Vai al contenuto

Quanto ti piace l'Aston Martin Vantage 2018?  

43 voti

  1. 1. Quanto ti piace l'Aston Martin Vantage 2018?

    • Molto
      27
    • Abbastanza
      10
    • Poco
      5
    • Per niente
      1


Messaggi Raccomandati

 

AstonMartin_Vantage_31.jpg

AstonMartin_Vantage_32.jpg

AstonMartin_Vantage_33.jpg

AstonMartin_Vantage_24.jpg

AstonMartin_Vantage_28.jpg

AstonMartin_Vantage_30.jpg

AstonMartin_Vantage_26.jpg

AstonMartin_Vantage_34.jpg

AstonMartin_Vantage_35.jpg

AstonMartin_Vantage_43.jpg

AstonMartin_Vantage_36.jpg

AstonMartin_Vantage_37.jpg

 

E547AF00-D6BD-4038-93DD-A4ED315B01E5.jpeg

D1E1034D-BE82-41B5-92B3-4FD5CA7DF107.jpeg

EF830000-B09E-4D74-B434-46D8B97EFE72.jpeg

BD968A68-B825-4396-A86A-0D075FD2DF4B.jpeg

2CE71B8F-514B-4DA2-855C-A32C21C0E180.jpeg

5C0A55BC-E2D5-4E6E-994F-300804C8B1F5.jpeg

A187220F-CE23-4F5A-B853-E27F517591F5.jpeg

3F09E3F2-E51D-4404-A05A-0809E58CB730.jpeg

9AA4D7D9-B379-41AB-9D3F-D9E6DECEFDD2.jpeg

07AFC943-5567-4D39-AF68-397B9A1AAEFE.jpeg

 

 

Cita

 

Le prime consegne non avverranno prima del secondo trimestre 2018 con prezzi a partire da 154.000 euro (in Germania), ma la Aston Martin Vantage fa parlare di sé fin dal primo comunicato ufficiale. La nuova sportiva di Gaydon rappresenta un salto nel futuro rispetto alla precedente V8 Vantage, venduta dal 2005 in ben 21.500 esemplari, abbinando un design evocativo, ma inedito con caratteristiche tecniche di alto livello.

 

1.530 kg per 510 CV. La piattaforma di alluminio, tipica di tutte le Aston Martin, è stata modificata per il 70% appositamente per la Vantage. La coupé è lunga 4,46 metri e la Aston Martin ci tiene a sottolineare come questo dato sia inferiore di 34 mm rispetto alla acerrima nemica Porsche 911. Il peso totale a secco non supera i 1.530 kg ed è equamente distribuito tra gli assi, un dato che va confrontato con le potenzialità del motore: l'unità V8 4.0 biturbo di origine Mercedes-AMG eroga 510 CV e 685 Nm di coppia massima ed è dotata di un esclusivo sistema di lubrificazione a carter umido molto compatta, che ha permesso di abbassare il propulsore nel vano motore e migliorare così il baricentro. Grande lavoro è stato profuso nella realizzazione di una tonalità di scarico degna della precedente V8, pur passando alla sovralimentazione, ma a differenza della progenitrice la nuova V8 potrà offrire solo il cambio automatico. La coppia massima, a dimostrazione delle doti del propulsore, è disponibile in maniera continuativa da 2.000 a 5.000 giri, mentre la potenza massima si raggiunge a 6.000 giri. La Casa dichiara un consumo medio di 8,2 l/100 km e 245 g/km di CO2.

La prima volta del Dynamic Torque Vectoring. Nello specifico si tratta di uno ZF a otto marce con rapporti ravvicinati montato al posteriore e abbinato a un inedito differenziale elettronico E-Diff con Dynamic Torque Vectoring, alla sua prima apparizione su una vettura Aston Martin. Questo componente permette di donare all'auto una grande agilità nel misto e massima stabilità sul veloce, grazie alla capacità di bloccare al 100% la ripartizione in pochi millisecondi in base ai parametri letti dai sensori del veicolo. Questo componente ha richiesto un grande lavoro di sviluppo, ma è importante per dare alla Vantage una impostazione da sportiva pura, rendendola ben distinta rispetto agli altri modelli GT della Casa.

