Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuti su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori

quanto ti piace la Ford Focus Facelift 2014?  

76 members have voted

  1. 1. quanto ti piace la Ford Focus Facelift 2014?

    • • Molto
      20
    • • Abbastanza
      25
    • • Poco
      24
    • • Per niente
      7


Recommended Posts

Da vedere dal vivo ma pare migliorare parecchio...molto meglio gli interni.


I motori sono come le donne, bisogna saperli toccare nelle parti più sensibili.(Enzo Ferrari)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Finalmente una plancia decente, aspettiamo che la estendano al resto della gamma, quella che c'è ora sembra di un Boeing 747.


'17 Alfa Giulietta 1.6 120cv JTDm Super

'17 Alfa Giulia 2.2 150cv JTDm AT8

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ottimo intervento all'anteriore: complice la maggior larghezza dell'auto, il calandrone iso-Aston Martin sta meglio qui che sulla Fiesta. Preferivo il posteriore della hatch precedente (a me i fari "sciolti" piacevano), perchè i fari sembrano troppo piccoli e hanno un'aspetto assonnato. E poi...secondo me manca un portatarga! Probabilmente la parte al di sotto del lunotto è in plastica e hanno "coperto" tutto, compresa la parte dei fari precedenti che è stata limata. La wagon è una bella auto ora, sia davanti che dietro. Promossi in pieno gli interni meno Mazinga style. Noto con piacere che Ford continua nella tradizione del "restyling migliorativo": imho tutte e tre le serie della Focus sono migliorate parecchio rispetto alla proposta iniziale. La mk1 con le frecce integrate nei fari e non più sul paraurti, la mk2 con la rivisitazione totale esterna che l'ha resa più elegante e ora questa mk3 dove sono spariti gli eccessi dei triangoloni anteriori e la plancia spaziale. Peccato solo che la Fiesta non abbia avuto la stessa sorte. A me piaceva la versione precedente perchè, come ho detto, il calandrone è troppo esteso in altezza. Ma all'interno è migliorata molto. La quadratura del cerchio sarebbero gli interni attuali sulla serie precedente. Vedremo se la calandra iso-Aston starà bene anche sulle altre auto della gamma.

el Nino


[sIGPIC][/sIGPIC] I sogni a volte si avverano. Tu sei il mio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Molto meglio di prima ma il posteriore e l'interno continuano a non piacermi.

Comunque ora gli dò la sufficienza.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Migliorare è migliorata, ma dietro continua a non piacermi

Pensiamo la stessa cosa: meglio fuori ma dietro non ci convince. Dentro è cambiata poco.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Interni decisamente migliorati!! Solo ieri criticavo le dimensioni dello schermo a centro plancia, finalmente è arrivato il sistema microsoft montato sulle auto americane.

L'unica cosa ancora da migliorare restano quei brutti comandi (radio suppongo) a sx del volante e un po' il cruscotto dietro il volante, ma già ora posso dire che mi piace.

Esteticamente non cambia molto e in generale non sono riusciti a dargli quel tocco di modernità.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Apperò, che bel restyling, una piacevole sorpresa :o Apprezzavo già quella vecchia ma riconosco che c'era qualcosa che non andava...triangoli nel frontale, fari posteriori della berlina troppo estesi e interni "carichi" e pieni di pulsanti...hanno rimediato a tutti queste cose: muso (bellissimo) più pulito e sportivo, fari posteriori più digeribili (tra l'altro il posteriore è cambiato parecchio, anche se a prima vista non sembra), interni semplificati. Adesso imho è davvero una gran bella macchina, brava Ford :agree:


[sIGPIC][/sIGPIC]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non capisco questa necessità di AstonMartinizzare la gamma Ford...

