Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori

Recommended Posts

 

bmw-x3-g01-2017-9.jpg

bmw-x3-g01-2017-18.jpg

bmw-x3-g01-2017-14.jpg

bmw-x3-g01-2017-19.jpg

bmw-x3-g01-2017-11.jpg

BMW-X3-2018-Test-Preis-Technik-1200x800-b57e210dd3d0ba79.jpg

BMW-X3-2018-Test-Preis-Technik-1200x800-7c5d880663c4c42a.jpg

bmw-x3-g01-2017-21.jpg

BMW-X3-2018-Test-Preis-Technik-1200x800-41858e876c94c7c7.jpg

BMW-X3-2018-Test-Preis-Technik-1200x800-edabd000553673bc.jpg

bmw-x3-g01-2017-5.jpg

bmw-x3-g01-2017-6.jpg

bmw-x3-g01-2017-4.jpg

bmw-x3-g01-2017-7.jpg

 

 

 

Cita

 

La nuova BMW X3 G01 è stata presentata ufficialmente in diretta da uno dei più grandi stabilimenti BMW extra Germania. Lo stabilimento di Spartanburg

BMW X3 G01: dopo le immagini “scappate” in rete nei giorni scorsi, BMW presenta ufficialmente il suo nuovo SAV medio in diretta dallo stabilimento di Spartanburg in South Carolina (USA). La terza e forse la migliore BMW X3 ha appena fatto il suo debutto mondiale oggi a Spartanburg, dopo la presentazione del Presidente Harald Krueger. 

La nuova BMW X3 G01 è stata disegnata dal designer Calvin Luk , responsabile per lo stile della BMW X1 e del facelift della BMW Serie 1.

La nuova BMW X3  2018 è completamente nuova. Nuovo il suo design, tutti i nuovi interni, un nuovo telaio, nuovi motori e nuove tecnologie. Come abbiamo anticipato la nuova X3 è un evoluzione del modello precedente, in termini di linguaggio stilistico. Prende a piene mani dal successo della recente BMW X3 miscelati con alcuni accenti della BMW X1. Probabilmente il più grande cambiamento della rinnovata X3 si trova all’interno del design degli interni in cui BMW ha fatto un lavoro enorme. Si apprezza la sensazione di qualità, sportività e lusso, con una suite di finiture di alta qualità e gadget.

 

Dimensioni esterne invariate, ma più carattere

Le dimensioni esterne sono pressoché invariate, mentre la nuova BMW X3 vede aumentare il suo passo di cinque centimetri rispetto al modello precedente, conferendole una maggior abitabilità per i passeggeri e bagagli. All’idea di slancio laterale, contribuisce il cofano motore allungato e lo sbalzo anteriore estremamente corto, rendendo la vettura molto più equilibrata e proporzionata. Questo è stato possibile grazie al nuovo telaio LK che garantisce una ripartizione delle masse sui due assali di 50:50.

Anche il doppio rene, completamente ridisegnato, dona un carattere distintivo alla nuova BMW X3 G01. A questo si aggiungono i nuovi fari a sviluppo tridimensionali con il nuovo motivo esagonale degli “Angel Eyes”. Per la parte posteriore della vettura, lo spoiler del tetto fortemente abbassato e i doppi terminali di scarico, in combinazione con le luci posteriori dal rinnovato design a “T”, enfatizzano un aspetto dinamico e muscolare della vettura.

La gamma motori, 4 cilindri e 6 cilindri

Al lancio della nuova BMW X3 saranno disponibili 2 modelli diesel (BMW X3 xDrive20d equipaggiata con motore a quattro cilindri e la BMW X3 xDrive30d con motore diesel sei cilindri in linea), nonché il modello a benzina top di gamma: la BMW X3 M40i.

A distanza di 4 mesi seguiranno la BMW X3 xDrive30i e la motorizzazione 20i, disponibile solo in combinazione con la trasmissione integrale xDrive (la sDrive sarà disponibile in USA ed in altri mercati). Tutti i motori fanno parte della nuova famiglia di modulari BMW, con tecnologia BMW TwinPower Turbo, che prevede l’utilizzo di sistemi ad iniezione diretta di benzina, sovralimentazione con turbocompressori TwinScroll, VALVETRONIC e Doppio Vanos per i modelli benzina; per i propulsori diesel ci si affida alla sovralimentazione mono e bistadio, iniezione diretta common-rail ad oltre 2500 bar di pressione e sistema di abbattimento dei fumi con sistemi DPF, DeNOx e SCR con l’utilizzo dell’additivo ADBlue, in modo da ottemperare alle future normative Euro6c. 

