Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!
ROCKY1977

Prova Lancia Delta 1.6 Mjet 120 CV ORO

Recommended Posts

Trattasi di vettura fuori produzione, ma ancora interessante sul mercato dell'usato per i suoi contenuti e le motorizzazioni.

Acquistata nuova nel 2011, metto le mie impressioni dopo 180.000 km.

Ottima stradista, faccio frequentemente viaggi da 1200km in un colpo solo, non stanca.

 

POSIZIONE DI GUIDA: molto bene. Tutte le regolazioni sono intuitive e permettono di avere una seduta adeguata a tutti. I comandi sono facilmente raggiungibili. Il sedile contiene bene ma la seduta è un po' inclinata.

 

ABITACOLO: ottimo. Spazioso e confortevole, sufficientemente luminoso. Sul divano posteriore ci stanno tranquillamente tre adulti o anche tre seggiolini. Il divano è scorrevole ed inclinabile. Pochi vani portaoggetti.

 

PLANCIA: benino. Bella da vedere, costruita con poca cura, frequenti scricchiolii. Purtroppo in certe condizioni di luce gli schermi diventano illeggibili. Materiali migliorabili.

 

BAGAGLIAIO: molto bene. 380/465/780 a seconda di come si posiziona il divano e si toglie il tendalino. Adatto davvero alle esigenze di una famiglia, noi siamo in 5 e non riscontro problemi.

 

MATERIALI/ASSEMBLAGGIO: un disastro. Rumori parassiti ovunque, plastiche che si rigano solo guardandole.

 

COMFORT: molto elevato. auto silenziosa, morbida e facile da guidare.

 

GUIDA: votata come detto al comfort, è caratterizzata da un certo rollio ma non si corica. Sempre stabile anche grazie alla gommatura. Se si spinge di più, ovviamente, si perde in precisione.

 

MOTORE: molto valido. Consuma sempre poco e si è dimostrato un mostro di affidabilità. Certo che i 120cv su di un corpo vettura non leggerissimo sono pochini.

 

SICUREZZA: per l'epoca, di assoluto rilievo. Sempre in tema, la frenata si è dimostrata all'altezza.

  • I Like! 2
  • Thanks! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 ore fa, Mansell82 scrive:

Promossa o bocciata?
La riprenderesti?

☏ HUAWEI VNS-L31 ☏
 

certo, hai ragione, ho dimenticato il verdetto finale.

brutta bestia la fretta.....

 

Promossa anche se non a pieni voti.

La riprenderei immediatamente. La sua affidabilità ed eleganza sono un vero punto di forza.

Purtroppo hanno lesinato troppo su materiali ed assemblaggio.

HO dovuto personalmente smontare tutti i pannelli porta ed i montanti, rimontare sistemando con spessori le parti che mal combaciavano.

Il prezzo di acquisto è stato favorevole grazie alla scontistica, ma il listina era davvero esagerato.

  • I Like! 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
certo, hai ragione, ho dimenticato il verdetto finale.
brutta bestia la fretta.....
 
Promossa anche se non a pieni voti.
La riprenderei immediatamente. La sua affidabilità ed eleganza sono un vero punto di forza.
Purtroppo hanno lesinato troppo su materiali ed assemblaggio.
HO dovuto personalmente smontare tutti i pannelli porta ed i montanti, rimontare sistemando con spessori le parti che mal combaciavano.
Il prezzo di acquisto è stato favorevole grazie alla scontistica, ma il listina era davvero esagerato.
Capisco, un po' il problema che ho avuto io con la precedente 147, soddisfacente in tutto ma con assemblaggi approssimativi, gli scricchiolii iniziarono da subito.
La Delta mi è sempre piaciuta molto, peccato non avere una sostituta, purtroppo ora vanno di moda solo suv/crossover.

