Vai al contenuto

Messaggi Raccomandati

http://www.nytimes.com/2015/09/19/business/volkswagen-is-ordered-to-recall-nearly-500000-vehicles-over-emissions-software.html?smid=tw-share

The Obama administration on Friday directedVolkswagen to recall nearly a half million cars from the road, saying the German automaker used software intentionally designed to circumvent environmental standards for reducing smog.

The Environmental Protection Agency issued the company a notice of violation and accused the company of breaking the law by installing software known as a “defeat device” in 4-cylinder Volkswagen and Audi vehicles from model years 2009-15. The device is programmed to detect when the car is undergoing official emissions testing, and to only turn on full emissions control systems during that testing. Those controls are turned off during normal driving situations, when the vehicles pollute far more heavily than reported by the manufacturer, the E.P.A. said

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

 

 

 

Messaggio Aggiornato al 27-11-2015

 

 

 

J-Gian il 25-11-2015 #5351 dice:

Video di spiegazione:

 

 

Cita
Modifiche ai motori Volkswagen anti-inquinamento:

- rimappatura software sul 2.0 TDI

- per il 1.6 TDI, rimappatura e stabilizzatore di flusso davanti al debimetro mediante "flow trasformer"

- in corso di definizione gli interventi sul 1.2 TDI

- non ancora confermata l'assenza di "effetti collaterali" sui consumi e prestazioni

Fonte: http://www.quattroruote.it/news/industria/2015/11/25/dieselgate_volkswagen_modifiche_ufficiali_software_sul_2_0_tdi_hardware_sul_1_6.html

 

cq5dam.web.1280.1280.jpeg

Ci sono comunque delle caratteristiche di funzionamento che non vengono usualmente descritte da numeri e dunque non contestabili su carta, come ad esempio la reattività ai comandi nei transitori, che è un po' quello che consente di avere sulle auto moderne più di una mappatura ;-)

Quindi il motore potrebbe cambiare comportamento ed essere meno appagante alla guida, pur senza darne palese dimostrazione sulle rilevazioni standard. Questo è il timore.

#5351

Cita
quattroruote.it il 02-11-2015 #4146 dice:
[...]
quattroruote.it il 02-11-2015 #4146 dice:

Il funzionamento del software. "Il programma impiega un timer che, a un secondo dal termine della prima fase della procedura di controllo delle emissioni, attiva una modalità di gestione "normale", in cui i controlli stessi diventano immediatamente meno efficaci." Cambiano, tra l'altro "il timing delle iniezioni, i valori di ricircolo dei gas di scarico, e la pressione del common rail". Il risultato, conclude l'agenzia, sono valori di NOx superiori fino a nove volte il limite consentito. "La Volkswagen sapeva, o avrebbe dovuto sapere che il software sopra descritto aggira i controlli", aggiunge l'ente.

[...]

Dieselgate Volkswagen - L'Epa: "Irregolarità Anche Sui 3.0 TDI" - Quattroruote

Documento ufficiale EPA riguardo il 3.0 diesel: http://www3.epa.gov/otaq/cert/documents/vw-nov-2015-11-02.pdf

Copia PDF: [ATTACH]4310[/ATTACH]

18-09-2015 dice:

The Obama administration on Friday directed Volkswagen to recall nearly a half million cars from the road, saying the German automaker used software intentionally designed to circumvent environmental standards for reducing smog.

The Environmental Protection Agency issued the company a notice of violation and accused the company of breaking the law by installing software known as a “defeat device” in 4-cylinder Volkswagen and Audi vehicles from model years 2009-15. The device is programmed to detect when the car is undergoing official emissions testing, and to only turn on full emissions control systems during that testing. Those controls are turned off during normal driving situations, when the vehicles pollute far more heavily than reported by the manufacturer, the E.P.A. said

http://www.nytimes.com/2015/09/19/business/volkswagen-is-ordered-to-recall-nearly-500000-vehicles-over-emissions-software.html?smid=tw-share

,.-

,.-


 

Cita

 

Intanto il Parlamento europeo ha approvato, anche se per il rotto della cuffia, la fatidica proposta di regolamento:

 

http://www.wsj.com/articles/eu-parliament-backs-new-law-on-car-emissions-tests-1454502584

 

http://www.europarl.europa.eu/news/en/news-room/20160129IPR11905/Parliament-decides-not-to-veto-car-emissions-test-update

 

Ora se non mi sono perso qualche passaggio resta solamente il voto del Consiglio, che però dovrebbe preannunciarsi assai meno turbolento...

 

 

Cita

 

AGGIORNAMENTO:

 

BRUXELLES (WSI) – Via libera del Parlamento UE all’aggiornamento dei limiti delle emissioni per le vetture, bocciando così una risoluzione della Commissione ambiente che raccomandava di porre un veto alle nuove procedure per il test sulle emissioni inquinanti delle auto in seguito allo scandalo dieselgate.

 

 

"L’Europarlamento consente un aumento, seppur temporaneo, dei limiti di emissione giustificandolo con la necessità di considerare i dubbi tecnici relativi all’uso dei nuovi dispositivi portatili di misurazione delle emissioni".

 

 

http://www.wallstreetitalia.com/news/auto-e-inquinamento-parlamento-ue-aumenta-limiti-di-emissione/

 

 

 

 

Altri topic attinenti:

- Insostenibilità ambientale dei motori diesel nelle automobili, per discutere di tutte le discrepanze emerse tra emissioni in laboratorio e su strada, pur restando nei limiti legali di omologazione;

- il nuovo test di emissioni RDE, che cercherà di colmare queste discrepanze

Modificato da Wilhem275

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

quindi funzionerebbe così pure in Europa* e altri mercati*?

*tenendo presente le relative normative in vigore.

