Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Recommended Posts

Messaggio Aggiornato al 05/08/2015

zerfunriyu.jpg

zerfunricv.jpg

zerfunrigv.jpg

zerfunriuu.jpg

zerfunrieu.jpg

zerfunrimu.jpg

zerfunrigs.jpg

zerfunrics.jpg

zerfunriyu_thumbnail.jpgzerfunrigv_thumbnail.jpgzerfunricv_thumbnail.jpgzerfunriuu_thumbnail.jpgzerfunriiu_thumbnail.jpgzerfunrieu_thumbnail.jpgzerfunriew_thumbnail.jpgzerfunriov_thumbnail.jpgzerfunriqu_thumbnail.jpgzerfunrimu_thumbnail.jpgzerfunrikv_thumbnail.jpg

zerfunrimw_thumbnail.jpgzerfunriqw_thumbnail.jpgzerfunriuw_thumbnail.jpgzerfunriwv_thumbnail.jpgzerfunriaw_thumbnail.jpgzerfunriyw_thumbnail.jpgzerfunricx_thumbnail.jpgzerfunriiw_thumbnail.jpgzerfunrigs_thumbnail.jpgzerfunrict_thumbnail.jpgzerfunriyr_thumbnail.jpg

zerfunrics_thumbnail.jpgzerfunriks_thumbnail.jpgzerfunriys_thumbnail.jpgzerfunrius_thumbnail.jpgzerfunrisv_thumbnail.jpgzerfunriot_thumbnail.jpgzerfunrist_thumbnail.jpgzerfunriwt_thumbnail.jpgzerfunrigt_thumbnail.jpgzerfunrikt_thumbnail.jpgzerfunriau_thumbnail.jpg

es.autoblog

Press Release :

The Suzuki Motor Corporation has made a number of enhancements to the Jimny, one of the most popular small SUVs since its introduction more than 40 years ago.The compact 4x4 now enters the market with an enhanced and refreshed interior and exterior design.

The updated Jimny looks poised and aggressive – thanks to a new bonnet which conveys a sense of strength, a redesigned front bumper with dynamic contours, and two bold new grille designs with wide openings. The body meets stringent European pedestrian protection regulations.

The car is available in seven colours, including the new Breeze Blue Metallic.

Suzuki has also added new equipment to the updated Jimny. Interior improvements make driving even more enjoyable in both, town and country. Newly shaped headrests offer greater comfort, while the main seat upholstery has a tire pattern which emphasizes the Jimny's dynamism and strength. Black side-pieces add refinement to the seats and give the cabin a neat look. In addition, the rear seats have inbuilt ISOFIX* child seat anchors.

The Jimny debuted in 1970 as a compact, fully functional 4x4 vehicle. It has carved out a unique market position for itself thanks to its versatility, which enables it to handle everything from leisure motoring to driving in mountains and snow.

More than 40 years since its premiere, the Jimny has evolved to meet the changing needs of customers while remaining true to a fundamental concept of compactness, lightness, user-friendliness, and full-fledged 4x4 capability. It is a prime example of Suzuki's compact-car expertise.

The Jimny's light, compact body and superb 4x4 performance have made it a worldwide favourite with motorists who want urban and off-road comfort as well as the freedom of all-wheel drive in the great outdoors. The small SUV has enjoyed an excellent reputation over the past 40 years. As a result, the Jimny has secured a strong position in the 4x4 category.[

Suzuki

Prezzi:

Benzina:

1.3 VVT 16v (85 CV):

Evolution: 17.600€

Evolution +: 18.500€

------

Modello Precedente : freccina19rossaiy0.gif Suzuki Jimny 2005

Modifiche concentrate esclusivamente all'anteriore. Dentro cambia ben poco rispetto a prima!

Edited by Touareg 2.5

Share this post


Link to post
Share on other sites

1998 per esser precisi. ;)

Comunque un'altro resty Suzi che non mi piace, speriamo che non si sognino di metter mani sulla Swift.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma son sparite le ridotte con il restyling degli interni? :shock:

EDIT:

Ho scoperto che le hanno messe a pulsante.

Edited by superkappa125

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un po troppo Range il frontale, meglio la primissima versione, tuttavia è pessimo pure l'attuale quindi non nuoce questo intervento...

Per il resto assolutamente perfetta interni compresi.

Male aver rinunciato alla leva delle ridotte in luogo di un pulsante, il cambio nano che stava "quasi dietro" aveva quel retrogusto offroad assolutamente irrinunciabile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io l'ho sempre trovato carinissimo. Soprattutto visto che è rimasto l'unico "gippino" tascabile (ma io non faccio testo perchè mi piaceva anche la precedente Terios). E' un degno erede del Samurai, peccato per il bagagliaio inesistente, per la versione cabrio ormai uscita di listino e per il motore esclusivamente a benzina (se non erro hanno tolto il DDiS tempo fa). Quando sono stato in Grecia ne giravano tantissimi cabrio bianchi e faceva proprio la sua porca figura. Purtroppo è un mezzo che da noi non serve a molto, a meno di abitare in zone montuose, perchè col bagagliaio piccolo e le tre sole porte non può essere un'alternativa alle seg. A.

el Nino

PS: mio zio ha una baita raggiungibile solo a piedi e ha comprato un vecchissimo Samurai per lasciarlo su nel caso in cui la sera qualcuno non se la sentisse di tornare a piedi. Nonostante sia all'aperto coperto solo con un telo e non venga acceso spesso, parte sempre al primo colpo e non lo ferma manco la mulattiera più scassata del percorso...che mezzo!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ninonino!

