Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Recommended Posts

 

 

Citroen-E-Mehari-01.jpg

Citroen-E-Mehari-02.jpg

Citroen-E-Mehari-04.jpg

Citroen-E-Mehari-05.jpg

citroen-e-mehari-avril-2016-1-redimensionner.jpg

citroen-e-mehari-avril-2016-2-redimensionner.jpg

citroen-e-mehari-avril-2016-6-redimensionner.jpg

Citroen-E-Mehari-03.jpg

photos-exclusives-citroen-e-meharu-2016-7-redimensionner_1.jpg

photos-exclusives-citroen-e-meharu-2016-9-redimensionner_1.jpg

photos-exclusives-citroen-e-meharu-2016-10-redimensionner_1.jpg

photos-exclusives-citroen-e-meharu-2016-13-redimensionner_1.jpg

photos-exclusives-citroen-e-meharu-2016-14-redimensionner_1.jpg

carscoops - WS

 

 

 

Press Release:

 

Cita
CITROËN E-MEHARI : A FREE SPIRIT

The E-MEHARI is a vehicle connected to the history ofthe brand but with its sights set squarely on thefuture. It is a wink to an iconic vehicle, the 1968Méhari, but also far more than that: it is a cheery, allelectric4-seater cabriolet with modern, fun styling.Through this new stage of its partnership with theBolloré Group, CITROËN is confirming its ambition tobring to market cheery, optimistic vehicles that aredifferent from the rest.

Stylish, confident, offbeat, and even sassy….. we could use so many words to describe the new model byCITROËN. The E-MEHARI is a bold, vibrant vehicle, very much in tune with the CITROËN spirit. The E-MEHARI isan “it car”, designed to appeal to customers looking for an alternative vehicle with a positive outlook on life,attentive to trends and to the environment.Incomparable, silent and stress-free, the E-MEHARI stands apart as a free spirit in the automotive market!

A UNIQUE PERSONALITY

 

The exterior design of E-MEHARI reflects CITROËN’s positioning. All the brand styling cues are visible, including:

• an expressive gaze with dual headlights, the signature of the CITROËN brand;

• a unique, optimistic design featuring full, warm contours, smooth lines and a smiling front end;

• clean styling, symbolising true, simple pleasures, another way of talking about driveability.

This charismatic personality is accompanied by radical choices in colour. The E-MEHARI offers a wide range ofpossibilities for personalisation with:

- four body colours: blue, as an invitation to get away from it all, orange to convey a sense of energy andoptimism, an invigorating yellow and an elegant beige.

- two roof colours: black and orange-red.

- Two interior trim colours: a natural-looking beige and a high-tech orange-red with a central pattern inspired bywater sports. Both are made of plastic-coated fabric and are completely waterproof. This makes the wildestassociations possible for all those looking for a colourful, expressive and fun car.

The E-MEHARI features a raised body, with touches of black provided by the wing extenders, lower valance andbumper. A clear nod to the world of leisure and fun.

As a result, the E-MEHARI is a vehicle of fresh, expressive styling that will appeal to buyers looking for a distinctive,attractive car.

AN ORIGINAL MINDSET

 

The mindset of E-MEHARI reflects that of an iconic CITROËN vehicle, the Méhari, through its looks and characteras well as its practical, leisure-oriented side. Like the Méhari, launched in 1968, the E-MEHARI is:

- convertible, with a removable top closed at the side by a foldaway system with large windows. Users can coverthe front, the rear, the side or the whole vehicle;

- fitted with four real seats, including a folding rear bench ;

- equipped with a raised chassis for all-terrain driving;

- made with bodywork of thermoformed plastic: a material that is corrosion-free, with maintenance-free paintworkand the elasticity to withstand minor impacts;

- easy to use: it can be hosed all over, both inside and out.

The ribbed door pattern is a nod to the designers of the original Méhari and the undulating lines of the bodywork.Similarly, the exterior colours reflect those present on the launch of the Méhari.

This link with the Méhari, a legendary vehicle that left its mark on its times, gives the E-MEHARI a strong identity.Its distinctive approach will appeal all those looking for authenticity and fun.