☏ HUAWEI VNS-L31 ☏

  • Sad! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Mansell82 scrive:

Capisco, un po' il problema che ho avuto io con la precedente 147, soddisfacente in tutto ma con assemblaggi approssimativi, gli scricchiolii iniziarono da subito.
La Delta mi è sempre piaciuta molto, peccato non avere una sostituta, purtroppo ora vanno di moda solo suv/crossover.

☏ HUAWEI VNS-L31 ☏
 

vero. ora ci sono altre mode.

e per vendere devi proporre suv o montare sul cofano un marchio allettante.

 

Quest'auto aveva molte frecce al suo arco. peccato il restyling iso Chrisler che ha rovinato la calandra. Fortunatamente la mia non è così.

 

All'atto pratico, una delle cose che più mi ha stupito sono stati i consumi... davvero interessanti. Soprattutto in autostrada.

Nei miei (ahimè) frequenti viaggi Piemonte/Puglia, ben 1200km in un solo colpo e con 5 persone a bordo, consumo un solo pieno di gasolio.

  • I Like! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ottima stradista la Delta, peccato per i soliti limiti Fiat in tema di materiali e soprattutto assemblaggio presenti almeno fino a quella generazione.

Recentemente mi aveva ingolosito una 190 cv Hard Black in vendita, ma era come al solito defappata e ho ovviamente lasciato perdere...

 

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 28/11/2018 at 16:24, ROCKY1977 scrive:

Trattasi di vettura fuori produzione, ma ancora interessante sul mercato dell'usato per i suoi contenuti e le motorizzazioni.

Acquistata nuova nel 2011, metto le mie impressioni dopo 180.000 km.

Ottima stradista, faccio frequentemente viaggi da 1200km in un colpo solo, non stanca.

 

POSIZIONE DI GUIDA: molto bene. Tutte le regolazioni sono intuitive e permettono di avere una seduta adeguata a tutti. I comandi sono facilmente raggiungibili. Il sedile contiene bene ma la seduta è un po' inclinata.

 

ABITACOLO: ottimo. Spazioso e confortevole, sufficientemente luminoso. Sul divano posteriore ci stanno tranquillamente tre adulti o anche tre seggiolini. Il divano è scorrevole ed inclinabile. Pochi vani portaoggetti.

 

PLANCIA: benino. Bella da vedere, costruita con poca cura, frequenti scricchiolii. Purtroppo in certe condizioni di luce gli schermi diventano illeggibili. Materiali migliorabili.

 

BAGAGLIAIO: molto bene. 380/465/780 a seconda di come si posiziona il divano e si toglie il tendalino. Adatto davvero alle esigenze di una famiglia, noi siamo in 5 e non riscontro problemi.

 

MATERIALI/ASSEMBLAGGIO: un disastro. Rumori parassiti ovunque, plastiche che si rigano solo guardandole.

 

COMFORT: molto elevato. auto silenziosa, morbida e facile da guidare.

 

GUIDA: votata come detto al comfort, è caratterizzata da un certo rollio ma non si corica. Sempre stabile anche grazie alla gommatura. Se si spinge di più, ovviamente, si perde in precisione.

 

MOTORE: molto valido. Consuma sempre poco e si è dimostrato un mostro di affidabilità. Certo che i 120cv su di un corpo vettura non leggerissimo sono pochini.

 

SICUREZZA: per l'epoca, di assoluto rilievo. Sempre in tema, la frenata si è dimostrata all'altezza.

Ciao... 

Scusa se mi aggiungo alla discussione da possessore di una Delta Platino del 2008 con la medesima motorizzazione... 

Condivido la fastidiosa illegibilità del display del quadro con il sole forte un po' troppi riflessi sul parabrezza in derminate condizioni ma non sugli scriccolii. La mia rimane silenziosa anche se avverto un rumore su un pannello del cruscotto anche se appena lo tace. 

Per le plastiche sono tutte meno che un disastro ma non so se sono diverse dalle tue... Piuttosto curate se paragonate ad una auris del 2016 sulla quale ho viaggiato, mille volte meglio la delta. 

