Jump to content
News Ticker
Benvenuto su Autopareri!

j
 Share

Recommended Posts

Ecco la versione del Fiat Toro per i mercati del Centro e Sud America dove il marchio RAM è più forte a livello di mercato

 

 

2022-RAM-1000-1.jpg

2022-RAM-1000-2.jpg

2022-RAM-1000-3.jpg

2022-RAM-1000-4.jpg

2022-RAM-1000-5.jpg

2022-RAM-1000-7.jpg

2022-RAM-1000-11.jpg

Edited by j
  • I Like! 2
  • Adoro! 1
  • Thanks! 3

BYE BYE!

Link to comment
Share on other sites

29 minuti fa, Renault scrive:

Si vede abbastanza chiaramente che il restyling lo hanno disegnato pensando alla versione RAM e non a quella Fiat. Gli stilemi qui sono nettamente più adatti. 

di solito entrambi i marchi fanno la loro proposta, poi si sceglie la migliore e si adatta l'altro marchio di conseguenza. Probabilmente la proposta Ram era più accattivante di quella Fiat brasile

  • I Like! 1
Link to comment
Share on other sites

4 ore fa, Aymaro scrive:

di solito entrambi i marchi fanno la loro proposta, poi si sceglie la migliore e si adatta l'altro marchio di conseguenza. Probabilmente la proposta Ram era più accattivante di quella Fiat brasile

Diciamo che la versione precedente era molto Fiat centrica; questa avendo una calandra generica e molto più adattabile per entrambi i marchi

  • I Like! 1
Link to comment
Share on other sites

On 8/9/2021 at 21:20, Auditore scrive:

Diciamo che la versione precedente era molto Fiat centrica; questa avendo una calandra generica e molto più adattabile per entrambi i marchi

Concordo, anche perché pensare che si possa dare priorità alla soluzione ram che venderà nemmeno un terzo di quanto venda quella marchiata Fiat... 

 

  • I Like! 1
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

  • Similar Content

    • By Beckervdo
      La divisione LATAM di Fiat presenta il nuovo Fiat Fiorino 2022. Riferimento tra i veicoli commerciali leggeri e leader nel segmento dei B-Vans con una quota di mercato superiore al 90%, Fiat Fiorino ha sempre fornito un'esperienza positiva a centinaia di migliaia di concessionari che si sono affidati al modello per garantire il successo delle loro attività.
      All'anteriore, i nuovi fari, più nitidi e con mascherina nera, sono circondati da paraurti, parafanghi e cofano ridisegnati. La griglia anteriore porta il logo FIAT Script ed è completata dalla bandiera Fiat nell'angolo in basso a destra, rafforzando lo spirito italiano di un modello completamente progettato e prodotto nel Betim Automotive Pole (MG). Il lato ha un pannello della porta, che protegge il corpo dai piccoli urti nella vita di tutti i giorni.
      Gli interni confortevoli e funzionali hanno ottenuto una plancia completamente ridisegnata con prese d'aria rettangolari per l'aria condizionata. Il nuovo quadro strumenti comprende computer di bordo a sei funzioni, contagiri e contachilometri parziale digitale. 
      L'abitacolo ha ricevuto nuove tonalità scure e altri 4 vani portaoggetti, per un totale di 13 scomparti, che aggiungono fino a 18,3 litri, il 10% in più di volume rispetto al modello precedente. Tra questi l'esclusivo spazio per la card nella portiera, oltre alla zona sopra il vano portaoggetti illuminato e ai nuovi pannelli porta, a dimostrazione della versatilità dell'abitacolo come caratteristica essenziale per l'uso professionale, da sempre messa a fuoco.
      E poiché niente è più importante della sicurezza, Nova Fiorino incorpora il controllo di trazione e stabilità (ESC) di serie.
      Il controllo di stabilità prevede anche la funzione di assistente alla partenza su rampa (Hill Holder), ottimo alleato nella quotidianità degli spostamenti urbani. 
      Nova Fiorino utilizza il rinomato motore 1.4 EVO Flex, ora messo a punto per soddisfare le nuove norme sulle emissioni e sul rumore Proconve (PL7) e genera fino a 86 CV di potenza e 120 Nm di coppia con etanolo.
      Il guidatore beneficia anche delle nuove regolazioni del cambio manuale a cinque marce. La 2a e la 3a marcia sono più corte, rendendo più agile gli spostamenti nel traffico urbano e riducendo allo stesso tempo la necessità di modifiche nelle riprese e nelle salite. La 5a marcia è stata allungata del 5%, il che riduce la velocità del motore a velocità di crociera e quindi migliora i consumi e riduce il rumore in cabina. La retromarcia è stata accorciata del 14%, facilitando le manovre in salita anche con il veicolo a pieno carico.
      I sedili sono stati modificati e sono più confortevoli, con un significativo miglioramento rispetto al set precedente e superando anche i modelli passeggero della concorrenza, poiché utilizzano materiale più resistente.
      Anche il clima in cabina sarà sempre gradevole, grazie al climatizzatore ricalibrato, in grado di raffreddare l'interno del furgone fino a 6º C nei primi 15 minuti di funzionamento, il che significa un raffreddamento dell'abitacolo più veloce del 18%, considerando prove di laboratorio e simulazione di condizioni di traffico urbano intenso.
      Un'altra modifica è avvenuta nella sospensione posteriore, riconosciuta per la sua robustezza e robustezza quando si utilizzava l'assale rigido di tipo omega con molla parabolica longitudinale, come la Nova Strada, che inizia ad utilizzare materiali più resistenti. Questa modifica ha reso l'assemblaggio più leggero e ha ridotto la campanatura residua e le masse non sospese, migliorando l'efficienza e la stabilità.
      Questi miglioramenti completano gli attributi che hanno reso Fiat Fiorino uno dei preferiti dai proprietari di aziende e proprietari di flotte. Questi includono la robustezza di un veicolo progettato per il lavoro, la capacità di carico (650 kg), le dimensioni ideali per l'uso urbano e il basso costo di proprietà. 
       
