Vai al contenuto
Autopareri news
  • Buon 2019 da Autopareri e Benvenuti sul nuovo tema grafico! Scegli il tuo tema preferito in fondo alla pagina: chiaro (light) o scuro (dark).
  • 0
ilmerovingio

Salone di Ginevra: cerco passaggio Veneto/Lombardia

Domanda

Se c'è qualche appassionato con cui organizzare una giornata al Salone Di Ginevra, scriva pure qua!

Il salone sarà aperto dal 03 al 13 marzo. Il biglietto costa €14,50 (+€5 rispetto al 2010)! Orari da lunedì al venerdì ore 10/20 mentre sabato e domenica 09/19.

Ci sono stato in giornata nel 2010 ed è stata proprio una bella esperienza.

 

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Messaggi Raccomandati

  • 0

io vorrei andare, più un sabato che una domenica onestamente, di solito andiamo io ed un mio amico, ma se vuoi possiamo parlarne. Sono andato due volte in auto e devo dire che partendo dalla lombardia non è che sia proprio una passeggiata soprattutto per la stupidità dei francesi che mettono i caselli in mezzo all'autostrada fermando il traffico (proprio scemi)

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
  • 0

Ottimo se riusciamo a organizzarci!

L'altra volta sono partito dalla provincia di Verona, messo l'auto al parcheggio di Lampugnano e sono stato "raccolto" da 3 utenti di un forum Peugeot! Abbiamo fatto un'unica auto! Una bella tirata visto che partii da casa alle 3:30 mi pare! Ci sentiamo in privato.

  • Like! 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
  • 0

Al salone di Ginevra ci vado dal 1992, anche se 3-4 edizioni le ho dovute saltare per causa di forza maggiore (tipo nel 2015).

 

Ci vado con un paio di amici, partendo dalla provincia di Cremona... dopo le prime edizioni di rodaggio dei meccanismi, abbiamo deciso che vale la pena considerarla come una mini-vacanza e da allora usiamo questa strategia:

 

- partenza alla domenica, senza levatacce, con itinerario via tunnel Gran San Bernardo-Martigny-Losanna e tappa per la notte a Losanna (Losanna è una bella città, noi prendiamo sempre alloggio in un albergo del lungo-lago.. la sera si va a mangiare la fonduta:D);

 

- lunedì mattina in treno si va al salone... treni comodissimi e puntualissimi (so' svizzeri), abbondante frequenza, la stazione capolinea è Ginevra-Aeroporto, che sta sotto al salone: sali le scale e sei davanti alla biglietteria... se piovesse, manco ti bagneresti (idem a Losanna: dal lungolago alla stazione c'è la metropolitana a cremagliera); il biglietto costicchia, però si può fare il cumulativo con l'ingresso-salone, con un piccolo risparmio... e questo biglietto ti fa pure passare gratis il tunnel del Gran San Bernardo al ritorno; abbiamo optato per il treno dopo alcune stressanti situazioni in auto: per esempio essere indirizzati a parcheggi distanti alcuni km, con servizio-navetta (con lunghe attese dellla navetta all'andata ed al ritorno).. oppure una volta che nevicò ed il traffico impazzì già all'interno dei parcheggi... tre ore per tornare a Losanna (50 km?); rientro a Losanna per la seconda notte;

 

- martedì mattina comodo rientro in Italia, con tappa gastronomica in valle d'Aosta...

Modificato da Lisse

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
  • 0
On 1/2/2016 at 09:11, alederme dice:

soprattutto per la stupidità dei francesi che mettono i caselli in mezzo all'autostrada fermando il traffico (proprio scemi)

 

OT: mi ricordo quando ero bambino (anni '60) che anche la Firenze-mare era così.

Ogni 20 chilometri circa barriera e pagamento del pedaggio per la tratta.

Però mia memoria era anche l'unica in Italia a funzionare così.

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
  • 0
18 minuti fa, Lisse dice:

 

- martedì mattina comodo rientro in Italia, con tappa gastronomica in valle d'Aosta...

concordo sullo scomfort dei parcheggi

ma quello che mi preme di più è accodarmi alla tappa gastronomica in Val d'Aosta

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
  • 0
44 minuti fa, Lisse dice:

Al salone di Ginevra ci vado dal 1992, anche se 3-4 edizioni le ho dovute saltare per causa di forza maggiore (tipo nel 2015).

 

Ci vado con un paio di amici, partendo dalla provincia di Cremona... dopo le prime edizioni di rodaggio dei meccanismi, abbiamo deciso che vale la pena considerarla come una mini-vacanza e da allora usiamo questa strategia:

 

- partenza alla domenica, senza levatacce, con itinerario via tunnel Gran San Bernardo-Martigny-Losanna e tappa per la notte a Losanna (Losanna è una bella città, noi prendiamo sempre alloggio in un albergo del lungo-lago.. la sera si va a mangiare la fonduta:D);

Marco però la allungate non poco, poi la discesa verso Martigny non è molto piacevole visti i controlli, preferibile passare dal Bianco con sosta a Chamonix o St Gervais...

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
  • 0
40 minuti fa, matteomatte1 dice:

Marco però la allungate non poco, poi la discesa verso Martigny non è molto piacevole visti i controlli, preferibile passare dal Bianco con sosta a Chamonix o St Gervais...

Non è vero, visto che la nostra meta è Losanna e non Ginevra.. quando andavamo diretti a Ginevra (partendo il sabato mattina alle 5.00 ed arrivando alle 9.00 in biglietteria..altri periodi: 6-zyl ciclo Otto, no Tutor, no pistole laser:-P) si faceva il Monte Bianco.

Controlli? Abbiamo un sacco di tempo e si viaggia tranquillamente, ammirando il paesaggio.

Fra l'altro, scendendo dal GS Bernardo ed appena prima di entrare in Martigny, sulla sinistra, c'è la Fromathèque, strepitoso punto vendita di formaggi di malga, con suddivisione per alpeggi, proprio come fossero dei cru... al rientro è tappa fissa.

 

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
  • 0

Per chi viene dall'Italia è attiva inoltre anche quest'anno la promozione del Tunnel del Gran San Bernardo che permette di usufruire del rientro gratuito nel Belpaese entro 3 giorni presentando il biglietto di andata e quello del Palaexpo.  Fonte Omniauto

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
  • 0
15 minuti fa, ilmerovingio dice:

Per chi viene dall'Italia è attiva inoltre anche quest'anno la promozione del Tunnel del Gran San Bernardo che permette di usufruire del rientro gratuito nel Belpaese entro 3 giorni presentando il biglietto di andata e quello del Palaexpo.  Fonte Omniauto

L'ho scritto nel mio primo intervento...

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere iscritto per commentare e visualizzare le sezioni protette!

Crea un account

Iscriviti nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.