Jump to content
News Ticker
Benvenuti su Autopareri!
  • 0

Manutenzione Peugeot 208 active 1.2 benzina + gpl


Question

ciao, 

ho appena fatto  il tagliando dell'auto che si è trasformato in una grossa manutenzione pari a 817 euro.

Ho l'auto che si legge in oggetto e a 106300 km, oltre il classico tagliando avevo chiesto il controllo del gioco delle valvole per l'impianto a gas

 

E' uscito che al contrario di come mi era stata venduta: ovvero con catena in bagno d'olio, si è scoperto che ho una cinghia in bagno d'olio e che avrei dovuto farla 20000 km fa, che oltre al gioco delle valvole due del primo cilindro andavano registrate (non entro nello specifico non sono troppo competente)

Mi sono non solo risentita ma anche arrabbiata col venditore, che ho chiamato, e ovviamente non ricordava di avermi venduto l'auto come auto con catena: "non dovrai mai fare la cinghia"..

Questa premessa per capire delle cose se ci sia qualcuno che mi può aiutare.

Mi hanno detto che a 200000 km farò di nuovo la cinghia e la sostituzione delle valvole, ma volevo capire:

ogni quanti km va controllato il gioco delle valvole?

C'è un modo per rendersene conto di quando vanno registrate? (dove l'ho portata che è l'officina che l'ha messa a punto quando l'ho comprata mi han detto: io sento a orecchio e ti so dire..

Purtroppo se  non hai un meccanico di fiducia so che ci possono essere manutenzioni montate.

Vivevo nel Lazio ed ho ancora contatti, quindi ho chiesto al meccanico che avevo di fiducia il costo per il controllo del gioco delle valvole che qui vedete segnato a 250 euro, lui avrebbe preso la metà.. sono un pò amareggiata.

 

L'auto è dell'anno 2015, l'impianto gpl  è stato messo su nel 2017,l 'auto è di seconda mano e l'ho presa a 66000 km, faccio una media di 300 km a settimana e ogni pieno di gas faccio 20 km a benzina.

 

ps stendo un velo pietoso.. mi hanno rotto un deflettore.. che devo far sistemare.

se potete darmi qualche risposta ve ne sarei grata.

 

 

2021-01-15_183953.jpg

Link to post
Share on other sites

Recommended Posts

  • 0

Ciao, dovresti controllare il libretto di uso e manutenzione dell'auto e li trovi le manutenzioni quando sono previste. Dopodichè si possono fare delle valutazioni in base anche all'utilizzo che fai. Per dire io sulla Delta ho il cambio olio ogni 30.000 km ma lo anticipo a 20.000 km visto che ci vanno solo 3lt però le candele previste ogni 30.000 km le faccio ogni 60.000 km perchè faccio al 90% extraurabano scorrevole.

 

Le valvole difficilmente si "sentono" soprattutto sui motori moderni.

 

poi scrivi: "ogni pieno di gas faccio 20 km a benzina" perchè? Lo scegli tu o il motore consuma 20€ di benzina ogni pieno? Mi sembra molto strano, avresti un consumo enorme di benzina...se è una tua scelta o meglio, ti hanno detto di fare così, non serve a nulla! Il motore comunque fa tutti gli avviamenti a benzina, va a benzina finchè non raggiunge una temperatura di almeno 35°C, probabilmente qualche volta ti capiterà di finire il gpl prima di riuscire a rifornire.

Fidati, ho avuto sempre auto a gpl e belle chilometrate e non ho mai consumato benzina di proposito. Fiat Uno (mio padre) ancora marciante a 467.00 km, cinquecento 1996 380.000 km (mio fratello), 328.000 km la mia Punto e 304.000 km la mia Delta. 😉 

Tony

L'ammiraglia: Lancia Delta 1.4 tjet 120cv Oro ecochic 2010: 275.000 km + 12.300 km al traino di Eiffeland 495TF Treno lungo: 11,70 mt!!!

