Jump to content
News Ticker
Benvenuto su Autopareri!

Question

Ho per le mani un iPad2 64 GB dismesso dal babbo, l'ho già piallato e pare messo bene. Visto che ha buono spazio, buono schermo e buona batteria, ma valore commerciale immagino prossimo allo zero e per me zero attrattiva d'uso (mi trovo malissimo con i sistemi iOS e comunque non mi serve un tablet "attivo"), vorrei usarlo finché dura come TV portatile, tipo per vedere i film in palestra o in viaggio. All'occorrenza magari come navigatore.

 

Chiedo consigli per:

1) una procedura che mi permetta, lato PC, di controllare la memoria del dispositivo in maniera diretta; vale a dire: lo attacco, ci accedo come un'unità esterna, leggo e scrivo i files liberamente (come faccio col telefono)

2) un'app che mi permetta di fare lo stesso lato dispositivo: navigare cartelle, muovere files, le operazioni di base per gestire un disco insomma.

 

Al momento collego l'attrezzo, Win10 lo vede come unità esterna e ne vede correttamente la dimensione, ma poi non riesce a fare altro che leggere la cartella delle foto (e per fortuna che me l'hanno spacciato per l'apoteosi della user friendliness).

 

Deve diventare un'unità disco plug&play, che a qualunque PC la collego mostri direttamente lo storage senza tante paturnie (esattamente come fa il telefono).

NON voglio installare iTunes perché per esperienza mia passata, e da quanto leggo ancora attuale, è una piaga che mi va ad ammorbare il PC; e soprattutto voglio che il dispositivo sia compatibile con qualsiasi PC, senza installare roba.

Come diavolo si fa?

There's no replacement for displacement.

5967677fbce20_autohabenbahnfahren.jpg.4606d45af194e6808929d7c2a9023828.jpg

Anche tu ti ecciti palpeggiando pezzi di plastica? Perché stare qui a discutere con chi non ti può capire? Esprimi la tua vera passione passando a questo sito!

Link to comment
Share on other sites

Recommended Posts

  • 0

che itunes sia una porcheria immonda non c'è dubbio. lo è su sistemi apple, figurati sugli altri.

però se vuoi solo usare l'ipad per vedere roba, non ti complicare la vita. installati VLC e trascina i file via itunes nello spazio ipad > app > vlc. ci puoi anche aggiungere i sottotioli (credo se hanno lo stesso identico nome del file video).

  • I Like! 1
Link to comment
Share on other sites

  • 0
1 ora fa, Felis dice:

VLC è perfetto per il tipo di uso. Supporta anche i trasferimenti via WIFI tramite browser web (quindi senza la rottura di itunes). Con un moderno router a 300 Mb/sec si fa anche presto a trasferire.

 

Ecco, sto usando proprio questo e direi che la risolve bene. Soprattutto per il fatto che l'interfaccia se la porta dietro lui ed è sicuramente multipiattaforma.

Al momento sto muovendo un MKV da 9 GB per prova e direi che lo sta digerendo bene (poi si vedrà se il pad riesce a riprodurlo).

 

Poco prima avevo installato CopyTransManager, che a sua volta installa solo la parte di iTunes che contiene i drivers; funzionicchia, non gestisce bene AVI e MKV, ma comunque VLC via browser mi piace di più per varie ragioni.

 

 

Consigli per un file manager interno? O Apple continua a fare il solito pastone inseparabile con tutti i files mischiati in un secchio (cit.)? (ho ricordi traumatici del casino che faceva l'iPod Video)

There's no replacement for displacement.

5967677fbce20_autohabenbahnfahren.jpg.4606d45af194e6808929d7c2a9023828.jpg

Anche tu ti ecciti palpeggiando pezzi di plastica? Perché stare qui a discutere con chi non ti può capire? Esprimi la tua vera passione passando a questo sito!

Link to comment
Share on other sites

  • 0
23 ore fa, Wilhem275 dice:

 

Ecco, sto usando proprio questo e direi che la risolve bene. Soprattutto per il fatto che l'interfaccia se la porta dietro lui ed è sicuramente multipiattaforma.

Al momento sto muovendo un MKV da 9 GB per prova e direi che lo sta digerendo bene (poi si vedrà se il pad riesce a riprodurlo).

 

Poco prima avevo installato CopyTransManager, che a sua volta installa solo la parte di iTunes che contiene i drivers; funzionicchia, non gestisce bene AVI e MKV, ma comunque VLC via browser mi piace di più per varie ragioni.

