Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Recommended Posts

IMHO una Fiat Splash venderebbe e non pochissimo.

Considerando che abbiamo già Panda e Y a 5 porte... 500 e l'altra Y a 3 porte... Considerando che c'è già la sorella europea della Splash in commercio...

Non credo che venderebbe chissà quanto...

A FIAT credo servirebbe, IMHO, più una microcar a 5 porte che una Splash ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Considerando che abbiamo già Panda e Y a 5 porte... 500 e l'altra Y a 3 porte... Considerando che c'è già la sorella europea della Splash in commercio...

Non credo che venderebbe chissà quanto...

A FIAT credo servirebbe, IMHO, più una microcar a 5 porte che una Splash ;)

Ci sta lo spazio della Punto Classic non ricoperto da nessun'altro modello attualmente nel gruppozzo (la Ypsilon ha un posizionamento diverso). La "microcar" a 5 porte arriverà tra un paio di anni, e andrà a sostituire la Panda Classic.

Ovviamente il mio è un discorso utopistico.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prezzi :

Benzina :

1.0 VVT (68Cv) :

GL : 11.990€

GL Style : 12.990€

GL Style S&S : 13.490€

1.2 VVT (94Cv) :

GL Style : 13.790€

GL Style S&S : 14.290€

Ecco i prezzi della nuova Splash !

Ancora nessun comunicato stampa o articolo a riguardo :disp2: .

Sposto in Suzuki ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

thn_suzukisplash69.jpg thn_suzukisplash68.jpg thn_suzukisplash67.jpg thn_suzukisplash66.jpg

thn_suzukisplash65.jpgthn_suzukisplash64.jpg thn_suzukisplash63.jpg thn_suzukisplash62.jpg thn_suzukisplash61.jpg thn_suzukisplash60.jpg thn_suzukisplash59.jpg thn_suzukisplash58.jpgthn_suzukisplash57.jpg thn_suzukisplash56.jpg thn_suzukisplash55.jpg thn_suzukisplash54.jpg thn_suzukisplash53.jpg thn_suzukisplash52.jpg thn_suzukisplash51.jpg thn_suzukisplash50.jpgthn_suzukisplash49.jpg thn_suzukisplash48.jpg thn_suzukisplash47.jpg thn_suzukisplash46.jpg thn_suzukisplash45.jpg thn_suzukisplash44.jpg thn_suzukisplash43.jpg thn_suzukisplash42.jpgthn_suzukisplash41.jpg thn_suzukisplash40.jpg thn_suzukisplash39.jpg thn_suzukisplash38.jpg thn_suzukisplash37.jpg thn_suzukisplash36.jpg thn_suzukisplash35.jpg thn_suzukisplash34.jpgthn_suzukisplash33.jpg thn_suzukisplash32.jpg thn_suzukisplash31.jpg thn_suzukisplash30.jpg thn_suzukisplash29.jpg thn_suzukisplash28.jpg thn_suzukisplash27.jpg thn_suzukisplash26.jpg thn_suzukisplash25.jpgthn_suzukisplash24.jpg thn_suzukisplash23.jpg thn_suzukisplash22.jpg thn_suzukisplash21.jpg thn_suzukisplash20.jpg thn_suzukisplash19.jpg thn_suzukisplash18.jpg thn_suzukisplash17.jpg thn_suzukisplash16.jpg thn_suzukisplash15.jpg thn_suzukisplash14.jpg thn_suzukisplash13.jpg thn_suzukisplash12.jpg thn_suzukisplash11.jpg thn_suzukisplash10.jpg thn_suzukisplash09.jpgthn_suzukisplash08.jpgthn_suzukisplash07.jpg thn_suzukisplash06.jpg thn_suzukisplash05.jpg thn_suzukisplash04.jpg thn_suzukisplash03.jpg thn_suzukisplash02.jpg thn_suzukisplash01.jpg

autoblog.it

Lanciata sul mercato italiano nel 2008, la Suzuki Splash si rinnova con il restyling di metà carriera. L'aggiornamento in corsa è stato l'occasione per la Casa nipponica di rinnovare, oltre al look della vettura, anche altri dettagli di allestimento. Debuttano fra l'altro due nuove colorazioni metallizzate per la carrozzeria (Sparkling Blue e Bison Brown), che vanno ad aggiungersi alle otto tinte esistenti, due delle quali pastello.