Dati tecnici

  • BMW X3 xDrive30i
    Il motore quattro cilindri a benzina della nuova BMW X3 xDrive30i eroga 185 kW/252 CV, mentre la coppia massima di 350 Nm è disponibile tra i 1 450 e i 4 800 g/min. la nuova BMW X3 xDrive30i accelera da 0 a 100 km/h in 6,3 secondi e raggiunge una velocità massima di 240 km/h.
  • BMW X3 xDrive20i
    La novità è rappresentata dalla BMW X3 20i, che debutterà poco dopo il lancio della nuova generazione di modelli, il motore quattro cilindri a benzina da 2 000 cc eroga 135 kW/184 CV e fornisce una coppa massima di 290 Nm all’albero a gomiti, costante tra 1 350 e 4 600 g/min. La nuova BMW X3 xDrive 20i impiega solo 8,3 secondi per l’accelerazione da 0 a 100 km/h la velocità massima è di 215 km/h.
  • BMW X3 xDrive20d
    Il motore diesel della nuova BMW X3 xDrive20d eroga una potenza di 140 kW/190 CV ed una coppia massima di 400 Nm, richiamabile tra i 1750 e i 2500 g/min. La BMW xDrive20d accelera da 0 a 100 km/h in 8,0 secondi e raggiunge la velocità massima di 213 km/h.
  • BMW X3 xDrive30d
    Il sei cilindri in linea diesel da 3 000 cc della nuova BMW X3 xDrive30d eroga una potenza massima di 195 kW/265 CV con una coppia massima di ben 620 Nm nell’arco di regime tra 2 000 e 2 500 g/min. La nuova BMW X3 xDrive30d accelera così da 0 a 100 km/h in 5,8 secondi e marca una velocità massima di 240 km/h.

La punta di diamante – momentanea – è la BMW X3 M40i xDrive

Con la BMW X3 M40i celebra il proprio esordio la prima automobile M Performance della Serie. Il nuovo modello top di gamma viene alimentato da un nuovo motore sei cilindri in linea M Performance tarato per regalare la massima briosità e un’elasticità unica. Il propulsore da 3 litri eroga 265 kW/360 CV, mentre la coppia massima di 500 Newtonmetri garantisce una fluidità senza pari. La nuova BMW X3 xDrive M40i accelera così da 0 a 100 km/h in 4,8 secondi e marca una velocità massima di 250 km/h.

Tre Lines per tre caratteri distinti

Alla base troviamo il modello xLine, con griglia del radiatore e una serie di dettagli esterni realizzati in alluminio satinato. Anteprima per la nuova BMW X3 è il pacchetto Luxury Line, con reni cromati, bandella sotto motore bicolore e cerchi in lega dal design classico. 
Di tutt’altra pasta è il modello M Sport, che sottolinea l’espressione dinamica della vettura, già con l’utilizzo dell’impianto frenante con pinze verniciate in tinta blu. Particolare la nuova vernice esterna Phytonic Blau, disponibile a richiesta. Ovviamente un set di cerchi in lega dal design specifico è compreso. Inoltre, per la prima volta è disponibile anche un’offerta di BMW Individual messa a punto per la nuova BMW X3 che comprende l’esclusiva vernice esterna Sonnenstein metallizzato.

La dinamica di guida è sempre al primo posto

Lo rinnovata BMW X3 G01 si  presenta ancora più sportiva della generazione precedente, ma senza sacrificare il comfort di guida. Al reparto sospensivo abbiamo sempre l’utilizzo di un quadrilatero alto all’asse anteriore ed un multilink a 5 bracci al posteriore.Utilizzando dei bracci oscillanti in alluminio e barre stabilizzatrici più leggere e ottimizzando inoltre la mobilità dell’asse anteriore, gli ingegneri hanno ridotto sensibilmente le masse non sospese. Per ottimizzare la dinamica di guida, la ripartizione della coppia è stata sbilanciata verso il posteriore.

Al bando il servosterzo idraulico, per un più compatto ed efficiente servomeccanismo elettromeccanico. Condizione necessaria se si vogliono utilizzare le più recenti tecnologie per la guida semi-autonoma. 

Inoltre, il massimo livello di sicurezza è assicurato dalla regolazione della stabilità di guida DSC incluso l’ABS, dal controllo della
trazione DTC, dal blocco differenziale elettronico ADB-X, da Cornering Brake Control CBC, dall’Assistente di frenata DBC, dall’Assistente in partenza e dal Controllo di partenza in discesa HDC.