 

 

Consigli per un file manager interno? O Apple continua a fare il solito pastone inseparabile con tutti i files mischiati in un secchio (cit.)? (ho ricordi traumatici del casino che faceva l'iPod Video)

 

Niente file manager. I sistemi Apple sono "app oriented", nel senso che i propri file vengono gestiti nell'applicazione preposta. Un abbozzo di file manager lo trovi solo nell'appllicazione iCloud Drive che ti riporta tutti i file sul cloud Apple. :)

Link to comment
Share on other sites

  • 0

Sì, però questa cosa è demenziale. VLC non riesce a vedere i files trasferiti tramite il programma che avevo provato (li vede il file manager Documents), viceversa Documents non riesce a vedere i files trasferiti tramite VLC...

 

In più metà dei miei video sono inservibili perché i codecs AC3 non ci sono e non c'è modo di installarli. Per alcuni files manca il codec video o audio e non si sa quale manchi o come aggiungerlo :disp:

 

Per carità, questa roba sarà infallibile all'interno del proprio perimetro, ma è un perimetro TANTO stretto...

 

Ma almeno con un jailbreak si riesce a farci qualcosa di più?

 

19 ore fa, TurboGimmo dice:

Vendi sto coso (che ha piu mercato di quanto pensi), ti prendi un tablet win 10 e ci guadagni pure.

 

E' vendibile anche se ha l'indirizzo di casa inciso sul retro? (sì, non commentiamo sulla scelta che è meglio)


Anzi, per essere precisi, c'è inciso il numero di cellulare e l'indirizzo con via e numero civico... ma non il paese :disp2: questo sono i cazzo di acquisti impulsivi di mio padre, si lancia sul giocattolo senza manco capire cos'è :roll:

There's no replacement for displacement.

5967677fbce20_autohabenbahnfahren.jpg.4606d45af194e6808929d7c2a9023828.jpg

Anche tu ti ecciti palpeggiando pezzi di plastica? Perché stare qui a discutere con chi non ti può capire? Esprimi la tua vera passione passando a questo sito!

Link to comment
Share on other sites

  • 0

Oh cavoli questa e' bella!

Io ti suggerivo un Tablet Win perché a mia mamma abbiamo regalato un Pavilion X2 (un convertibile).

Io sono di parte, ma win10 mi piace, e' un sistema operativo completo, e non avresti problemi di file manager, potresti attaccare hard disk e scaricarti i codec che vuoi.

 

Ma questa cosa dei dati incisi sulla scossa mi metterebbe un po di ansia

Di questi ne vendono a secchiate.

Vedrete.

[scritto in data 18 Luglio 2013 - Riferito a Jeep Cherokee]

Link to comment
Share on other sites

  • 0
8 ore fa, Wilhem275 dice:

Sì, però questa cosa è demenziale. VLC non riesce a vedere i files trasferiti tramite il programma che avevo provato (li vede il file manager Documents), viceversa Documents non riesce a vedere i files trasferiti tramite VLC...

 

In più metà dei miei video sono inservibili perché i codecs AC3 non ci sono e non c'è modo di installarli. Per alcuni files manca il codec video o audio e non si sa quale manchi o come aggiungerlo :disp:

 

Per carità, questa roba sarà infallibile all'interno del proprio perimetro, ma è un perimetro TANTO stretto...

 

Ma almeno con un jailbreak si riesce a farci qualcosa di più?

 

 

E' vendibile anche se ha l'indirizzo di casa inciso sul retro? (sì, non commentiamo sulla scelta che è meglio)


Anzi, per essere precisi, c'è inciso il numero di cellulare e l'indirizzo con via e numero civico... ma non il paese :disp2: questo sono i cazzo di acquisti impulsivi di mio padre, si lancia sul giocattolo senza manco capire cos'è :roll:

 

Ma che cazzo di iPad stai usando? http://developer.dolby.com/News/Dolby_Audio_Support_on_iOS.aspx :lol:

 

Ma hai almeno IOS 9 a bordo?

 

 

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Answer this question...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

  • Similar Content

    • By Maxwell61
      Tra fine 2018 e 2019 sono inziati ad apparire smartphones con il GPS Dual Frequency, ovvero che possono collegarsi a due frequenze lanciate dai satelliti invece che una sola.
      L'effetto è vedere una teorica precisione di 5 metri ridursi a 30 cm.
      Ma non solo, visto che le due frequenze penetrano in modo diverso gli ambienti cittadini, dove spesso vanno in crisi i GPS, migliorando notevolmente le capacità di navigazione in città.
       

       
      Il sempre più diffuso di Android auto e l'incapacità di molti navigatori auto di essere adeguati e aggiornati di frequente, sta delegando ai nostri smartphone la navigazione in auto, quindi il problema della scelta di uno smartphone che abbia queste nuove caratteristiche sembra estremamente importante. 
       