      Cartella stampa completa
       
      Topic Spy➡️ Clicca qui!
    • By j
      Stellantis annuncia il Nuovo Fiat Professional Scudo ed il Nuovo Fiat Ulysse
      Prossimamente nello stabilimento Stellantis Hordain, in Francia, saranno prodotti un veicolo commerciale leggero medio del marchio Fiat Professional ed un Multi Purpose Vehicle del marchio Fiat. I due modelli saranno disponibili sia con le rinomate motorizzazioni endotermiche (Internal Combustion Engine) sia nella nuova versione al 100% elettrica (Battery Electric Vehicle). Ampia gamma per veicolo commerciale, disponibile fino a tre lunghezze: Furgone, Combi, e Cabinato con pianale. Gamma completa per la versione Multipurpose, disponibile in diverse combinazioni da 6 a 9 posti, rivolta a famiglie numerose o al comparto business. La nuova famiglia di veicoli segna quindi il ritorno di Fiat Professional e Fiat nella storica fabbrica francese in cui sono stati prodotti, tra il 1994 e il 2016, alcuni dei loro modelli più famosi, di cui riprendono il nome Scudo e Ulysse. Di certo grande interesse susciteranno le configurazioni BEV di entrambi i modelli poiché rispondono all’attuale transizione verso una mobilità a “zero emissioni” e rappresentano un esempio concreto della strategia di elettrificazione onnicomprensiva di Stellantis. Entro il 2030, i veicoli a basse emissioni di Stellantis saranno oltre il 70% delle vendite in Europa e più del 40% di quelle negli Stati Uniti, con un investimento di oltre 30 miliardi di euro entro il 2025.  
      Stellantis annuncia il lancio di una nuova generazione di veicoli che sarà prodotta, prossimamente, nello storico stabilimento Stellantis Hordain ubicato a Hordain, nella regione di Valenciennes (Francia). Si tratta di un monovolume del marchio Fiat e di un veicolo commerciale leggero medio del marchio Fiat Professional.
       
