sé: ogni allestimento presenta materiali e dettagli peculiari, molteplici espressioni di soddisfazione del pilota, incessanti stimoli a proseguire la marcia per carezzare le pregiate pelli, traforate e no, e apprezzare l'alternanza di accenti lucidi e cromati. Ovviamente, è stato ridisegnato anche per accogliere le funzionalità inerenti ai dispositivi di guida autonoma.
Infine lo schermo TFT da 7" nel quadro strumenti, il display touchscreen da 8,8", con layout grafico ridisegnato e di serie su tutta la gamma.

 

Guida autonoma di livello 2
Con il nuovo MY2020, su Giulia e Stelvio esordisce un set completo di funzionalità ADAS (Advanced Driver Assistance Systems) che consente alle vetture di offrire il più alto livello di guida autonoma in un perfetto equilibrio tra piacere di guida e sistemi di assistenza. Si tratta del livello 2, che per definizione si raggiunge quando il guidatore può lasciare alla sua vettura il controllo di acceleratore, freno e sterzo in determinate condizioni, attraverso sistemi elettronici che richiedono il continuo monitoraggio del guidatore ma lo supportano per offrirgli un maggiore comfort nei lunghi viaggi. Il guidatore deve in ogni caso esercitare un controllo continuo mantenendo sempre le mani sul volante.
Di seguito le principali tecnologie abilitanti presenti sul MY2020:
Lane Keeping Assist: rileva se il veicolo si sta allontanando dalla corsia senza che l'indicatore di direzione sia stato attivato e avvisa il conducente attraverso visivi e tattili. Interviene attivamente riportando il veicolo in corsia.
Active Blind Spot Assist: monitora gli angoli ciechi posteriori segnalando eventuali veicoli in avvicinamento e applicando una correzione sullo sterzo per evitare la collisione.
Active Cruise Control: regola automaticamente la velocità del veicolo per mantenere una distanza di sicurezza dai veicoli che lo precedono. In cooperazione con il sistema di riconoscimento dei segnali stradali consente di regolare la velocità impostata in relazione ai limiti imposti, per una guida più confortevole.
Traffic Sign Recognition e Intelligent Speed Control: il sistema utilizza la telecamera di bordo, riconosce i segnali stradali riportandoli sul display e avvisa il conducente del limite di velocità corrente.
Il sistema propone di conseguenza al conducente l'adeguamento della velocità a quella rilevata dal sistema: se il conducente accetta, il cruise control verrà automaticamente impostato in base ai nuovi limiti.
Traffic Jam Assist e Highway Assist: In aggiunta all'Active Cruise Control, questi sistemi supervisionano anche la guida laterale, mantenendo la vettura al centro della corsia in condizioni di traffico intenso (Traffic Jam Assistant) o in autostrada (Highway Assist), regolando inoltre la velocità in base ai limiti correnti di velocità.
Driver Attention Assist: monitora la sonnolenza del conducente e lo avvisa in caso di necessità.

 

Una nuova logica di gamma
A un'offerta così ricca ed evoluta non poteva che corrispondere una nuova struttura di gamma capace di esprimere con razionalità e identità nette tutte le sfumature emozionali tipiche dei modelli Alfa Romeo, anche attraverso un richiamo a denominazioni storiche.
È dunque molto semplice orientarsi nel mondo Giulia e Stelvio e scegliere il modello che più rispecchia le proprie esigenze e la propria personalità. Immediatamente sopra i modelli di accesso si colloca l'allestimento Super, impreziosito dai proiettori allo Xenon, da una taglia di cerchi maggiore rispetto alla base, sensori di parcheggio posteriori e integrazione con Apple Car Play e Android Auto, per poi passare alle versioni Business, costruite e pensate per il cliente che utilizza la vettura per esercitare la propria attività lavorativa (navigatore e Active Cruise Control sono solo alcuni dei contenuti standard presenti su questo allestimento). A seguire le versioni Sprint che si distinguono per una spiccata caratterizzazione sportiva negli interni e negli esterni, ed Executive, dove appaiono i sistemi di assistenza alla guida ADAS di primo livello. La gamma poi si sviluppa nel senso dell'esclusività e dell'eleganza tipicamente italiana con le versioni Ti, la storica sigla "Turismo Internazionale" che da sempre contraddistingue i modelli più ricchi, o nel senso della sportività con le versioni Veloce. Motorizzazioni dedicate e livello di guida autonoma (ADAS) rappresentano il tratto distintivo di questi allestimenti. La nuove versioni Quadrifoglio MY2020 saranno disponibili nel corso del prossimo anno.

