Vai al contenuto

Messaggi Raccomandati

Sono ben 600 gli euro a cui può ammontare la multa in caso di utilizzo delle micidiali lampade allo xenon comprate su internet, con in più il ritiro del libretto.

 

Ero di passaggio da un conoscente in officina ed in quel momento stava rimontando l'impianto d'illuminazione originale di un'auto, per poterla rimandare alla revisione.

Verifica obbligatoria (a spese del proprietario) a cui il mezzo dovrà essere sottoposto, finalizzata alla restituzione del libretto di circolazione.

 

Ricordiamo che i kit Xenon aftermarket NON possono andare al posto delle consuete H7 o H4, l'attacco sarà pure identico ma il fascio di luce non rispetta assolutamente le geometrie di quello originale, finendo per abbagliare gli altri.

 

Beh, chi porta lo spumante?  :redd

 

600 euro multa xenon aftermarket.png

  • Like! 9

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Sono daccordo con la sanzione per chi li monta a cazzo su parabole fatte per lampade normali...ma con kit da 25w montati a regola d'arte su lenticolari e senza lampadine ridicolmente blu posso garantire che funzionano bene, non fanno luce riflessa e non rompono le balle...

  • Like! 2

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Se parli di kit completi come questo:

 

ledriving-xenarc-310x171.jpg

 

è un conto, infatti è un intero proiettore progettato apposta e con relativa omologazione.

 

Ma i lenticolari/poliessoidali che nascono per una H7 alogena non risolvono in alcun modo il problema delle geometrie sballate. Dietro un lenticolare c'è comunque una parabola disegnata sulle misure di una lampada H7.

 

Headlight_projector_schematic.png

 

Se la focale non casca nel punto esatto non c'è lente che tenga, il fascio non può uscire nei punti giusti, non esiste modo di correggerlo dopo l'emissione.

  • Like! 4

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

A titolo chiarificatorio:

 

Se io compro delle xenon h7 + centraline e li metto sulla mia 156 sono fuori regola.. e siamo d'accordo.

 

Ma se montassi l'intero faro originale lenticolare con le sue centtaline e i lavafari, sempre originali, sarei in regola o no?

  • Like! 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Come mai a me davano fastidio pure i primi xenon di Serie 3 e46? Mi pare che si adattassero automaticamente, non so se avessero comunque una regolazione.

Su questa pratica illegale invece, non si può multare anche chi li monta?

 

Se si potesse modificherei comunque altre luci, ....quelle della retromarcia :D

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
A titolo chiarificatorio:
 
Se io compro delle xenon h7 + centraline e li metto sulla mia 156 sono fuori regola.. e siamo d'accordo.
 
Ma se montassi l'intero faro originale lenticolare con le sue centtaline e i lavafari, sempre originali, sarei in regola o no?


Se post monti tutto originale, faro, centraline, lavafari, regolatore di altezza esattamente come uscito di fabbrica sei in piena regola anche perché gli xenon non sono a libretto. Resta il fatto che sia un lavoro molto costoso.


☏ iPhone ☏
  • Like! 3
  • Grazie! 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
6 ore fa, Wilhem275 dice:

Se parli di kit completi come questo:

 

ledriving-xenarc-310x171.jpg

 

è un conto, infatti è un intero proiettore progettato apposta e con relativa omologazione.

 

Ma i lenticolari/poliessoidali che nascono per una H7 alogena non risolvono in alcun modo il problema delle geometrie sballate. Dietro un lenticolare c'è comunque una parabola disegnata sulle misure di una lampada H7.

 

Headlight_projector_schematic.png

 

Se la focale non casca nel punto esatto non c'è lente che tenga, il fascio non può uscire nei punti giusti, non esiste modo di correggerlo dopo l'emissione.

Se la lampada xeno è fatta bene ti posso garantire che il fanale (testato su provafari) ha fascio regolare esattamente come con la lampada alogena..

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
5 ore fa, hot500abarth dice:

Se la lampada xeno è fatta bene ti posso garantire che il fanale (testato su provafari) ha fascio regolare esattamente come con la lampada alogena..

