Vai al contenuto
Autopareri news
  • Buon 2019 da Autopareri e Benvenuti sul nuovo tema grafico! Scegli il tuo tema preferito in fondo alla pagina: chiaro (light) o scuro (dark).

Messaggi Raccomandati

Eccomi qua, vettura che ha sostituito la mia precedente clio rs4 200cv edc giallo sirio, ora da 2 mesi guido , prevalentemente in pista e nei we, una Clio rs4 Trophy restyling.

Per ora pienamente soddisfatto, miglirata in molti particolari, come interni, come velocità di cambiata e con assetto decisamente diverso.

SE usata con calma regala, per assurdo percorrenze quasi da utilitaria, 15 km litro su percorsi extraurbani in media senza esagerare.

Vettura dotata, come la serie precedente del simpatico tasto rsdrive, per cambiare le modalità di guida.

Normale, con cambio in automatico, cambiate soft, a basso numero di giri, perfetta per utilizzo urbano e in colonna, cambiate perfette, sterzo ammorbidito, mappatura del pedale soft e tutti i controlli , antipattinamento, e esp al massimo della loro potenzialità.

Poi si passa alla modalità sport , dove lo sterzo diventa più consistente, le cambiate più veloci, il rumore più cattivo ed i controlli vengono ridotti , ossia permettono alla vettura un certo grado di libertà.

E poi arriva lei la Race, cambiate ancora più veloci, qua la trophy raggiunge il top, esp e antipattinamento completamente off e divertimento puro.

Confortevole nei viaggi, agile e diverte nel misto, cattiva e felina tra i tornanti.

a breve mi regalo un set di gomme uso pista e piccolo upgrade ai freni già ora belli corposi, 320 mm davanti di serie.

ecco un video della prima pistata.

 

 

20170729_180430-01.jpeg

  • Like! 4

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Non dovevo girare , sono andato al circuito, Tazio Nuvolari, senza fare il pieno e con le paste alla frutta, solo per fare foto e video e accomodarmi e divertirmi sul sedile del passeggero , su vetture di molti miei amici, ma poi..... ci hanno invitato tutti in pista e via. giusto pochi giri.

 

  • Like! 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

integro il tutto con la recensione completa di tutte le foto e i video.

km percorsi fino ad ora 16.800 km moltissimi in pista.

ESTERNI:

linea sportiva elegante, dettagli piacevoli regalati dai fanali anteriori 

 

INTERNI:

si poteva fare di meglio, troppe plastiche di basso livello. rumori vari

 

POSTO GUIDA:
buono per la guida in pista, abbastanza comodo anche per i viaggi.

 

PLANCIA E COMANDI:
piacevole e tutto molto ben visibile

tutto a portata di mano 

 

 

ABITABILITA':

 

non male per il tipo di vettura. in 4 comodi, e le 5p sono un di più non da poco.

 

BAGAGLIAIO:
si difende bene nel gruppo delle piccole sportive.

 

ACCESSORI

:abbastanza completa, con alcune opzioni a pagamento che poteva essere di serie.

COMFORT

:per essere una sportiva non male.

MOTORE

:ricco di coppia sotto, pecca un filo in allungo come tanti turbo moderni, in pista sopporta di tutto senza problemi.

ACCELERAZIONE:
ottima complici le marce corte siamo poco sopra i 6 secondi reali nello 0-100, dalla 4 in su cala un poco la spinta nonostante overbost
 

RIPRESA:
nulla da dire, molto buona riprende in ogni marcia senza problemi.

 

CAMBIO

doppia frizione bene fatto, comodo e tranquillo in drive, aggressivo in race, peccato le palette fisse troppo corte al volante.

STERZO:
si può modificare la risposta, in drive risulta anche leggero in manovra per poi diventare bello diretto in race, veramente piacevole.

 

FRENI:

potenza frenante ottima, alza un poco la coda ma va bene cosi. mancano i 4 pompanti brembo

TENUTA DI STRADA/STABILITA’:


molto valida, da guidare con le pinze le prime volte, molto agile tra le curve in montagna
 

 

CONSUMO:
ho visto di molto peggio. 

 

IN CONCLUSIONE:
bella piccola bomba, da tutti i giorni e volendo già adatta per la pista.

 

ecco la recensione.