 

3,7 secondi per volare a 100 km/h. La Vantage è in grado di toccare le 195 miglia orarie (314 km/h) e dichiara un tempo di 3,7 secondi per toccare i 100 km/h da fermo. Al guidatore viene offerta la possibilità di scegliere tra tre classiche modalità di guida: Sport, Sport Plus e Track. Questa scelta, che influisce sulla risposta di motore e cambio, modifica anche la risposta del servosterzo elettrico e dell'assetto adattivo Skyhook (di serie), oltre ai settaggi dell'Esp e dell'E-Diff. L'assetto può contare su pneumatici Pirelli PZero sviluppati appositamente nelle misure 225/40 e 295/35 con cerchi di lega da 20", mentre l'impianto frenante offre dischi scomponibili anteriori da 400 mm con pinze a sei pistoncini e posteriori da 360 mm con pinze a quattro pistoncini.

Aerodinamica e design vanno di comune accordo. Di fronte alle foto ufficiale è impossibile non notare l'evoluzione che il design Aston Martin ha percorso negli ultimi anni. Il Dna del marchio è rimasto e certi elementi, come la mascherina frontale e le proporzioni sono ancora lì, intatte. Allo stesso tempo ci sono concetti nuovi come i piccoli gruppi ottici frontali full Led di dimensioni ridotte, gli sfoghi d'aria laterali e lo specchio posteriore con il gruppo ottico unico e il portellone con profilo integrato. L'aerodinamica detta ormai lo stile: così troviamo un grandissimo diffusore posteriore, un frontale molto pulito sui lati e dotato di uno splitter pronunciato e fiancate scavate: tutto questo, insieme al lungo lavoro sul fondo carenato e sulle prese d'aria, ha permesso di generare downforce senza appendici fisse, che sicuramente arriveranno in futuro sui modelli ancora più estremi.

 

Rivoluzione anche nell'abitacolo. Gli interni sono un altro elemento di rottura con il passato. Il primo salto era avvenuto con la DB11, ma la Vantage prende una direzione ancora più specifica puntando alla sportività senza compromessi, coerente con la sua natura da due posti secchi. Il pilota siede 10 mm più in basso rispetto a prima e può contare su maggiore spazio in tutte le direzioni, mentre la console centrale rialzata propone una disposizione completamente nuova dei comandi: oltre al controller dell'infotainment,troviamo una struttura triangolare che include i pulsanti della trasmissione. La plancia del climatizzatore è nella sezione verticale, sovrastata dalle bocchette e dal display da 8 pollici, in modo da creare aree ben separate tra loro. Nonostante non sia un dato fondamentale per questo tipo di auto, è interessante notare che il bagagliaio dichiara una capacità di 350 litri.

 

Prime informazioni sugli optional. In attesa di conoscere le specifiche per l'Italia, l'Aston Martin ha diffuso una prima lista degli optional previsti per la Vantage, ferme restando le possibilità praticamente illimitate di personalizzazione che saranno rese disponibili dal programma Q. Oltre a verniciature speciali esterne, troviamo gli interni di pelle totale, i sedili sportivi climatizzati a regolazione elettrica, le finiture di carbonio per la plancia, i cerchi di lega forgiati, l'Auto Park Assist, il Blind Spot Monitoring e la telecamera a 360 gradi.

 

da Quattroruote.it

 

  • Like! 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Il culetto è MOLTO Sexy...la boccona da "ford-aston" ancora non mi convince in pieno

  • Like! 4

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Bella é bella (molto, molto bella), ma il servizio fotografico che han fatto é da denuncia, non la valorizza affatto. 