Qualche centimetro in più. Le modifiche estetiche, che riguardano principalmente il muso, hanno comportato una crescita di 4,5 cm, senza naturalmente accompagnarsi a mutamenti strutturali. Ora la Splash misura 3.775 mm di lunghezza e mette in mostra paraurti anteriore e posteriore ridisegnati, oltre a una griglia più ampia con disegno a nido d'ape. Anche nell'abitacolo fanno la loro comparsa rivestimenti e inserti dalle nuove colorazioni.

Consumi ed emissioni. Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche, la Splash è rimasta fedele a se stessa e verrà ancora proposta con due motorizzazioni, entrambe a benzina: il 1.0 da 68 CV e il 1.2 da 94 CV. Il primo consuma secondo le dichiarazioni della Casa 4,7 l/100 km, emettendo 109 g/km di CO2, il secondo richiede 5,1 l/100 km ed emette 118 g/km di CO2, valori che salgono rispettivamente a 5,7 l/100 km e 131 g/km scegliendo la versione con il cambio automatico cinque marce. Le versioni manuali sono peraltro disponibili in abbinamento al sistema Start&Stop che porta i consumi e le emissioni della 1.0 a 4,6 l/100km e 106 g/km di CO2, e quelli della 1.2 a 5,0 l/100 km e 115 g/km di CO2.

Sotto i 9.000 euro a giugno. La gamma allestimenti prevede due possibilità per la "mille" (GL e GL Style) e uno solo, quello più ricco, per la 1.2. Quest'ultimo propone di serie Abs con Ebd, Esp, Tcs, sei airbag, radio Cd Mp3, cerchi in lega, climatizzatore manuale, fendinebbia, specchietti elettrici riscaldati e vetri posteriori oscurati. La Splash ristilizzata sarà proposta ad un prezzo di lancio che partirà da 8.990 euro e che sarà valido fino al 30 giugno. Non mancherà la versione alimentata a Gpl, con installazione aftermarket presso la rete ufficiale, a listino con un sovrapprezzo di 1.700 euro rispetto ai normali benzina. F.S.

quattroruote

Finalmente video, foto e qualche dettaglio :) !

Share this post


Link to post
Share on other sites

salve, io avendo la prima serie, devo dire che alla fine le cose che non mi piacciono di questo restyling sono il paraurti posteriore, e sopratutto i cerchi, i vecchi sono molto ma molto piu' belli, il frontale invece basta farci un po' l'occhio non è male.

Share this post


Link to post
Share on other sites

salve, io avendo la prima serie, devo dire che alla fine le cose che non mi piacciono di questo restyling sono il paraurti posteriore, e sopratutto i cerchi, i vecchi sono molto ma molto piu' belli, il frontale invece basta farci un po' l'occhio non è male.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Complimenti per la scelta:D!

Io l'ho acquistata una anno fa chiedendo consiglio anche qui nel forum e da allora ci ho percorso 9400km, condivido in pieno le tue impressioni, soprattutto per quanto riguarda la piacevolezza di guida in ambito cittadino, piacevolezza che fuori da questo ambito un po' si perde date ovviamente le caratteristiche di questa motorizzazione.

E' un motore strutturato proprio per dare molto subito tra i 1000 e i 2000 giri per poi rimanere piatto fra i 2000 e i 3000-3500 che è poi l'arco nel quale si tende maggiormente ad utilizzarlo facendone un uso misto per poi riguadagnare abbastanza superata questa soglia. I rapporti del cambio, a parte i primi due sono abbastanza lunghi proprio per favorire i consumi.

Chi dice che non è adatto all'uso autostradale imho non ha completamente ragione, vero che a velocità autostradale da codice questo motorino diventa un po' rumoroso (ma neanche poi tantissimo, sono più i fruscii degli specchietti a quella velocità che danno fastidio), ma io che l'ho provato posso garantire che quella velocità è in grado di mantenerla discretamente bene perchè si trova ad un regime prossimo al regime di coppia massima e in quel caso se devo accelerare ne ho ancora a sufficienza.

Non definitemi eretico ma secondo me se avessero scelto di usare un cambio a 6 marce abbinato ad una coppia disponibile ad un regime leggermente inferiore lo si sfrutterebbe molto di più senza doverlo spremere in alcuni casi e il portafogli ne gioverebbe sicuramente (Non che consumi comunque molto eh!;)).

