Jump to content
News Ticker
Benvenuto su Autopareri!
  • 0

L'uso del volante: posizione e spostamento delle mani


lino68
 Share

Question

  • Answers 60
  • Created
  • Last Reply

Top Posters For This Question

Recommended Posts

  • 0

Io ricordo che a scuola guida pretendevano che ruotassi lo sterzo come se dovessi ruotare il timone di una nave.

Era allucinante, tenendo le mani alle 9:15 ben salde dovevo, ipotizzando di fare una curva a destra, sterzare tirando il volante con la destra e spingendo con la sinistra ma senza muovere le mani da quella posizione...il perchè era per non avere le mani incrociate...vai a capire perchè non potevo fare in questo modo:

http://i.minus.com/ibdQAZqAOPljMD.gif

Quando poi ho preso la patente ho iniziato a sterzare come nel video e soprattutto ho iniziato a fare le curve a 50 all'ora in QUARTA.

Un altro dei misteri oscuri della scuola guida era che non volevano che facessi alcuna curva in quarta, sto parlando di curvoni belli larghi in cui non tocchi i freni in alcun modo, e dovevo scalare in terza senza motivo.

Edited by Guest
--- Immagine modificata dallo Staff ---
Link to comment
Share on other sites

  • 0

Non ricordo esattamente quanto mi insegnarono a scuola-guida : l'ho conseguita nel 1986 !! Sigh! :(((

Non so come siano cambiate le nozioni che vengono date ora. C'è da dire che chi insegna è tenuto a farlo nel modo imposto da regolamentazione desueta, almeno così era quella in vigore nel 1986.

"Tirare" il volante di per sé è corretto:esso non va "spinto". A me insegnarono mi sembra in modo corretto: senza impedirmi di incrociare le mani, naturalmente solo quando strettamente necessario.

Quanto dici sul rapporto da usare non l'avevo mai sentito!

Mi auguro che oggi insegnino l'uso corretto delle rotonde, se ne parla con "Automobilismo" nella sezione apposita.

Che il modo giusto non sia conosciuto da chi ha preso la patente quando esse non erano state introdotte in Italia , ok; che non le sappiano affrontare i più freschi di patente trovo sia gravissimo!

OT: In che anno l'hai coneguita,tu? Complimenti ancora per la Lexus!:lol:

AGGIUNTO:

Ops: Hai inserito la gif mentre, lentamente, scrivevo la mia risposta.

Edited by lino68
Link to comment
Share on other sites

  • 0

La manovra dell'animazione qui sopra fa chiaramente togliere la presa di entrambe le mani contemporaneamente. E questo è un errore.

Nella manovra più corretta dal punto di vista del controllo del volante, quando la mano destra sta arrivando in basso, la sinistra deve essersi già spostata, scorrendo, verso il lato sx del volante e deve riafferrarlo ben prima che la destra molli la presa.

Link to comment
Share on other sites

  • 0
Guest EC2277

Sottoscrivo, il modo corretto è ruotare il volante verso destra (per riallacciarsi all'esempio dell'animazione) e quando la rotazione è prossima a 90°, la mano destra deve posizionarsi ad ore 12, con la sinistra che tiene ben saldo il volante e lo mantiene ruotato. A questo punto si può far ruotare il volante ulteriormente il volante (se serve), con la sinistra che si va a posizionare ad ore 6. È l'unico modo per mantenere sempre una mano ben salda ed avere l'altra pronta ad afferrare il volante in caso d'emergenza.

Sulle prime può sembrare macchinoso (sopratutto in città), ma una volta che ci si abitua, ci si accorge di avere il perfetto controllo della vettura per tutta la curva.

Link to comment
Share on other sites

  • 0
@Regazzoni : sì. Credo però ciò sia dovuto al refresh della stessa immagine

No, mostra proprio una manovra sbagliata.

Fa semplicemente vedere come tenere le mani sempre (sempre) negli stessi due punti sul voltante. Cosa del tutto inutile e sbagliata.

La manovra corretta prevede che una mano abbia sempre la presa sulla corona, mentre l'altra si sposta per evitare di incrociare.

P.S.

Ho tolto la visualizzazione diretta della gif postata da Sadman.

Mostra, in modo fin troppo appariscente, una manovra errata col volante e lasciarla li che gira significa rischiare che in molti si limitino a guardare quella e a prenderla per buona, senza leggere il resto.

E' comunque ancora accessibile via link, per chi vorrà mettersi a leggere con un minimo di attenzione in più, i vari messaggi. ;)

Edited by Regazzoni
Link to comment
Share on other sites

  • 0

Nella guida rilassata guido con la sinistra a ore 10/11 e la destra appoggiata sulla gamba destra pronta ad usare il cambio...

Nella guida impegnativa guido con la mano sinistra a ora 9/10 e la destra a ore 2/3, mio papà invece a sempre guidato con la sinistra nella mia stessa posizione mentre ha sempre messo la destra agganciata sulla razza destra dello sterzo.

Comunque credo che la posizione corretta sia questa:

http://www.megamodo.com/wp-content/uploads/2012/07/600_man-in-BMW.jpg

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Answer this question...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

  • Similar Content

    • By __P
      via Aston Martin Lagonda
       
       
       
      ————————————————————————————————————
      SPY TOPIC -> CLICCA QUI!————————————————————————————————————
    • By VanitaS
      Salve a tutti! 
      Sono prossimo all'esame di pratica e vi dirò che nelle manovre , nella gestione dei pedali e tutto il resto mi sento pronto. L'unica cosa è la gestione dello sterzo in curva...solitamente marciando a 30 km/h circa poichè le strade che percorro sono molto strette , c'è pochissima visibilità e praticamente le strisce pedonali sono a distanza di 2 metri una dall'altra , utilizzo la tecnica definita come "Mungi vacca" , ovvero tenendo entrambe le mani sul volante , spingendo con una mano e tirando con l'altra.
      So per certo che non è proprio la tecnica più consigliata rispetto all'anticipo o all'incrocio , anche se ci sono pensieri contrastanti su questo...ma mi sento più a mio agio. Non è che non sappia utilizzare le altre tecniche , ma ho semplicemente paura di sterzare eccessivamente con le altre due tecniche.
      Ma nello stesso tempo ho paura che l'esaminatore avrà da ridire il giorno dell'esame quindi vi chiedo : la mungi vacca è una tecnica ammessa all'esame di guida?

      Inoltre vorrei chiedervi come fare a capire quanto sterzo dare a seconda delle curve , premettendo che chiaramente scalo prima della curva rallentando adeguatamente e praticamente non tocco i pedali , se non un filino di acceleratore in uscita.
      Grazie in anticipo per le risposte!
    • By simonepietro
      Può essere interessante . Integra la strumentazione di bordo con il termometro acqua ( finalmente ) , termometro olio , e fornisce ulteriori informazioni secondarie come il G laterale , il tempo in pista , tempo sui 400 metri . Disponibile per serie 1/serie 3 / serie 5



×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.