Ciao!

Il Jimny ce l'ha mio zio, noi usiamo un Samurai del 1990 per andare in baita.

E' vero che non hanno bagagliaio, ma i sedili posteriori sono 2 separati, e si smontano in un attimo :D

Quando capita, smontiamo alla bisogna uno dei sedili di ognuna delle fuoristrada, e abbiamo 2 auto da 3 posti con un po' di bagagliao.

Semplicementi immensi. Una di quella macchina che "Se non ci fosse, bisognerebbe invertarla".

Ma sul serio!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il DDiS venne eliminato a causa dell'Euro 5!

Qui se ne vedono tanti nell'entroterra siculo, sono degli arrampicatori folli! Vederli salire su per le nostre "trazzere" é uno spasso

Sent from my iPhone4s using Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

  • Similar Content

    • By Beckervdo
      Sembra che la piccola "panda" di Suzuki, la Ignis, possa esser stata sottoposta ad un restyling di mezza vita. La vettura sarà molto simile alla S-Presso in vendita in India.
      Nuova griglia frontale, nuovo paraurti, nuova info-telematica di bordo, saranno gli aggiornamenti principali.
      Non c'è conferma sull'utilizzo del nuovo sistema MHEV P2.5 a 48V

       
    • By Pawel72
      Ho raccolto diverse informazioni per quanto riguarda questo argomento.
       
      Auto Premium chi guadagna di più ?
      2018
      È la Ferrari il costruttore con la migliore redditività: 68.987 euro per ogni unità venduta, il 24,6% se si considera che per portare a casa un’auto del cavallino bisogna mettere in conto circa 279.978 euro.
      Se ci pensa Ferrari a tenere alto il tricolore italiano, di tutta risposta i tedeschi di Porsche e Bmw non rimangono a guardare. La casa di Stoccarda seconda classificata con una marginalità media unitaria del 18,4%, un risultato che frutta al marchio del gruppo Volkswagen 16.780 euro su ogni vettura venduta ad un prezzo medio di 91.309 euro.
      Seguono i connazionali di Monaco, nonostante lo scarto abbondante: vendere un’auto per Bmw vale a dire registrare un guadagno di 3.057 euro, il 9,2% dei 41.518 euro mediamente spesi da un cliente. Quarto e quinto posto per Audi e Mercedes-Benz, con profitti unitari pressoché identici (poco superiori ai 3.340 euro), così come è molto vicina la marginalità rispettivamente dell’8,8% e 8,7%. Volvo segna 7,9%: 2.425 euro su ogni unità immatricolata.
      Risultati meno entusiasmanti per Maserati. Il tridente segna una redditività del 6,7%, un profitto di 4.889 euro rispetto ai 73.444 euro medi per una vettura della casa modenese. Un valore mediocre rispetto ai concorrenti (Porsche fra tutti) destinato nei piani a migliorare: entro il 2022 l’obiettivo è di 100mila immatricolazioni a livello globale e una marginalità che dovrebbe salire al 15%.
      Deludono le premium di Jaguar Land Rover: complessivamente i marchi inglesi registrano un profitto medio unitario dell’1,7%, vale a dire solo 779 euro dei 45.652 incassati nei concessionari. Meglio di niente.
      Bocciate Tesla e Bentley: i due marchi più vendono più perdono soldi. La “B” alata registra profitti negativi per ogni auto immatricolata pari a 17.425 euro, il 10,6% rispetto al prezzo di vendita. Un risultato inaspettato per un brand della famiglia Volkswagen, che probabilmente non ha ancora raggiunto dei livelli di vendita tali da sopportare gli elevati costi produttivi. Al contrario, non stupiscono i risultati del costruttore californiano: record negativo per Tesla che brucia 10.931 per ogni unità venduta: si tratta del 16,4% dei 66.510 euro medi necessari per portarsi a casa un’elettrica di Musk.
       
       
      https://www.lautomobile.aci.it/articoli/2018/08/21/auto-premium-chi-guadagna-di-piu.html
       
       
      2018
      Suzuki sorpassa il BMW è il marchio più redditizio del mondo .
      La differenza è davvero risicata, ma i conti non mentono: 11,8% è il margine di profitto per Suzuki, contro 11,4% per BMW, che fino ad ora era in testa nella classifica mondiale dei marchi automobilistici più redditizi. Lo comunica con un tweet l’Handelsblatt Global.
      2019
      Peugeot e Skoda sono diventati più redditizi rispetto al BMW e Mercedes..!?
      https://www.fitnessfinanziario.it/2019/09/05/bmw-e-mercedes-sono-meno-redditizi-rispetto-a-psa/
       
      Industria automotive: profitti in calo.
      Purtroppo ( o per fortuna ? ) l ' elettrico non sfonda,  e soprattutto non porta proffitti.! 
      Dicono che i profitti di molte Case Auto hanno già evidenziato segni di deterioramento e da qui al 2023 potrebbero ridursi ulteriormente in maniera significativa..
       
    • By KimKardashian
      City car stile SUV concorrente di Mahindra KUV100, Renault Kwid e Datsun Redi-Go. Lunga poco più di 3,50 metri è solo per l’India ed ha un 1.0 tre cilindri. Prezzo base 5.500 euro. A voi i commenti







      Modello base



×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.