Jump to content
News Ticker
Benvenuti su Autopareri!

Problematiche Infotainment Giulia&Stelvio


Recommended Posts

Buongiorno, apro questo topic per avere un confronto con i possessori di Giulia e Stelvio per alcune difficoltà che riscontro con l'Infotainment al fine di capire che soluzioni si possono attuare per migliorarne l'esperienza d'uso.

 

Volevo iniziare partendo dal primo dei tanti problemi, ovvero la gestione della musica mp3. Uso una chiavetta mp3 di 64 giga dove ho caricato tantissimi brani e anche diverse discografie complete. Finora in tutte le auto da me possedute a partire dal 2008 ho sempre organizzato la musica in cartelle e sottocartelle. Questa modalità non era probabilmente la migliore in termini di gestione dello spazio su disco, ma era sicuramente la più pratica in termini di navigazione durante la guida oltre che per caricare i file sulla chiavetta da computer

 

L'infotainment Marelli di Giulia e Stelvio, come saprete non accetta volentieri l'organizzazione in cartelle per due motivi:

1. al termine della riproduzione di una cartella, il playing si arresta o riparte dalla stessa cartella, senza procedere a quella successiva

2. la navigazione tra le cartelle è caotica, inoltre manca una modalità "in riproduzione", per cui se ti vuoi esplorare la cartella in cui si trova il file in riproduzione, parte sempre dalla root principale anzichè dalla cartella dove si trova il file.

 

Per tali ragioni, l'unica possibilità è utilizzare l'organizzazione in playlist, che per certi versi è molto valida ma, soprattutto per chi usa windows, presenta diversi problemi. Anche qui manca una modalità "in riproduzione", tuttavia a differenza delle cartelle è possibile navigare all'interno della playlist (parte però sempre dal primo brano), inoltre puoi cambiare playlist tramite i comandi vocali.

 

Il problema più grosso è caricare e sincronizzare le playlist su USB in ambiente windows. Infatti i Mac User possono utilizzare I-Tunes e gestire la penna USB come se fosse un I-POD. In questo caso la sincronizzazione nonchè la modifica delle playlist è semplice e immediata.

 

In windows ci sono le seguenti possibilità

- I-Tunes - oltre a fare schifo su windows,  funziona solo se gli accordi la possibilità di "riorganizzare" tutta la libreria musicale. Quindi I-Tunes ti riorganizza nel computer tutta la musica, creando duplicati oppure secondo organizzativo a cartelle che non è assolutamente funzionale in ambiente windows

 

- Windows "Merda" Player - un programma pessimo, che però permette la sincronizzazione delle playlist su USB. Ha però un bug curioso: trasferisce benissimo i file ma non l'indice playlist (quindi nè il file wpl o m3u), quindi la macchina "non vede" nessuna playlist e pertanto non serve a niente

 

- Winamp - è l'unico programma che finora ha funzionato ed ha una sua "logica" che ti permette di trasferire e sincronizzare le playlist in maniera semplice. Ma è un programma abbandonato al suo destino dal 2015, che presenta tantissimi bug tra cui tanti errori nella sincronizzazione (salta brani oppure si confonde per brani con nomi simili) e crash su windows 10

 

Esistono poi altri software (es. I-Music) che però sono a pagamento.

 

Premesso tutto ciò, vorrei capire dai posessori di Giulia e Stelvio come gestiscono la musica in macchina e come la caricano in USB, per vedere se esiste una procedura semplice e rapida

 

Grazie

 

Edited by lukka1982
Sistemato il titolo con GiuliA 😅

"In questo marchio non c'era da cambiare nulla, dovevamo cambiare noi." Harald Wester, 24 Giugno 2015.

Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, v13 scrive:

Non mi pronuncio sul sistema di Giulia, ma non potresti creare una playlist con VLC? Si fa in zero secondi.

 

PS: itunes fa schifo anche su mac :-P

Ciao, il problema non è tanto creare la playlist, esistono un sacco di programmi che lo possono fare.

Il problema è sincronizzare la playlist su USB facendo in modo che venga riconosciuta correttamente dall'infotainment.

Io le playlist le tengo nel mio computer (perchè non le uso solo in macchina), le apro su winamp e quindi uso la funzione "Sincronizza" o "Send to USB" e ogni volta le aggiorna su USB (inserisce o elimina file, e conseguentemente aggiorna l'indice M3U, rendendolo leggibile dall'infotainment).

Tramite VLC, al netto di procedure che non conosco, dovrei prima ricopiare (o eliminare) i file in questione sulla USB, poi dovrei aprire la playlist e modificarla, diventa un processo molto macchinoso....

"In questo marchio non c'era da cambiare nulla, dovevamo cambiare noi." Harald Wester, 24 Giugno 2015.

Link to post
Share on other sites

oh, io la butto lì anche se è una cosa completamente diversa...ma usare un buon servizio di streaming? Capisco che si perda il feeling old-school della propria libreria, però si ha a disposizione praticamente tutta la musica mai ascoltata sul globo terracqueo, perfettamente organizzata e facilmente integrabile con qualsiasi infotainment. Inoltre c'è la possibilità comunque di fare il download dei brani e averli a disposizione anche per l'ascolto offline. Io avevo una libreria superiore ai 60GB, ma da quando mi sono abbonato l'ho completamente accantonata, anche se un po' a malincuore

  • I Like! 1
Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, parish scrive:

oh, io la butto lì anche se è una cosa completamente diversa...ma usare un buon servizio di streaming? Capisco che si perda il feeling old-school della propria libreria, però si ha a disposizione praticamente tutta la musica mai ascoltata sul globo terracqueo, perfettamente organizzata e facilmente integrabile con qualsiasi infotainment. Inoltre c'è la possibilità comunque di fare il download dei brani e averli a disposizione anche per l'ascolto offline. Io avevo una libreria superiore ai 60GB, ma da quando mi sono abbonato l'ho completamente accantonata, anche se un po' a malincuore

Ciao, io uso spotify premium, anche in modalità android auto.