      Ma c'è un grosso problema, le case produttrici di smartphone su questo argomento stanno facendo un gran casino, si capisce che rispetto alle richieste insulse del mercato dei giovani nerd, le funzioni utili hanno un posto di interesse limitato e scommetto che come me, molti non avevano sentito parlare di questo deciso avanzamento nel settore della navigazione su smartphone.
       
      Questo è un dettagliato articolo sull'argomento:
       
      https://medium.com/@sjbarbeau/dual-frequency-gnss-on-android-devices-152b8826e1c
       
      Il problema maggiore è identificare se uno smartphone di interesse abbia o meno queste funzionalità.
      I risultati dei test dell'articolo di cui sopra evidenziano che:
       
      - non lo si può capire dalle specifiche. Alcuni smart risultano avere la feature in scheda ma non in pratica.
      - Altri non l'hanno in scheda ma ce l'hanno nella pratica.
      - Può dipendere dai mercati a parità di modello e caratteristiche
      - non basta che il processore abbia teoricamente la possibilità
      - non basta che tutto il telefono abbia la potenzialità, potrebbe mancare una riga di software che lo attiva. E se la feature non è nella scheda, la casa non ha pressione a scrivere la riga in più.
      - non basta che il processore o il telefono siano appena usciti.
      - non basta che il telefono sia un alto di gamma, nonostante generalmente sia più presente su un alto di gamma.
       
      E anche:
      - un processore di media gamma come lo Snapdragon 720G, come negli Xiaomi da 200-250 euro, può implementare la feature, quindi non è una questione di costi o di alto di gamma.
      - diverse case, e perfino Google finora, si sono totalmente disinteresse alla feature. 
      - Xiaomi sembra tenuamente interessata più degli altri, ma con la confusione delle sue sigle su mercati diversi si riescono ad avere poche sicurezze e nessuna sui nuovi prodotti, ma solo su alcuni vecchi testati appositamente.
       
      Praticamente per ora, per essere certi di avere il Dual frequency, non c'è che prendere il telefono e testarlo come hanno fatto gli autori dell'articolo. La App di test è questa:
      https://play.google.com/store/apps/details?id=com.android.gpstest
       
      I risultati sui pochi telefoni che sono passati per le mani degli autori:
      https://medium.com/@sjbarbeau/tl-dr-dual-frequency-gnss-on-android-table-of-devices-9be4bbb83a7b
       
      C'è anche uno spreadsheet piu semplificato di Google developper (attenzione, non specifica il mercato, meglio lo spreadsheet sopra):
      https://developer.android.com/guide/topics/sensors/gnss#supported-devices
       
      Conclusioni: è un casino, oggi si rischia di comprare un telefono appena uscito e non avere questa utilissima feature.
      Ma la cosa peggiore, è che finchè non lo hai in mano non lo sai.
      Ho provato a scrivere ovunque per scoprire se il telefono che vorrei comprare abbia questa feature, ma nessuno ne sa niente dell'argomento. 
       
      Chiunque abbia un insight su questo problema lo faccia sapere.
      Anche scaricare la App GPSTEST e provarla su telefoni recenti sarebbe interessante. Chi ha voglia di farlo ce lo comunichi che è una utile indicazione.
       
    • By J-Gian
      Novità del 31 luglio, di probabile approvazione
       
       
      Smartphone in auto: ritiro immediato della patente per una settimana
    • By Jack.Torrance
      Hola, ciurmaglia.
      Il mio S7, per celebrare degnamente il giorno di Pasqua, ha deciso di effettuare un doppio salto mortale carpiato rovesciato.
      Ottimo tuffo, eseguito egregiamente... peccato per l'atterraggio di panza sul selciato...
      Risultato: display crepato, capsula auricolare che va una volta si e una no, sensore di luminosità andato a donnine allegre.
      Dal riparatore ufficiale mi chiedono 200 lalleri per la riparazione (  ), dal negozietto del cinese 150.
       
      Ok, caro S7, sei stato un fedele compagno per gli ultimi tre anni e hai fatto il tuo dovere alla grande ma è giunto il momento di separarci. Au revoir et bon voyage!
       
      E ora?
      Con cosa lo sostituisco?
      Mi sto' facendo una testa così, con le video recensioni, e sono in confusione totale.
      Non vorrei un padellone, vorrei qualcosa di performante e longevo, il prezzo non eccessivo ma ne se ne vale la pena posso pensare di investire qualche centello.
      Non mi spiacerebbe avesse l'espansione di memoria, che su S7 ne ho una su da 128GB ma vedo che molti cinesi, ad esempio, non la supportano.
       
      Insomma... AIUTO!
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.