Il muletto: Punto 1.2 8v ELX GPL 2001 320.000 km

Moto Guzzi Norge 1.200 2007: 18.000 km

 
Link to post
Share on other sites
  • 0
19 ore fa, shanon2013 scrive:

E' uscito che al contrario di come mi era stata venduta: ovvero con catena in bagno d'olio, si è scoperto che ho una cinghia in bagno d'olio e che avrei dovuto farla 20000 km fa, che oltre al gioco delle valvole due del primo cilindro andavano registrate (non entro nello specifico non sono troppo competente)

 

Ciao, sulla tua auto, a partire da una circolare del 2017, la distribuzione dev'essere fatta ogni 100.000 km o 6 anni.

Tuttavia, poiché le cinghie a bagno d'olio stanno presentando più di qualche problema (anche perché spesso non viene usato l'olio adatto, oppure non viene cambiato negli intervalli prescritti), è bene anticiparne un po' la sostituzione.

 

 

19 ore fa, shanon2013 scrive:

ogni quanti km va controllato il gioco delle valvole?

C'è un modo per rendersene conto di quando vanno registrate? (dove l'ho portata che è l'officina che l'ha messa a punto quando l'ho comprata mi han detto: io sento a orecchio e ti so dire..

Purtroppo se  non hai un meccanico di fiducia so che ci possono essere manutenzioni montate.

 

Il controllo gioco valvole non ha un'intervallo preciso stabilità da Peugeot, per la tua auto. Tuttavia, a causa del GPL e del logorio che comporta alle sedi valvole di alcuni motori, sulle vetture prive di recupero automatico del gioco (come la tua), solitamente lo si fa tra gli 80 ed i 100.000 km. Visto che comporta l'apertura del coperchio punterie e la sostituzione della relativa guarnizione, non è una cattiva idea farlo in occasione della sostituzione della distribuzione, visto che anch'essa ha bisogno della rimozione del suddetto coperchio.

 

Come detto dal tuo meccanico però, chi ha esperienza sente delle variazioni di rumorosità provenire delle punterie. In alternativa, se trascuri la cosa, il mezzo inizia a funzionare male, ma non è mai bene arrivare a quel punto, onde evitare ulteriori danni e problemi. 

 

 

19 ore fa, shanon2013 scrive:

Vivevo nel Lazio ed ho ancora contatti, quindi ho chiesto al meccanico che avevo di fiducia il costo per il controllo del gioco delle valvole che qui vedete segnato a 250 euro, lui avrebbe preso la metà.. sono un pò amareggiata.

 

E' un lavoro che richiede tempo in effetti e non è uguale su tutte le auto. Ma secondo me la cifra che ti ha detto il meccanico di fiducia non tiene conto del lavoro complessivo che ti hanno fatto. 

 

Ed il fraintendimento credo nasca dall'approssimazione con cui ti hanno descritto il preventivo.

Leggo infatti: 

- lavoro = 1 x 55 €... 🤔 Questa immagino sia la manodopera per il tagliando, ma non è specificato. Ed il solo tagliando, spesso richiede 1,5 ore.

- registrazione valvole 250 €, quindi circa 4,5 h.

 

Ora, già solo per fare la distribuzione sulla tua auto, ci vogliono almeno 4 orette, quindi immagino abbia fatto un po' di "minestrone" circa la manodopera, conglobandola sotto la voce errata.

La cifra complessiva della manodopera (5,5 ore) a mio avviso ci sta quindi, anzi, forse è stato anche più veloce del previsto. Nel complesso, a vedere le cifre, il meccanico è stato anche onesto.

 

Non è che per caso sulla ricevuta siano descritti meglio i lavori?

 

  • I Like! 3
Link to post
Share on other sites
  • 0
20 ore fa, shanon2013 scrive:

ciao, 

ho appena fatto  il tagliando dell'auto che si è trasformato in una grossa manutenzione pari a 817 euro.

Ho l'auto che si legge in oggetto e a 106300 km, oltre il classico tagliando avevo chiesto il controllo del gioco delle valvole per l'impianto a gas

 

E' uscito che al contrario di come mi era stata venduta: ovvero con catena in bagno d'olio, si è scoperto che ho una cinghia in bagno d'olio e che avrei dovuto farla 20000 km fa, che oltre al gioco delle valvole due del primo cilindro andavano registrate (non entro nello specifico non sono troppo competente)

Mi sono non solo risentita ma anche arrabbiata col venditore, che ho chiamato, e ovviamente non ricordava di avermi venduto l'auto come auto con catena: "non dovrai mai fare la cinghia"..

