Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Recommended Posts

Cari utenti,

sono uno studente dell'Università di Pisa.

Sto costruendo un sondaggio per la valutazione dell'auto elettrica e la propensione all'acquisto.

 

Inoltro il link con il questionario relativo, la cui compilazione richiede al massimo dieci minuti del vostro tempo.

 

https://goo.gl/forms/iBtw12aCSc5FgpY13

 

Il questionario è anonimo e i dati utili solamente a scopi accademici.

 

Vi ringrazio in anticipo per la disponibilità.

Lorenzo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fatto,

solo un dubbio: è giusta la percorrenza indicata? Perché meno di 20km la settimana vuol dire che uno praticamente l'auto non la usa.

Io che penso di fare un uso neanche troppo intensivo dell'auto (sto tra i 15000 e i 18000 km/anno) ho dovuto comunque scegliere l'opzione più elevata

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

fatto

ma sinceramente non credo che il questionario affronti almeno per me la decisiva motivazione per cui non acquisterei un elettrica.

Ovvero l´ímpossibilitä di ricaricarla a casa ma il dover dipendere da colonnine varie se si trovano e se sono libere che comunque mi farebbero perdere tempo. Questo allo stato attuale della tecnologia, se poi vengono batterie che ricarichi in 5 minuti allora cambia tutto

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By J-Gian
      L'auto elettrica è ormai un qualcosa sulla bocca di tutti:
       
      i media ne parlano ad ogni occasione in cui si fa riferimento alle novità del settore; i costruttori mostrano e lusingano con nuovi modelli, anche se spesso poco abbordabili ed all'antitesi dell'ecologia (SUV di lusso, enormi e pesanti);  la politica spinge incentivando, con quelli che ritengono essere contributi green e penalizzando le emissioni locali del sistema trasporti su gomma (Limiti CO2 in UE: un affare da 34 miliardi di Euro); tra la gente, si dibatte sull'effettiva ecologicità dei mezzi elettrici, quasi certa a livello di emissioni locali, ma molto più dubbia per ciò che concerne l'elettrico a tutto tondo, ovvero dalla produzione allo smaltimento dei mezzi stessi, non senza trascurare il problema della produzione e distribuzione dell'energia elettrica.  
      Ma fino ad ora non ci si era ancora soffermati abbastanza, sull'impatto che l'elettrificazione dei trasporti avrebbe avuto a livello industriale, sociale (occupazione) e quindi economico. 
       
      Vediamo un po' cosa sta succedendo, citando alcuni articoli che affrontano il fenomeno: 
       
      Fonte: https://www.formulapassion.it/automoto/mondoauto/audi-tagliera-oltre-9000-posti-di-lavoro-469374.html
       
      Fonte: https://www.ilsole24ore.com/art/daimler-l-auto-elettrica-non-fa-tornare-conti-a-casa-mille-manager-ACmBy0y
       
      Fonte: https://www.ilsole24ore.com/art/auto-crisi-diesel-colpisce-240-aziende-e-25mila-lavoratori-ACnThKu
       
      Fonte: https://www.ilsole24ore.com/art/crisi-diesel-tedescha-mahle-chiude-due-fabbriche-piemonte-AC1dF7t
       
      Fonte: https://www.ilsole24ore.com/art/crisi-diesel-620-esuberi-bosch-bari-ACINpKV
       
       
      Prima di passare la parola a voi, concludo evidenziando come già in passato, molte delle trasformazioni epocali abbiano comportato grossi cambiamenti e sacrifici.
       
      Quello che è importante capire però, è se ci si stia imbarcando verso un investimento veramente valido ed utile, che porterà ad un nuovo equilibrio, oppure se ci sia il rischio che il tutto si trasformi presto in un fuoco di paglia, con conseguenti ceneri ed emissioni... Metaforiche e non...
       
       
    • By Maxwell61
      https://mbenz.it/daimler-smettera-di-sviluppare-motori-a-combustione-interna-per-concentrarsi-sulle-auto-elettriche/15914/
       
       
      Contemporaneamente l'annuncio dell'accordo con CATL per la fornitura di batterie per bus e camion Daimler.
       
      http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/dalla_cina/2019/09/19/dalla-cinese-catl-le-batterie-per-bus-e-camion-daimler_5392fca6-bc84-4a2d-aa21-248f4c8cade8.html
       
      L'articolo erroneamente riporta che CATL con 21 GWh di produzione annua è il più grande produttore al mondo di batterie al Litio; no, è la Gigafactory 1 di Tesla con 23 GWh e potenzialità non sfruttata fino a 35 GWh , cosa che dà la misura di cosa ha bisogno un costruttore auto per una produzione nemmeno tanto grande. 
       
      https://electrek.co/2019/04/14/tesla-gigafactory-1-battery-cell-production-issues-elon-musk/
       
      https://electrek.co/2019/04/14/tesla-gigafactory-1-battery-cell-production-issues-elon-musk/
    • By Beckervdo
      Bella novità di ZF che si inserisce nel mercato delle elettriche per cercare di aumentare l'autonomia a parità di pack-batteria.
       
       
      Via GreenCarCongress
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.