Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori

Question

Cari autopareristi, ho portato oggi la mia micra k12 1.5 dci (68cv) del 2006 in officina (autorizzata nissan) per fare il solito tagliando periodico.

il meccanico mi ha prospettato da quì a breve che sia non dico necessario ma quanto meno consigliabile sostituire la cinghia di distribuzione perchè l'auto ha 7 anni, anche se i km non sono quelli previsti da nissan (la mia macchina ha 71000 km e nissan prescrive il cambio cinghia a 6 anni o 100000km).

Cosa ne pensate? la sostituisco ora o posso posticipare la cosa??

ps: il meccanico mi ha detto che controllerà la cinghia, mentre fa il tagliando

Share this post


Link to post
Share on other sites

Recommended Posts

  • 0

Essendo un motore Renault , direi di farlo. La cinghia deboluccia e' un difetto noto ( non gravissimo, perche' basta seguire le norme indicate dalla casa per l'uso e la manutenzione )

Poiche' dovevi farlo a 6 anni....e' meglio farlo :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0

tra l'altro Renault per lo stesso motore se non sbaglio indica 5 anni

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0

oltre alla distribuzione,ti deve cambiare sicuramente la pompa acqua......è consigliabile anche una controllatina agli organi ausiliari..

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0

ho anche ricercato qualche info su internet, sono quasi deciso a cambiarla, le mie resistenze vengono dalla macchina che è perfetta, però non vorrei ritrovarmi a spaccare tutto dall'oggi al domani, quindi ad ora (ancora devo andare stasera a riprendere la macchina e il meccanico mi dirà che condizioni è la cinghia) sono orientato a cambiarla il mese prossimo (per motivi logistici/ €€€).

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0

aggiornamento:

ieri ho ripreso la macchina, solito tagliandino, ha controllato la cinghia e mi ha consigliato di fare la distribuzione, cosa che farò ad inizio prossimo mese (quando arriva lo "stipendio") anche perchè nei mesi di luglio/agosto prevedo di fare 5/6 mila km.

oltre alla distribuzione,ti deve cambiare sicuramente la pompa acqua......è consigliabile anche una controllatina agli organi ausiliari..

mi ha detto che una volta smontata valuterà se sostituire anche i cuscinetti e la pompa acqua...

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0

riuppo il messaggio, ieri ho fatto la distribuzione alla mia micra:

- KIT DISTRIBUZIONE : 125,30 €

- CINGHIA DEI SERVIZI: 19,70 €

- 3,5 ORE MANODOPERA 90,00 € (ne ho pagate 3)

totale 235,00 + iva = 284,35 € come vi pare come costo?

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0
riuppo il messaggio, ieri ho fatto la distribuzione alla mia micra:

- KIT DISTRIBUZIONE : 125,30 €

- CINGHIA DEI SERVIZI: 19,70 €

- 3,5 ORE MANODOPERA 90,00 € (ne ho pagate 3)

totale 235,00 + iva = 284,35 € come vi pare come costo?

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0

Salve a tutti,

anche per la mia micra III (K12) 1.5 dCi (63Kw) ho chiesto informazioni per fare la distribuzione.

In officina autorizzata nissan sostituzione cinghie distribuzione e di servizio con pompa dell'acqua 600 euro, lasciando la macchina in officina per una giornata.

Da un meccanico indipendente 500 euro.

A distanza di 5 anni, la spesa sostenuta da Stef nel 2013, mi sembra strano che i ricambi siano aumentati per una autovettura fuori produzione.

A mio modo di vedere la spesa è gonfiata, non sui ricambi ma sulla manodopera. Ma penso che nella stragrande maggioranza delle officine funziona in questa maniera. Per giustificare la spesa preventivata ti dicono che devi lasciare la macchina e ti fanno andare via, ma le ore effettive che impiegano a fare il lavoro di distribuzione non è una giornata intera.

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0
33 minuti fa, vlados dice:

Salve a tutti,

anche per la mia micra III (K12) 1.5 dCi (63Kw) ho chiesto informazioni per fare la distribuzione.

In officina autorizzata nissan sostituzione cinghie distribuzione e di servizio con pompa dell'acqua 600 euro, lasciando la macchina in officina per una giornata.

Da un meccanico indipendente 500 euro.

A distanza di 5 anni, la spesa sostenuta da Stef nel 2013, mi sembra strano che i ricambi siano aumentati per una autovettura fuori produzione.

A mio modo di vedere la spesa è gonfiata, non sui ricambi ma sulla manodopera. Ma penso che nella stragrande maggioranza delle officine funziona in questa maniera. Per giustificare la spesa preventivata ti dicono che devi lasciare la macchina e ti fanno andare via, ma le ore effettive che impiegano a fare il lavoro di distribuzione non è una giornata intera.

adesso non ho più le carte sottomano, ma le cifre postate qui sopra mi sono sempre sembrate incredibilmente buone. Per un motore praticamente uguale al tuo 400 € sono normali e 500 non particolarmente strani. 600 € cominciano a essere tanti. Se ho capito bene la versione del motore cambiare la cinghia non è particolarmente complicato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Answer this question...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By Fiatabart500
      Salve a tutti, ero interessato all'acquisto della nuovi Audi a3 admired s-line ma ero indeciso se comprare il 2.0 150cv o il 1.6 da 116cv (diesel con cambio manuale). 
      Ho provato quella con il motore 1.6 ma in molti mi dicono che il 2.0 è totalmente un altra cosa.
      Volevo sapere se qualcuno conosceva più o meno i costi di gestione e se la differenza fra i 2 motori sia sostanziale o meno. Se i costi di gestione si avvicinano sarei propenso a prendere il motore 2.0 da 150cv in quanto ho trovato un auto con questo motore che si avvicina allo stesso prezzo del motore 1.6 da 116cv.
      Grazie in anticipo. 
    • By Beckervdo
      Nella rinnovata Classe C, il diesel Renault è già stato sostituito - nella C 180d e C 200d - dal 4 cilindri Diesel Mercedes OM654, declinato in cilindrata da 1.6 litri. Da oggi è disponibile anche nella E 200d.
      Per la famiglia di auto compatte basate su piattaforma MFA2, l'OM654q verrà ora utilizzato per la prima volta nella Mercedes-Benz GLB 180d. A causa della varietà di varianti, non ci sarà una versione da 1,6 litri nell'OM654q. Questo sarebbe stato un punto a favore ai fini assicurativi.
      Il diesel Renault OM608 non è più adatto alla Euro6d. La Mercedes si affida quindi solo ai propri motori moderni.
      L'Euro 6d è vincolante per le nuove auto introdotte dal 01/01/2021. Mercedes sostituirà successivamente l'OM608 della Classe A, B e CLA nella declinazione 180d con l'OM654q nel 2020.
    • By KimKardashian
      Micra in EU, Versa in America, Almera in Asia e Latio in Altri paesi.
      Sarà presentata ufficialmente al Motor Show di New York 2019 ed avrà come motore di base un 4 cilindri aspirato da 1.6 litri e 124 CV, che assieme ai 154 Nm di coppia massima ed alla trasmissione CVT, muovono la nuova Versa.
      Sarà disponibile a partire da Giugno 2019.
       


       
      Topic Spy --> https://www.autopareri.com/forums/topic/67023-nissan-versamicra-berlina-2019-spy
       
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.