Altra cosa:

Se io, in qualità di proprietario di un'auto richiamata, sapendo quasi con certezza che la mia auto verrà depotenziata, decidessi di evitare il richiamo?

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Non e certo una novità che i tedeschi amino barare per asseondare i loro scopi. Spero che gli USA impuntino i piedi.

Per quanto concerne i proprietari, in teoria con questo trucchetto della centralina l'auto perderebbe l'omologazione, per cui credo siano costretti a farsi "richiamare" l'auto per riportare a livelli legali le emissioni.

  • Like! 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

In America son cose frequenti.

Più di 20 anni fa, Viper e Corvette furono beccate con un dispositivo che in caso di acceleratore premuto per meno di un terzo e in un range tra 1500 e 2500 giri obbligava a passare dalla prima alla quarta.

Perchè tutti ovviamente compravano quelle macchine per guidarle così.

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Non riguarda il ciclo di omologazione, ma il fatto che i dispositivi anti-inquinamento funzionavano in modo corretto solo quando facevano i test delle emissioni periodici, nell'utilizzo normale erano da 10 a 40 volte oltre i limiti.

VW ha ammesso il fatto, dopo che era stata minacciata di non certificare le vetture model year 2016 e dopo che aveva dato risposte non adeguate e accampato scuse varie sulle condizioni ambientali dei test, anomalie dei veicoli, ... risultate non veritiere.

Il tutto è nato da uno studio dell' International Council on Clean Transportation che ha commissionato uno studio all'Università della Virginia sulle vetture diesel U.S.A.. Beh due delle vetture analizzate, una Jetta ed una Passat, presentavano valori fuori norma.

Oltre a quello dell'EPA c'è la lettera di notifica di infrazione del CARB (California).

Documento originale EPA, interessante lettura.

http://www3.epa.gov/otaq/cert/documents/vw-nov-caa-09-18-15.pdf

E poi c'è pure l'investigazione penale del Dipertimento di Giustizia americano.

  • Like! 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

A questo punto dovrebbero testare anche quelli MB e Mercedes.. Va a finire che tutte le diesel fanno sto trucchetto..... Interessante

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

L'unico modo per rendere meno inquinante (dal punto di vista biologico) il diesel, è vietarlo. Per lo meno nelle automobili. Nel trasporto invece il minor consumo presenta troppi vantaggi dal punto di vista dell'inquinamento AMBIENTALE.

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere iscritto per commentare e visualizzare le sezioni protette!

Crea un account

Iscriviti nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Contenuti simili

    • Da J-Gian
      Raccolgo sempre più spesso lamentele di clienti scontenti delle prestazioni dei diesel aggiornati in conseguenza al caso "dieselgate". 
       
      Il caso più evidente riguarda alcuni dei 1.6 TDI, dove in molti lamentano un sensibile calo della reattività ai bassi giri (vuoto in basso) e talvolta problemi al gruppo EGR, che VAG fornisce assieme allo scambiatore di calore della stessa. 
       
      Quasi nessuna lamentela, almeno per ora, riguardo le prestazioni dei 2.0 TDI. 
       
       
      Mi rivolgo quindi ai proprietari delle auto coinvolte e che hanno eseguito l'aggiornamento: avete notato differenze rispetto a prima?
       
      V'invito a rispondere al sondaggio e ad integrare il tutto con un messaggio, indicando:
      - quale motore avete;
      - anno immatricolazione;
      - potenza in kW;
      - se possibile anche il codice motore (es. del 1.6 TDI esistono: CAY, CAYB, CAYC; CLH, CLHA, CLHB; CRK, CRKA, CRKB; CXX, CXXA, CXXB; CWVA; DBK, DBKA... Giusto per rendere l'idea del casino  )
       
       
      Attendo partecipazione, voti pubblici e possibilità di risposta multipla (per ovvie ragioni)  
       
       


       
    • Da sicurauto
      L’aggiornamento dei motori Volkswagen non convince tutti, così SicurAUTO.it  ha chiesto al Ministero cosa succede in caso di controlli a chi ignora il richiamo.
       

       
      Il richiamo Volkswagen per l'aggiornamento dei motori EA189 coinvolti nel dieselgate ha scatenato il panico tra gli automobilisti che vorrebbero tenere l'auto così come l'hanno acquistata temendo un decadimento delle prestazioni o un aumento dei consumi. E quando SicurAUTO.it ha saputo da una sua lettrice che alcune concessionarie Volkswagen hanno fatto pressioni sui clienti, costringendoli a firmare documenti in cui si assumono tutte le responsabilità del mancato aggiornamento, ha voluto approfondire la questione con il Ministero e la Polizia Stradale e fare chiarezza su cosa rischia davvero chi rifiuta l'aggiornamento Volkswagen dei motori 1.2, 1.6 e 2.0 a gasolio durante un controllo su strada o in sede di revisione auto.
       
      Leggi tutto l'articolo -> Richiamo Volkswagen: cosa rischia davvero chi rifiuta l’aggiornamento?
      -------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
    • Da Webmasto
      Ciao a tutti,
      essendo alla ricerca del primo usato (e prima auto tout court) di conseguenza mi sono dovuto documentare sulla questione delle classi di emissione e ragionare sulla relazione tra queste e i blocchi del traffico, in una prospettiva da qui a dieci anni, quanto è ragionevole tenere un auto (la moto invece è per sempre ).
      Al di là dei diversi budget personali e gusti in fatto di produttori e di modelli, voi vi ponete il problema della classe di emissioni su un veicolo usato? E se sì, a partire da quale direttiva Euro prendereste in considerazione un veicolo?
      E con il dieselgate alle spalle, un diesel lo prendereste, oggi?
       
      Grazie a tutti
×