Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Recommended Posts

Se il Ducato ingrana in America come in ha fatto in Europa, rischia di essere il più grande successo commerciale di Fiat nel mondo :mrgreen:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bell i nuovi fari.

Danno un tocco più moderno.

Qualcuno (:mrgreen:) sa se ci sarà anche la versione con calandra cromata?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Bell i nuovi fari.

Danno un tocco più moderno.

Qualcuno (:mrgreen:) sa se ci sarà anche la versione con calandra cromata?

grazie :D

la calandra in alluminio è stata in forse fino all'ultimo, ma poi si è optato per quella nera (che io preferisco), ma non è da escludere in futuro altre varianti

Share this post


Link to post
Share on other sites

vero, è più malefico con i fari così.. parurti meglio tutto nero. Più indicato per un commerciale imho

Tanto poi se lo cromano gli ammeregani in garage :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites
grazie :D

la calandra in alluminio è stata in forse fino all'ultimo, ma poi si è optato per quella nera (che io preferisco), ma non è da escludere in futuro altre varianti

Share this post


Link to post
Share on other sites
Se il Ducato ingrana in America come in ha fatto in Europa, rischia di essere il più grande successo commerciale di Fiat nel mondo :mrgreen:

Per gli US ha due problemi: e' trazione anteriore, il diesel non ha un automatico a convertitore.

Io rimango un po' perplesso sulla scelta di portare il Ducato e non il Daily ( a differenza da quanto fatto da MB con Sprinter)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Io rimango un po' perplesso sulla scelta di portare il Ducato e non il Daily ( a differenza da quanto fatto da MB con Sprinter)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Credo che quello sia ancora possibile, anche se più avanti.

Tanto che mi viene da pensare che potrebbero direttamente portare la prossima generazione del Daily.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By Bosco
      Per quanto in presentazione abbiano detto il contrario, confermata appunto la cabina dell'Eurostar, così come la struttura della plancia (che non si sono sforzati più di tanto tenendo a grandi linee il design dell'attuale Stralis)
       



       
       
      Discussione spy: https://www.autopareri.com/forums/topic/65532-iveco-stralis-ii-spy
       
       
       
    • By Caronte89
      Buongiorno a tutti,
      data l'evoluzione della mia situazione lavorativa mi trovo nella condizione di dover a breve (1-2 settimane) comprare un furgone per lavoro.
      Dato che sono libero professionista l'ideale per me sarebbe conciliare il mezzo da lavoro con quello privato.
      Non ho bisogno di 4/5 posti, 3 sarebbero l'ideale ma anche 2 possono andare.
      Non porto grossi carichi, può capitare al più un pallet di ricambi, faccio assistenza tecnica in una buona porzione di centro nord e prospetto circa 40.000 km/anno.
      Personalmente pensavo ad un mezzo della categoria del Kangoo o del Trafic, con pro e contro per entrambi.
      Il pro della categoria superiore è senza dubbio lo spazio a disposizione, con un ambiente di carico quasi "abitabile" per poter cercare un attrezzo o anche banalmente cambiarsi.
      I contro sono i costi medi più elevati sia di acquisto che di mantenimento e, soprattutto, mi preoccupa la possibile differenza in termini di consumo.
      La categoria inferiore invece mi sembra mediamente meno ergonomica per un utilizzo autostradale, eccetto forse il Caddy che mi sembra quasi impostato come una Golf da carico (ma costa come un Trafic...).
      L'ideale per me sarebbe un nuovo/km0/usato fresco.
      Qualcuno ha esperienza nel campo? Fino ad adesso ho utilizzato un Transit, quindi calando di categoria mi ritrovo a brancolare nel buio.
       
    • By Beckervdo
      Stilemi che si riallacciano all'attuale offerta di Renault, luci diurne LED, sistema info-telematico R-Link Evolution e tanti aiuti alla guida.
      È il primo modello di Renault ad avere il nuovo sistema "Rear View Wizard" che trasmette le immagini del posteriore attraverso uno schermo che sostituisce lo specchio retrovisore, il sistema di stabilità al vento laterale, che funziona a velocità superiori a 70 km / h correggendo le deviazioni fino al 50% o il nuovo assistente di parcheggio anteriore e il sistema di frenata di emergenza automatica, un'opzione nell'intera gamma .
       
      Il nuovo Master mantiene i propulsori finora noti 2.3 - litri dCi, ma migliora le prestazioni e aumenta l'efficienza in conformità alle nuove norme sulle emissioni  Euro 6d-TEMP e Euro6, utilizzando un doppio turbocompressore ed un catalizzatore SCR. 
      Con potenze fino a 180 CV ed una coppia di 400 Nm e la possibilità di associare in base alla versione, un cambio manuale o automatico a 6 marce , i miglioramenti nel consumo di carburante sono consistenti, fino a un litro ogni 100 chilometri.


       
      Renault Master Z.E.
      Lo stile esterno è il medesimo, ma sottopelle è completamente elettrico.
      Un motore elettrico che fornisce una potenza massima di 57 kW / 76 CV ed una batteria agli ioni di litio di nuova generazione con una capacità massima di 33 kWh , ricaricabile in sei ore con una "wall box" da 32A o tramite il caricatore di bordo da 7,4 kW.
      Nel complesso, le sue prestazioni sono più che generose permettendo di raggiungere una velocità massima di 100 km / h ed una portata massima in ciclo WLTP di 120 chilometri; autonomia che cala ad un massimo di 80 chilometri in caso di carichi pesanti , temperature estremamente basse o fermate troppo frequenti nella zona strettamente urbana.

×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.