 

Se dal vivo migliora come la DB11, sarà spettacolare. 

Modificato da superkappa125
  • Tristezza! 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

 

L’unica cosa che non mi convince sono i fari anteriori, ma nel complesso... wow

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

In abiti "civili" si nota meglio:

AstonMartin_Vantage_24.jpg

AstonMartin_Vantage_26.jpg

AstonMartin_Vantage_28.jpg

AstonMartin_Vantage_30.jpg

AstonMartin_Vantage_32.jpg

AstonMartin_Vantage_33.jpg

AstonMartin_Vantage_31.jpg

AstonMartin_Vantage_34.jpg

AstonMartin_Vantage_35.jpg

AstonMartin_Vantage_36.jpg

AstonMartin_Vantage_37.jpg

AstonMartin_Vantage_38.jpg

AstonMartin_Vantage_43.jpg

Via Carscoop

La plancetta del clima sembra quella della Chrysler :D Mentre si "maschera" il mouse del Command di Mercedes-Benz

 

  • Like! 1
  • Grazie! 1
  • Perplesso... 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

non riesco ad esprimermi, sicuramente un plauso per l'azzardo ma..

appena l'ho vista ho pensato si trattasse di un pesante tuning anteriore della MX5.

dietro promossa a pieni voti, anche la side view è molto bella.

Davanti mi lascia perplesso, gruppi ottici banali, quella bocca a rete mi riporta ai vecchi fasti del tuner meno amato del mondo di nome Lester.

proporzioni spettacolari

  • Like! 3

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Anteriore da digerire, ma ritengo che, con un po' di tempo a disposizione, ......la digestione sia più che probabile senza patemi :lol:. Quella che proprio non mi convince è la parte centrale della plancia: bocchette clima (forma e finitura un po' poverella) e una certa "confusione" generale. Il morbo dell'orgia di tasti e tastini ha contagiato anche gli inglesi, peraltro messi anche un po' alla rinfusa....:pen:. Per il resto, bene e complimenti per il coraggio di cambiare :-D.

  • Like! 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Molto bella... aggressiva come mai e in colori più umani anche dotata di una discreta eleganza! Certo, non ha la linea pulita della precedente, ma segue la tendenza degli ultimi anni di supercar più "ignoranti" e cariche di spoiler e minigonne aerodinamiche varie.
Anche io trovo che il frontale richiami in alcuni particolari (sbalzo ridottissimo e fari orizzontali e di dimensioni contenute) la MX5 ND (con le dovute differenze nelle prese d'aria) ; comunque la trovo estremamente riuscita e all'interno svecchiata di brutto! Piacerà sicuramente e si distinguerà maggiormente dalla DB11, ora più elegante e Granturismo della piccola ed "incazzata" Vantage! Non oso immaginare cosa faranno con la S e soprattutto con la GTE!

☏ LG-H850 ☏

  • Like! 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere iscritto per commentare e visualizzare le sezioni protette!

Crea un account

Iscriviti nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Contenuti simili

    • Da Sarrus
      V12 5,2 litri biturbo da 715 CV e 900 Nm di coppia a spingere un peso appena inferiore ai 1700 kg: le prime informazioni e le immagini ufficiali della nuova supercar britannica
       
      https://www.carscoops.com/2018/06/aston-martin-dbs-superleggera-arrives-suitably-early-party-700hp/
       
      Topic Spy --> https://www.autopareri.com/forums/topic/63905-aston-martin-dbs-superleggera-coupe-volante-2018-spy
       
    • Da MotorPassion
      Mi Piace  
       
       
       
      ------------------------------------------------------
      Spy: Seat Ibiza V (Spy)
      ------------------------------------------------------
       
      Da queste prime immagini mi piace molto, anche gli interni (con disposizione che riprende quelli di Skoda Fabia) li trovo ben studiati per la categoria.
       
×