Questa premessa per capire delle cose se ci sia qualcuno che mi può aiutare.

Mi hanno detto che a 200000 km farò di nuovo la cinghia e la sostituzione delle valvole, ma volevo capire:

ogni quanti km va controllato il gioco delle valvole?

C'è un modo per rendersene conto di quando vanno registrate? (dove l'ho portata che è l'officina che l'ha messa a punto quando l'ho comprata mi han detto: io sento a orecchio e ti so dire..

Purtroppo se  non hai un meccanico di fiducia so che ci possono essere manutenzioni montate.

Vivevo nel Lazio ed ho ancora contatti, quindi ho chiesto al meccanico che avevo di fiducia il costo per il controllo del gioco delle valvole che qui vedete segnato a 250 euro, lui avrebbe preso la metà.. sono un pò amareggiata.

 

L'auto è dell'anno 2015, l'impianto gpl  è stato messo su nel 2017,l 'auto è di seconda mano e l'ho presa a 66000 km, faccio una media di 300 km a settimana e ogni pieno di gas faccio 20 km a benzina.

 

ps stendo un velo pietoso.. mi hanno rotto un deflettore.. che devo far sistemare.

se potete darmi qualche risposta ve ne sarei grata.

 

 

2021-01-15_183953.jpg


E' un prezzo onesto (l'olio molto onesto) se fatto con ricambi originali in nord Italia.

Link to post
Share on other sites
  • 0
On 15/1/2021 at 22:35, Popy scrive:

Ciao, dovresti controllare il libretto di uso e manutenzione dell'auto e li trovi le manutenzioni quando sono previste. Dopodichè si possono fare delle valutazioni in base anche all'utilizzo che fai. Per dire io sulla Delta ho il cambio olio ogni 30.000 km ma lo anticipo a 20.000 km visto che ci vanno solo 3lt però le candele previste ogni 30.000 km le faccio ogni 60.000 km perchè faccio al 90% extraurabano scorrevole.

 

Le valvole difficilmente si "sentono" soprattutto sui motori moderni.

 

poi scrivi: "ogni pieno di gas faccio 20 km a benzina" perchè? Lo scegli tu o il motore consuma 20€ di benzina ogni pieno? Mi sembra molto strano, avresti un consumo enorme di benzina...se è una tua scelta o meglio, ti hanno detto di fare così, non serve a nulla! Il motore comunque fa tutti gli avviamenti a benzina, va a benzina finchè non raggiunge una temperatura di almeno 35°C, probabilmente qualche volta ti capiterà di finire il gpl prima di riuscire a rifornire.

Fidati, ho avuto sempre auto a gpl e belle chilometrate e non ho mai consumato benzina di proposito. Fiat Uno (mio padre) ancora marciante a 467.00 km, cinquecento 1996 380.000 km (mio fratello), 328.000 km la mia Punto e 304.000 km la mia Delta. 😉 

mi è stato suggerito visto che il gas è secco, andando un pò a benzina mantengo un equilibrio. Ma non consumo niente.

E' la prima auto a gas che ho, e ho avuto già informazioni sbagliate riguardo la catena che in realtà è una cinghia in bagno d'olio. Non avevo rumori niente silenziosissima, poi smontandola hanno trovato da registrare le valvove del primo cilindro la cinghia che mi pareva si facesse ogni 150000 e questi mi dicono dopo 100000 km. Idem le Valvole da sostituire.

On 16/1/2021 at 14:50, J-Gian scrive:

 

Ciao, sulla tua auto, a partire da una circolare del 2017, la distribuzione dev'essere fatta ogni 100.000 km o 6 anni.

Tuttavia, poiché le cinghie a bagno d'olio stanno presentando più di qualche problema (anche perché spesso non viene usato l'olio adatto, oppure non viene cambiato negli intervalli prescritti), è bene anticiparne un po' la sostituzione.

 

 

 

Il controllo gioco valvole non ha un'intervallo preciso stabilità da Peugeot, per la tua auto. Tuttavia, a causa del GPL e del logorio che comporta alle sedi valvole di alcuni motori, sulle vetture prive di recupero automatico del gioco (come la tua), solitamente lo si fa tra gli 80 ed i 100.000 km. Visto che comporta l'apertura del coperchio punterie e la sostituzione della relativa guarnizione, non è una cattiva idea farlo in occasione della sostituzione della distribuzione, visto che anch'essa ha bisogno della rimozione del suddetto coperchio.

