Jump to content
News Ticker
Benvenuti su Autopareri!

Recommended Posts

Ho pensato di aprire un nuovo topic per raccogliere le informazioni sulle auto a idrogeno e anche per segnalare l'articolo seguente (si parla dell'uso quotidiano della Mirai) che mi sembra molto interessante (qui un breve estratto ma suggerisco di leggerlo tutto)

We can drive 300 miles on a full tank of hydrogen, but it varies like every other car depending on your driving habits. The Mirai is pretty genius: It takes your last eight fill-ups—your last eight full tanks—figures out your driving habits, and predicts how many miles your next tank will go. I usually drive about 50 miles a day, and I’m filling up about once a week, when there’s about 70 miles left. We have a card from Toyota that pays for our fuel for three years (or $15,000 of fuel, whichever comes first). We use it at the pump like a regular credit card, except the bill goes to Toyota instead of to us.

2017 EPA-estimated 67 city/67 highway/67 combined MPGe for Mirai and 312-mile driving range. Actual mileage will vary. Range measurement pursuant to SAE J2601 standards (ambient temperature: 20°C; hydrogen tank pressure when fueled: 70 MPa). Fueling time varies with hydrogen fueling pressure and ambient temperature.

Complimentary fuel for three years, or $15,000 maximum, whichever comes first. The three-year period starts on the earlier of (a) the date of activation and registration of the “temporary” card, or (b) 90 days from the Mirai sale or lease commencement date. Fuel card is nontransferable. The Mirai must be fueled at continental U.S. hydrogen stations conforming to specific standards and/or laws. Refer to the Mirai Hydrogen Stations Locator App in Entune™, or call Toyota customer service at 800-331-4331 for information on hydrogen fueling stations available to Mirai.

http://blog.caranddriver.com/what-life-with-a-hydrogen-powered-car-is-really-like/?src=nlp&mag=cdb&list=toyota&date=02012017

Link to post
Share on other sites
  • Replies 24
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

---     Toyota Developing Hydrogen Engine Technologies Through Motorsports Toyota City, Japan, April 22, 2021―Toyota Motor Corporation (Toyota) announced

Sostanzialmente ci sono due tipi di motori alimentati ad idrogeno.   Uno è quello di utilizzare un motore a ciclo Otto alimentato con idrogeno gassoso, l'altro di utilizzare una cella a comb

come e' riportato in uno dei posto sopra, " Sia le automobili alimentate a batteria sia quelle a idrogeno sono veicoli elettrici". Nel caso dell'auto a idrogeno si parla di fuel cell. Chi e' esperto n

Posted Images

Ritengo la Mirai una bella prova di tecnologia e capacità industriale della Toyota. Dimostra che l'auto ad idrogeno alimentata da celle a combustibile non esiste solo come prototipo, ma è un prodotto reale in commercio.

 

Poi però non posso fare a meno di fare ulteriori considerazioni.

 

L'idrogeno H2 deve essere prodotto con qualche forma di energia, si spera da fonti rinnovabili, come l'energia solare, eolica o idroelettrica. Poi deve essere distribuito e trasportato attraverso complesse e costose bombole criogeniche. Che io sappia non esistono reti di distribuzione via tubazioni dell'idrogeno, così come le stazioni di rifornimento sono pochissime, tipicamente vicine a dove viene prodotto l'idrogeno.

 

Per contro il metano CH4, formato da un atomo di carbonio e 4 di idrogeno, esiste in abbondanza in forma fossile, ma può essere prodotto anche da fonti rinnovabili, come il biometano ottenuto da deiezioni animali e acque reflue, oppure il metano sintetico e-gas ottenuto unendo idrogeno con CO2 di recupero. Il metano, a differenza di qualsiasi altro carburante, viene distribuito attraverso una vasta rete di tubazioni e può essere immagazzinato in normali bombole d'acciaio, ma anche in più leggere bombole in fibra di carbonio.  