 

Stelvio
Stelvio offre cerchi in lega da 17" e sedili in tessuto, cerchi in lega da 18", nuovi rivestimenti ed integrazione Apple Car Play e Android Auto su Super e navigatore, Active Cruise Control e Keyless entry su Business; interni in tecno-pelle e tessuto, cerchi da 19" e ADAS di primo livello per Executive, mentre la Ti è caratterizzata inserti in legno e pelle pregiata sia sui sedili sia sulla plancia e si distingue ulteriormente per la nuova elegante colorazione a contrasto in Dark Miron (o, in alternativa, in Grigio Vesuvio) presente su minigonne, passaruota e paraurti posteriore, per un effetto bicolore che richiama un modello storico come la 164.
La sportività si esprime sulla Sprint con cerchi da 19", inserti in alluminio e sedili in tecno-pelle e tessuto e trova il suo culmine sulla versione Veloce con cerchi da 20", alluminio e sedili sportivi in pelle.
Più nel dettaglio, si accede al mondo Stelvio con la motorizzazione 2.2 turbodiesel da 160 CV e trazione posteriore. Di serie, il nuovo Alfa Connect 8,8" MultiTouch, il nuovo quadro strumenti 7" TFT e i sistemi di assistenza alla guida quali Autonomous Emergency Brake, Lane Departure Warning, Cruise Control e sensori di parcheggio posteriori.
Stelvio Super arricchisce l'offerta con proiettori Xenon 35W adattivi, integrazione Apple Car Play e Android Auto e cerchi in lega Lusso da 18". Stesse motorizzazioni più la 190 CV a trazione integrale su Business, che offre di serie accessori indispensabili per un utilizzo professionale del SUV come l'Active Cruise Control e il navigatore oltre all'integrazione con Apple CarPlay e Android Auto, keyless entry e una seconda porta USB posteriore. Interni in tecno pelle/tessuto, cerchi da 19" e ADAS di primo livello caratterizzano l'Executive mentre su Ti, motore 2.0 a benzina da 280 CV e diesel da 190 e 210 CV e contenuti che rispecchiano l'esclusività della versione, come sedili e plancia in pelle, inserti in legno, cornice finestrini cromata, pedaliera in alluminio, volante, ugelli e sedili elettrici a 8 vie riscaldati. La sportività della Sprint si esprime attraverso il volante in pelle, pinze freno nere, dettagli in Dark Miron per i badge, la "V" del trilobo, gli scarichi, lo skid plate, e motori a benzina da 200 CV e diesel da 190 CV disponibile sia con trazione posteriore sia integrale Q4. Ancora più potenza per la Veloce, con motori benzina da 280 CV e diesel da 210 CV, e nuovi esclusivi dettagli estetici: oltre alle caratterizzazioni Dark Miron specifiche dell'anima sportiva di Stelvio, la Veloce offre nuovi esclusivi dettagli in tinta carrozzeria, quali fascia inferiore del paraurti posteriore, passaruota e minigonne. All'interno, sedili sportivi in pelle riscaldati con regolazione elettrica a 6 vie e dettagli in alluminio.

 

I colori definiscono le emozioni, nel solco della tradizione
Ogni automobilista, e anche ogni futuro automobilista, sin dalla più tenera età, chiudendo gli occhi immagina l'oggetto dei propri desideri nel colore che più rispecchia la sua personalità. Le doti di guida sono una passione più matura e tecnica, i contenuti tecnologici appartengono a una sfera più razionale, ma una livrea scintillante colpisce la fantasia e rimane impressa nella memoria, specie se definisce proporzioni perfette e forme dinamiche, dalle linee pulite e tese al leggendario trilobo frontale.
Per questo, i designer Alfa Romeo hanno evoluto anche la logica dei colori con un approccio ancora più emozionale che raggruppa le livree per classe e non semplicemente per tecnologia. Le categorie previste sono quattro: Competizione, con ovvio riferimento alla tradizione sportiva del marchio; Metal, che enfatizza l'anima dinamica del brand; Solid, per chi ricerca concretezza accessibile; Old Timer, che richiama e reintepreta l'heritage Alfa Romeo.
La gamma Competizione si compone delle accattivanti vernici tristrato Bianco Trofeo e Rosso Competizione.
Le tinte Metal includono invece il Verde Visconti (novità per Giulia), Grigio Vesuvio, Grigio Stromboli, Grigio Silverstone, Grigio Vulcano, Blu Misano, Blu Montecarlo oltre ai i nuovi Blu Anodizzato e Bianco Lunare.
La gamma Solid si compone del Bianco, Rosso Alfa e Nero (esclusivo per Giulia).
I nuovi colori Old Timer sono invece rappresentati dall'emozionante Ocra GT Junior e dal raffinato Rosso 6C Villa d'Este, disponibili a partire da metà 2020.