      I due nuovi modelli saranno disponibili sia in versione a combustione interna ICE (Internal Combustion Engine) sia al 100% elettrica (Battery Electric Vehicle). In particolare le motorizzazioni endotermiche adotteranno l’alimentazione a gasolio in abbinamento alla trasmissione manuale o automatica. E il veicolo commerciale leggero offrirà tre configurazioni - Furgone, Combi e Cabinato con pianale – per soddisfare qualunque esigenza di trasporto professionale. Inoltre, entrambi nascono sulla piattaforma EMP2 che, grazie al suo carattere modulare, permette di rispondere alle specifiche esigenze dei diversi mercati, adattandosi a modelli e segmenti molto differenti. Basti pensare che sulla stessa piattaforma nascono i veicoli Peugeot Expert e Traveller, Citroen Jumpy e Spacetourer, Opel/Vauxhall Vivaro e Zafira Life.
       
      Ritornano così nel sito transalpino i due brand italiani che qui hanno dato vita ad alcuni dei loro modelli più famosi: il monovolume alto di gamma Fiat Ulysse, dal 1994 al 2002, e il veicolo commerciale Fiat Scudo, dal 1996 al 2016. Sorto nel 1992, a seguito della storica joint venture nata nel 1978 tra gli allora Gruppi Fiat e PSA, il complesso industriale sarà la “culla” delle due novità di Fiat e Fiat Professional, pronte a raccogliere le sfide della nuova mobilità urbana, sempre più sostenibile e amica dell’ambiente.
       
      E proprio ispirati dal successo dei loro predecessori, i due nuovi modelli prenderanno il nome di Fiat Ulysse e Fiat Professional Scudo, e andranno a rafforzare la gamma dei marchi torinesi oltre a segnare un ulteriore passo nella strategia di elettrificazione, rappresentando una soluzione a zero emissioni rivolta alle famiglie numerose, veicoli ricreazionali, trasporti con conducente, professionisti e allestitori. Infatti, le rinomate e affidabili versioni endotermiche di entrambi i veicoli saranno affiancate dalle innovative versioni 100% elettriche che di certo susciteranno grande interesse nel pubblico. 
       
      La nuova generazione di Fiat e Fiat Professional risponde quindi all’attuale transizione verso una mobilità a “zero emissioni”. In particolare, con il crescente impiego di veicoli commerciali leggeri nelle aree urbane, in parte dovuto all’incremento della domanda di servizi di consegna online, questi veicoli contribuiranno in maniera significativa alla riduzione delle emissioni nelle città. Allo stesso modo le versioni per il trasporto passeggeri consentiranno alle famiglie di godersi una vita attiva “green” beneficiando di innovativi dispositivi tecnologici, straordinari livelli di comfort, spazio al vertice del segmento e funzioni di sicurezza avanzate.
       
      Il Fiat Professional Scudo sarà ordinabile nei principali Paesi a cavallo tra la fine di quest’anno e l’inizio dell’anno prossimo, mentre il Fiat Ulysse sarà disponibile entro il primo trimestre del 2022.
       
      In questo contesto Stellantis gioca già un ruolo da protagonista, come dimostra la sua indiscussa leadership nei veicoli commerciali in Europa e la chiara volontà di diventare leader mondiale nei veicoli commerciali elettrici. Del resto, l’Azienda punta a una strategia di elettrificazione onnicomprensiva con cui fornire veicoli entusiasmanti e all’avanguardia per i brand iconici dell'azienda, facendo leva sulle competenze interne, ma anche su partnership e joint venture, per realizzare tecnologie avanzate a prezzi accessibili. Nei prossimi tre anni il percorso di elettrificazione dei veicoli commerciali si estenderà a tutti i prodotti e a tutte le Region, anche con l’offerta di furgoni alimentati da celle a combustibile a idrogeno entro la fine del 2021.
       
      Entro il 2030, i veicoli a basse emissioni di Stellantis saranno oltre il 70% delle vendite in Europa e più del 40% di quelle negli Stati Uniti, con un investimento di oltre 30 miliardi di euro entro il 2025 nell’elettrificazione e nello sviluppo del software.
       
      Torino, 27 ottobre 2021
       
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.