Jump to content
News Ticker
Benvenuti su Autopareri!

Auto quasi d'epoca e venditore furbetto...


Recommended Posts

Salve a tutti.

Vi scrivo per avere consiglio su come muovermi.

In casa avevamo necessità di sostituire una ormai logora Rover 620si con 300.000 Km con una auto economica.

Cercando in rete ho trovato una Volkswagen Vento 1.6 GL del 1994 da un concessionario.

Bell'auto, motore robusto (credo possiate confermare) ed il prossimo anno iscrivibile all' ASI ;)

Nell'inserzione c' era indicato:

UNICO PROPRIETARIO IN PERFETTE CONDIZIONI . KM 115.000 TUTTI TAGLIANDATI . INTERNI PERFETTI , CARROZZERIA IN OTTIME CONDIZIONI . DA VERO AMATORE.
Link to post
Share on other sites
  • Replies 26
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

mi spiace ovviamente per l"avventura" pero' boh.. se anche dopo che avevi anche dato un Ok e pagato, il conce ti ha anche proposto di recedere il contratto e di restuirti i soldi.. non mi sembrava poi fosse andata cosi' male...

Non credo si possa pretendere che ti si ripaghi anche x il tempo perso nell'andarla a vedere. L'annuncio certo fa pensare ad un auto migliore ma sarà perche da "ricercatore" di auto d'epoca mi sono abituato a visionare molte auto (e quindi a fare anche molti km a mie spesee tempo.. per mia scelta...) per poi trovarmi davanti a auto diciamo "naif" che poi non prendo... trovo che non si possa pretendere dippiu: diciamo che l'aspetto *della ricerca* dell'auto d'epoca "giusta" fa parte del giochino... e spesso ve ben peggio di cosi.

Tra l'altro, aggiungo, trovare un'auto di quasi 20 anni che non abbia bisogno di qualche lavoretto è quasi utopia..

insomma, io non l'avrei presa e tutt'ora farei in modo di tornare indietro....

ma se decido di prenderla...

amen, la prendo cosi com'è e mi arrangio sulla mia scelta.

PS; tutto IMHO, e aggiungo... non credo troverai mai un venditore che ti dirà tutto ma proprio tutto dell'auto di 20 anni...

è gia andata non male che non abbia un motore da rifare o che non abbia fondi marci e ricoperti da vetroresina... (cose quasi abituali in auto piu vecchie... e quindi con danni da migliaia e migliaia di euro... ;) )

Edited by Lanciaboxer
Link to post
Share on other sites

Quando leggo di chi compra vecchi cassoni solo per pagare meno bollo e rca non posso fare e meno di augurare a chi crede di fare il furbo (con le polizze sempre più alte e le limitazioni al traffico che i VERI appassionati DEVONO subire) di pagare durante l'uso della finta auto storica migliaia di euro in manutenzione straordinaria

1983 Citroen 2CV6 Charleston bordeaux/nera

2019 Citroen C3 1,2 110cv EAT6 Shine

Link to post
Share on other sites

Mi spiace suonare eventualmente un po' cattivo, ma in quello che leggo qui sopra, di "furbetto" il venditore non sembra avere nulla.

L'acquisto "visto e piaciuto", ovvero non con venditore il concessionario, ma un privato, presuppone che prima della firma l'acquirente prenda tutte le precauzioni che può e proceda ai controlli che è disposto o in grado di fare, prima di firmare.

Dopo la firma del contratto, l'acquisto è stipulato e il prodotto è accettato così com'è, problemi e/o danni inclusi.

La proposta di retrocessione dal contratto è un lusso (non dovuto) che ti è stato concesso.

Ed è l'opposto del comportarsi da furbetti, IMHO.

Link to post
Share on other sites

La cosa non è semplice perché ci sono di mezzo un po' di questioni controverse.

Anzitutto, il contratto con formula "visto e piaciuto" è l'unico tipo di contratto di vendita (almeno in questo ambito) che esclude la garanzia minima d'ufficio che, anche per i veicoli usati, è di 2 anni.

Anzi, dall'entrata in vigore del Codice del Consumo (2002), quest'effetto è riservato al solo contratto tra privati, ma non tra privato e concessionaria.

Il punto però è anche un altro, e riguarda le informazioni contenute (o meglio, quelle non contenute) nell'annuncio di vendita.

I due privati possono concordare un patto che escluda la garanzia per eventuali difetti (vizi) del veicolo, ma - evidentemente - solo se anche l'acquirente ne è a conoscenza. Quindi, o se li ha visti, o se li conosceva già prima.

Da quel che ho capito, il venditore non ha fatto presente alcun difetto, o almeno non quel vizio successivamente riscontrato. L'ha comunicato a contratto concluso.