 

Mopar® per le nuove Alfa Romeo Giulia e Stelvio MY2020
Mopar®, il brand che vanta più di 80 anni di tradizione, esperienza e conoscenza approfondita dei bisogni dei clienti di Fiat Chrysler Automobiles, accompagna Alfa Romeo e i suoi clienti lungo l'esperienza di guida dei propri veicoli fornendo assistenza tecnica e supporto in termini di performance, sicurezza e personalizzazione. In quest'ottica, è possibile apprezzare una serie di realizzazioni e personalizzazioni: per Giulia, il brand ha avuto un ruolo primario per la griglia anteriore, le calotte degli specchi e lo spoiler posteriore in carbonio, i battitacco in carbonio e illuminati, il coprivalvole degli pneumatici personalizzato con il logo Alfa Romeo, i cerchi in lega da 18" dal design specifico, il supporto da poggiatesta per i tablet e le cover delle chiavi rossa e bianca; per Stelvio, i cerchi in lega da 20" grigi a quattro razze e una "color line" dedicata in Matt Miron, la griglia anteriore, le calotte degli specchietti e lo skid plate del paraurti posteriore. Completano la proposta l'appendiabiti da ancorare al poggiatesta e le cover chiavi specifiche grigie e blu.
In sintesi le nuove Giulia e Stelvio MY2020 saranno impreziositi dagli Authentic Accessories sviluppati da Mopar. Sono tutti prodotti di altissima qualità, che si accordano in modo armonioso alle caratteristiche tecniche e stilistiche dei diversi modelli, permettendone la completa personalizzazione. Tutto ciò è possibile perché ogni accessorio è sviluppato grazie a una collaborazione diretta con la piattaforma ingegneristica di ciascuna auto. Per Alfa Romeo Stelvio Veloce Blu Misano, Mopar ha optato per il "Carbon Pack" con accessori in carbonio, come la griglia anteriore e le calotte degli specchietti retrovisori tappetini in velluto con cuciture rosse e porta tablet integrato nei poggiatesta e cerchi in lega da 20". Giulia MY2020 sfila alla presentazione stampa internazionale nell'allestimento Sprint e livrea Perla Moonlight impreziosito dall'esclusivo kit estetico Matt Miron che comprende la "V" dell'inserto frontale, le calotte degli specchi, il diffusore e lo spoiler posteriore. All'interno, appendiabiti e tappetini specifici con cuciture rosse come la firma "Giulia".


 

Cita

Nuova gamma di motori benzina: piacere di guida anche senza superbollo
Il rinnovamento della gamma, concepito per incontrare ancora di più i gusti e le esigenze dei puristi della guida, si completa su Giulia con l’emozionante nuovo motore 2.0 Turbo Benzina AT8 280 CV abbinato alla trazione posteriore, un concentrato di tecnologia che consente di scegliere un propulsore a benzina ad alte prestazioni senza rinunciare al piacere della trazione posteriore.
L’attenzione del Marchio si rivolge anche al contenimento dei costi di gestione: esordisce così il nuovo motore 2.0 Turbo Benzina 250 CV AT8 trazione integrale su Stelvio e 2.0 Turbo Benzina 250 CV AT8 trazione posteriore su Giulia, per entrambe in su allestimento Veloce: questa soluzione permetterà di acquistare una motorizzazione ai vertici delle prestazioni senza però incorrere nel pagamento annuale dell’addizionale erariale sul bollo auto, il cosiddetto “superbollo”, che prevede una maggiorazione di 20 euro per ogni Kw oltre i 185. Il prezzo di listino è lo stesso della motorizzazione da 280 CV, ma il risparmio fiscale annuale supera i 400 euro. L’allestimento Veloce rappresenta la massima espressione di sportività della gamma: ogni singolo dettaglio sia negli esterni - paraurti specifici, finiture dark miron, esclusivi cerchi in lega - sia negli interni dove spiccano sedili sportivi in pelle con fianchetti regolabili e volante sportivo in pelle con shift paddles in alluminio.