Migliora, ma avrei preferito un'altra direzione...


nexus_s_boot_animation.gif

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

  • Similar Content

    • By MotorPassion
      Spinto da due motori elettrici, uno sull'asse anteriore (100 CV e 150 Nm) ed uno sull'asse posteriore (200 CV e 310 Nm), l'Audi Q4 e-Tron Concept, si riallaccia a stilemi anticipati dalla Audi Q8, ma evolvendoli in "stile e-Tron". 
      Con questo setup meccanico, ed utilizzando entrambi i motori, abbiamo uno scatto da 0 a 100 km/h in 6.3 secondi ed una velocità massima limitata a 180 km/h.
      La batteria ha una capacità di 82 kWh che garantire l''80% dello SoC in appena 30 minuti se si utilizza il sistema CCS. 
      L'autonomia complessiva è di 450 km (WLTP)
       

       

       

       
      Foto LIVE

    • By Beckervdo
      Dopo la presentazione della SRT, si aggiorna anche la versione "civile" della Dodge Durango, che in queste prime immagini è in allestimento R/T e Citadel.
      La maggior parte delle modifiche si trova nella parte anteriore, con ottiche che sembrano avere le stesse forme ma ora hanno un nuovo layout interno e nuovi elementi LED . La griglia superiore ha subito lievi modifiche, ma i maggiori cambiamenti si trovano nel paraurti, in cui la griglia intermedia scompare e le nuove aperture vengono allargate nella zona inferiore e sui lati. Abbiamo anche riscontrato cambiamenti nelle misure degli pneumatici, ma poco altro. Nella parte posteriore la nuova grafica dell'ottica è molto simile alla precedente e non si hanno notizie di un rifacimento del paraurti. 
      È interessante notare che la versione Citadel perde la griglia cromata con le lamelle che formano una croce e monta invece una griglia convenzionale, come le versioni sportive. Nel caso di R / T, continuano ad avere un cofano motore con rialzi ed aperture.
      L'azienda americana non ha ancora rivelato la composizione completa della nuova gamma Durango 2021, ma ci si aspetta che le versioni che lo comporranno saranno rivelate nelle prossime settimane. Presumibilmente, continueremo a trovare un catalogo composto da versioni come Durango SXT e Durango GT, oltre alle citate R / T e Citadel. La domanda è se dopo l'arrivo della Durango SRT Hellcat verrà mantenuta l'attuale Durango SRT, che monta il V8 HEMI da 6,4 litri.
       
       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       
      via Dodge 
       
       
       
      ————————————————————————————————————
      SPY TOPIC ➡️ CLICCA QUI!
      ————————————————————————————————————

    • By MotorPassion
      Volkswagen presenta la nuova Tiguan 2020: la cosa che subito balza all'occhio sono i nuovi fari, ora più stretti , sulla scia dell'ottava generazione della Golf, con una nuova luce a LED che si integra visivamente con le nuove strisce di griglia più sottili. I fari, con tecnologia opzionale Matrix LED "IQ Light" , presentano anche l'appendice che si estende alle alette anteriori , un dettaglio ereditato dalla Volkswagen T6.1 Bulli.
      Il paraurti dispone anche un nuovo design e le aperture laterali a forma di "C" possono essere o in tinta con la carrozzeria o nere con l'allestimento R-Line Sport.
      Dietro, la Volkswagen mantiene la forma originale dei gruppi ottici, anche se lancia una nuova firma luminosa grazie all'utilizzo di fari con tecnologia LED standard.
      Il nome del modello è stato spostato , ora sotto il logo e il design sul lato inferiore del paraurti, con falsi scarichi integrati nel paraurti.
      All'interno, presenta anche importanti innovazioni: il quadro strumenti digitale è di 10 pollici (optional), il volante ha un nuovo design, più sportivo ed i suoi comandi multifunzione sono ora tattili. Il touchscreen nella console centrale è nuovo, 6,5 pollici di serie , proprio come i controlli per il sistema di climatizzazione.
      Anche l'onere tecnologico fa un salto importante. Serie, ha assistenti di guida avanzati "Lane Assist" di manutenzione sulla rotaia e sorveglianza della telecamera anteriore "Front Assist" . Come opzione, la nuova funzione "Travel Assist" , insieme al controllo automatico della velocità di crociera ACC, l'assistente per l' arresto di emergenza e l'illuminazione anteriore "IQ Light" con indicatori di direzione posteriori dinamici.
       