 

In Italia la rete di distribuzione del metano è abbastanza capillare, oltre 1000 distributori, ma sono sempre ritenuti pochi, tuttavia sono in progetto molti altri per arrivare a quota 2000 distributori.

 

Le normali auto a metano, hanno un costo d'acquisto paragonabile ad un'auto diesel, spesso inferiore, ed il costo chilometrico dimezzato, eppure nonostante i vari dieselgate e blocchi del traffico, le vendite delle auto diesel nel 2016 in Italia hanno raggiunto il 57% del totale con un incremento del 15%, mentre quelle a metano hanno registrato un calo del del 32%.

 

In questo quadro mi chiedo che speranze abbia l'auto ad idrogeno, più costosa, complessa, difficile da rifornire di una normale auto a metano.

 

Temo che la Mirai cesserà presto di essere prodotta per limit culturali, più che tecnologici.

Link to post
Share on other sites

Non ho le competenze per dire se le auto a idrogeno (fuel cell) hanno un futuro o meno ma non e' solo Toyota/Lexus a fare proposte in questo senso. In questo articolo ci sono alcune auto a idrogeno poposte o in programma da parte di vari costruttori

http://uk.businessinsider.com/10-hydrogen-powered-cars-photos-2016-10?r=US&IR=T/#and-the-interior-of-the-car-offers-plenty-of-legroom-and-comes-with-television-screens-for-passengers-in-the-back-seat-14

Edited by vince-991
Link to post
Share on other sites

The Toyota Mirai can drive for 312 miles before needing a refuel and reaches a top speed of 111 miles per hour.

The Toyota Mirai can drive for 312 miles before needing a refuel and reaches a top speed of 111 miles per hour

 

2. Honda will begin leasing its fuel-cell car, the Honda Clarity, in California by the end of 2016.

Honda will begin leasing its fuel-cell car, the Honda Clarity, in California by the end of 2016

 

3. Lexus wants to unveil its hydrogen-powered car in 2020, but we have yet to hear details on its range or other specs.

Lexus wants to unveil its hydrogen-powered car in 2020, but we have yet to hear details on its range or other specs

 

4. Audi unveiled a concept car, the h-tron quattro, at the 2016 Detroit Auto Show that the automaker says can drive 372 miles on hydrogen alone.

Audi unveiled a concept car, the h-tron quattro, at the 2016 Detroit Auto Show that the automaker says can drive 372 miles on hydrogen alone

 

5. BMW is working on a hydrogen car starting in 2020.

BMW is working on a hydrogen car starting in 2020

 

6. Ford is aiming to launch the first affordable, mass-market vehicle by 2017.

Ford is aiming to launch the first affordable, mass-market vehicle by 2017

 

7. Mercedes-Benz is making a plug-in hydrogen car called the GLC F-Cell. The automaker says it will have an all-electric range of 30 miles, and a collective range of 310 miles with the hydrogen fuel cell.

Mercedes-Benz is making a plug-in hydrogen car called the GLC F-Cell. The automaker says it will have an all-electric range of 30 miles, and a collective range of 310 miles with the hydrogen fuel cell

 

9. Italian design house Pininfarina is doing a limited production run of its hydrogen-powered car, the H2 Speed. It can accelerate to 62 mph in just 3.4 seconds.

Italian design house Pininfarina is doing a limited production run of its hydrogen-powered car, the H2 Speed. It can accelerate to 62 mph in just 3.4 seconds

 

10. General Motors revealed its monster of a hydrogen-powered car at the at the fall meeting of the Association of the United States Army in October.

General Motors revealed its monster of a hydrogen-powered car at the at the fall meeting of the Association of the United States Army in October

The car comes with 37-inch tires and stands at more than 6.5-feet tall and 7-feet wide. The US Army will test the car in extreme conditions in 2017 to determine whether it's viable for missions.

Link to post
Share on other sites

mi chiedo se le risposte a questa domanda siano sensate...

I veicoli alimentati a idrogeno a cella combustibile sono ‘rivali’ dei veicoli alimentati a batteria?

