Vai al contenuto
  • 0
matt46

Consumo olio anomalo 1.4 T-jet 120cv GPL

Domanda

Ciao a tutti!

Da marzo sono possessore di una Alfa Mito 1.4 T-jet 120cv GPL, acquistata nuova con impianto installato dalla casa (il Landi).

La macchina va davvero molto bene, non mi lamento di nulla se non di...un consumo di olio eccessivo.

Infatti dopo averla acquistata l'ho dovuta portare per un richiamo in officina, mi hanno messo mezzo litro perché ne mancava (in sede di montaggio non lo avevano messo tutto evidentemente).

a 10k km controllo l'astina ed era secca, metto un litro e il livello arriva appena a metá

a 10500 faccio il tagliando (molto prima di quello previsto ma ho preferito cosí essendo il primo)

a 13500 ho rabboccato circa 0,6L (per un consumo di 2L per 10k km circa)

a 14500 ho rabboccato altri 0,2-3L

 

Ovviamente ho usato il selenia multipower gas 5w40

Ho una guida normale, non tiro il collo al t-jet ne tiro a freddo...

é normale secondo voi tale consumo? anche se sul manuale dicono che fino a 4 etti per 1000 km é normale (che lo facciano per pararsi il sedere?) mi sembra comunque molto

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

14 risposte a questa domanda

Messaggi Raccomandati

  • 0
42 minuti fa, matt46 dice:

 normale secondo voi tale consumo? anche se sul manuale dicono che fino a 4 etti per 1000 km é normale (che lo facciano per pararsi il sedere?) mi sembra comunque molto

Ciao, se non peggiora o non vedi fumate colorate allo scarico, non dovrebbe essere particolarmente preoccupante ;-)

 

Sei a circa 0,2 litri d'olio ogni 1000 km, che sono ben meno di 400 grammi. Tra l'altro 400 grammi sono più di 0,4 litri, quindi la soglia è ancora più ampia

 

 

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
  • 0

4 etti ogni mille chilometri è considerato normale? :dubbio:

 

Siamo a livello di una RX8 usata con garbo...

Modificato da ISO-8707

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
  • 0

No...

Ho il tuo stesso motore sulla Grande Punto, con la differenza che il Landi ce l'ho fatto mettere dopo. 

Io il cambio olio lo faccio solo ai tagliandi consigliati ogni 30000 km, solo perché è "consigliabile"  altrimenti non farei neanche quello. Mai riscontrato consumi anomali né mai avuto necessità di rabboccare.

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
  • 0

Non è la normalità, questo no.  Ma se non ci sono perdite/trafilamenti evidenti, o fumosità anomale, perdite di prestazioni, è un motore su cui non si può far nulla se non rabboccare ;)

 

Probabilmente è nato con qualche tolleranza un po' al limite, ma come consumo d'olio è dentro quanto prescritto  dalla casa, almeno per ora.

 

Il tempo e l'uso ti farà capire se le cose siano in miglioramento, se sia stabile così, o se peggiorerà. Solo se dovesse andare oltre il limite si potrà rompere le scatole alla casa costruttrice.

 

 

PS. di recente mi è capitato un caso analogo su una nuova Astra con il 1.6 CDTI: rabbocco di 2,5 litri su 7000 km, anche lei rientra nel consumo massimo previsto.

 

 

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
  • 0

un mio amico su una tipo con lo stesso motore ha rabboccato circa 4 etti dopo 6 mila chilometri(auto nuova)

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
  • 0
15 ore fa, ISO-8707 dice:

4 etti ogni mille chilometri è considerato normale? :dubbio:

 

Siamo a livello di una RX8 usata con garbo...

quello che pensavo pure io prima di avere sto motore :lol:

8 ore fa, Vultek dice:

Si ma questo significa che in 20 mila km (ovvero tra un tagliando e l'altro) gli mangia 2 litri d'olio. Credo siamo al 50% e oltre fella capacità del circuito. O no?