      Gli allestimenti sono organizzati in quattro livelli: Tiguan, Life, Elegance e R-Line , con un estratto più dettagliato di seguito
       
      TIGUAN
      Fari a LED Sistema di protezione proattiva degli occupanti Front Assist Volante multifunzione Sistema di intrattenimento informativo touchscreen da 6,5 pollici Servizi di connettività We Connect e We Connect Plus  
      LIFE (aggiunge alla precedente)
      Assistenza luce per abbaglianti Active Cruise Control ACC Barra del tetto longitudinale Climatronic climatizzatore automatico Cerchi in alluminio da 17 pollici  
      R-LINE (aggiunge alla precedente)
      Luci a matrice di LED IQ.LIGHT Quadro strumenti da 10 pollici Digital Cockpit Illuminazione ambientale regolabile multicolore Pacchetto invernale (volante riscaldato)  
      ELEGANCE (aggiunge alla precedente)
      Baule con apertura e chiusura elettriche Barra del tetto longitudinale verniciata in argento anodizzato  
      Nella connettività, ha due nuove porte USB-C, una connessione wireless con Apple CarPlay e i servizi forniti da "Volkswagen We Connect" gratuitamente, oltre a opzioni interessanti come l'illuminazione ambientale con colori diversi che si estendono attraverso i pannelli delle porte o un sistema audio surround Harman Kardon con 10 altoparlanti e quattro modalità di impostazione.
       
      In vendita dopo l'estate e con consegne programmate entro la fine dell'anno, anche la gamma motori è stata ottimizzata per essere più efficiente. L'offerta diesel è soggetta al nuovo motore 2.0 TDI Evo, con potenze da 115 a 190 CV, e con il doppio sistema di dosaggio AdBlue per ridurre le emissioni di azoto, mentre i motori a ciclo otto sono dotati della tecnologia eTSI a 48 Volt.
       
      A questi si aggiunge la declinazione PHEV che Volkswagen definisce eHybrid.
      Esternamente presenta tutte le novità della Tiguan "convenzionale", ma il design del paraurti anteriore  presenta prese d'aria più piccole alle estremità e un centro trapezoidale più allungato, sormontato da una lunetta in alluminio satinato nella parte inferiore.
      Ovviamente, è presente lo sportello anteriore per la presa di ricarica della batteria con capacità di 13 kWh ed aziona un motore elettrico da 110 CV che si abbina al 4 cilindri 1.4 TSI da 155 CV, ottenendo una potenza combinata di 245 CV che vengono scaricati al suolo attraverso la trasmissione automatica a 6 rapporti DSG. L'autonomia in modalità solo elettrica è pari a 50 km secondo ciclo WLTP.
       
      Al top di gamma, abbiamo la Tiguan R
      Rispetto ai precedenti allestimenti, la Tiguan R presenta un paraurti anteriore con il rivestimento delle prese d'aria laterali nero lucido e le calotte degli specchietti sono in alluminio satinato.
       
      I cerchi in lega standard sono 21 pollici , nel design "Estoril" , con le pinze dei freni dipinte di blu in vista. Sul retro presenta lo stesso nuovo design della grafica leggera delle luci. Rispetto alle versioni normali della nuova Tiguan , si differenzia per il fatto che, sotto il logo, presenta la lettera "R" invece del nome del modello. Solo il paraurti posteriore è diverso, con un diffusore integrato e quattro uscite di scarico.
       
      All'interno la grafica del Virtual Cockpit è specifica con il logo "R" in evidenza e la colorazione di base blu e sul volante è presente il pulsante "R" che seleziona la modalità "Race".
      Il motore è 2.0 litri TSI da 320 CV abbinato al cambio a doppia frizione a 7 rapporti.
      Per i più audaci, viene offerta la possibilità di montare un sistema di scarico firmato da Akrapovič . Sul lato dinamico, il sistema di trazione integrale 4Motion aggiunge una funzione di distribuzione della coppia variabile tra i due assi e tra le ruote posteriori sinistra e destra.
      Inoltre, ha un selettore della modalità di guida, con 7 possibili configurazioni, "Comfort", "Sport", "Offroad", "Snow", "Offroad Individual", "Individual" e "Race" , questo può essere attivato dal console di trasmissione.
      Il sistema di smorzamento adattivo, anch'esso standard, ora riduce l'altezza del corpo di 10 millimetri e, nella modalità "Race" più aggressiva, il conducente può ottenere le sensazioni più estreme disconnettendo completamente il aiuti alla guida come il controllo della trazione.
       
      Topic Spy ➡️ Clicca qui!
       
      Volkswagen Tiguan R-LINE




       


       
      Volkswagen Tiguan R






       
      Volkswagen Tiguan eHybrid


       
       
       
       
      Penso si possa già girare la discussione nella sezione Presentazioni. La cartella stampa ufficiale uscirà domani. 
       
      E qui in video:
       
       


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.