 

Come detto dal tuo meccanico però, chi ha esperienza sente delle variazioni di rumorosità provenire delle punterie. In alternativa, se trascuri la cosa, il mezzo inizia a funzionare male, ma non è mai bene arrivare a quel punto, onde evitare ulteriori danni e problemi. 

 

 

 

E' un lavoro che richiede tempo in effetti e non è uguale su tutte le auto. Ma secondo me la cifra che ti ha detto il meccanico di fiducia non tiene conto del lavoro complessivo che ti hanno fatto. 

 

Ed il fraintendimento credo nasca dall'approssimazione con cui ti hanno descritto il preventivo.

Leggo infatti: 

- lavoro = 1 x 55 €... 🤔 Questa immagino sia la manodopera per il tagliando, ma non è specificato. Ed il solo tagliando, spesso richiede 1,5 ore.

- registrazione valvole 250 €, quindi circa 4,5 h.

 

Ora, già solo per fare la distribuzione sulla tua auto, ci vogliono almeno 4 orette, quindi immagino abbia fatto un po' di "minestrone" circa la manodopera, conglobandola sotto la voce errata.

La cifra complessiva della manodopera (5,5 ore) a mio avviso ci sta quindi, anzi, forse è stato anche più veloce del previsto. Nel complesso, a vedere le cifre, il meccanico è stato anche onesto.

 

Non è che per caso sulla ricevuta siano descritti meglio i lavori?

 

intanto grazie perchè hai risposto punto per punto e per chi è diciamo non espertissimo aiuta tanto. A me han dato solo questo foglio, non sapendo se si possa lasciare chi è stato a farmele ho oscurato diciamo il luogo ma ho solo avuto quello. A dire tuo quindi è nella norma il tagliando e quando l'ho fatto.. bene, loro dicevano che avrebbero solo sentito l'auto a orecchio.. io ho insistito per farla vedere tutta.. e meno male a questo punto.. sono rimasta male per la cinghia.. perchè me l'hanno venduta come auto con catena. Comunque grazie

Link to post
Share on other sites
  • 0
On 16/1/2021 at 15:50, Nico87 scrive:


E' un prezzo onesto (l'olio molto onesto) se fatto con ricambi originali in nord Italia.

Purtroppo non so se originali o meno.., questo è il terzo tagliando. Cioè la porto a Verona, mentre vivo a Padova proprio perchè conoscono l'auto.. praticamente è l'officina che si occupa anche delle auto della Casa che le vende. So per certo che quando acceleravo il gas all'inizio strattonava e si spegneva, motivo per il quale in questa officina hanno fatto una modifica all'impianto: cambiato la misura dei getti e accorciato la distanza tra iniettori gpl e collettore di aspirazione e non so se cambiando officina cambino qualcosa. Ripeto non sono espertissima 

Link to post
Share on other sites
  • 0
21 ore fa, shanon2013 scrive:

A dire tuo quindi è nella norma il tagliando e quando l'ho fatto

 

Sì, direi che ti hanno fatto un lavoro completo e nei tempi/chilometraggi corretti. E nel complesso la spesa complessiva è più che onesta, soprattutto qui in Veneto.

 

E per il fraintendimento cinghia/catena, ho visto più di un venditore sbagliarsi, perché esteticamente il lato destro del motore che contiene le cinghie a bagno d'olio, è fatto alla stessa maniera dei motori con la catena di distribuzione.

 

E detto tra noi, il fatto che abbia una cinghia non è poi male, visto che molte catene (vendute come esterne), spesso dopo un po' iniziano a dare problemi... Ed i costi per la loro sostituzione sono ben maggiori ;) 

Link to post
Share on other sites
  • 0
5 ore fa, J-Gian scrive:

 

Sì, direi che ti hanno fatto un lavoro completo e nei tempi/chilometraggi corretti. E nel complesso la spesa complessiva è più che onesta, soprattutto qui in Veneto.

 

E per il fraintendimento cinghia/catena, ho visto più di un venditore sbagliarsi, perché esteticamente il lato destro del motore che contiene le cinghie a bagno d'olio, è fatto alla stessa maniera dei motori con la catena di distribuzione.