Però per questione anche di principio non riesco a rinunciare alla mia libreria in auto, mi sembra comunque folle che non si riesca a trovare un modo semplice per caricare musica su un'auto da 50000 euro...

  • I Like! 1

"In questo marchio non c'era da cambiare nulla, dovevamo cambiare noi." Harald Wester, 24 Giugno 2015.

Link to post
Share on other sites

Giusto per curiosità, quale sistema hai? Il nuovo infoteinment del my20 o prima?

 

Io sinceramente non mi sono mai posto il problema perchè non faccio nessuna suddivisione in cartelle o playlist, però magari con il nuovo sistema questo problema lo hanno sistemato

Link to post
Share on other sites
1 hour ago, Lagarith said:

Ciao, il problema non è tanto creare la playlist, esistono un sacco di programmi che lo possono fare.

Il problema è sincronizzare la playlist su USB facendo in modo che venga riconosciuta correttamente dall'infotainment.

Io le playlist le tengo nel mio computer (perchè non le uso solo in macchina), le apro su winamp e quindi uso la funzione "Sincronizza" o "Send to USB" e ogni volta le aggiorna su USB (inserisce o elimina file, e conseguentemente aggiorna l'indice M3U, rendendolo leggibile dall'infotainment).

Tramite VLC, al netto di procedure che non conosco, dovrei prima ricopiare (o eliminare) i file in questione sulla USB, poi dovrei aprire la playlist e modificarla, diventa un processo molto macchinoso....

 

se ho capito bene, vorresti gestire una playlist in locale e tenerla sincronizzata come playlist su memoria esterna (l'USB da attaccare in macchina). Se è così non credo che VLC abbia questa opzione. itunes fuori da ambiente mac non lo conosco (su mac adesso si chiama solo music e non lo uso mai), ma dubito che abbia un gestore della sincronizzazione di questo tipo, nonostante non sia certo una cosa complessa.

 

Una cosa semplice da fare potrebbe essere creare e organizzare la tua playlist direttamente con i file dell'USB, solo che non avresti modo di sincronizzarla con i file su desktop (non in modo facile e intuitivo, per lo meno).

 

Ormai tutti usano servizi in streaming, ma capisco perfettamente chi vuole gestire i suoi files in pace (senza contare che spotify praticamente dà royalties solo alle star e spreme come limoni tutti gli altri artisti).

Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, Davialfa scrive:

Giusto per curiosità, quale sistema hai? Il nuovo infoteinment del my20 o prima?

 

Io sinceramente non mi sono mai posto il problema perchè non faccio nessuna suddivisione in cartelle o playlist, però magari con il nuovo sistema questo problema lo hanno sistemato

la mia è MY19, quindi è il sistema vecchio

"In questo marchio non c'era da cambiare nulla, dovevamo cambiare noi." Harald Wester, 24 Giugno 2015.

Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, v13 scrive:

 

se ho capito bene, vorresti gestire una playlist in locale e tenerla sincronizzata come playlist su memoria esterna (l'USB da attaccare in macchina). Se è così non credo che VLC abbia questa opzione. itunes fuori da ambiente mac non lo conosco (su mac adesso si chiama solo music e non lo uso mai), ma dubito che abbia un gestore della sincronizzazione di questo tipo, nonostante non sia certo una cosa complessa.

Esattamente il problema è proprio quello... un sistema organizzato a playlist ha senso soltanto se ti permette di sincronizzare facilmente la raccolta musicale, altrimenti è soltanto inutilmente più complesso rispetto ad un'organizzazione a cartelle.

 

Apple con la sincronizzazione tra I-tunes e I-Pod aveva trovato un ottimo sistema. Attualmente I-Tunes (o quello che ne resta) permette sempre la sincronizzazione tra le playlist e I-Phone o anche USB.

 

In ambiente windows, non solo è problematico se vuoi creare le playlist su USB ma anche se le vuoi sincronizzare con il telefono Android

  • I Like! 1

"In questo marchio non c'era da cambiare nulla, dovevamo cambiare noi." Harald Wester, 24 Giugno 2015.

Link to post
Share on other sites
23 minutes ago, Lagarith said:

Esattamente il problema è proprio quello... un sistema organizzato a playlist ha senso soltanto se ti permette di sincronizzare facilmente la raccolta musicale, altrimenti è soltanto inutilmente più complesso rispetto ad un'organizzazione a cartelle.

 

Apple con la sincronizzazione tra I-tunes e I-Pod aveva trovato un ottimo sistema. Attualmente I-Tunes (o quello che ne resta) permette sempre la sincronizzazione tra le playlist e I-Phone o anche USB.

 

In ambiente windows, non solo è problematico se vuoi creare le playlist su USB ma anche se le vuoi sincronizzare con il telefono Android

 

capito!

 

non conosco un software di sincronizzazione locale. però ci sono varie opzioni di sincronizzazione in remoto, ma senza dover usare servizi di altri tipo Spotify e gestendo direttamente i file. Da Dropbox fino a roba tipo Owncloud. Un po' overkill per sincronizzare un'USB :-D ma funziona e hai il vantaggio di avere un backup

  • I Like! 1
Link to post
Share on other sites
  • lukka1982 changed the title to Problematiche Infotainment Giulia&Stelvio

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.