Vai al contenuto
Autopareri news
  • Buon 2019 da Autopareri e Benvenuti sul nuovo tema grafico! Scegli il tuo tema preferito in fondo alla pagina: chiaro (light) o scuro (dark).
brasileiro

Quesito su ABS

Messaggi Raccomandati

Un collega ha fatto un tamponamento e ha affermato che la macchina ha frenato di meno perchè ha l'abs.

In pratica, secondo lui, quando si va piano l'abs peggiora la situazione perchè invece di frenare subito ci mette un pò di tempo a trasmettere il comando ai freni...

a me risulta strano (non dovrebbe semmai fare il contrario? cioè ridurre lo spazio di frenata?) ma vorrei chiedere un parere a voi che siete più esperti

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Cazzata da bar. Lo posso capire, perchè più o meno consciamente si cerca sempre qualche scusa per il tamponamento provocato.

Ad inizio frenata, tutto funziona come se l'abs non ci fosse: se poi il piede è stato troppo pesante, dopo qualche istante le ruote si bloccano (e bloccandosi fanno rallentare meno) e li entra in gioco l'abs che capisce cosa succede e ri-regola in continuazione la pressione facendo riprendere aderenza al pneumatico.

Senza ABS si sarebbe sfasciato ancora di più la macchina, deve solo ringraziare il cielo e la Bosh. ;)

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Voglio comunque ricordare che la funzione princiaple dell'ABS non è ridurre gli spazi di frenata (cosa che in determinate condizioni potrebbe non verificarsi, anzi, ad es. sulla neve o sui sanpietrini bagnati), ma quella di garantire la direzionalità dell'avantreno, cioè la possibilità di sterzare, evitando il bloccaggio delle ruote anteriori, e di evitare allo stesso tempo il bloccaggio di quelle posteriori (e quindi possibili testacoda).

Per il resto ha detto tutto Regazzoni.

P.S.: un bel video che illustra il funzionamento e i vantaggi dell'ABS:

http://it.youtube.com/watch?v=ZSqGPyWroes

Modificato da Dodicicilindri
Aggiunta video

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Gli spazi di frenata si allungano solo se manca aderenza, ma a meno che non ti trovi su ghiaino o neve, l'abs non peggiora la situazione.

A me è capitato d'inchiodare in un'immissione, sarò stato a 5 km/h ed a 2 m dall'auto davanti. Era una Smart che prima s'impenna per immettersi, ma nel mentre in cui giro leggermente il capo prima di fare lo stesso, l'imbranata si spaventata per un'auto che sopraggiungeva nell'altra corsia... Cosa fa sta Smart? Frena e mette la retro, facendo un balzo verso di me!

Li, con ogni probabilità il fondo era sdrucciolevole (i triangoli del dare la precedenza dipinti sull'asfalto...) ed è stato il "metro" più lunga della mia vita: l'ABS vibrava una cifra e l'auto pur andando lentissima pareva non fermarsi più, come sul ghiaccio... :?

Per la cronaca mi sono fermato a mezzo metro, giusto perché la tizia aveva rimesso la prima... :)

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Sì, solo quando l'aderenza è bassissima gli spazi si allungano rispetto a una frenata senza abs, ma rimane il vantaggio di mantenere la stabilità dell'auto e la possibilità di sterzare.

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Bisognerebbe anche ricordare che molti quando l´abs entra in funzione e fa vibrare il pedale del freno tolgono il piede dal freno il che ne vanifica gli effetti positivi.

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

L'unica situazione dove potrebbe allungare, oltre alla neve (ma sotto i 10km/h si disinserisce) è il pavè, a causa dei saltellamenti.

Ma è assolutamente falso che ci "metta più tempo a tramettere il comando".

Finchè non giunge il bloccaggio della ruota, abs o non abs l'impianto reagisce allo stesso modo.

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

ok, quindi il mio collega ha cercato di sminuire la figuraccia :-)

grazie a tutti per le spiegazioni!

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Magari il topic andrebbe spostato in "Tecnologia per la sicurezza"

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere iscritto per commentare e visualizzare le sezioni protette!

Crea un account

Iscriviti nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Contenuti simili

    • Da Tambor
      Ciao,
      Da qualche giorno si è accesa la spia ABS. Da quello che è letto è un problema all'ABS ovviamente.
      In questo momento non posso permettermi di andare dal meccanico quindi volevo sapere se è una cosa che può peggiorare e aggravarsi o rimane stabile.
      Grazie ciao
       
