Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori
  • EMERGENZA COVID-19 - E' un momento particolarmente difficile
  • ma grazie alla collaborazione di tutti
  • ne usciremo sicuramente vincitori! Nel quotidiano occorre rispettare alcune regole ed accortezze
  • ma nel mondo virtuale non c'è pericolo
  • ed Autopareri vi è virtualmente vicino ed attivo
  • per tenervi compagnia!
Tommy99

Innovazioni nelle Auto: chi ha inventato cosa?

Recommended Posts

Nel topic spy della futura Mercedes Classe A sono state confrontate le vecchie classe A e a2 in quanto si pensa che una sia più innovativa dell'altra. Poi è spuntata la Multipla come un fungo, e quella sí che era innovativa...

Quindi apro questi topic (sperando sia di vostro interesse) nel raggruppare tutte le innovazioni e modernitá (anche inutili o di poco conto) che determinate auto hanno portato nel mercato.

  • Thanks! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Multipla si fece riconoscere - oltre che per la discutibilissima estetica - per un notevolissimo rapporto tra dimensioni esterne/spazio a bordo, con la curiosissima soluzione dei 6 posti distribuiti in 3+3.

 

Il telaio era uno space frame sapientemente studiato per avere un pavimento pressoché piatto e parecchio spazio sotto ad esso, tanto che le versioni a metano potevano ospitare sotto parecchie bombole. 

 

1998-multipla.jpg   fiatconcept.jpg

 

 

 

 

Dal punto di vista strettamente tecnologico, le sopracitate Classe A e A2, avevano qualcosa in più da dire, in quanto a particolarità: la prima per la soluzione telaio/motore non convenzionali, la seconda per la struttura in alluminio. Tutte particolarità che presentano il conto in caso di problemi e riparazioni.

 

 

  • I Like! 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 ore fa, Felis dice:

Bisognerebbe fare una discussione a parte solo per Lancia.

Quanta verità...qualche lettura interessante, forse un po' troppo tecnica a mio parere, c'è

Share this post


Link to post
Share on other sites

comunque fa specie vedee che invece di andare avanti..per certi aspetti siamo tornati indietro...

la crisi ha dato unabella botta eh...

praticamente per multipla hanno fatto un pianale e usato solo  per lei

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fiat con la trazione anteriore: motore trasversale, cambio allineato e semiassi di diversa lunghezza (schema Giacosa), utilizzata per la prima volta sulla Primula, e copiata praticamente da tutti.

 

Oltre a Lancia ci sono state tante case automobilistiche fortemente innvoative, qualcuno ha già citato Citroen.

Il guaio è che quando l'automobile è diventata un prodotto di massa, l'innovazione ha smesso di pagare, si ha più successo realizzando un buon prodotto industriale.

Infatti le case innovative sono finite quasi tutte male. NSU ha fatto i soldi con quattro generazioni dell'utilitaria Prinz ed è fallita investendo sul Wankel e anche per la stessa Citroen la DS è stata fatale, i soldi arrivavano da 2CV e Dyane.

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Phormula dice:

Fiat con la trazione anteriore: motore trasversale, cambio allineato e semiassi di diversa lunghezza (schema Giacosa), utilizzata per la prima volta sulla Primula, e copiata praticamente da tutti.

 

Oltre a Lancia ci sono state tante case automobilistiche fortemente innvoative, qualcuno ha già citato Citroen.

Il guaio è che quando l'automobile è diventata un prodotto di massa, l'innovazione ha smesso di pagare, si ha più successo realizzando un buon prodotto industriale.

Infatti le case innovative sono finite quasi tutte male. NSU ha fatto i soldi con quattro generazioni dell'utilitaria Prinz ed è fallita investendo sul Wankel e anche per la stessa Citroen la DS è stata fatale, i soldi arrivavano da 2CV e Dyane.

 

Primula aveva anche sospensioni MacPherson all'anteriore, una delle prime applicazioni.

 

 

 

Sempre Fiat nel 1969, alle caratteristiche di Primula aggiunse motore monoalbero in testa a cinghia dentata, e sopsensione posteriore a ruote indipendenti, creando di fatto l'auto odierna .

 

fiat-128-schema.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

  • I Like! 5

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By guidomaluccio
      Qualcuno ha provato il sistema di pulizia Hydromaverich ecleaner?Stamattina c'era una dimostrazione dalle mie parti,sono andato a curiosare.Un cliente dopo avere fatto il trattamento ieri,oggi e' tornato con la sua seconda auto perche' ha notato un netto miglioramento di risposta del motore.Io rimango scettico,ma non ho competenze a riguardo.
    • By Silvio Marino
      Salve, volevo farvi conoscere il mio progetto sul quale lavoro ormai da più di 30 anni, nei quali ho ottenuto brevetti e altre grandi soddisfazioni come il motor show del 1986, i contatti con l'ingnere Enzo Ferrari oltre ai straordinari risultati prestazionali ottenuti:
       
       
      vorrei conoscere le vostre impressioni e pareri, sono disponibile per una profonda discussione tecnica.
       
      Inoltre se siete interessati in questo momento sto conducendo una campagna di Crowfounding sulla piattaforma di Indiegogo come Futuri Project.
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.