Questa situazione potrebbe ricadere nell'ambito dell'art. 1490 c.c., ma mi astengo dal dare un parere legale, non essendo professionista. ;)

Prova a chiedere a Loric, qui sul forum, se può darti maggiori dettagli. ;)

Il problema è mantenere una velocità di pensiero che sia superiore alla velocità della macchina.

E NON VALE SOLO NEL RALLY!!! :§

Gli accenti? Usiamoli bene! Gli accenti in italiano

Link to post
Share on other sites

Ma dando anche per buono il "non poteva non sapere" sinceramente per neanche 700 euro non starei lì a farmi il sangue marcio.

Visto e considerato che hai anche reperito il pezzo di ricambio va da un meccanico di fiducia e riparala.

Al conformismo l'ironia fa più paura d'ogni argomentato ragionamento.

Link to post
Share on other sites

@leon82: parere tuo, ognuno può vivere la sua passione per le "storiche" come preferisce.

Ormai sono parecchi anni che acquisto volentieri auto "vetuste" che possono dare ancora molte soddisfazioni.

Io personalmente ho una Renault R19 16v del 1990 già ASI che cerco di mantenere al top!

Non mi pare che una Vento 1.6 Gl oltre tutto in quelle condizioni sia un "vecchio cassone".

Non tutti gli "appasionati" possono permettersi il Maserati, la Porsche o la Ferrari da usare 2.000Km / anno..... non mi sento diversamente appasionato se alla mia "storica" faccio fare i suoi 10 - 15.000 km / anno

@Regazzoni:

Un "venditore professionale" , che io sappia, non può venderti un'auto "vista e piaciuta" in quanto è tenuto a dare la garanzia anche se capisco benissimo che nel caso sopra indicato non sia conveniente per il venditore.

@Walker:

Sul contratto c'è scritto semplicemente "nessuna garanzia", poi il venditore ha fatto firmare un foglio in cui c'è scritto:

Luogo e data

In data odierna consegnato al sig. [riepilogo miei dati anagrafici] come da accordi presi tra il Venditore ed il Compratore dopo presa visione dell'auto così come vista e piaciuta ed essendo stato messo al corrente, il sig [nome e cognome] dei lavori di riparazione da eseguire totalemnte a Suo carico l'auto è consegnata con nessuna garanzia

Per quanto ne posso sapere di legge sono entrambe clausole vessatorie nulle in quanto contrarie alle normative vigenti.

Inoltre NON MI HANNO DETTO NULLA del problema di alimentazione, anzi!

Durante la prova su strada quando per un paio di volte l'auto ha leggermente strattonato mi è stato semplicemente detto che era l'iniettore sporco e che l'auto era ferma da un po.

Sono stato io che ho contattato il precedente proprietario e l'officina che seguiva la manutenzione dell'auto.

Allora sempre io ho portato a conoscenza del problema la concessionaria.

La stessa, che di fatto ha taciuto un vizio (occulto), ora mi ha fatto una specie di "ricatto": o mi firmi che sapevi del vizio e mi sollevi da ogni responsabilità o non ti consegno la macchina (già regolarmente pagata)

Ma dando anche per buono il "non poteva non sapere" sinceramente per neanche 700 euro non starei lì a farmi il sangue marcio.

Visto e considerato che hai anche reperito il pezzo di ricambio va da un meccanico di fiducia e riparala.

Infatti andrò a ritirarla presubilmente Sabato ma non mi è assolutamente piaciuto la strafottenza e l'arroganza tenuta oltre al "ricatto".

Tu venditore sei responsabile di quello che scrivi e dichiari per un auto da 500, 5.000 o 50.000€ !

Edited by sarge
non scrivere messaggi consecutivi,usa il pulsante edita mesaggio
Link to post
Share on other sites
@leon82: parere tuo, ognuno può vivere la sua passione per le "storiche" come preferisce.

Ormai sono parecchi anni che acquisto volentieri auto "vetuste" che possono dare ancora molte soddisfazioni.

Io personalmente ho una Renault R19 16v del 1990 già ASI che cerco di mantenere al top!

Non mi pare che una Vento 1.6 Gl oltre tutto in quelle condizioni sia un "vecchio cassone".

Non tutti gli "appasionati" possono permettersi il Maserati, la Porsche o la Ferrari da usare 2.000Km / anno..... non mi sento diversamente appasionato se alla mia "storica" faccio fare i suoi 10 - 15.000 km / anno

1983 Citroen 2CV6 Charleston bordeaux/nera

2019 Citroen C3 1,2 110cv EAT6 Shine

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.