       
    • Da Eragba
      Salve ragazzi..in questi giorni di neve e ghiaccio con la Honda del 1993 mi sono accorto di una cosa. In scalata su fondi ghiacciati, innevati (3°-2° o 2°-1°) sentivo esattamente la stessa cosa che accade con l'abs, mi spiego: nel vano portaoggetti presumo ci siano relè vari che comandino il bloccaggio delle pinze con abs attivo(con un ritorno olio al serbatoio freni/funzionamento pompa ausiliaria per ri-frenare). In caso di frenata con scarsa aderenza si sentiva chiaramente il rumore sordo delle valvole che danno il consenso all'olio di "tornare indietro" per poi essere di nuovo messo in pressione (con il classico pompaggio del pedale del freno.) Ebbene, in scalata si sentiva la stessa cosa (ruota fonica che ruota di più ma che deve essere bloccata/rilasciata) con il ticchettio dell'abs..insomma da quello che ho capito fle ruote venivano frenate e rilasciate come se stessi frenando.. la mia domanda infine è: posso parlare di abs con "funzione scalata" o posso azzardare a dire che si tratti di un pre-sistema msr? visti gli anni dell'auto penso si tratti di una funzione "normale" per l'abs.. grazie e attendo vostre risposte!
    • Da ambrogiani
      Si è sentenziato contro i sistemi di sicurezza attiva: “…in presenza di questi dispositivi il guidatore è portato ad assumere comportamenti più rischiosi. L'ABS, l'ESP e tutti gli altri sistemi di sicurezza non che sarebbero deleteri, ma possono ridurre il livello di attenzione del conducente e a sottostimare i limiti dell’autovettura, primo fra tutti il limite di aderenza dei pneumatici …”. Questa, e molte altre affermazioni simili, si possono trovare su internet.
      Vi è, pertanto, un “partito” che non è ha favore dei sistemi di sicurezza attiva sugli autoveicoli in quanto, secondo loro, possono sia far sottostimare i limiti della vettura che ridurre il livello d’attenzione.
      Chi è invece è a favore “ironicamente” può ribattere: “Perché non costruire direttamente le auto senza freni, così la gente andrebbe davvero pianissimo!”
      Ora occorre, per demolire queste tesi che “remano contro”, fare due “serie” precisazioni.
      Primo: se si ha una buona conoscenza di come funzionano i sistemi adottati dalla propria vettura, ed in particolar modo dell’ESP, ci si rende automaticamente conto dei limiti di tenuta del veicolo.
      Secondo: se si attua una netta distinzione tra i “sistemi di allerta per l’attenzione”, che ho già messo in discussione in altre sedi, da “tutti gli altri” decade immediatamente la loro motivazione che i sistemi di sicurezza ridurrebbero il livello di attenzione. In effetti con l’adozione degli “allarmi per l’attenzione” il conducente "delega” (magari solo in parte ma ciò è comunque inammissibile) una responsabilità che deve essere solo ed esclusivamente sua. I sistemi di “allerta per attenzione” sono un valido pretesto a chi si oppone ai sistemi di sicurezza attiva, e a parere dello scrivente non dovrebbero essere adottati.
      Fatte queste due doverose precisazioni, l’importanza dei sistemi sicurezza attiva non deve, e non può, essere messa in discussione.
      Purtroppo, spesso, i dispositivi di sicurezza attiva, che ci salvano la vita e che incrementano esponenzialmente le prestazioni di un’auto, compaiano nell’elenco degli “accessori” o degli “equipaggiamenti” di una vettura insieme a: autoradio, interni in materiale pregiato, tendine parasole, vernice metallizzata, tetto apribile, sedili riscaldabili, ecc.; tutte “dotazioni” che niente hanno a che fare per finalità, scopi, destinazione, risultati ed effetti con i “nostri” sistemi di sicurezza attiva: andrebbero elencati a parte.
      Vediamo i più importanti sistemi che dovrebbero sempre comparire nell’elencazione degli “equipaggiamenti” di una vettura per considerare la stessa potenzialmente sicura e con prestazioni al top (ovviamente le valutazioni su quest’ultime vanno poste in relazione – considerate in base – alla motorizzazione montata ed alle tecniche costruttive del veicolo):
      • Il sistema del “controllo elettronico della stabilità”, ovvero un “sistema antisbandamento”, consci che quando entra in funzione questo dispositivo ci si è posti oltre i limiti di tenuta del veicolo;
      • I sistemi d’ausilio alla frenata, dove essendo l’antibloccaggio (l’ABS) già obbligatorio di Legge, rimangono da considerare i ripartitori di frenata e i dispositivi per la frenata d’emergenza;
      • Il sistema di “controllo della trazione”, o meglio sarebbe bene (vista l’enorme differenza degli esiti di tenuta che si ottengono tra le trazioni a due ruote motrici e le quattro ruote motrici) che fosse presente nell’elencazione un sistema di “controllo della trazione integrale”;
      • I sistemi di “controllo dinamico dell’assetto”, tra cui sarebbe bene vi fosse anche il sistema di “sterzo attivo sulle ruote posteriori”;
      • Il sistema di “controllo dei pneumatici”;
      • I fari allo xeno;
      • Il sistema di “controllo dell’angolo cieco”;
      • Il radar per il “controllo della distanza di sicurezza”, dove sarebbe bene che questo fosse autonomo rispetto all’ACC.
      Dite la vostra …
      Per. Ind. Marco Ambrogiani - GENOVA - Infortunistica Stradale
×

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.