Vai al contenuto
Aymaro

F1 2019 - Anticipazioni

Messaggi Raccomandati

a quanto pare durante il GP di Francia (o anche oggi) ci sarà l'ufficialità del passaggio della RB ai motori honda, che diventerebbe a tutti gli effetti un team factory

Cita

Secondo quanto riportato da diverse fonti autorevoli, Dietrich Mateschitz avrebbe scelto di puntare sul motorista nipponico per il prossimo campionato, chiudendo una collaborazione con Renault attiva ormai da ben quattordici anni. Un colpo a sorpresa alquanto clamoroso, ma che ha un ragionamento logico di fondo ben preciso e che porterà nelle casse della Scuderia austriaca un bel gruzzoletto da investire.

Honda, infatti, fornirà le proprie unità a titolo completamente gratuito e rispetto al motorista francese questa è una grandissima differenza.

I nipponici, infatti, attueranno dei veri e propri investimenti nel team, diventando non solo motoristi, ma anche stretti collaboratori dal punto di vista commerciale. Una gestione simile a quella che veniva attuata con McLaren. La vicinanza con la sorella Toro Rosso, inoltre, aiuterà la Casa di Sakura a progredire con lo sviluppo dell’unità, con entrambe le squadre che cercheranno di offrire il miglior feedback possibile.

La decisione sarebbe stata comunicata a Renault nella tarda notte di lunedì e i contratti sarebbero stati già ultimati e firmati, con Honda che aspetterebbe solo il via libera da parte di Milton Keynes per ufficializzare l’accordo. Proprio in tal senso, sebbene Helmet Marko avesse parlato di una deadline fissata per il Gran Premio d’Austria, appuntamento in programma tra sette giorni, Red Bull potrebbe anticipare i tempi, comunicando ufficialmente la propria decisione già durante il prossimo weekend al Paul Ricard. Vedremo nei prossimi giorni come si evolverà questa vera e propria bomba in previsione del 2019.

F1grandprix

  • Like! 4

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Era nell'aria, e tra l'altro Honda pare aver fatto progressi quest'anno. Certo, per arrivare al livello di Mercedes e Ferrari ce ne vuole ancora, però fino all' anno prossimo chissà. 

Suppongo che la partnership Red Bull-Aston Martin finisca ora che c'è Honda, no?

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
1 ora fa, GL91 scrive:

Era nell'aria, e tra l'altro Honda pare aver fatto progressi quest'anno. Certo, per arrivare al livello di Mercedes e Ferrari ce ne vuole ancora, però fino all' anno prossimo chissà. 

Suppongo che la partnership Red Bull-Aston Martin finisca ora che c'è Honda, no?

honda ha fatto si porgessi in termini di prestazioni, ma ricordiamoci che sono già a 3 unità termiche (su 3 disponibili) e 3 batterie ed ers (su 2 disponibili a stagione) e siamo ad 1/3 esatto, l'affidabilità è ancora indietro

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Potrebbe essere letto nell'ottica di una volonta' di vendere il team da parte di RB per rimanere in F1 solo come sponsor? Qualche tempo fa avevo letto di una cosa del genere ma RB non aveva trovato acquirenti per il team. Vista questa evoluzione, Honda potrebbe essere l'acquirente?

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
4 ore fa, Aymaro scrive:

honda ha fatto si porgessi in termini di prestazioni, ma ricordiamoci che sono già a 3 unità termiche (su 3 disponibili) e 3 batterie ed ers (su 2 disponibili a stagione) e siamo ad 1/3 esatto, l'affidabilità è ancora indietro

Ma infatti ho scritto che sono ancora lontani dai top team, però il salto in avanti rispetto allo scorso anno è notevole, fino al prossimo anno potrebbero avvicinarsi ulteriormente. E Red Bull inoltre ha la possibilità di investire maggiori risorse sulla macchina, visto che (se ho ben capito) la fornitura di motori Honda è gratuita, o meglio è inserita in un accordo più ampio che libera comunque risorse al team.

  • Like! 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
7 minuti fa, GL91 scrive:

Ma infatti ho scritto che sono ancora lontani dai top team, però il salto in avanti rispetto allo scorso anno è notevole, fino al prossimo anno potrebbero avvicinarsi ulteriormente. E Red Bull inoltre ha la possibilità di investire maggiori risorse sulla macchina, visto che (se ho ben capito) la fornitura di motori Honda è gratuita, o meglio è inserita in un accordo più ampio che libera comunque risorse al team.

mi sembra che non solo sua gratis, ma i giapponesi ci mettano anche dei soldi come facevano con Mclaren

  • Like! 3

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
2 minuti fa, Aymaro scrive:

mi sembra che non solo sua gratis, ma i giapponesi ci mettano anche dei soldi come facevano con Mclaren

Allora a maggior ragione, ovvio che abbiano accettato 🤣

  • Like! 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Una PU che ha bisogno di respirare a pieni polmoni e un progettista per cui le temperature di esercizio della PU sono solo un fastidioso dettaglio :ammic:

  • Like! 2
  • Ahah! 2

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

E' una mossa di lungo periodo. La partnership con Renault ormai ha dato tutto quello che poteva dare, e non è più solo l'aspetto tecnico a mancare, ma quello umano. Inoltre la Renault ha mutato i suoi obiettivi negli anni: adesso punta a diventare un top team e le scelte tecniche non possono più essere subordinate alle esigenze peculiari della RB.

 

Montando il motore Honda su un'altra macchina e allo stesso tempo mettendo un motore decente alle McLaren, si è avuta la conferma che i giappi avevano sì la maggior parte della responsabilità, ma non tutta.

RB contrariamente a Mclaren ha una visione ben precisa dei suoi obiettivi e competenze tecniche di un certo livello, e quelle che non ha se le compra. Prevedo, ma già sta succedendo, che la Honda avrà sempre meno libertà creativa, dovrà adattarsi alle rigidissime esigenze di Newey e ogni sbaglio comporterà ulteriore travaso forzato di know-how da RB.

 

Si tratta di tener duro fino ai nuovi regolamenti tecnici, poi con la semplificazione delle PU potranno tornare a giocarsela alla pari con Mercedes e Ferrari, almeno nelle loro intenzioni.

  • Like! 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere iscritto per commentare e visualizzare le sezioni protette!

Crea un account

Iscriviti nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.