Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!
  • 0
Rani

Peugeot 5008: vibrazione fastidiosa sopra i 120 km/h

Question

Buongiorno a tutti.

Ho aquistato da pochissimo (neanche una settimana), una Peugeot 5008 BlueHdi 1.6 120cv, la 1a serie, non quella di quest'anno per capirsi. L'auto ha 23mila km, aquistata usata presso un rivenditore sicuramente quotato e serio nella mia zona.

Appena provata, avevo immediatamente notato un tremolio, giunti ai 90/100km/h, sia sul volante che sui sedili dei passeggeri, in modo più marcato i sedili anteriore e posteriore destri.

Fatto notare al venditore, che ha ammesso senza esitazioni , di sua iniziativa ha sostituito le 4 gomme, convinto che fosse un difetto di queste. Alla seconda prova, il problema si ripresenta esattamente come alla prima.

Il venditore fa allora controllare l'equilibratura , che risulta non nei parametri (e già mi faccio delle domande : quando uno cambia le gomme l'equilibratura non dovrebbe essere un 'must' a seguire ?).

Riprovo l'auto per la terza volta, ed effettivamente, non sembra fare più quel tremolio. 90,100,110, sembra a posto.

La compro, vado a casa, tuttok. Il giorno dopo la porto in autostrada,  e appena tocco i 120, ecco di nuovo le vibrazioni (volante e sedili passeggeri). Parliamo di una vibrazione esagerata, tanto che dopo 10km in autostrada a 125 km/h circa, le mie braccia iniziavano a formicolare.

Per non ritornare dal venditore e perdere tempo in ricerche assurde, l'ho portata dal mio gommista di fiducia sotto casa, che è specializzato anche in rally da corsa, assetti, insomma uno tosto che fa bene il suo lavoro. Controlla subito l'equilibratura, convinto sia quella, e in effetti questa risulta essere completamente fuori dai parametri corretti, su tutte e quattro le ruote!!!

La sistema, controlla nel frattempo giunti e ammortizzatori (e li guardo anch'io), ed entrambi constatiamo che sono nuovi e perfetti alla vista, addirittura hanno ancora gli adesivi attaccati. L'auto, vista da sotto, sembra appena uscita dal concessionario.

Riparto di slancio felice di aver risolto il problema...macchè :  ai 120 si ripresenta il problema. Domani andrò dal concessionario, che, già avvertito con toni abbastanza seriosi, mi ha già detto che la porterà direttamente in Peugeot per un controllo accurato. Secondo voi, potrebbe essere qualcosa di grave? e se sì, cosa? Cerchione bollato ? (se sì, non avrebbe dovuto vedersi durante l'euilibratura?) Volano? Giunto difettoso anche solo di 1 millimetro, quel tanto che basta per non notarsi ma causare un problema alle alte velocità? Cos'altro, considerando che le gomme sono nuove ed equilibrate a puntino?

Sono un po teso. È pur vero che l'auto, seppur usata,  è appena aquistata da un rivenditore che ha rilasciato tanto di garanzia etc..ma ho comunque speso quasi 18mila €uro e non vorrei pentirmene....

Grazie mille 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Recommended Posts

  • 1

Scusami se rispondo tardi ma io ho avuto un problema analogo con la mia peugeot 308 (presa usata anche lei). Problema risolto cambiando Dischi dei freni! L'impianto frenante originale peugeot ha dei dischi che lasciano a desiderare. Risolto montando dischi Brembo!

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0

Restano i cuscinetti ruota, magari a causa di una buca uno si è rovinato.

Se fosse il volano lo farebbe su quasi tutte le marce ad un determinato numero di giri.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0

Tipici problemi di quando si acquista un usato...mio padre, qualche anno fa prese un cayenne con pochi km sulle spalle e si ritrovò 2 cerchi storti...per la serie lo fanno anche i cosiddetti premium...vatti a fidare...

