Jump to content
  • 0

Segnalazioni all'auto che segue


Walker
 Share

Question

Buongiorno a tutti, sono nuovo del forum e anche del mondo dei motori (neopatentato da poche settimane), e vorrei sottoporre una domanda che forse potrà apparire inconsueta (tant'é che in rete non ho trovato materiale al riguardo), ma che penso abbia un certo rilievo. Tutti sappiamo che per segnalare qualche pericolo all'auto che ci precede o che incrociamo (es. carico sul punto di cadere, fari spenti, ecc.) si usa il lampeggio degli abbaglianti o in seconda istanza il clacson. Ma proprio ieri ho avuto l'esigenza di fare il contrario, ossia ero sul tratto in discesa di un sottopassaggio urbano con traffico scorrevole e velocità (mia) di 50-55 km/h (quindi già poco oltre il limite :lol:) e, come spesso mi capita, venivo letteralmente tallonato da un veicolo che non ne voleva sapere di rispettare la distanza di sicurezza (immagino che anche a molti di voi succeda), creando reali possibilità di pericolo. Ora la mia domanda è: se vogliamo segnalare qualcosa all'auto che ci segue (es. di rallentare per distanziarsi, ma anche qualsiasi altra cosa), come fare? Segnali manuali, quattro frecce, o cos'altro? Aspetto consigli dalla vostra maggiore esperienza!

Il problema è mantenere una velocità di pensiero che sia superiore alla velocità della macchina.

E NON VALE SOLO NEL RALLY!!! :§

Gli accenti? Usiamoli bene! Gli accenti in italiano

Link to comment
Share on other sites

  • Answers 71
  • Created
  • Last Reply

Top Posters For This Question

Recommended Posts

  • 0

Di solito sfioro il pedale del freno col piede sinistro, quel tanto per far accendere gli stop senza iniziare nessuna frenata.

Se c'è un pericolo, tipo coda, incidente etc etc, accendo le 4 frecce.

Se sono su una strada a scorrimento veloce o in autostrada e ho l'idiota appiccicato , lascio strada che forse è la soluZione più intelligente ...

Link to comment
Share on other sites

  • 0
Di solito sfioro il pedale del freno col piede sinistro, quel tanto per far accendere gli stop senza iniziare nessuna frenata.

Se c'è un pericolo, tipo coda, incidente etc etc, accendo le 4 frecce.

Se sono su una strada a scorrimento veloce o in autostrada e ho l'idiota appiccicato , lascio strada che forse è la soluZione più intelligente ...

quoto al 100%

"I rettilinei sono soltanto i tratti noiosi che collegano le curve" [sir Stirling Moss]

"La cosa più bella che può fare un uomo vestito è guidare di traverso" [Miki Biasion]

Seat Leon Copa 1.6Tdi -559359_31.png Honda Transalp 650  - Suzuki V-strom 650

Link to comment
Share on other sites

  • 0
Di solito sfioro il pedale del freno col piede sinistro, quel tanto per far accendere gli stop senza iniziare nessuna frenata.

Se c'è un pericolo, tipo coda, incidente etc etc, accendo le 4 frecce.

Se sono su una strada a scorrimento veloce o in autostrada e ho l'idiota appiccicato , lascio strada che forse è la soluZione più intelligente ...

Idem come sopra: freno, alcune volte con una certa decisione, in modo che il pirla dietro si accorga che mi e' troppo vicino.

Spesso e' l'unico modo per farli desistere.

Se io freno quello dietro si accorge che fisicamente non potrebbe evitarmi nel caso di frenata seria, e di norma si allontana un po' per lo spavento..

Di questi ne vendono a secchiate.

Vedrete.

[scritto in data 18 Luglio 2013 - Riferito a Jeep Cherokee]

Link to comment
Share on other sites

  • 0

La anovra suggerita non è delle più... adatte ad essere suggerite.

Il tocco di freno col piede sinistro prevede un movimento non certo consueto e intuitivo, anche considerando che si sta usando un piede non abituato a regolare la pressione sul freno.

Aggiungiamoci che in questo caso la manovra viene consigliata quando si ha qualcuno incollato dietro.

Aggiungiamoci pure che potremmo essere già distratti e irritati dalla presenza di un auto così incollata e che non dovrebbe stare li.

Il risultato è che c'è più che il semplice rischio di dosare male o peggio confondersi e quindi di finire con il dare davvero una bella frenata.

E allora BUM!

Esattamente quello che non vorremmo che accadesse. :asp:

Quindi i consigli sono è:

- per chi è alla guida, pensateci 2 volte prima di mettere in pratica un consiglio del genere. ;)

- per chi è qui a dare consigli: evitate, per favore, di dare certi suggerimenti poco sicuri e poco intelligenti.