☏ LG-H840 ☏
 

la coppa tiene in totale 2.7 litri di olio, altro che i tuoi 4 purtroppo

6 ore fa, J-Gian dice:

Non è la normalità, questo no.  Ma se non ci sono perdite/trafilamenti evidenti, o fumosità anomale, perdite di prestazioni, è un motore su cui non si può far nulla se non rabboccare ;)

 

Probabilmente è nato con qualche tolleranza un po' al limite, ma come consumo d'olio è dentro quanto prescritto  dalla casa, almeno per ora.

 

Il tempo e l'uso ti farà capire se le cose siano in miglioramento, se sia stabile così, o se peggiorerà. Solo se dovesse andare oltre il limite si potrà rompere le scatole alla casa costruttrice.

 

 

PS. di recente mi è capitato un caso analogo su una nuova Astra con il 1.6 CDTI: rabbocco di 2,5 litri su 7000 km, anche lei rientra nel consumo massimo previsto.

 

 

il problema è che ho solo più un anno di garanzia, io ho segnalato alla casa...ma se tra un anno e mezzo la situazione peggiora di molto io me la prendo dove non batte il sole

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
  • 0

io ho il tjet 120 CV e non ho mai rabboccato olio in 142.000 km...in compenso ho avuto problemi sul circuito dell'acqua di raffreddamento

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
  • 0

oggi sono passato in officina di nuovo, però presso un altra officina (quella del conce dove ho preso l'auto), in 800km ha mangiato 0,2 litri

Parlando con il capo officina mi ha detto che nella norma questo motore, GPL, consuma tra 0,2 e 0,3L ogni 1000km, 0,3 nei primi 20mila poi si assesta a 0,2

Non credevo che andasse praticamente a miscela :-P

  • Like! 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
  • 0

ho una news, ho scoperto come mai c'é un consumo anomalo.

Praticamente io rabboccavo o facevo rabboccare fino al massimo dell'astina, bene il problema su questo motore (non so se su tutti o se su alcuni esemplari) é che il primo 20% di astina viene "risucchiato" e consumato subito. Il meccanico mi ha parlato di vapori olio e altre cose che ora non ricordo e che francamente non conosco
comunque rabboccando fino all'80% e tenendo in considerazione quello come livello base i consumi sono molto piú normali, circa 0,15L ogni 1000km

Inoltre il mio meccanico, non facente parte dell'assistenza Fiat\Alfa, mi ha detto che é un motore che di olio ne consuma, non quanto il 1.4 tsi del gruppo vw ma comunque ne consuma

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere iscritto per commentare e visualizzare le sezioni protette!

Crea un account

Iscriviti nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Contenuti simili

    • Da Beckervdo
      Finalmente Renault manda a ramengo il downsizing, capendo che il 1.6 TwinTurbo è un discreto flop, e crea due nuovi motori per sostituirlo, anche in virtù dei nuovi cicli di omologazione.
      Si tratta del nuovo 1.7 dCi R9N e del 2.0 dCi M9R.
       
      http://rnews.cz/nove-motory-1-7dci-2-0dci-nove-kombinace-motoru-a-prevodovek/
       
      Espace V
      - Nuovo motore M9R 2.0dCi (M9R650) RNews.cz rivela per la prima volta nel mondo che verrà associato esclusivamente con la trasmissione Renault DW6 (Getrag 6DCT450), il cambio EDC sei marce, mutuato dal dCi 160 e che debutterà sulla nuova Megane IV RS. Sarà provvisto di sistema AdBlue. CVT non sarà disponibile per questo modello a 2.0dCi (come nel caso di Koleos). 
      - 2.0dCi arriva in due versioni da 160 CV e 200 CV.
       