 

https://abordoconmarcolino.wordpress.com/2018/05/28/ora-tocca-alla-mia-trophy-recensione-clio-rs4-trophy/

  • Like! 2

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Come consumo, guidando bene quanto fa? 10 con un litro? :)

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere iscritto per commentare e visualizzare le sezioni protette!

Crea un account

Iscriviti nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Contenuti simili

    • Da Gengis26
      Salve ragazzi, 
      Ricordo di aver letto una discussione pochi giorni fa su come avere la possibilità di provare auto "particolari" che spesso non sono in salone. Non riesco più ad individuare la discussione nemmeno con il cerca.. potreste darmi qualche consiglio in generale su come poter provare le auto? 
      Al momento non ho intenzione di acquistarne una, ma per passione mi piacerebbe avere un'idea!

      Grazie!
    • Da tonyx
      L' auto in questione è stata acquistata nella primavera del 2018, in sostituzione di una Toyota Verso 2.0 d4d
      Non è la mia automobile ma quella di mio padre ma visto che l' ho guidata più volte esporrò le mie impressioni:
       
      Esterni: il frontale ha linee semplici, abbastanza banali direi, al contrario del fin troppo elaborato frontale della Kona, ma presenta alcune peculiarità come le prese d' aria laterali vere che sfogano poi l' aria nei passaruota, lo spoiler anteriore in contrasto (la carrozzeria è bianco pastello) e la calandra misto nero/cromato, il taglio laterale presenta la linea del tetto che scende gradualmente e questo fa sembrare l' auto più compatta in quanto viene a mancare il tetto piatto e le linee dei finestrini dritte tipiche delle wagon, il posteriore pure non ricorda quello delle wagon vecchia scuola, le proporzioni globali sono quelle della fiat tipo, i cerchi in lega da 16" sono bicolore grigio scuro/grigio chiaro
       
      Interni: il passo avanti è notevole rispetto al vecchio modello, gli interni sono abbastanza semplici ma non certo tristi, lo schermo del infotaiment da 8" si trova al centro in posizione sopraelevata si ma abbastanza ben integrata, il quadro strumenti è ben leggibile, con 4 strumenti analogici e lo schermo a colori al centro, il climatizzatore automatico bizona è semplice e immediato da usate, le plastiche della parte superiore di plancia e portiere sono morbide al tatto, quelle inferiori sono ovviamente rigide e apparentemente più delicate di quelle della vecchia toyota, la visibilità anteriore è migliore di tutti i suv su cui sia mai salito in quanto la plancia non è ingombrante e cofano non si vede, i montanti sono sottili, i sedili sono morbidi nel imbottitura e sufficientemente sagomati, i vani porta oggetti sono in buona quantità, la visibilità posteriore è un po deludente per chi viene da monovolumi ma per fortuna telecamera e sensori di parcheggio sono di serie, utili anche visti i 459 cm di lunghezza
       
      Posizione di guida: come detto i comodi sedili hanno la regolazione lombare elettrica, il volante si regola bene e la posizione è abbastanza bassa e distesa (un bel passo avanti rispetto alle segmento B per lo spazio per le gambe), il volante ha diversi pulsanti ma ben disposti, il poggiabraccio centrale è in pelle e imbottito, la leva del cambio abbastanza precisa e a portata di mano.
      peccato che la retroilluminazione del abitacolo sia blu, che trovo un po fastidioso al buio rispetto ad un più rilassante colore caldo
       
      Spazio a bordo: abitabilità ottima per 4 persone, il 5 posto è troppo rialzato per chi è alto, le sedute posteriori sono un po infossate rispetto a quelle anteriori perché appunto il tetto inizia a scendere un pochino, nella capacità dichiarata del bagagliaio però sono inclusi anche i vani sotto il pianale, 4 vani di cui uno davvero molto grande, è il più ampio spazio sotto il bagagliaio che abbia mai visto su un auto, per il resto lo spazio è buono ma non eccezionale viste le dimensioni del auto ma tetto discendente e sospensioni posteriori multilink rubano il loro spazio
       