 

E detto tra noi, il fatto che abbia una cinghia non è poi male, visto che molte catene (vendute come esterne), spesso dopo un po' iniziano a dare problemi... Ed i costi per la loro sostituzione sono ben maggiori ;) 

ancora grazie .

Ho avuto più informazioni qui che dai diretti interessati.

 

  • I Like! 1
Link to post
Share on other sites
  • 0
On 18/1/2021 at 16:17, J-Gian scrive:

 

Sì, direi che ti hanno fatto un lavoro completo e nei tempi/chilometraggi corretti. E nel complesso la spesa complessiva è più che onesta, soprattutto qui in Veneto.

 

E per il fraintendimento cinghia/catena, ho visto più di un venditore sbagliarsi, perché esteticamente il lato destro del motore che contiene le cinghie a bagno d'olio, è fatto alla stessa maniera dei motori con la catena di distribuzione.

 

E detto tra noi, il fatto che abbia una cinghia non è poi male, visto che molte catene (vendute come esterne), spesso dopo un po' iniziano a dare problemi... Ed i costi per la loro sostituzione sono ben maggiori ;) 

ciao scusami per il disturbo, visto la competenza con la quale mi hai risposto posso chiederti cosa ne pensi di questa email della casa produttrice? Hanno allegato anche il piano di manutenzione per uso normale dell'auto e uso intensivo, però non capisco che vogliano indicare le due cose: Faccio circa 300 km a settimana si ritiene un uso intensivo?

 

Ecco l'email:

facciamo seguito alla richiesta di informazioni riguardante il tagliando per la cinghia di distribuzione e le revisioni.
Le informazioni che troverà qui sotto, precisano gli interventi da realizzare nell'ambito della manutenzione del suo veicolo e corrispondono alle condizioni di guida che sono state previste.

Permettono di anticipare le operazioni di manutenzione.

 La periodicità di manutenzione dipende dalla durata e dal chilometraggio.

 È tassativo rispettare il primo dei due termini raggiunto.

La diagnosi a bordo può indicare la necessità di anticipare una di queste operazioni mediante l'accensione di una spia.
 
Sostituzione del kit di distribuzione Ogni 175000 Km / 10 anno/I
 
Revisioni: Operazioni sistematiche Ogni 25000 Km / 1 anno/I

In allegato le inviamo anche l’intero piano di manutenzione della sua vettura.

Se avesse bisogno di ulteriori informazioni può rispondere alla presente senza modificare l’oggetto.
Rimaniamo a sua completa disposizione anche al Numero Verde 800.900.901, attivo dal Lunedì al Venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 19.00.
L’occasione è gradita per porgerle cordiali saluti

Servizio Relazione Clienti Peugeot
Groupe PSA Italia spa

 

synthesePE.pdf

Link to post
Share on other sites
  • 0
1 ora fa, shanon2013 scrive:

ciao scusami per il disturbo, visto la competenza con la quale mi hai risposto posso chiederti cosa ne pensi di questa email della casa produttrice? Hanno allegato anche il piano di manutenzione per uso normale dell'auto e uso intensivo, però non capisco che vogliano indicare le due cose: Faccio circa 300 km a settimana si ritiene un uso intensivo?

 

Ciao, dipende come fai quella strada:

  • se fai percorsi prevalentemente su strade extraurbane e guidi per alcune decine di km, puoi considerarlo un uso normale.
  • se guidi solo in città, soprattutto facendo pochi km alla volta, l'uso diventa intenso. Ti farà strano, ma la "mancanza di costanza" sollecita molto di più l'auto. 

Infatti alla fine della loro comunicazione scrivono:

Cita

Condizioni d'utilizzo intensive 
Se si risponde ad una o a più condizioni d'utilizzo intensive seguenti, sarà necessaria una manutenzione specifica:

 

• Porta a porta permanente.
• Utilizzo urbano (tipo taxi, ambulanza, velocità media inferiore a 20 km/h, scuola guida).
• Piccoli tragitti ripetuti (inferiori a 10 km) con motore freddo (dopo soste superiori a 1 ora).
• Soggiorno prolungato in:

  • dei Paesi con atmosfera polverosa
  • Paesi dove sono distribuiti carburanti non adatti alle raccomandazioni del Costruttore.