      Talisman
      - lifting prossimo anno (2019)
      - un nuovo motore 1.7dCi 9 N (R9N401), è una diretta evoluzione dell'R9M con sistema di trattamento AdBlue. Accoppiato al PLC Renault DW6 (EDC6) ed al cambio manuale sei marce PK4 .La qualità del cambio manuale migliorerà significativamente rispetto all'attuale 1.6dCi con il manuale ND4. Sarà declinato con potenza 120 CV, 150 CV. 
      - il nuovo 1.8TCe (M5P), abbinato esclusivamente al cambio doppia frizione a sette velocità EDC7 (Renault DW5). Arriverà dopo il lifting. Prestazioni 225 CV, ovvero, come in Espace.
      - 2.0dCi (M9R), accoppiato esclusivamente al doppia frizione DW6 a sei velocità (EDC6). Arriverà dopo il lifting. 
      - 2.0 dCi arriva in due versioni da 160 CV e 200 CV. 
      - 1.3TCe 160k con EDC7 Renault DW5 (Getrag 7DCT300).
       
      Megane 
      Il nuovo motore 1.3TCe H5H, già noto da Scenic, guadagna il manuale a sei rapporti TL4, il sette rapporti doppia frizione Renault DW5 EDC7 (Getrag 7DCT300). Questo motore sarà anche equipaggiato con tecnologia ibrida per la Megane. Potenza 115 CV, 140 CV e 160 CV. 
      - 1.5 dCi K9K sarà accoppiato al doppia frizione 7 marce EDC7 (come Scenic). Il motore K9K mantiene una doppia frizione a sei rapporti con frizione a secco, l'EDC7 ha sempre frizioni a bagno d'olio. 
      - nuovo motore 1.7dCi R9N 150 CV accoppiato con l'automatico Renault doppia frizione a 6 rapporti DW6 (Getrag 6DCT450) 
      - Megane RS Trophy 1.8TCe M5P con 300 CV sarà proposta anche con cambio manuale.
       
      Kadjar
      - 1.3TCe H5H nuovo motore, disponibili solo con una doppia frizione EDC7 automatico a sette marce. Potenza 140 CV e 160 CV. 
      - 1.5dCi accoppiato al doppia frizione 7 marce EDC7 (come Scenic) 
      - il nuovo motore 1.7dCi R9N 150 CV, in combinazione con cambio manuale o EDC (1.6dCi corrente solo CVT - X-Tronic). Sarà offerto con trazione anteriore o integrale
       
      Scenic
      Il nuovo motore 1.7dCi R9N (R9N401) sarà accoppiato al doppi frizione 6 rapporti PLC Renault DW6 (EDC6) ed al cambio manuale a 6 PK4, già utilizzato su Laguna con il 2.0 dCi. Potenza 120 CV e 150 CV. Il 1.7dCi sostituirà non solo 1.6dCi ma anche 1.5dCi. 
      - Il 1.3TCe H5H, è già stato presentato.
       
      Capture
      Anche qui nuovo motore 1.3TCe H5H, disponibile con cambio manuale a 6 rapporti TL4 e doppia frizione EDC6 con frizioni a secco.
       
      Trafic
      Il nuovo 2.0dCi M9R (M9R710), obbligatorio con Adblue, non sarà accoppiato con il cambio automatico, ma con solo il manuale a 6 velocità. 
       
      Diesel
      - Euro6 diesel WLTP nell'ambito del ciclo di misura non può più fare a meno di un catalizzatore SCR (Selective Catalytic Reduction), e quindi l'iniezione di urea (AdBlue)
      - Secondo le informazioni disponibili, oltre all'iniezione AdBlue, il filtro LNT esistente viene lasciato indietro. Il sistema di riduzione catalitica selettiva non è efficace su un motore freddo. 
      - 1.5dCi rimane il diesel di base, il Clio V
      - l'efficienza del 1,5dCi sarà migliorata nella maggior parte dei modelli sostituendo l'EDC con il relativo 7 marce doppia frizione che già equipaggia Scenic. 
       
      Altre informazioni
      Tutte le unità a benzina ad iniezione diretta eviteranno comunque l'uso di un filtro antiparticolato (GPF) nel 2018 
      Il 1.6 aspirato benzina H4M non sarà più installati sulle Renault, ma resteranno sulla gamma Duster.
×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.