      Dotazione: l' allestimento è il Business, nessun optional aggiuntivo (anche perché se non sbaglio su questa versione come extra c' erano solo i sedili in pelle traforata, ventilati, riscaldabili e a regolazione elettrica per 1400€), cerchi in lega da 16" con 205/55 R16 (magari un po piccole per le dimensioni del auto ma economiche e scorrevoli), infotaiment da 8" con android auto/apple car play, navigatore incluso, niente lettore cd ma solo usb e sistema reattivo e pratico da usare, retrocamera, sensori parcheggio posteriori, fari diurni a led, abbaglianti automatici, start&stop, frenata automatica di emergenza, lake keep assist (non fluidissimo ma su strade ampie sembra funzionare), climatizzatore bizona efficiente, una pecca la mancanza di vetri oscurati
       
      Motore: muove con scioltezza anche se ovviamente non con brillantezza la vettura, sotto i 1500 giri indipendentemente dalla marcia inserita vibra leggermente, appena superati i 1500 magicamente diventa fluidissimo, spinge bene per la potenza in gioco da 1500 a 3000 giri, raggiunti i quali la spinta si appiattisce (specifico appiattisce non cala) in quanto è derivato dalla versione da 136cv la quale aumenta la potenza fino ai 4000, è sicuramente un motore bello fluido e omogeneo nel funzionamento, i rapporti del cambio manuale sono ben spaziati e abbastanza lunghi con 2200 giri a 130 km/h, il freno motore (in provincia di trento è una cosa che torna utile) è pressoché assente, il che è un vantaggio visto che si può veleggiare molto ma è uno svantaggio per i freni che comunque sono buoni, alvolante ha rilevato 10.8 secondi per la variante a 5 porte con questo motore quindi se non brillante lo scatto è sufficiente per una wagon da 459 cm e 110cv
       
      Confort: qui la sorpresa maggiore, rispetto alla toyota verso è nettamente più silenziosa, sia come motore che come isolamento da fruscii, buche e rumori esterni, il progetto moderno e non certo al risparmio (progettata e costruita in europa per il mercato europeo) si fa sentire, non solo il silenzio ma l' assorbimento delle sospensioni è buono, merito anche del multilink al posteriore (molte segmento C sedicenti premium non lo hanno, perlomeno non su motorizzazioni del genere) e dei pneumatici spalla 55, ho letto che con i 17" 225/45 il rotolamento degli pneumatici è più marcato ma non ho avuto modo di verificare, l' assetto è abbastanza morbido ma il rollio e beccheggio sono contenuti, forzando il ritmo precisione e reattività non sono il suo forte ma ci sta
       
      Dinamica di guida: lo sterzo non mi piace particolarmente, rispetto alla suzuki swift che ho si presenta leggero e meno comunicativo ma almeno è omogeneo e facile da guidare, il cambio ha innesti ne vaghi ne secchi stile mazda, è contrastato il giusto ma me lo aspettavo più fluido negli innesti, sicuramente la situazione migliore con il cambio a 7 rapporti a doppia frizione
      il freno è sensibile il giusto, la frizione sembra staccare un po alta però, il rollio è contenuto ma l' indole non è certo sportiveggiante ma in ogni caso non ho mai provato ad avvicinarmi ai limiti dinamici del auto
       
      Consumi: il computer di bordo segna una media di 4.9L/100km che possono diventare 4.5L su extraurbano pianeggiante mentre i 4.9 sono ottenuti includendo anche numerose strade di montagna, quasi niente uso urbano e solo un paio di viaggi in autostrada, km ad oggi 20 mila per la massima parte in extraurbano con non di rado tratti in pendenza.
      il passo avanti rispetto ai 6.8L/100km (stesse identiche condizioni di guida) della toyota verso 2.0 d4d 126cv è notevole anche se aveva pur sempre 170 mila km
       
      Prezzo: il listino era (dico era perché quest' esatta versione non è più in listino) di 26900€ che potrebbero far storcere il naso a molti "eh 27 mila per una hyundai" ma da hyundai fanno generalmente buoni sconti e non era un auto km0, la dotazione di serie è completa e per certi aspetti ricca  visto configurando uguale una rivale poco venduta nella versione wagon ma molto vendute nella 5 porte si raggiungevano i 31 di listino e la garanzia di 7 anni/150 mila km completano il quadro di un auto che ha fatto notevoli passi avanti rispetto a quello che erano le coreane 15 anni fa, ma del resto basti vedere cosa hyundai ha tirato fuori con la stinger.
      in soldoni il rapporto qualità/prezzo c'è, la qualità pure, l' affidabilità direi anche visto che hyundai è alle prime posizioni
       
       
×

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.