 

“Ripresa… con Sprint”
Infine, per celebrare con tutti gli automobilisti la riapertura delle concessionarie, Alfa Romeo propone un'offerta dedicata all’allestimento Sprint a condizioni esclusive: ad esempio, Stelvio Sprint 2.2 Turbo Diesel da 190 CV in promozione a 44.000 euro rispetto a un listino di 56.000 euro. L’allestimento Sprint rappresenta quindi ancor di più la formula vincente per il cliente che non rinuncia alla caratterizzazione sportiva di una vera Alfa Romeo ma che necessita di una motorizzazione più adatta a un utilizzo urbano. Di serie offre finiture dark miron, pinze freno by Brembo con trattamento nero, volante sportivo in pelle ed inserti in alluminio su plancia, tunnel centrale e pannelli porta. Ampia scelta delle motorizzazioni che varia dal 2.0 Turbo Benzina AT8 200 CV fino al 2.2 Diesel da 160 CV e 190 CV.

 

 

FF52E8FB-5BF9-459F-887C-F2E0940BB1F1.jpeg

DB5C21E5-297F-4495-8EF9-27F89CFEC380.jpeg

C8F25F72-328E-4F90-81CE-AC6D526A8C55.jpeg

ABD810C4-CFE8-4461-8985-A625CB824110.jpeg

54D582FB-9C88-456E-AAFD-DE61647DD9C1.jpeg

E5385947-DD42-40A4-B425-01C698C1B725.jpeg

77ED9D32-B8B9-4B8A-A35C-312960F8DD7D.jpeg

F80D6C07-2E73-4C1C-BB42-4DDE7475DC23.jpeg

8B1E96CE-930F-4CDD-B905-6688FFF23C6D.jpeg

6601EE25-7C22-4D7C-A64C-6517F2020428.jpeg

7F924556-F737-423A-A0E3-877F8853564F.jpeg

0F89777B-542A-4D22-A0FF-CC985DAE548B.jpeg

E0596B85-744D-4DBD-9C3B-D45A9F8B97BC.jpeg

1CEEF4F9-B0D9-49E0-9672-602937F3B6FF.jpeg

3CD24C86-0EF8-4AD6-9AF7-D4E4E9BC2006.jpeg

D09BB991-DDEA-48B5-BD8D-89FA9855503D.jpeg

4ED2029B-D5CE-49C7-A875-69AB19DF8B1F.jpeg

E62DB959-6D54-4D2D-8FC6-E820A8032B89.jpeg

DA53A4C8-CC07-4F0D-853D-59D41D68480E.jpeg

BF62BCBD-32B0-4CB8-8C0F-EB10EEACAB74.jpeg

Edited by lukka1982
  • I Like! 8

Share this post


Link to post
Share on other sites

Credo abbiano messo anche minigonne e passaruota in nero lucido per richiamare 164 Q4.

Riporto: "oltre a particolari esterni in tinta a contrasto Dark Miron o Grigio Vesuvio apertamente ispirati all'Alfa Romeo 164 degli anni '80"

PS: azzurro nuvola molto figo!

 

 

Screenshot 2019-11-19 at 13.28.47.png

Screenshot 2019-11-19 at 13.28.56.png

  • I Like! 4
  • Wow! 2

[sIGPIC][/sIGPIC]

Share this post


Link to post
Share on other sites

non mi garbano tutte quelle parti verniciate, stile punto evo....

 

poi l'infotainment lagga da morire, sembra uno di quei tablet cinesi che si vedevano 7/8 anni fa....

  • TESLA Hug [Trolling Mode] 2
  • Confused... 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, SoUlSnAkE scrive:

non mi garbano tutte quelle parti verniciate, stile punto evo....

 

Puoi comprarla con quelle parti non verniciate, si può scegliere in base alla versione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Credo abbiano messo anche minigonne e passaruota in nero lucido per richiamare 164 Q4.

Riporto: "oltre a particolari esterni in tinta a contrasto Dark Miron o Grigio Vesuvio apertamente ispirati all'Alfa Romeo 164 degli anni '80"

PS: azzurro nuvola molto figo!

 

 

1683862711_Screenshot2019-11-19at13_28_47.png.54aaee2bbdea1e87154c4372f24523a8.png

130101396_Screenshot2019-11-19at13_28_56.png.2059ec2fa1af1a658bf955b8505364aa.png

Bello il paesaggio! Otranto?

 

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, drucker scrive:

Bello il paesaggio! Otranto?

 

 

 

 

 

Monopoli e Polignano

  • I Like! 1

"Der Innenraum lädt klar gegliedert und mit angenehmen Materialien ein; das Qualitätsniveau liegt etwa zwischen 3er BMW und Audi A4"   

Auto Motor und Sport - Alfa Romeo Giulia 2,2 JTDm - 15.05.2016

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.