Sia le automobili alimentate a batteria sia quelle a idrogeno sono veicoli elettrici e quindi fanno parte dell’elettromobilità. I due tipi di veicoli elettrici offrono vantaggi e svantaggi diversi in funzione alle esigenze del conducente. A seconda delle proprie necessità il cliente sceglie la tipologia di vettura elettrica più adatta.

I veicoli a idrogeno garantiscono un‘autonomia di 400-500 km e tempi di rifornimento più brevi (3 minuti) rispetto ai veicoli alimentati a batteria, ma questi ultimo presentano costi operativi e consumi più bassi. Possiamo dire che i veicoli alimentati a batteria sono adatti per distanze brevi e la mobilità urbana, mentre i veicoli a idrogeno possono percorrere lunghe distanze anche su tratti interurbani e montuosi.

Anche le dimensioni e le prestazioni cambiano a seconda della tipologia del veicolo. Le auto alimentate a batteria sono concepite per ricoprire il segmento delle utilitarie da città, mentre i veicoli a celle a combustibile a idrogeno le categorie superiori come i SUV, le automobili familiari e gli autobus per il servizio di linea.


Read more at https://www.ideegreen.it/idrogeno-per-auto-54539.html#llMMX0053m4QIIGe.99
Link to post
Share on other sites

Sostanzialmente ci sono due tipi di motori alimentati ad idrogeno.

 

Uno è quello di utilizzare un motore a ciclo Otto alimentato con idrogeno gassoso, l'altro di utilizzare una cella a combustibile (fuel cell).

 

Con motore a ciclo Otto è stata prodotta in passato la BMW Hydrogen 7, basata su una 760i modificata per funzionare con idrogeno gassoso, oltre ad i problemi comuni di produzione dell'idrogeno e stoccaggio nella vettura, il rendimento della combustione dell' idrogeno, rispetto ad altri combustibili, era molto basso, portando ad una potenza più bassa e un consumo elevato di combustibile.

L'alternativa è l'utilizzo di celle a combustibile, come la attuale Mirai, dove si sfrutta la reazione chimica controllata tra idrogeno e ossigeno per produrre elettricità, da convertire in movimento con motori elettrici, anni fa il principale limite era il costo delle celle a combustibile, destinato ad aumentare in modo incontrollato in caso di utilizzo nella produzione di massa a causa della rarità dei metalli impiegati nella produzione.

  • I Like! 1

"I rettilinei sono soltanto i tratti noiosi che collegano le curve" [sir Stirling Moss]

"La cosa più bella che può fare un uomo vestito è guidare di traverso" [Miki Biasion]

Seat Leon Copa 1.6Tdi 559359_31.png Honda Transalp 650

Link to post
Share on other sites

Il motore a pistoni non funziona in modo conveniente ad idrogeno , il progetto BMW è stato abbandonato da anni.

 

Mazda ha raggiunto risultati leggermente migliori col suo motore rotativo. I giapponesi sostengono (e non credo raccontino balle) che  l'unico modo  +o- sensato di bruciare idrogeno in un motore a combustione interna è il Wankel.

 

 

rimane il fatto che il motore a combustione interna è pessimo nell'uso ad h2, lasciando il campo libero alle fuel cell.

 

tutta la ricerca in automotive OGGI è sulle fuel cell.  

Edited by Matteo B.
Link to post
Share on other sites
2 hours ago, cliffemall said:

qualcuno che si prenda la briga di illustrare ad un ignorantone come me il funzionamento (per sommi capi) di un "motore ad idrogeno"?

 

come e' riportato in uno dei posto sopra, " Sia le automobili alimentate a batteria sia quelle a idrogeno sono veicoli elettrici". Nel caso dell'auto a idrogeno si parla di fuel cell. Chi e' esperto non mi meni se traduco letteralmente in "batterie a idrogeno"..