 

Inutile arrampicarsi sugli specchi. E' vietato, punto!

  • Like! 2
  • Grazie! 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
5 ore fa, leon82 dice:

 


Se post monti tutto originale, faro, centraline, lavafari, regolatore di altezza esattamente come uscito di fabbrica sei in piena regola anche perché gli xenon non sono a libretto. Resta il fatto che sia un lavoro molto costoso.


☏ iPhone ☏

 

Basta aspettare ;)

In 1 anno ho realizzato il kit completo sulla mia ex E39 con componentistica Hella-BMW racimolata su ebay.de e me ne sono uscito con 250 Euro di spesa complessiva. (faro, lampade, centraline, sensore livello, lavafari)

5 ore fa, hot500abarth dice:

Se la lampada xeno è fatta bene ti posso garantire che il fanale (testato su provafari) ha fascio regolare esattamente come con la lampada alogena..

No. Sei comunque fuori norma.

  • Like! 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere iscritto per commentare e visualizzare le sezioni protette!

Crea un account

Iscriviti nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Contenuti simili

    • Da J-Gian
      Lo dico subito: ho usato un titolo un po' fuorviante Ma lo stesso, potrebbe diventare una proposta interessante...
       
      Rinfreschiamo la memoria: secondo l'articolo 173 ( 2 e 3-bis) del nuovo CdS, chi viene sorpreso alla guida (anche al semaforo) mentre usa lo smartphone, viene punito con una sanzione amministrativa che va dai 161 ai 647 euro ed una decurtazione di 5 punti dalla patente. Per chi è recidivo nel biennio successivo, è prevista anche la sospensione della patente da 1 a 3 mesi.
       
      Dal 26 giugno 2018, la Procura di Pordenone, con la direttiva n. 4414, stabilisce che in caso d'incidente grave (con feriti o decessi), gli organi di polizia potranno verificare telefoni o dispositivi di comunicazione dei coinvolti, per verificare se siano stati utilizzati durante l'incidente e quindi ne siano concausa. La mancata collaborazione da parte del proprietario, farà scattare la perquisizione personale, con il sequestro del dispositivo stesso.
       
      Lo riporta il quotidiano d'informazione giuridica dirittoegiustizia.it:
      Il provvedimento per ora riguarda il solo Friuli-Venezia Giulia, ma potrebbe esser presto recepito ed esteso ad altre regioni d'Italia.
       

       
       
      Personalmente auspico ad una severità ancora maggiore: multa, sospensione immediata della patente e sequestro del dispositivo.
      Ma questo è un mio pensiero, scaturito del fatto che per colpa dello smartphone durante la guida, si muore. Voi come la pensate?
    • Da Stiletto
      Ragazzi, ho un dubbio sulle patenti di guida. Riassumo. Ho conseguito la patente B mercoledì 17 dicembre del 2008, dunque dovró rinnovarla entro la fine di quest'anno. Il problema? É che la B per la moto (125 cc) non mi basta piú e vorrei passare ad una A3 per poter mettere in garage un mezzo un po' piú performante. Patente che se tutto va come deve, dovrei avere entro la fine dell'estate. Ecco, stoppati. A questo punto cosa succede? Dovró rinnovare lo stesso la patente B a dicembre o basteranno i controlli fatti al momento di prendere la A3? E in generale, come funziona il rinnovo di patente A+B? Grazie
    • Da Caronte89
      Ho trovato la materia sempre molto fumosa, dove spesso vengono date interpretazioni personali elevate a legge.
      La domanda forse è più banale della risposta ma per me è abbastanza difficile divincolarmi in queste faccende.
      Io, titolare di partita IVA in regime forfettario, dovessi trovarmi nell'eventualità di acquistare un autocarro per il mio lavoro:
      - Comprandolo come privato potrei farne un libero uso per il tempo lavorativo e quello libero senza vincoli di sorta?
      - Comprandolo come azienda, senza però poter usufruire di ammortamenti e scaricare le tasse, NON potrei usarlo per il tempo libero. Corretto?
       
       
×