Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!
  • 0
Sign in to follow this  
The Summarizer

Calcolo Consumi: Computer di Bordo (CdB) e Pieno-Pieno

Question

,.-

,.-

Messaggio Aggiornato al 23/03/2013

Quel che mi sembra strano è che il CDB segni dei consumi alti nei tratti di pochi metri che faccio in folle per colmare il gap con chi precede quando sono in coda...
Tieni conto comunque che si tratta di una "mappa di funzionamento" che volutamente ha dei tempi di aggiornamento un po' lenti, quindi la fase di assestamento può durare qualche secondo in cui sballa pesantemente ;)

I ogni caso prova a ragionare così: a parità di accessori che richiedono potenza (clima, alternatore) il motore in folle ed al minimo ha sempre lo stesso consumo orario (l/h), quindi...

  • Motore al minimo, fai 0 km/l... Perché non ti muovi, consumi carburante ma non fai strada;

  • Se sei già ad una velocità sufficientemente alta e metti in folle, immagina di essere senza attrito (condizione accettabile ipotizzando un tempo breve dove perdi poca velocità), con quello stesso carburante (motore al minimo, come da fermi) puoi fare tanti chilometri, perché essendo in movimento, nel medesimo lasso di tempo di prima, percorrerai molta più strada (e vorrei vedere, eri fermo :));

  • Se sei ad una velocità intermedia, nel medesimo intervallo di tempo delle 2 situazioni precedenti, con lo stesso carburante consumato (in folle, motore al minimo), potrai realizzare una percorrenza intermedia: meglio che da fermi (comunque ti muovi), peggio che ad alta velocità (sei più lento quindi fai meno strada) ;)

Altro modo di vedere la cosa...

Il calcolo che fa il computer è qualcosa del tipo [km fatti/tempo]/[litri consumati/tempo] = [km fatti/litri consumati], ovvero, per abitudine [km/h]/[l/h] = km/l

  • Quando sei in folle al minimo, il consumo orario [l/h] resta uguale, quindi con velocità crescenti [km/h] finirai per fare più strada con lo stesso carburante (più km con il "solito" litro), viceversa rallentando.

  • Quando ti serve più potenza, il consumo orario [l/h] aumenta, quindi a parità di velocità (es. vuoi mantenere la velocità che avevi in piano quando incontri una salita) calerà la percorrenza [km] che puoi ottenere;
    viceversa se ti serve meno potenza, tipo in una discesa, con meno gas, o con il motore al minimo (in folle), o meglio ancora in cut-off.
    In quest'ultimo caso possiamo addirittura dire che "regali potenza" al motore, che viene dissipata dallo stesso... Ma anche in tal caso sono 0 l/h, quindi consumo zero! ;)
    Se invece hai un'auto ibrida, quella potenza assorbita in decelerazione, viene recuperata in altra forma e concorrerà in seguito a diminuire il consumo orario ;)

http://www.autopareri.com/forum/fiat/60042-punto-evo-consumo-istantaneo-e-spia-riserva.html#post28015675 Edited by J-Gian

Share this post


Link to post
Share on other sites

Recommended Posts

  • 0

io con la Golf arrivo anche a 25km/l volendo. Basta trovare le condizioni di contorno adatte

Il fatto che quei marchingegni sia più "scena" che altro lo dice la fisica. Cosa a cui deve sottostare anche bmw.......

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0
io con la Golf arrivo anche a 25km/l volendo. Basta trovare le condizioni di contorno adatte

Il fatto che quei marchingegni sia più "scena" che altro lo dice la fisica. Cosa a cui deve sottostare anche bmw.......

25 km/l... uhm... discesa a folle? :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0
25 km/l... uhm... discesa a folle? :lol:

No, 70-80km/h in sesta in pianura......;)

in discesa (con marcia inserita per sfruttare il cut-off) viene fuori uno spettacolare 0.0 L/100km con autonomia infinita!

I consumi che si dicono, se non si indicano le condizioni in cui si fanno, non è che hanno molta validità scientifica

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0
strano perchè quello della 147 nelle medesime condizioni segna 0,2 l/100. Cioè il consumo minimo possibile

avrà il serbatoio buco... maledetto pomigliano

:lol::lol::lol::lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0
Sarà, ma sembra ke questi "marchingegni" funzionano visto ke c'è gente ke in rodaggio ad andature normali, con le nuove 120d fà anche 18km/litro....come tra poco neanche una Punto Multijet....:roll:

Tenendo andature regolari e con un piede leggero da rodaggio, i 18 al litro li faccio quasi anch'io con un 2.0 benzina vecchio di 10 anni.

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0
Tenendo andature regolari e con un piede leggero da rodaggio, i 18 al litro li faccio quasi anch'io con un 2.0 benzina vecchio di 10 anni.

