Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori

Recommended Posts

Volevo aprire da tempo una discussione sui costi generali che ognuno di noi è in grado/deve/vuole sostenere per comprare/mantere un auto, abbozzo questi punti poi magari mi date anche voi degli spunti:

-costo singolo dell'auto in relazione al reddito in base all'uso che se ne fa

-costi di mantenimento in spese fisse (bollo, assicurazione, manutenzione ordinaria)

-costo in consumi

-altro tipo: prezzi auto sempre più folli, ecologia, insostenibilità numero auto circolanti ect ect ect se condizionano l'acquisto.

Cosa guardano gli autopareristi in fase di acquisto?

Cosa incide di più nella cultura legata all'automobile?

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 ore fa, ciraw scrive:

Volevo aprire da tempo una discussione sui costi generali che ognuno di noi è in grado/deve/vuole sostenere per comprare/mantere un auto, abbozzo questi punti poi magari mi date anche voi degli spunti:

-costo singolo dell'auto in relazione al reddito in base all'uso che se ne fa

-costi di mantenimento in spese fisse (bollo, assicurazione, manutenzione ordinaria)

-costo in consumi

-altro tipo: prezzi auto sempre più folli, ecologia, insostenibilità numero auto circolanti ect ect ect se condizionano l'acquisto.

Cosa guardano gli autopareristi in fase di acquisto?

Cosa incide di più nella cultura legata all'automobile?


Personalemte essendo l'auto per me non uno strumento di lavoro (e di reddito), ma un "lusso" cioè mero mezzo di locomozione piu comoda e versatile del girare con i mezzi, ritengo (economicamente) l'auto un mezzo e non un fine, come può essere il pc da cui sto scrivendo. Ciò chiaramente non indica il fatto che il mezzo nello spostamento debba essere un carrello della spesa.
Pertanto dedico al mezzo una parte del reddito che non mi precluda praticamente nulla in altri ambiti. In altre parole il suo costo non deve pesare o influire sul mio stile di vita. In pratica, se anche dovessi rinunciare a una cena fuori con gli amici, una gita, un viaggio o qualsiasi altra cosa per pagare l'auto, riterrei essa fuori dalla mia portata e ripiegherei su un modello che mi permetta di non avere queste rinunce.
Fortunatamente per le finanziarie e credito al consumo varie, la iperstragrande maggioranza degli italiani non la pensa cosi.

Per il discorso mantenimento e spese fisse, i conti variano troppo in base a dove si vive (Napoli non è Bolzano) e a come si intende mantenere la vettura.
Personalmente, per una giulietta turbobenzina, riesco a mantentermi nel range di 1200/1300€ annui di costi fissi esclusa svalutazione, che includono RCA, furtoincendio, atti vandalici/atmosferici, cristalli, investimento animali, bollo, manutenzione ordinaria fatta secondo MIO piano di manutenzione (olio e filtri tutti gli anni, olio freni e candele ogni 2, ecc...) e non secondo piano che prevede olio biennale, pneumatici, spazzole tergi, ecc...

Consumi, facendo 8/10000km anno sono abbastanza relativi, ma a parte scegliere il distributore (di marca, non pompe bianche) piu economico, non ne faccio una psicosi.

Il discorso prezzi auto sempre piu folli, è una prerogativa di noi italiani. All'estero l'economia (e l'inflazione di conseguenza) cresce di qualche punto percentuale all'anno, e quindi normale che i prezzi delle auto crescano di conseguenza (del resto cresce il costo della manodopera...). In italia siamo fermi allo 0, da lustri. E' evidente quindi che dovendo applicare prezzi non troppo dissimili da quelli dell'eurozona che cresce, il nostro potere d'acquisto cala in continuazione. Ora dopo anni, il gap inizia a farsi notevole, e le filiali italiane non riescono piu a colmare il gap con sconti, promozioni, ecc... specie su auto appena immesse sul mercato.

Ecologia, l'ecotalebanesimo ci porterà nella tomba piu velocemente del PM10.

Insostenibilità delle auto circolanti, è un problema che andrà ad estinguersi da solo. La demografia è molto chiara in questo. In italia muore molta piu gente di quanta ne nasca. Di conseguenza il numero di auto in futuro tenderà inesorabilmente a calare.
 

  • I Like! 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
22 ore fa, ciraw scrive:

Cosa incide di più nella cultura legata all'automobile?


Cosa incide di più? Se è un acquisto passionale o razionale.

Tutto il resto va di conseguenza.

  • I Like! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.