Il pulsante Driving Experience Control, di serie, consente di attivare tre modalità di guida: ECO PRO, COMFORT, SPORT. La modalità più estrema SPORT+ è disponibile solo su 30i, 30d ed M40i.

Optional sportivi in primo piano: assetto BMW M Sport, Dynamic Damping Control, freni BMW M Sport e Variable Sport Brake

L’assetto M Sport, ordinabile anche separatamente dall’allestimento omonimo, prevede l’utilizzo di una taratura più rigida di
molle/ammortizzatori e barre stabilizzatrici più dure.

In alternativa, è disponibile il sistema Dynamic Damping Control con ammortizzatori a regolazione elettronica che adattano la linea caratteristica degli ammortizzatori al profilo stradale e alla situazione di guida. Inoltre, il guidatore può variare la taratura di base dell’assetto attraverso il pulsante Driving Experience Control, accentuando lo sport oppure il comfort. Per fermare più che adeguatamente la BMW X3 G01, si può ricorre all’optional dei freni BMW M Sport. Le pinze fisse anteriori in alluminio verniciate in blu a quattro pistoncini ed i dischi freno dalle dimensioni maggiorate, riescono ad assicurare degli spazi di frenata ridottissimi.  Lo sterzo variabile sportivo della BMW X3 M40i è disponibile come optional anche per gli altri modelli.

Il Lightweight Design 

La massa alleggerita della vettura apporta un contributo fondamentale all’efficienza ed all’agilità della BMW X3. Per questo motivo, l’Intelligent Lightweight Design concorre a migliorare la vettura in maniera globale. Grazie all’utilizzo di materiali sintetici e di materiali
compositi, il peso dei vari gruppi costruttivi è stato ridotto anche grazie al maggiore utilizzo di componenti in alluminio nel motore e nello chassis. Escludendo gli equipaggiamenti, la nuova BMW X3 pesa da 50 a 90 chilogrammi in meno del rispettivo modello precedente.

La rivoluzione è all’interno

Un lieto ritorno alla plancia “Driver Oriented” sottolinea la più grande evoluzione accorsa sulla nuova BMW X3 G01. L’altissima cura per il dettaglio dedicata dai designer agli interni della nuova BMW X3 si riflette anche nell’utilizzo del logo BMW X, proposto in numerose forme
differenti. La X punzonata si ritrova, per esempio, stampata sui pannelli porta anteriori e posteriori e sul montante B. 

Il modello xLine viene realizzato fornendo sedili sportivi rivestiti in pelle/stoffa (a richiesta interamente in pelle con
cuciture decorative in un colore di contrasto) e modanature interne in Fineline Cove Matte.

Per il modello Luxury Line, invece, si punta su una immagine dinamica ed elegante con la selleria in Pelle “Sensatec” con cuciture a contrasto e modanature interne in Dark Oak con inserti in Perlglanz Chrom.

Per l’animo sportivo della nuova BMW X3 nella versione M Sport, non si può rinunciare al volante sportivo BMW M in pelle. Accoppiato, ovviamente, ai sedili sportivi nel tipico design M; l’imperiale della vettura è realizzato in BMW Individual colore antracite e nuove modanature interne in Alluminium Rhombicle, completano il pacchetto aerodinamico M. 
Non manca, ovviamente la personalizzazione offerta da BMW Individual che comprende – tra l’altro – la sontuosa Pelle Merino disponibile per ogni lines della BMW X3 G01. 

Aumentare il comfort e le comodità

La nuova BMW X3 ora è più ricca e completa. Debutta il climatizzatore automatico con regolazione a tre zone, che oltre alla impostazione separata della temperatura per guidatore e passeggero prevede anche la climatizzazione separata della zona posteriore.
Inoltre, sono ora disponibili i sedili anteriori in pelle ventilata, che offrono, oltre al riscaldamento dei sedili nelle giornate fredde, anche l’aerazione attiva del sedile. Debutta un nuovo tetto in vetro panoramico con pellicola insonorizzante, che contribuisce ad aumentare il benessere all’interno dell’abitacolo. Lo stesso trattamento anti rumore è disponibile per il parabrezza e per i cristalli laterali anteriori. 
Per aumentare il comfort di seduta nella zona posteriore, lo schienale del divanetto posteriore ribaltabile di serie nel rapporto 40:20:40, è inclinabile in varie posizioni e separatamente per i singoli posti attraverso la funzione cargo, offerta come optional.