Specialmente se chi vi chiede aiuto è un neopatentato. :roll:

Link to comment
Share on other sites

  • 0

Sottoscrivo quanto detto da Regazzoni in merito alla sicurezza ed alla responsabilità nel dare certi consigli ;)

• Detto questo, se ti trovi con un veicolo attaccato al sedere e sai che dovrai necessariamente rallentare da lì a poco, la soluzione migliore è segnalare con MOLTO anticipo la manovra, quindi:

  1. indicatore di direzione per tempo
  2. iniziare a frenare dolcemente in anticipo, dapprima sfiorando il freno (in modo da accendere gli stop senza rallentare troppo), poi iniziare gradualmente il rallentamento
A quel punto chi ti segue si spera abbia il buonsenso di distanziarsi o, se le condizioni lo consentono, di superarti.
Evitare sempre e comunque manovre brusche o che gli altri non possano prevedere.

• Se invece non devi svoltare ma semplicemente quello alle tue spalle ha l'ignorantissimo e deprecabile vizio di stare attaccato al sedere della tua auto, come qualcuno prima suggeriva, la cosa migliore è farsi superare, favorendo in ogni modo la cosa. Se la strada non lo consente, oppure chi ti segue non è in grado di compiere la manovra (e visto il suo comportamento è possibilissimo...), se la cosa ti tranquillizza, puoi arrivare a fermarti o a svoltare temporaneamente su una laterale, sempre seguendo le modalità che ti ho suggerito per la manovra precedente.

• Ottimo il suggerimento delle 4 frecce dopo una brusca frenata (es. in autostrada): quando sei fermo e puoi permetterti di staccare una mano dal volante (no che lo molli e poi ti schianti per cercare il bottone delle frecce, eh! :asp:) premi l'apposito pulsante e con il pedale del freno fai lampeggiare anche gli stop. Questo permette a chi arriva in distanza di percepire meglio la situazione di pericolo e ad agire per tempo ;)

Nota che le auto più recenti in caso di brusche frenate accendono automaticamente le 4 frecce e/o fanno lampeggiare rapidamente le luci dello stop centrale.

Link to comment
Share on other sites

  • 0

Rega, io non ho fatto caso che fosse sottointeso l'utilizzo del piede sinistro.

Io ho sempre usato il destro...

A frenare col sinistro imparai anni fa con la Panda dopo aver provato ennemila ore al parcheggio del centro commerciale (la clavicola ringrazia ancora).

Cio' detto, non hai pero' suggerito come comportarsi, né le risposte suggerite da J-Gian mi convincono appieno.

Anzi, leggo ora che J-Gian non esclude a priori l'accensione dello stop..

Spiego subito il perché.

La mia ragazza e' una di quelle che quando si trova qualcuno molto vicino al sedere dell'auto si innervosisce, al limite del panico.

Io ogni volta le dico: "non fare nulla, non farci caso, anzi guarda bene davanti in modo da non dover inchiodare che senno' ce lo troviamo in macchina".

E lei mi dice: "ma non riesco a guidare tranquilla, lo vedo nello specchietto che e' vicino!"

E allore le dico: "dai un colpo di freno, e vedi che si allontana"

E lei: "ma no, non sono capace, non me la sento".

E si sposta. Anche se non sempre si puo', e allora vuol dire farsi anche 10 minuti con lei che suda fredda..

Io ho smesso tempo fa di rimproverarla, ma quale e' l'unica cosa che si e' guadagnata in tutto questo?

Che in 6 anni di patente la mia ragazza guida sempre con una paura fottuta addosso.

E quando deve fare parcheggi paralleli e c'e' un po' di traffico, o azzecca il parcheggio al primo colpo, o molla subito per le auto che ci sono dietro.

Di questi ne vendono a secchiate.

Vedrete.

[scritto in data 18 Luglio 2013 - Riferito a Jeep Cherokee]

Link to comment
Share on other sites

  • 0
Rega, io non ho fatto caso che fosse sottointeso l'utilizzo del piede sinistro.

Io ho sempre usato il destro...

A frenare col sinistro imparai anni fa con la Panda dopo aver provato ennemila ore al parcheggio del centro commerciale (la clavicola ringrazia ancora).

Cio' detto, non hai pero' suggerito come comportarsi, né le risposte suggerite da J-Gian mi convincono appieno.

Anzi, leggo ora che J-Gian non esclude a priori l'accensione dello stop..

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.

 

Please, disable AdBlock plugin to access to this website.

Or register (free) and login, to remove this warning.