Fuel cell vehicles use hydrogen gas to power an electric motor. Unlike conventional vehicles which run on gasoline or diesel, fuel cell cars and trucks combine hydrogen and oxygen to produce electricity, which runs a motor. Since they’re powered entirely by electricity, fuel cell vehicles are considered electric vehicles (“EVs”)—but unlike other EVs, their range and refueling processes are comparable to conventional cars and trucks.

Converting hydrogen gas into electricity produces only water and heat as a byproduct, meaning fuel cell vehicles don’t create tailpipe pollution when they’re driven. Producing the hydrogen itself can lead to pollution, including greenhouse gas emissions, but even when the fuel comes from one of the dirtiest sources of hydrogen, natural gas, today’s early fuel cell cars and trucks can cut emissions by over 30 percent when compared with their gasoline-powered counterparts. Future renewable fuel standards—such as the requirements currently in place in California—could make hydrogen even cleaner.

Because fuel cell vehicles are only beginning to enter the U.S. market, interested drivers should ensure they live near hydrogen refueling stations.

Hydrogen fuel cell features

View an animation of how one early type of fuel cell—the proton-exchange membrane, or “PEM”—actually works.

Hydrogen fuel cell vehicles combine the range and refueling of conventional cars with the recreational and environmental benefits of driving on electricity.

Refueling a fuel cell vehicle is comparable to refueling a conventional car or truck; pressurized hydrogen is sold at hydrogen refueling stations, taking less than 10 minutes to fill current models. Some leases may cover the cost of refueling entirely. Once filled, the driving ranges of a fuel cell vehicle vary, but are similar to the ranges of gasoline or diesel-only vehicles (200-300 miles). Compared with battery-electric vehicles—which recharge their batteries by plugging in—the combination of fast, centralized refueling and longer driving ranges make fuel cells particularly appropriate for larger vehicles with long-distance requirements, or for drivers who lack plug-in access at home.

Like other EVs, fuel cell cars and trucks can employ idle-off, which shuts down the fuel cell at stop signs or in traffic. In certain driving modes, regenerative braking is used to capture lost energy and charge the battery.

http://www.ucsusa.org/clean-vehicles/electric-vehicles/how-do-hydrogen-fuel-cells-work#.WJMhN38llVc

Edited by vince-991
  • I Like! 1
Link to post
Share on other sites

Il problema dell'idrogeno è che il costo e lo stoccaggio sono costosissimi.

La conseguenza è che le auto a idrogeno sono buone solo a fini pubblicitari, vederle su strada è del tutto irrealistico almeno finché non si troverà un nuovo sistema di stoccaggio (so che stanno studiando sistemi che utilizzano i nanotubi).

Anche la produzione dell'idrogeno richiede energie elevate, e si ricava per lo più da combustibili fossili (e siamo punto e a capo!). Prima di parlare di come consumarlo nelle auto, servirebbe pensare a come produrlo in maniera efficiente ed ecologica.

Sotto i 6000rpm è un mezzo agricolo.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Similar Content

    • By xtom
      La Toyota ha lanciato in Giappone un Taxi ibrido alimentato a GPL, che percorre quasi 20 Km/l, per capirci oltre 30 Km con un euro:  https://newsroom.toyota.co.jp/en/detail/mail/19173376
       
       
       

       

       

       

       

       

       

       
      La notizia è di un paio di mesi fa, ma l'ho scoperta solo oggi tramite un articolo su La Stampa: http://www.lastampa.it/2017/12/26/motori/ambiente/auto-ibrida-e-a-gpl-la-trasformazione-doppio-risparmio-si-pu-fare-BQLlC6SbKbx45IBXvRWIXN/pagina.html
       
      Mi sembra molto interessante, perché dimostra che anche un'azienda giapponese tecnologicamente evoluta come Toyota, non trascuri l'alimentazione a gas, per ridurre le emissioni ed i consumi.
       
      La Mirai è probabilmente l'automobile di serie più evoluta, con celle a combustibile alimentate ad idrogeno che producono l'energia per i motori elettrici. Tuttavia è ancora troppo futuristica per essere l'auto di tutti i giorni, come invece può essere un taxi ibrido a GPL. 
       