Il volume di carico standard di 550 litri è ampliabile così fino a 1.600 litri.

BMW Dispaly Key come per BMW Serie 7

A richiesta, la nuova BMW X3 è ordinabile con il nuovo BMW Display Key che è già apparso su BMW Serie 7 e BMW Serie 5.  La BMW Display Key offre inoltre una serie di funzioni supplementari. Per esempio, informa sul livello del carburante, su interventi di assistenza e di manutenzione da eseguire o se i cristalli laterali e il tetto scorrevole sono chiusi. Inoltre, la BMW Display Key consente di gestire l’optional riscaldamento a fermo.

LISTINO Prezzi

La rinnovata BMW X3 G01 sarà disponibile dal mese di Agosto 2017 a partire da 49’900€ della BMW X3 xDrive20d per arrivare ai 71’900€ della BMW X3 M40i xDrive.

Non mancherà, per il solo mercato italiano, il 3.0 litri diesel della BMW X3 xDrive30d depotenziato a 249 CV (183 kW) con un prezzo al pari della versione da 265 CV: a partire da 56’800 Euro.

Listino con optional al completo

Cartella stampa completa

 

 

Spy: http://www.autopareri.com/forums/topic/57893-bmw-x3-iii-prj-g01-spy 

 

BMW-X3-2018-Test-Preis-Technik-1200x800-97c073c46dcb8e37.jpg

BMW-X3-2018-Test-Preis-Technik-1200x800-9f91b994eea1b4de.jpg

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, TurboGimmo dice:

Si sta cassonizzando o e' una impressione mia?

Ni..sta rientrando sul design della X3 E83 di Bangle, in chiave evoluta.

Nuovo pianale, nuovi motori e nuovo sistema di trazione integrale

  • I Like! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quante naricione :::

Screen Shot 2017-06-23 at 15.47.18.png

 

Noto ora anche il passaruota anteriore poligonale... madre mia...

Edited by fedegta

Share this post


Link to post
Share on other sites

Doppio rene decisamente sproporzionato.. Mi chiedo mai se un giorno la moda per questi stupidi cassoni finirà. Temo purtroppo di no. :disag:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il "doppio rene" crescerà un poì di più su gamma X, mentre sulle berline sarà più orizzontale.

 

x310.jpg

BMW X3 2.0d (2004) - picture 1 of 20 - Front Angle - image resolution: 1024x768

BMW X3 (2011) - picture 59 of 209 - Front Angle - image resolution: 1024x768

Share this post


Link to post
Share on other sites

sempre stata brutta la x3, mio gusto per caritá, quanto invece mi é sempre parsa tosta e a suo modo proporzionata la x5. Questa mi sembra molto conservativa e meno attraente dell x1. chissa dal vero, la x1 in persona é un bel suv e non sfigura in confronto con l'attuale x3.

  • I Like! 4

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, pixhell dice:

sempre stata brutta la x3, mio gusto per caritá, quanto invece mi é sempre parsa tosta e a suo modo proporzionata la x5. Questa mi sembra molto conservativa e meno attraente dell x1. chissa dal vero, la x1 in persona é un bel suv e non sfigura in confronto con l'attuale x3.

 

Ti dirò che la prima serie mi è sempre piaciuta, come tutte le BMW di quel periodo, del resto :) 

  • I Like! 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By Dodicicilindri
      Cari amici forumisti, come avevo parzialmente anticipato, dopo 9 anni di onoratissimo servizio, senza problemi di rilievo (ma approfondiro') ho deciso di cambiare la mia auto. Vi tediero' con un bel post lungo e me ne scuso in anticipo
      Come alcuni di voi sapranno, avendola spesso citata, avevo una Scirocco 1.4 TSI 160 cv del 2011, di uno sgargiante Viper Green, comprata nuova quando avevo cominciato a lavorare da un annetto.
      La vettura e' stata mia fedele compagna per 9 anni, accompagnandomi nel mio percorso di vita e di crescita, tra l'altro anche al mio matrimonio. Nonostante la famigerata nomea del 1.4 TSI Twincharger, ho raggiunto i 117.000 km senza cambiare motore, con consumi di olio sempre contenutissimi. Fatto solo manutenzione regolare (i tagliandi biannuali VW), cambiato le lampadine anabbaglianti (funzionanti) una volta, una luce di posizione anteriore fulminata pochi mesi fa, i pistoncini di plastica che sollevano il cofano bagagliaio una volta (rotti uno dopo l'altro a distanza di pochi mesi intorno al quarto anno), le pastiglie una volta, le gomme ne ho usate 3 set (le originali Pirelli Cinturato, un set di invernali e un set di estive Bridgestone S001).
      Problemini avuti:
      rumorosita' portellone posteriore, risolta regolando la lunghezza dei pistoncini (quelli che poi si sono rotti) rumorosita' dal finestrino/pannello porta lato guida....problema comune per quelle vetture, mai risolto....non ho mai voluto smontare la porta per sistemarlo. Adesso da qualche mese cominciavo a sentire un po' di vibrazioni soprattutto al minimo, seppure il minino non oscillasse (ma era molto basso, meno di 700 rpm). E in prima accelerando a frizione premuta sentivo come un fruscio, come qualcosa che sfregasse, non ho capito se era la frizione del volumetrico o gli ingranaggi della prima stessa.
      Comunque la vettura mi ha soddisfatto quasi completamente, mi ha pianto il cuore a darla via, avessi potuto l'avrei tenuta. Le dedico qualche foto commemorativa scattata negli ultimi giorni. Ci ho lasciato un pezzettino del mio cuore.
       