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0

grazie mille delle risposte, quindi mi sembra di capire che il problema possa aggirarsi (sempre in via teorica) su 1) cerchione bollato o 2) cuscinetto ruota 3) semiasse (che però è la meno probabile visti i km dell'auto)

Farò notare la cosa al rivenditore oggi pomeriggio quando gliela porterò. 

Grazie mille , spero di risolvere. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0

data la mi recente esperienza mi sembra difficile che sia un cuscinetto, dovrebbe sentirsi molto prima dei 120. forse anche gli ammortizzatori sono da vedere

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0

ok, ho sentito ieri sera il concessionario. Ha portato l'auto direttamente alla Peugeot e gli hanno detto che sono i 'bracci', e li hanno cambiati entrambi.

Difetto di fabbricazione? (no perchè ripeto, a parte i 20mila kilometri dichiarati da cruscotto, l'auto sotto è immacolata)

Speriamo bene....

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0

Una botta seria e via, una volta ho preso un sasso bello grosso in autostrada, momenti mi caco addosso, magari è quello che mi ha danneggiato il cuscinetto...

ricordo anche in KSA dove ero per lavoro un Buick mica tanto vecchia ferma 20 metri dopo un dosso rallentatore con l'asse anteriore staccato che stava a metà macchina

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0
10 ore fa, Rani dice:

ok, ho sentito ieri sera il concessionario. Ha portato l'auto direttamente alla Peugeot e gli hanno detto che sono i 'bracci', e li hanno cambiati entrambi.

Difetto di fabbricazione? (no perchè ripeto, a parte i 20mila kilometri dichiarati da cruscotto, l'auto sotto è immacolata)

Speriamo bene....

 

I bracci delle sospensioni? :pen: 

E' abbastanza curioso, perché da come lo descrivi il fenomeno sembra colpa di una massa rotante danneggiata, quindi sbilanciata e che diventa evidente a certi regimi di rotazione.

E le uniche cose che seguono fedelmente la velocità sono: ruote, cuscinetti, dischi freno, semiassi, differenziale.

In ogni caso tienici aggiornati, soprattutto facci sapere se ti dicono qualcosa di più ;-) 

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Answer this question...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By Pawel72
      Quanti di noi si sono chiesti.., ma il grande Drake oltre alle sue magnifiche Ferrari , quali automobili apprezzava e guidava nella vita privata ? 
      La E-Type  è rimasta in vendita per 14 anni, e ne sono stati assemblati oltre 70 mila esemplari.
      Ma quando si parla di macchine così eleganti i numeri non contano. Le parole però sì, come quelle di Enzo Ferrari, che nel 1961 vedendo una E-Type Roadster disse che era “l’auto più bella mai costruita”.
      Enzo Ferrari aveva una Renault 5 Turbo e ora va all’ asta per un prezzo base di 80.000 euro.
      Si tratta di un’ unità prodotta nel 1982, anno in cui “il commendatore” l’ha acquistata. E’ dotata di un quattro cilindri da 1,4 litri di cilindrata e turbocompressore. Associato ad un cambio manuale a cinque marce, eroga 160 CV e accelera da 0 a 100 km/h in 7,7 secondi. La velocità massima è 218 km/h.
      Una caratteristica speciale di questo modello è che Enzo Ferrari ha ordinato l’installazione di una radio Pioneer Ferrari originale. Inoltre, ha ordinato con la vernice rosso granata e tappezzeria dello stesso colore, e tappeti blu.
      Era 1960 all’epoca Ferrari aveva l’abitudine di viaggiare sei mesi su una Fiat, poi sei mesi con una Lancia e sei mesi su un’Alfa Romeo. Guidava anche una Peugeot 404, di proprietà di un suo cognato che viveva in Francia. Inoltre, aveva una Ferrari regolarmente acquistata e per la quale il direttore commerciale Gardini gli aveva praticato uno sconto, peraltro contenuto.
      Il grande Drake ha sempre apprezzato le Peugeot per il loro comfort, il design e la qualità costruttiva, al punto che aveva diverse 404 e 504 per uso personale e addirittura una versione Sw per l’assistenza in pista. Era anche un modo per stuzzicare i vertici della Fiat – erano gli anni successivi alla famosa trasformazione dell’accordo di collaborazione tecnica del 1965 in partecipazione societaria paritetica – che ovviamente non apprezzavano per nulla la cosa…
      Ma Ferrari era caparbio, si sa, e continuava ad andare con una Peugeot 404 all’Autodromo di Modena per assistere ai test di collaudo delle sue macchine… La Fiat, però, fingeva con eleganza di non accorgersi delle divertite provocazioni del Grande Vecchio. E in tanti anni di passeggiate in Peugeot a Ferrari non venne mai contestato nulla…
       






