Jump to content

Recommended Posts

47 minuti fa, TONI scrive:

vediamo cosa riescono a fare

tra l' altro bisogna anche vedere se questa sarà ancora frutto degli ex-fca o se i francesi ci hanno già messo mano


Beh in Maserati a livello di management non è cambiato quasi nulla, Davide Grasso e li dai tempi di FCA. Ovvio che sul budget finale del progetto non decide lui, ma lo presenta a Tavares che in caso approva o meno. Su Large i francesi non mettono mano! È in sviluppo tra Modena, Torino e Detroit. A livello fornitori, ecco che invece potrebbero averci messo bocca…

Link to comment
Share on other sites

Secondo me sarebbe sufficiente rielaborare in chiave più moderna (ispirandosi a quanto fatto su Granturismo), l'attuale linea della Ghibli, che ha proporzioni perfette.

Forse non sarebbe la più spaziosa della categoria, ma credo ne uscirebbe un gran bel ferro.

Link to comment
Share on other sites

Non prevedere una variante ICE mi sembra un po' prematuro; d'altra parte capisco che la coperta sia corta, nonostante l'appartenenza a quello che dovrebbe essere un mega gruppo che dovrebbe permettere anche operazioni poco redditizie, compensando da altri lidi.

 

Vedremo il mercato a chi darà ragione.

  • I Like! 2
  • Thanks! 1

"Bene non va, comunque non mi fermo".

( Tazio Nuvolari )

Link to comment
Share on other sites

49 minuti fa, OverBoost scrive:

Non prevedere una variante ICE mi sembra un po' prematuro; d'altra parte capisco che la coperta sia corta, nonostante l'appartenenza a quello che dovrebbe essere un mega gruppo che dovrebbe permettere anche operazioni poco redditizie, compensando da altri lidi.

 

Vedremo il mercato a chi darà ragione.

Il problema è che il mercato premium/luxury non apprezza i contafagioli, o punti a fascia e prezzi molto alti, o punti a risparmiare i costi, è una scelta di campo.

  • I Like! 2
Link to comment
Share on other sites

11 minuti fa, renegade71 scrive:

Ti condivido parola per parola per la vecchia FCA c'è sempre stato un problema di coperta corta e a quanto sembra continuerà ad esserci


Non c’è un problema di coperta corta… è stata semplicemente fatta una scelta tecnica. Scelta tecnica adottata da Porsche con i futuri prossimi modelli… Se vorrai una Porsche ice/ibrida dal 2026 ti dovrai accontentare dei modelli vecchi ristilizzati.

Coperta corta anche a Stoccarda?

Link to comment
Share on other sites

4 minuti fa, 147JTD16v scrive:

Mi dicono dalla regia che Quattroporte è l’ultima auto sviluppata ancora Ice/Bev del gruppo …… dopo saranno solo “lavatrici” ….. almeno fino a prima della rinascita dei motori ice per merito degli e-fuel crukki. 
 

 

Infatti è l'ultima auto sviluppata sulla Giorgio elettrificata.

Da Levante II in poi si passa su Large, che comunque ha la possibilità di powertrain ibridi, visto che alcune applicazioni americane li avranno, come ad esempio new Cherokee.

Sul fatto che gli e-fuel salveranno il termico vedremo fino a che livelli di costo si arriverà per un litro. Ma per queste considerazioni ci sono discussioni più centrate sul tema.

Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, vince-991 scrive:

Può darsi che chi compra una Maserati non ha problemi di budget ma il costo attuale di circa venti euro al litro degli e-fuel non li rende per tutti gli automobilisti . Secondo me saranno un flop 

 

Non metterci la mano sul fuoco....:mrgreen:

. “There are varying degrees of hugs. I can hug you nicely, I can hug you tightly, I can hug you like a bear, I can really hug you. Everything starts with physical contact. Then it can degrade, but it starts with physical contact." SM su Autonews :rotfl:

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...

 

Please, disable AdBlock plugin to access to this website.