C'è un ragazzo ke passando dalla vecchia alla nuova 120d ha riscontrato un consumo di circa 2/3km in - al litro...e nn mi sembra x nulla poco!!!:D

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0

Magari il problema del consumo c'era prima? ;-)

È possibile avere il nuovo 2.0d senza tutta questa rumenta aggiuntiva? Probabilmente è sufficiente lo Stop&Go…

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0
Magari il problema del consumo c'era prima? ;-)

È possibile avere il nuovo 2.0d senza tutta questa rumenta aggiuntiva? Probabilmente è sufficiente lo Stop&Go…

Ti dirò, nel test di Qr di qlc anno fà contro l'A3 2.0tdi e l'Alfa 147 1.9Multijet, quella ke n'è uscita con un consumo migliore pari a oltre 15km/litro di media è stata proprio la Serie 1 xciò...nn direi! :wink:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Answer this question...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

  • Similar Content

    • By Dav_
      ieri sera sono stato in centro per l'uscita del sabato sera con gli amici. non ho voluto assomigliare al "branco" di auto della giungla cittadina, e mi sono messo a guidare, per tutta la sera (spostandoci da un pub a un altro, da quello verso altre parti ecc...) di minimo o con un filo di gas (non intendo il solito filo di gas, ma proprio tenere il pedale dell'acceleratore pressato di un cm o meno dalla sua posizione iniziale, un microfilo di gas, usato solo per partire, perchè una volta partiti ci vuole molto meno gas per cambiare velocità) usando marce alte arrivando alla massima velocità di 35-40 km/h in quinta (aiutandomi al massimo col microfilo di gas, e il motore non soffriva affatto, avrebbe sofferto se avessi premuto a tavoletta). Mi direte che sarò stato una lumaca? non proprio, ho spesso dovuto scalare in quarta o in terza per arrivare a 20 km/h (sempre di minimo), poi in coda addirittura camminavo al minimo di prima o seconda.
      Ma la cosa che mi ha fatto pensare di più sapete qual'è? che pur procedendo massimo a 35-40 all'ora, si, mi superavano, ma al primo semaforo o anche incrocio senza semaforo, tutti quelli che prima mi avevano superato affondando il pedale e tenendo il motore in seconda a giri abbastanza più alti dei miei (avrò fatto massimo 1000-1500 giri/minuto al massimo), me li ritrovavo accanto, e in alcuni casi li superavo! cioè io andavo pressochè col motore a giri bassissimi tenendo una velocità pressochè costante, tutti gli altri e dico tutti, usavano marce basse, salivano di giri, sgasavano inutilmente, per poi ritrovarci un pò più avanti, affiancati! diciamo che io sono andato sempre alla velocità media del traffico, tenendola costante, con marce alte, a giri bassissimi, gli altri non sono andati alla velocità media ma hanno toccato velocità istantanee molto più alte e basse (se mi superavano a 50-60 poi si fermavano se li raggiungevo, a un certo punto la loro velocità era zero!), ma la stessa velocità media ovviamente, facendo però velocità istantanee molto variabili hanno dovuto tenere marce basse e giocare molto col gas. Alla fine loro, a parità di motore, avranno consumato il doppio di me, ma io ho un 1.1 e un'auto leggera, loro chissà, quindi chissà quanto hanno consumato più di me! io personalmente ieri sera ho consumato pochissimo in città, e consiglio a tutti di evitare questi inutili picchi di velocità istantanee con conseguenti marce basse, gas premuto e consumi elevati (e emissioni nocive che respiriamo nella città stessa), tanto poi chi in centrocorre si deve fermare prima degli altri, questo è poco ma sicuro.
       
    • By J-Gian
      Ecco un test di 4R che quantifica come la velocità possa influire (spoiler: tanto!) sui consumi rapportandola a quanto la stessa ci consenta di risparmiare tempo (poco, specie su percorsi brevi).
       
      Vedere il video: Lab | Quanto ci costa risparmiare tempo? - LAB - QuattroruoteTV
       
      Velocità media 80 km/h 100 km/h 120 km/h 140 km/h Tempo per percorrere 100 km 1h e 15' 1 h 50' 43' Consumo medio 22,31 km/l 18,32 km/l 14,58 km/l 11,88 km/l Quantitativo carburante 4,48 l 5,55 l 6,86 l 8,42 l  
      Questo dimostra come a velocità elevate, sopra gli 80 km/h guarda caso, l'aerodinamica inizi ad aver un ruolo via via sempre più importante sulla richiesta di potenza e di conseguenza sui consumi.
      Leggi anche: C'è correlazione tra consumo di carburante e velocità della macchina? 
       
      Se fate tanta autostrada pensateci.
      Passare da una media di 120 ai 100 km/h, significa risparmiare solo 10 minuti su un percorso di 100 km. 
      Se fate metà della strada i minuti sono solo 5.
      E via a scendere se fate ancora meno strada.
       
      Dite che quei 10 preziosissimi minuti, non possano saltar fuori diversamente?
       
      Oltre i soldi, pensate a quanto stress in meno avrete addosso, rispetto a guidare con il coltello tra i denti 
       
       
       
       
    • By mare&monti
      Salve, ho dato un'occhiata su sprintmotor.de per vedere alcuni consumi reali rilevati sulle vetture.
      Vorrei capire quel loro simbolo "autostrada" che velocità media autostradale indica. Coincide alla nostra velocità max da codice (130 km/h) oppure cos'altro? Che velocità media autostradale di percorrenza indica, insomma? 
      Grazie mille
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.