Jump to content

Catena o cinghia dentata?


Recommended Posts

La Fiat ha appena presentato la nuova 600 col classico motore 1.2, però al posto della cinghia dentata hanno messo la catena, perché la prima "dava problemi". Suzuki invece ha presentato la nuova Swift con motore nuovo a 3 cilindri e cinghia al posto della precedente catena. Secondo me è un passo indietro, perché è pacifico che la catena ha una durata praticamente illimitata, specie se la catena è tipo Morse che è robusta come un ingranaggio, infatti, avendo il profilo come un dente di ingranaggio, gira su ingranaggi.

Forse Suzuki ha voluto risparmiare 10 euro su un auto che ne costa 20-25.000? E quanto risparmiano le Case evitando la mano di trasparente sulla parte interna del cofano motore? 5 euro?

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Arancio scrive:

La Fiat ha appena presentato la nuova 600 col classico motore 1.2, però al posto della cinghia dentata hanno messo la catena, perché la prima "dava problemi". Suzuki invece ha presentato la nuova Swift con motore nuovo a 3 cilindri e cinghia al posto della precedente catena. Secondo me è un passo indietro, perché è pacifico che la catena ha una durata praticamente illimitata, specie se la catena è tipo Morse che è robusta come un ingranaggio, infatti, avendo il profilo come un dente di ingranaggio, gira su ingranaggi.

Forse Suzuki ha voluto risparmiare 10 euro su un auto che ne costa 20-25.000? E quanto risparmiano le Case evitando la mano di trasparente sulla parte interna del cofano motore? 5 euro?

Ma il 1.2 di 600 è PSA? Se è PSA avevano la cinghia a bagno d'olio che è un po' una contraddizione (e infatti dava problemi), quindi metterci la catena credo sia stato (quasi) obbligatorio. Dal canto suo la cinghia se la manutenzione è fatta nei giusti tempi e modi fa il suo lavoro tranquillamente, quindi credo sia solo una scelta di Suzuki.

 

 

*da qualche parte avevo letto che in PSA avevano risolto o stavano tentando di risolvere il problema dato dall'olio cambiando la composizione della gomma della cinghia, ma non so a che punto siano arrivati nei fatti.

Link to comment
Share on other sites

C' è  da dire che una cinghia tradizionale a secco ora dura 10 anni o 120k km di media, quindi nella vita media di un'auto si cambia 1 volta al massimo.

 

Archepensevoli spanciasentire Socing.

Link to comment
Share on other sites

Di catene che erano tutto meno che illimitate ne abbiamo viste anche troppe.

Citofonare N47 BMW o 1.6 THP (presente!) ma anche sui 1.3 m-jet non era poi così raro dover cambiare a 150-180 mila km.

 

Dico la mia.

 

datemi una cinghia che si cambia ogni 120k km o 5-6 anni, facilmente accessibile.

Non sono quei 500 euro che mi mandano in rovina.

 

Ma almeno non vivo con l’ansia di svegliarmi la mattina e trovarmi l’invasor, pardon, il ticchettio di catena lasca che sono conti a 3 zeri.

  • I Like! 2

[sIGPIC][/sIGPIC]

Some critics have complained that the 4C lacks luxury. To me, complaining about lack of luxury in a sports car is akin to complaining that a supermodel lacks a mustache.

Link to comment
Share on other sites

Sulla Fiat 600 Hybrid, come già accaduto con le versioni mild di Opel Corsa e Peugeot 208, hanno finalmente adottato, per la distribuzione, la catena: idem per la Nuova C3, 1.2 da 100 cavalli.
Nel segmento B, in casa Stellantis, la soluzione della cinghia in bagno d’olio permane per la C3 uscente (83 e 110 cv) e per le 208 e Corsa (75 e 100 cv).
Il vero grande problema, nel caso specifico come ben noto, è la lubrificazione in bagno d’olio, introdotta proprio con la prima generazione di motori VTi 1.0 (68 cv) e 1.2 (82 e 110 cv prima, anche 68 poi) divenuti poi PureTech.
Le cinghie a secco, come quelle adottate sul Fire, non danno problemi di sorta se manutenute come previsto.

Link to comment
Share on other sites

16 ore fa, Arancio scrive:

Appunto, scelta fatta per cambiare ogni tot. km la cinghia e sborsare la relativa spesa.

 

Si ma il "tot" di km non sono 10mila... si parla dai 60-70 mila in su. Costa molto meno produrle, comprarle e sostituirle. Se le metti su auto piccole, da città, che magari in 10 anni fanno i centomila km non vedo quale sia il problema. Poi la catena vuol dire anche più olio, pompa più potente (di poco? Forse) e quindi più energia consumata... dipende sempre tutto dall'auto. Come sempre non c'è una scelta giusta in senso assoluto, ma c'è l'obiettivo che gli ingegneri si prefiggono. :si:

 

  • Thanks! 1
Link to comment
Share on other sites

18 ore fa, stev66 scrive:

C' è  da dire che una cinghia tradizionale a secco ora dura 10 anni o 120k km di media, quindi nella vita media di un'auto si cambia 1 volta al massimo.

 

Ma la cinghia non dovrebbe essere sostituita ogni 5 anni dato che la gomma si rovina? a prescindere dal chilometraggio

16 ore fa, TonyH scrive:

Di catene che erano tutto meno che illimitate ne abbiamo viste anche troppe.

Citofonare N47 BMW o 1.6 THP (presente!) ma anche sui 1.3 m-jet non era poi così raro dover cambiare a 150-180 mila km.

 

Dico la mia.

 

datemi una cinghia che si cambia ogni 120k km o 5-6 anni, facilmente accessibile.

Non sono quei 500 euro che mi mandano in rovina.

 

Ma almeno non vivo con l’ansia di svegliarmi la mattina e trovarmi l’invasor, pardon, il ticchettio di catena lasca che sono conti a 3 zeri.

poi ti ritrovi a fare come me..lavoro "preventivo" (km ne faccio pochissimi ma gli anni passano) distribuzione ecc...non si sa ma...

m'han ridato la macchian fuori fase di 4 denti dicendo che secondo loro andava benissimo :(

Motore fire...dal rumore pareva una macchian da rally e non andava una ceppa.

 

sarebbe stato meglio non fare nulla :D

Edited by abracat
Link to comment
Share on other sites

35 minuti fa, abracat scrive:

Ma la cinghia non dovrebbe essere sostituita ogni 5 anni dato che la gomma si rovina? a prescindere dal chilometraggio

poi ti ritrovi a fare come me..lavoro "preventivo" (km ne faccio pochissimi ma gli anni passano) distribuzione ecc...non si sa ma...

m'han ridato la macchian fuori fase di 4 denti dicendo che secondo loro andava benissimo :(

Motore fire...dal rumore pareva una macchian da rally e non andava una ceppa.

 

sarebbe stato meglio non fare nulla :D

Dipende da marca e modello .

Per esempio sul vecchio 1.4 hdi peugeot, la sostituzione è dopo 10 anni o 120k km. Ma comprende anche la sostituzione della pompa dell'acqua e della cinghia secondaria.

comunque 5 o 6 anni senza sostituzione pompa sono ragionevoli come tempo e spesa.

Archepensevoli spanciasentire Socing.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...

 

Please, disable AdBlock plugin to access to this website.