Altro appunto:

Clima bizona non il massimo in condizioni estreme ma una volta impostata la temperatura è perfetto e non richiede altri aggiustamenti. 

 

Non si se sono opinioni condivisibili. 

 

 

Ciao

 

 

Paolo 

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
On ‎08‎/‎12‎/‎2018 at 13:57, ciciuporchittu scrive:

Ciao... 

Scusa se mi aggiungo alla discussione da possessore di una Delta Platino del 2008 con la medesima motorizzazione... 

Condivido la fastidiosa illegibilità del display del quadro con il sole forte un po' troppi riflessi sul parabrezza in derminate condizioni ma non sugli scriccolii. La mia rimane silenziosa anche se avverto un rumore su un pannello del cruscotto anche se appena lo tace. 

Per le plastiche sono tutte meno che un disastro ma non so se sono diverse dalle tue... Piuttosto curate se paragonate ad una auris del 2016 sulla quale ho viaggiato, mille volte meglio la delta. 

Altro appunto:

Clima bizona non il massimo in condizioni estreme ma una volta impostata la temperatura è perfetto e non richiede altri aggiustamenti. 

 

Non si se sono opinioni condivisibili. 

 

 

Ciao

 

 

Paolo 

ciao.

sono contento che sulla tua non ci siano problemi di rumori parassiti, probabilmente è stata assemblata meglio.

 

Del resto la mia è nata con una serie di problemi di assemblaggio tali da far ridere chiunque.

 

Sulle plastiche ahimè non so che dire, sono le stesse ma le mie si sono rigate tutte con facilità.... forse l'ho usata in maniera più aggressiva, comunque considera che siamo sempre in 5 sopra quindi la viviamo molto.

 

io non ho il clima automatico, ma un semplice manuale che lavora molto bene a mio avviso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un mio amico ne ha una e bestemmia pure lui per qualità dei materiali e scricchiolii vari.

il bello è che quattroruote ai tempi diede 5 stelle alla finitura, ma già a livello di qualità percepita si notano molte economie.

quello che comunque mi ha stupito di questa macchina è l'abitabilità posteriore, davvero notevole, anche se si paga in termini di linea, specialmente a livello di vista laterale, troppo lunga e pesante. L'ideale sarebbe stato, in termini estetici, mantenere le proporzioni della bravo (come si vede nel film il codice da  vinci)

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se sta macchina la rialzavano IMHO rialzavano anche il marchio Lancia. Detto questo se ai tempi avessi avuto la necessità (e le possibilità economiche) di una mangiakm autostradale, sarebbe stata la mia prima scelta.

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By Zampi
      Visto che ultimamente sto usando più l'auto della mia compagna ho deciso lasciare le mie impressioni su di essa con delle basi concrete e senza possibili pre-concetti che ho sempre avuto verso questa vettura.
       