• Utilizzo anche occasionale di biocarburante tipo B20 o B30 (veicoli Diesel) o di benzina contenente più del 3 % di metanolo.

Tutte cose che non mi sembrano il tuo caso, no?

 

 

 

1 ora fa, shanon2013 scrive:

Sostituzione del kit di distribuzione Ogni 175000 Km / 10 anno/I 

 

Ecco, l'unico appunto che mi permetto di muovere è sull'intervallo di sostituzione della cinghia di distribuzione: Peugeot per la tua auto, ha previsto quell'intervallo per tutte le auto prodotte tra fine 2013 ed inizio 2017.

Tuttavia, per i modelli prodotti dopo aprile 2017 ha previsto un'ulteriore intervallo: prima sostituzione a 100.000 km / 6 anni, poi, le successive ogni 200.000 / 12 anni... A mio avviso semplicemente una follia, visto che le ultime cinghie a bagno d'olio che ho visto, si erano ridotte così:

cinghia in bagno d'olio.jpg

 

Ora ciò può dipendere da molteplici motivi, tra cui l'uso di olio non adatto. Le nuove cinghie potrebbero altresì essere realizzate con materiali migliori, quindi non ridursi così (lo scoprirò nel tempo).

 

Tuttavia, a titolo confidenziale, quando supererai i 100.000 km ti consiglio di consultarti con il tuo meccanico di fiducia, magari anche uno lì in zona a PD, per valutare se sia il caso di anticiparle la sostituzione prima dei 175.000 proposti dalla casa. Perché rompere una cinghia di distribuzione sono sempre grossi danni ;) 

Link to post
Share on other sites
  • 0
38 minuti fa, J-Gian scrive:

 

Ciao, dipende come fai quella strada:

  • se fai percorsi prevalentemente su strade extraurbane e guidi per alcune decine di km, puoi considerarlo un uso normale.
  • se guidi solo in città, soprattutto facendo pochi km alla volta, l'uso diventa intenso. Ti farà strano, ma la "mancanza di costanza" sollecita molto di più l'auto. 

Infatti alla fine della loro comunicazione scrivono:

Tutte cose che non mi sembrano il tuo caso, no?

 

 

 

 

Ecco, l'unico appunto che mi permetto di muovere è sull'intervallo di sostituzione della cinghia di distribuzione: Peugeot per la tua auto, ha previsto quell'intervallo per tutte le auto prodotte tra fine 2013 ed inizio 2017.

Tuttavia, per i modelli prodotti dopo aprile 2017 ha previsto un'ulteriore intervallo: prima sostituzione a 100.000 km / 6 anni, poi, le successive ogni 200.000 / 12 anni... A mio avviso semplicemente una follia, visto che le ultime cinghie a bagno d'olio che ho visto, si erano ridotte così:

cinghia in bagno d'olio.jpg

 

Ora ciò può dipendere da molteplici motivi, tra cui l'uso di olio non adatto. Le nuove cinghie potrebbero altresì essere realizzate con materiali migliori, quindi non ridursi così (lo scoprirò nel tempo).

 

Tuttavia, a titolo confidenziale, quando supererai i 100.000 km ti consiglio di consultarti con il tuo meccanico di fiducia, magari anche uno lì in zona a PD, per valutare se sia il caso di anticiparle la sostituzione prima dei 175.000 proposti dalla casa. Perché rompere una cinghia di distribuzione sono sempre grossi danni ;) 

La cinghia l'ho fatta a 106000 km mi hanno detto di rifarla a 200000 km con essa anche le valvole da cambiare e se le cambiano andranno anche registrate partiranno oltre le 800 euro se mi va bene..

In realtà dipende per il tragitto: percorro sicuro più di 10 km tutte le volte che esco, a volte guido anche ininterrottamente per 1 /2 h, tra i vari comuni e a volte penso extraurbani:  tipo per andare a Sottomarina o Verona..
Cioè extraurbani sicuramente sono tipo le tangenziali / autostrade se è cosi Sono rovinata. Questa sostituita di cinghia dicevano fosse sfilacciata meccanicamente non si sentiva niente però a livello di motore.. anzi forse vibra piu ora il cofano. 

Comunque riflettendo a 200000 km penso che sia meglio buttarla visto i costi (singh)

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Answer this question...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.