    • By ykdg1984
      via Peugeot
       








       
      Carscoops
       
       
    • By Beckervdo
      Foto ufficiali per la nuova Peugeot 208 che diventa più matura, grazie all'adozione di stilemi e contenuti delle sorelle maggiori. Primo fra tutti, l'utilizzo degli ultimi sistemi per la guida assistita/autonoma e l'introduzione in gamma di una declinazione ibrida/elettrica.
      La piattaforma è la CMP che abbatte la massa complessiva - a parità di allestimento - di circa 30 kg. 
      La nuova Peugeot 208 è lunga 4.05 metri.
       
      All'interno troviamo la solita plancia pluri-livello che include il nuovo sistema di infotelematica che - a seconda dell'allestimento - è disponibile con schermo da 5 / 7 o 10 pollici. Presente Apple CarPlay, Andrid Auto e MirrorLink, oltre ad un sistema di carica induttiva e ben 4 porte USB (di cui 2 di tipo C).
      Cinque sono gli allestimenti, ognuno con una propria caratteristica: "Access", "Active", "Allure", "GT Line" e "GT", abbinabili ad un motore a benzina 1.2 PureTech a 3 cilindri con potenze da 75 - 100 e 130 CV. 
      Per i "macina chilometri" è disponibile il 4 cilindri 1.5 BlueHDi da 100 CV.
      La 1.2 da 75 CV è disponibile esclusivamente con trasmissione manuale a 5 marce, tutte le altre hanno di serie un manuale a 6 rapporti; la 1.2 THP da 130 CV, invece, è dotata di serie dell'automatico ad 8 rapporti.
      Con gli esemplari dotati di trasmissione automatica, sono di serie i paddles al volante. 
       
      Peugeot e-208
      La Peugeot 208 è disponibile anche in declinazione completamente elettrica con il nome di e-208, il cui motore elettrico eroga 136 CV di picco ed una coppia massima di 260 Nm. L'autonomia è di 340 km secondo ciclo WLTP. 
      Tre modalità di guida sono selezionabili: Normale, Sport, ECO. Nella modalità Sport, lo scatto 0-100 km/h è coperto in appena 8.1 secondi.
      Inoltre, attraverso la cloche in plancia che seleziona le due modalità di avanzamento (avanti/indietro) è possibile selezionare quanto debba intervenire la frenata rigenerative (One Pedal Feeling) così da permettere un utilizzo "moderato" o "intenso". 
      Sarà in vendita solo attraverso un canale web dedicatole ed esclusivamente in allestimento GT.
      Il marchio francese assicura il pack batterie con una durata residua dopo 8 anni di utilizzo del 70%. 
      Tre possibilità di ricarica saranno offerte da Peugeot:  tramite un alimentatore domestico a 220 CV è garantita una carica completa in 16 ore - o un "Legrand Green Up" potenziato, costituito da un modulo a parete che richiede  5 ore e 15 minuti - se è installata una potenza trifase di 11 kW o 8 ore in monofase con potenza di 7.4kW. Se invece si utilizzasse un sistema di carica rapida da 100 kW, bastano 30 minuti per arrivare all'80% dello SoC.
       
       
       
      Peugeot e-208
       



       
       
      Topic Spy --> https://www.autopareri.com/forums/topic/62870-peugeot-208-ii-prj-p21-spy
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.