      La vettura è una ypsilon pagata quasi € 11.500 con la voltura messa in strada avente come optional la ruota di scorta+ vernice metallizzata che, per la dotazione e qualità che offre, a mio parare non giustifica il prezzo di acquisto (no cruise, no cerchi in lega). L'auto era una km 0 è ferma 1 anno e ad oggi (per quanto la utilizza..) ed adesso ha 2700 km....🤐 
      L'auto è studiata per le donne infatti esternamente ha linee arrotondate armoniose ed hanno una forma di "uovo", conosco svariate persone (sia ragazze di 20 anni che signore di 60) che hanno preso di recente questa auto e loro sono tutte contente..
      A parte l'aspetto estetico che è personale vorrei analizzare un attimo più nel dettaglio la vettura:
      Posizione di guida e sellerie:
      Sulla sellerie, se esteticamente è gradevole sia alla vista che al tatto, ergonomicamente i sedili li trovo molto scomodi e nemmeno dopo svariate regolazioni  con il volante e il sedile  non sono riuscito a trovare la mia posizione anche se ho trovato una posizione pseudo comoda inoltre trovo che manchi anche quel minimo supporto lombare (non pretendo la regolazione ma un sedile con un minimo di ergonomia).
      Sulla qualità del sedile solo il tempo lo dirà posso pero già affermare che  la qualità della tappezzeria invece è veramente bassa tanto che mi sembra già percepibile una leggera usura sul passa ruota anteriore sinistro dove si appoggia il piede quando non usi la frizione. I tappetini sono molto sottili e scomodi da incastrare sui loro ganci e quando li ho passati con l'aspirapolvere avevano formato delle palline (come quelle che si formano sui maglioncini)
      Il quadro strumenti posizionato al centro del cruscotto è una caratteristica della macchina, ti devi solo abituare..il vero aspetto negativo è il plexiglass che al primo sguardo lui si riga.... è già rigato.. 😐 è vero che a volte ci appoggia il cellulare (con la custodia i silicone per sfruttare il navigatore) ma la resistenza allo "scratch" è abbastanza bassa.
      Abitabilità:
      Sull'abitabilità nulla da dire, per 4 persone c'è spazio a sufficienza e c'è spazio sia per la testa che per le gambe tutto a sfavore del baule che risulta piccolino.
      Dinamica della vettura:
      Dinamicamente le buche, binari e le asperità della città sono assorbite molto bene ed è una macchina nata per la città e li deve stare. Gite fuori porta si fanno ovviamente ma si vedono tutti i limiti rispetto ad una seg B normale. La velocità massima per non far entrare troppo la voce del motore/fruscii areonimici/rotolamento pneumatici è di 110 km/h di gps (sul conta chilometri molto impreciso non so se volutamente o meno ma sarebbero 120 km/h da lancetta). la macchina però per quanto risulti stabile e sicura risente tantissimo di evenutuali colpi d'aria (dovuto sia dall'assetto che anche dal peso ridotto della vettura.).
      Dinamicamente il suo limite di tenuta è molto basso e l'agilità scarsa. 
      Motore:
      Cosa dire del 1.2 69 pony che con le nuove normative lo hanno reso un motore asmatico. Se per la città va bene in statale per superare una qualsiasi auto a 70km/h in bisogna assicurarsi una prateria davanti scalare 2 marce e tirargli puntualmente il collo... 🙄 (ripeto il vecchio 1.1 era una scheggia in confronto a questo).
      Senza contare che da quando l'hanno preso il motore non è andato mai bene... aveva dei vuoti in fase di accelerazione e, come ho sempre sostenuto, mancava degli scoppi.
      All'inizio ho semplicemente pensato che la macchina era nuova e doveva "rodarsi" anche visto il fermo di 1 anno..
       
      il risultato che 500 km fa la situazione non migliorava e la macchina consumava come una petroliera (10 l/100 km) portato dal meccanico candele ciucche... (ovviamente a spesa nostra niente garanzia...).
      La macchina con l'ultimo pieno è sembrata avere qualche pony in più ma soprattutto il consumo è sceso a 7l/100 km....
       
      Spese straordinarie già fatte in questi chilometri:
      - un intervento in garanzia perchè quando ci hanno consegnato la macchina ho notato la guarnizione le parabrezza e l'antenna mangiata sui bordi (Opera di una lucidatrice..) sarei tanto curioso di sapere cosa ci hanno fatto al tetto per passare una lucidatrice...
      - spazzole tergicristallo cambiate da subito (non passate in garanzia) perchè dure rumorose e "spalmavano" l'acqua, cambiate in combinazione con l'intervento di sostituzione della guarnizione (novembre 2018) in un'officina FCA, cambiate con spazzole "nuove" dopo 6 mesi le spazzole sono rumorose e non puliscono manco bene (quella di destra quando c'è poca acqua salta..)
      - Cambio candele a 2200 km, auto uscita di fabbrica con candele fallate (non passate in garanzia).
       
      Per quanto la mia ragazza sia felice della vettura semplicemente per il fatto che le piace, io  non posso che dire altrettanto anzi..
       
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.