       
      Considerando il timore di eventuali manutenzioni estensive, e la voglia di cambiare dopo 9 anni, stavo da un annetto guardandomi intorno. Non sono ancora per il suv o la berlina. Volevo qualcosa a due/tre porte e possibilmente migliorativo. Avessero dato un'erede alla Scirocco, penso che l'avrei presa.
      Purtroppo la scelta e' sempre piu' ristretta, soprattutto a 2/3 porte. Ho quindi guardato alle hot hatches, ma nessuna mi ha scaldato il cuore completamente.
      In particolare mi piaceva la Mercedes A35 AMG che ho preventivato. Come soluzione piu' economica stavo tenendo d'occhio la Focus ST ma sotto alcuni aspetti (solo manuale, dashboard identico alla Fiesta) non mi convinceva.
      Speravo nella Golf 8 GTI, ma mi ha del tutto deluso.
      Ero davvero interessato alla Ford Mustang, auto alla mia portata, iconica e dalla linea distintiva, almeno qui in Italia. Avevo fatto preventivo e test drive, purtroppo Ford ha deciso di cassare la Ecoboost automatica, e di ridurre di altri 20cv la potenza del motore (gia' scesa da 313 a 291cv col GPF). Infine la valutazione della permuta era simbolica.
      Girovagando in rete alla ricerca di alternative, mi ero imbattuto in una rete di concessionarie del nord Italia (non faccio nomi per non fare pubblicita') che prometteva BMW M2 nuove da immatricolare a 58.500 euro.
      Trattando al telefono e con la permuta mi avevano proposto una M2 Competition nuova a 56.500 euro.
      Era un prezzo interessante, ma leggermente al di sopra del mio budget, e in piu' c'era la mazzata del superbollo, cosi' avevo promesso che ci saremmo riaggiornati dopo le feste.
       
      Continuando a guardare video relativi alla vettura, leggere prove, ecc, in realta' la M4 pur prossima alla sostituzione mi piaceva di piu' come estetica e per il maggiore tiro in alto.
      Mi sono cosi' imbattuto in un annuncio di un usato (normalmente mi piacciono le auto nuove). Una M4 Competition Package immatricolata a dicembre 2017, con 4600km soltanto.
      Venduta nuova da loro stessi (o meglio era in leasing), prezzo su strada da nuova da fattura, 107mila euro.
      Richiesta 58.500 piu' passaggio di proprieta', e disponibilita' alla permuta.
      Li contatto, l'auto sembra come nuova in foto, gli dico della mia Scirocco, si propongono di valutarmela.
      Dopo un paio di giorni vengono fuori con la loro proposta: prenendo la Scirocco, si chiude a 50 piu' 2k di passaggio di proprieta'. Includono tagliando da eseguire pre consegna.
      Da documentazione fornita, l'auto ha bollo e superbollo pagati fino ad agosto 2020.
       
      Tanto basta a convincermi, sbrighiamo le varie formalita' e il 23 gennaio vado a ritirarla lasciando la mia amata Scirocchina.
      Ve la presento qui di seguito:
       







       
      L'auto e' meravigliosa sia fuori che dentro, potendo l'avrei voluta Sakhir Orange o Yas Marina Blue, ma e' usata e quindi tant'e'.
      Causa lavoro all'estero, ho fatto a tempo a prenderla e portarla a casa. Un paio di trasferimenti autostradali per ora.
       
      Adesso torno a lavorare, ma dopo vi posto le prime impressioni.
       
       
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.