 

A LIBERATING DRIVING EXPERIENCE

 

Although the E-MEHARI is a vehicle of simple, relaxed design, it nevertheless features advanced technology. It is anall-electric vehicle with battery technology based on the expertise of France’s Bolloré Group. With its LMP® (LithiumMetal Polymer) batteries, the E-MEHARI combines a long range with performance, reliability and security.

LMP batteries are recognised for their energy density and safety in use. They are dry batteries (it means “fully solid”)giving them many advantages such as not being weather-sensitive. They give the E-MEHARI a top speed of 110 kphwith a range of 200 km in the city.

These functional batteries can be fully recharged in eight hours on a 16A socket (domestic station or public stationssuch as Autolib in France), or in 13 hours on a 10A domestic socket.

As a result, the E-MEHARI conveys a new sense of freedom and relaxation, allying the joys of open-top driving withthe acceleration, ease, and silence of an electric vehicle.

Built at the PSA PEUGEOT CITROËN plant in Rennes, the E-MEHARI will launch in France in spring 2016.

The E-MEHARI will be showcased in Paris as world premiere from December 9th to 11th, within the Eco Driving Center inthe framework of the COP 21, at the PSA Peugeot Citroën’s headquarter.

 

 

TECHNICAL CHARACTERISTICS

DIMENSIONS

Length: 3.81m

Width: 1.87m

Height: 1.65 m

Boot capacity: 200 dm3 - 800 dm3 (seats folded)

MOTOR AND BATTERY

 

Maximum power : 50 kW

Rated power : 35 kW

Lithium Metal Polymer battery: 30 kWh

 

PERFORMANCE:

Top speed: 110 kph

 

RANGE:

 

Urban cycle: 200 km

Extra-urban cycle: 100 km

 

Citroen

 

Cita

Topic Rumors:  Citroen E-Mehari (Notizie)

 

LISTINO

 

Cita

EV:

 

50kW:

 

 E-Mehari: 25.990€

 


Ecco qui la piccola elettrica di Citroen, costruita su base Bolloré Bluesummer.

La odio.

Edited by superkappa125

Share this post


Link to post
Share on other sites

Adesso è troppo!!!!

Ma perché le due marche che mi piacevano di più ( Citroën e Lancia) sono state ridotte così?

Forse è vero... Non c'è più la gente in grado di apprezzare quello che queste marche storiche rappresentavano, e per vederle svilite così, forse meglio vederle morte e sepolte ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma è opera di qualche carrozziere? Ma gli specchio sbaglio ho sono quelli della panda?

Edited by super pax

Share this post


Link to post
Share on other sites

Simpatica, nelle località di mare potrebbe vendere qualcosina :)

Avrei gradito però un po' più di cura per la plancia, che imho fa un po' cagare...

PS: ha gli specchietti della Panda M.Y. 2011 :)

Used_Fiat_Panda_2011_White_Petrol_Manual_for_Sale_in_London_UK.jpg

Qua pare la versione a pedali del Renegade :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Particolare è particolare ma tutt'altro che bella e proporzionata, specialmente in altezza. Nome a parte, del modello originale conserva giusto alcuni tratti ma per i miei gusti il risultato finale è discutibile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By reckoner00
      forocoches


       
       
    • By ykdg1984
      DS Automobilies schiera la pedina più importante della sua giovane storia. Infatti, la DS 3 Crossback  è la seconda delle sei auto totalmente inedite che il marchio presenterà entro il 2024, ma è la prima che rispetta la promessa di proporre una versione ibrida plug-in o una full-electric. È, quindi, con questo modello che DS inizia a proporre uno dei frutti del suo ruolo di leader dell’innovazione all’interno del gruppo PSA: l’elettrificazione.
       
      Missione strategica. Di conseguenza, le caratteristiche più scontate della DS 3 Crossback sono la corporatura da Suv e la taglia compatta, dovuta alla lunghezza di 4,12 m. Il loro intreccio la collocano in uno dei settori accreditati di maggiore crescita nei prossimi anni e nel quale, in ossequio alle ambizioni premium del marchio, si propone come alternativa a modelli come l’Audi Q2 e la Mini Countryman. Parallelamente questa nuova Suv compatta accompagna in pensione la DS 3.
       
