Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Recommended Posts

About the B-21 - Northrop Grumman

 

260216%20b21.jpg?itok=QflsbL3w

 

Meet the Raider: US Air Force releases first details of top secret B-21 that could take to the air in 2020 - and a pilot will be optional  - Daily Mail

 

SVELATO IL B-21, IL NUOVO BOMBARDIERE DEGLI STATI UNITI - Difesa Online

 

- dovrebbe essere largamente ispirato al B-2

- ne verranno costruito 100 (almeno)

- IOC (Capacità Operativa Iniziale) entro metà 2020 

- costo: circa 550 milioni di dollari l'uno

- da un certo numero in poi, dovrebbero poter essere anche senza pilota

 

///

 

IL B-21 RAIDER POTREBBE INCORPORARE TECNOLOGIA PER VOLO SUPERSONICO SILENZIOSO - Difesa Online

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 ore fa, Martin Venator dice:

 

- costo: circa 550 milioni di dollari l'uno

 

 

 

scommettiamo che alla fine costerà almeno un paio di miliardi?

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, itr83 dice:

 

scommettiamo che alla fine costerà almeno un paio di miliardi?

 

Se ne produrranno un sesto di quanto previsto, molto probabile; guarda caso è ciò che accadde con lo Spirit :§ 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco, non chiedetemi come ma per associazione di idee pensavo si parlasse del Martin Marauder B26....

☏ X5pro ☏

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, stev66 dice:

speriamo sia un po' meglio del widowmaker :)

 

 

 

Beh, dai, risolti i problemi di gioventù a fine carriera divenne un mezzo affidabile e ficcante....

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, nubironaSW dice:

 

Beh, dai, risolti i problemi di gioventù a fine carriera divenne un mezzo affidabile e ficcante....

 

 

ma sempre molto difficile da pilotare ( perdonava pochissimo )  per l'elevatissimo carico alare .

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 20/3/2017 at 11:41, nubironaSW dice:

 

Beh, dai, risolti i problemi di gioventù a fine carriera divenne un mezzo affidabile e ficcante....

 

 

On 20/3/2017 at 11:56, stev66 dice:

 

ma sempre molto difficile da pilotare ( perdonava pochissimo )  per l'elevatissimo carico alare .

 

 

Il termine Widowmaker se lo è preso per il semplice fatto che era molto diffuso. Avendo diverse migliaia di esemplari in tutta europa e spesso un addestramento non propriamente ad hoc per il tipo di velivolo, la macchina è stata oggetto di svariati incidenti. Chiaramente più ce ne sono, e più è probabile che si verifichino.

 

Detto questo si, da chi lo ha volato, era una macchina cui dare sempre il LEI incondizionato, specie in atterraggio, poiché in soglia pista il pilota lo portava al touch down praticamente alla cieca da quanto scendeva cabrato seppur ad una velocità di oltre 300 km/h, e nonostante avesse il soffiaggio dei flaps (sempre in configurazione d'atterraggio) per aumentarne la portanza il più possibile.

Mi piacerebbe poterci volare un giorno in america, credo sia il sogno di qualsiasi pilota.

Share this post


Link to post
Share on other sites

non dimentichiamo che soprattutto i piloti italiani erano abituati ai trimotori dal basso carico alare e molto più "dolci" di pilotaggio ( sebbene non facile ) .

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.