Share this post


Link to post
Share on other sites

...potrei essere interessato all'acquisto della splash......dovendo liberarmi di una corsa gpl tech ..disastrosa...volendo spender poco...pensavo alla suzukina ...pratica e simpatica ...spero di leggere opinioni e consigli!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

  • Similar Content

    • By sonicwp7
      --------------------------------------------------------------------------------
      Spy: Mercedes-Benz GLA Facelift (Spy)
      Modello uscente: Mercedes-Benz GLA 2014
      --------------------------------------------------------------------------------
       
    • By Pawel72
      Ho raccolto diverse informazioni per quanto riguarda questo argomento.
       
      Auto Premium chi guadagna di più ?
      2018
      È la Ferrari il costruttore con la migliore redditività: 68.987 euro per ogni unità venduta, il 24,6% se si considera che per portare a casa un’auto del cavallino bisogna mettere in conto circa 279.978 euro.
      Se ci pensa Ferrari a tenere alto il tricolore italiano, di tutta risposta i tedeschi di Porsche e Bmw non rimangono a guardare. La casa di Stoccarda seconda classificata con una marginalità media unitaria del 18,4%, un risultato che frutta al marchio del gruppo Volkswagen 16.780 euro su ogni vettura venduta ad un prezzo medio di 91.309 euro.
      Seguono i connazionali di Monaco, nonostante lo scarto abbondante: vendere un’auto per Bmw vale a dire registrare un guadagno di 3.057 euro, il 9,2% dei 41.518 euro mediamente spesi da un cliente. Quarto e quinto posto per Audi e Mercedes-Benz, con profitti unitari pressoché identici (poco superiori ai 3.340 euro), così come è molto vicina la marginalità rispettivamente dell’8,8% e 8,7%. Volvo segna 7,9%: 2.425 euro su ogni unità immatricolata.
      Risultati meno entusiasmanti per Maserati. Il tridente segna una redditività del 6,7%, un profitto di 4.889 euro rispetto ai 73.444 euro medi per una vettura della casa modenese. Un valore mediocre rispetto ai concorrenti (Porsche fra tutti) destinato nei piani a migliorare: entro il 2022 l’obiettivo è di 100mila immatricolazioni a livello globale e una marginalità che dovrebbe salire al 15%.
      Deludono le premium di Jaguar Land Rover: complessivamente i marchi inglesi registrano un profitto medio unitario dell’1,7%, vale a dire solo 779 euro dei 45.652 incassati nei concessionari. Meglio di niente.
      Bocciate Tesla e Bentley: i due marchi più vendono più perdono soldi. La “B” alata registra profitti negativi per ogni auto immatricolata pari a 17.425 euro, il 10,6% rispetto al prezzo di vendita. Un risultato inaspettato per un brand della famiglia Volkswagen, che probabilmente non ha ancora raggiunto dei livelli di vendita tali da sopportare gli elevati costi produttivi. Al contrario, non stupiscono i risultati del costruttore californiano: record negativo per Tesla che brucia 10.931 per ogni unità venduta: si tratta del 16,4% dei 66.510 euro medi necessari per portarsi a casa un’elettrica di Musk.
       
       
      https://www.lautomobile.aci.it/articoli/2018/08/21/auto-premium-chi-guadagna-di-piu.html
       
       
      2018
      Suzuki sorpassa il BMW è il marchio più redditizio del mondo .
      La differenza è davvero risicata, ma i conti non mentono: 11,8% è il margine di profitto per Suzuki, contro 11,4% per BMW, che fino ad ora era in testa nella classifica mondiale dei marchi automobilistici più redditizi. Lo comunica con un tweet l’Handelsblatt Global.
      2019
      Peugeot e Skoda sono diventati più redditizi rispetto al BMW e Mercedes..!?
      https://www.fitnessfinanziario.it/2019/09/05/bmw-e-mercedes-sono-meno-redditizi-rispetto-a-psa/
       
      Industria automotive: profitti in calo.
      Purtroppo ( o per fortuna ? ) l ' elettrico non sfonda,  e soprattutto non porta proffitti.! 
      Dicono che i profitti di molte Case Auto hanno già evidenziato segni di deterioramento e da qui al 2023 potrebbero ridursi ulteriormente in maniera significativa..
       
    • By KimKardashian
      City car stile SUV concorrente di Mahindra KUV100, Renault Kwid e Datsun Redi-Go. Lunga poco più di 3,50 metri è solo per l’India ed ha un 1.0 tre cilindri. Prezzo base 5.500 euro. A voi i commenti







      Modello base



×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.