      Si proietta nel futuro, ma non tradisce il passato. Svolge questi compiti indossando vesti nelle quali s’intersecano stilemi evoluti dalla vettura che sostituirà con altri del tutto inediti. Si tratta, per esempio, della palpebra che sormonta i fari anteriori e degli elaborati scudi paraurti. Abbinandosi a tratti caratterizzanti come le “pinne di squalo” laterali ereditate dalla DS 3, le fiancate muscolose che insieme all’andamento orizzontale della coda tendono a esaltare l’autorevolezza della corporatura e l’altezza da terra rialzata originano un aspetto che non passa inosservato. Poi, la DS 3 Crossback sfoggia anche soluzioni raffinate come le maniglie delle porte retrattili, tipo quelle della Tesla e della Range Rover Velar. Inoltre, anteriormente inalbera accanto alla grande calandra DS dei gruppi ottici Matrix Led Vision Beam.
       
       
      Punta al'elettrico... Quella dei fari è una tecnologia inusuale su una vettura compatta, ma non è quella di maggiore spicco. Infatti, la DS 3 Crossback porta al debutto alcune importanti primizie. È questo il caso dell’architettura CMP (Common Modular Platform) studiata per ottimizzare la volumetria interna, soprattutto, in presenza della propulsione elettrica. Quest’ultima dà origine alla versione E-Tense ed è affidata a un’unità con una potenza di 136 CV e una coppia di 260 Nm, gestibile anche con le modalità Eco e Sport. È alimentata da una batteria agli ioni di litio da 50 kWh ricaricabile completamente in 5 ore tramite wallbox e all’80% in 30 minuti utilizzando una colonnina rapida. Secondo la Casa è in grado di spingere la vettura a una velocità di 150 all’ora e sino a 100 orari in 8,7 secondi, con un’autonomia  superiore ai 300 chilometri, secondo il ciclo Wltp. Ma questo valore, al momento, non è ancora stato omologato.
       
      …pur non ripudiando benzina e gasolio. Ma le novità non mancano anche nello schieramento dei motori termici. Tra quelli a benzina PureTech, tra l’altro tutti con filtro antiparticolato, debutta il tre cilindri turbo di 1.2 litri con 155 CV, abbinato al cambio automatico a otto marce, al quale si affiancano quelli di analoga cilindrata da 100 e 130 CV. Il capitolo dei turbodiesel BlueHDi, invece, è composto dai recentissimi motori di 1.5 litri con potenze di 100 e 130 CV. Per le unità da 130 e 155 CV è previsto solo il cambio automatico a otto marce, mentre le meno potenti sono equipaggiate con il manuale a sei marce.
       
      L’artigianalità incontra l’hi-tech. All'interno si ritrovano le lavorazioni complesse che vogliono esaltare la ricercatezza del marchio e anche gli allestimenti Montmartre, Bastille, Rivoli e Opera, ai quali si aggiungono la sportiva Performance Line e quella in tiratura limitata La Première, che rimandano ad ambientazioni parigine. Ma questa Crossback è diversa dalle altre DS. L’arredamento, infatti, è il punto d’incontro tra materiali e lavorazioni che vogliono richiamare l’artigianalità e la sartorialità e soluzioni hi-tech come la strumentazione digitale, l’head-up display e il touch screen da 10,3” del sistema d’infotainment.
       
      Adas, connettività e servizi dedicati. La nuova Crossback porta con sé, di serie o a richiesta, il sistema di guida autonoma di livello 2 della più grossa DS 7, avanzati dispositivi di sicurezza, una connettività che permette di dialogare con la vettura anche solo con il Bluetooth e molte app dedicate. Tra queste, c’è anche quella che consente di assegnare l'auto, anche solo per periodi ben definiti, ad altri utenti. Infine, tra i molti pacchetti va segnalato DS Mobility. È destinato a chi acquista la E-Tense, perché offre la possibilità di utilizzare una DS 3 con motore termico quando non si è così certi di trovare facilmente punti di ricarica per la Crossback elettrica.
       
      Quattroruote.it
       










       
       
       
      TOPIC SPY ⤵️
       
       
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.