      La tecnologia ibrida da il meglio nei percorsi urbani, mentre l'alimentazione a gas è il complemento ideale per i percorsi extraurbani. Entrambe suppliscono a vicenda alla ridotta autonomia che hanno rispetto ai più inquinanti carburanti liquidi.
       
      L'ibrido a gas non è una novità, esistono dei pionieri che hanno montato un impianto a metano sulla loro Prius, ottenendo percorrenze da record, con basso impatto ambientale.
       
      Anche FCA ha studiato l'ibrida a gas metano 

       
      ma Toyota ha portato la soluzione alla produzione in serie, per veicoli che macinano molti km e devono essere ecologici ed affidabili.
       
      Esistono molti modi per realizzare un ibrido gas-elettrico, dalla conversione a gas delle mild hybrid come alcune Suzuki, passando per il Taxi Toyota, fino ad arrivare all'elettrica alimentata con supercondensatori ricaricati da una turbina a gas, un prototipo visto più di vent'anni fa al salone dell'auto di Torino.
       
      La tecnologia per sostituire i combustibili liquidi esiste, basta solo avere il coraggio di produrla in serie, come ha fatto Toyota, senza farsi prendere dalla smania dell'elettrico a tutti i costi.
       
      E voi la comprereste un'ibrida a gas?
       
    • By Beckervdo
      Nella primavera del 2018, Volvo Cars ha avviato un progetto pilota insieme a Taxi Gothenburg, che doveva gestire un centinaio di automobili, in primis la V90 con motori D3 e D4, alimentati con HVO100. Il tutto è andato così bene che Volvo ha annunciato in autunno che tutte le compagnie di taxi in Svezia potranno utilizzare il biodiesel rinnovabile nelle versioni D3, D4 e D5 del modello S90 e V90 dal 2018 in poi, così come il modello V60 dal 2019 in poi.
       
      Ora, sei mesi dopo, Volvo ha ricevuto un forte riconoscimento del fatto che l'HVO100 viene ben digerito dai suoi diesel. Pertanto, oggi annunciano che sarà disponibile anche per i conducenti di auto private la possibilità di rifornirsi con il Biodiesel rinnovabile l'HVO100.
       
      - Siamo soddisfatti dei buoni risultati del test con le flotte di taxi in Svezia. Pertanto, possiamo rilasciare liberamente il carburante HVO100 per i clienti privati e aziendali ", afferma Mats Andersson, Vicepresidente di Propulsion Power Systems di Volvo Cars.
       
      I modelli approvati per HVO100
      L'alimentazione con HVO100, tuttavia, non sono disponibili per tutti i modelli Volvo con motore diesel, ma solo per i modelli di auto su piattaforma SPA e CMA attualmente in produzione, ovvero XC90 dal 2015, S90, V90, V90 Cross Country dal 2016 in poi, XC60 dal 2017, V60, V60 Cross Country dal 2018 in poi e XC40 dal 2018 in poi. Le auto più vecchie con la stessa designazione del modello non devono essere riempite con HVO100.
       
      - Riteniamo molto positivo che ora possiamo offrire ai clienti che hanno un'auto Volvo con motore diesel tra i modelli attuali di poter rifornire di carburante un'alternativa senza fossili. Queste macchine hanno un sistema di alimentazione adattato alle caratteristiche leggermente diverse del carburante HVO100, afferma Mats Andersson.
       
      Emissioni più basse
      L'HVO100 omologato per il rifornimento di carburante deve essere classificato secondo lo standard europeo di carburante per il diesel paraffinico EN15940. 
      L'HVO100 riduce le emissioni di anidride carbonica dell'85-90 %. HVO, che sta per Hydatic Vegetable Oil, è anche incluso nel normale diesel ma in quantità notevolmente inferiore rispetto a HVO100 dove 100 rappresenta una quota del 100% di HVO.
       
      Via Teknikensvarld.se

×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.