Vai al contenuto
Autopareri news
  • Benvenuti sul nuovo tema grafico! Scegli il tuo tema preferito in fondo alla pagina: chiaro (light) o scuro (dark).
Accedi per seguire   
Regazzoni

Abarth 500C M.Y. 2014

Messaggi Raccomandati

Messaggio Aggiornato il 08/06/2014

thumb.output.php?src=2010%2FABARTH%2FMODELLI_ATTUALI%2F100224_AB_500C_01.jpg&wmax=1024&hmax=1024&quality=80&bgcol=FFFFFF&type=2&sid=afa5d828c608361b58677871f8dfb041

thumb.output.php?src=2010%2FABARTH%2FMODELLI_ATTUALI%2F100224_AB_500C_02.jpg&wmax=1024&hmax=1024&quality=80&bgcol=FFFFFF&type=2&sid=f8d322f1a959ebbdcdd7018be6a12135

thumb.output.php?src=2010%2FABARTH%2FMODELLI_ATTUALI%2F100224_AB_500C_03.jpg&wmax=1024&hmax=1024&quality=80&bgcol=FFFFFF&type=2&sid=1332f9e316eb12366587c0fa5625bc8d

thumb.output.php?src=2010%2FABARTH%2FMODELLI_ATTUALI%2F100224_AB_500C_04.jpg&wmax=1024&hmax=1024&quality=80&bgcol=FFFFFF&type=2&sid=e0d3a7c925d03f9aaefd8e7ada206382

thumb.output.php?src=2010%2FABARTH%2FMODELLI_ATTUALI%2F100224_AB_500C_05.jpg&wmax=1024&hmax=1024&quality=80&bgcol=FFFFFF&type=2&sid=888afebf24866d126f0a4287aa046d62

thumb.output.php?src=2010%2FABARTH%2FMODELLI_ATTUALI%2F100224_AB_500C_06.jpg&wmax=1024&hmax=1024&quality=80&bgcol=FFFFFF&type=2&sid=d0710864e8cc978b0f2683cfd7985f5d

thumb.output.php?src=2010%2FABARTH%2FMODELLI_ATTUALI%2F100224_AB_500C_07.jpg&wmax=1024&hmax=1024&quality=80&bgcol=FFFFFF&type=2&sid=5177da6f566d0723c2a10490db3820e4

thumb.output.php?src=2010%2FABARTH%2FMODELLI_ATTUALI%2F100224_AB_500C_08.jpg&wmax=1024&hmax=1024&quality=80&bgcol=FFFFFF&type=2&sid=92224d4b34d5d18d4da7ca2c4f8c042e

thumb.output.php?src=2010%2FABARTH%2FMODELLI_ATTUALI%2F100224_AB_500C_09.jpg&wmax=1024&hmax=1024&quality=80&bgcol=FFFFFF&type=2&sid=3ab14db14fc97d808c5bb43b4e8e010b

5.jpg

4.jpg4.jpg4.jpg4.jpg4.jpg4.jpg4.jpg4.jpg4.jpg4.jpg4.jpg4.jpg4.jpg4.jpg4.jpg

4.jpg4.jpg4.jpg4.jpg

4.jpg4.jpg4.jpg4.jpg4.jpg4.jpg4.jpg

km77

Press Release:

  • In Italia si aprono gli ordini per la nuova gamma Abarth 500, con novità di prodotto e una maggiore articolazione delle versioni
  • Il prezzo di listino parte da 18.600 euro per l'allestimento Custom
  • Nuovo quadro strumenti con display digitale da 7" e tecnologia TFT a colori di serie
  • Ampie possibilità di personalizzazione e di elaborazione, con un'offerta colori raddoppiata, nuovi cerchi oltre al sempre ricco catalogo di kit e accessori
  • Apertura degli ordini anche per la Abarth 695 biposto, la "più Abarth di tutte le Abarth"

Da questo fine settimana in tutte le concessionarie Abarth d'Italia sarà possibile ordinare la nuova gamma Abarth 500 Model Year 2014: un'ampia scelta di versioni data dalla combinazione di tre livelli di allestimento ("Custom", "Turismo" e "Competizione"), due differenti tecnologie di cambi - manuale ed elettroattuato con comandi al volante - e l'introduzione di serie della tecnologia TFT per il quadro strumenti, un contenuto di sempre più ampia applicazione sulle vetture sportive.

La gamma prevede una più ampia scelta di colori - 4 nuove tinte monocolore e 3 bicolori, il doppio rispetto a oggi - e di un nuovo cerchio dal disegno di ispirazione retrò, che porta così l'offerta totale a 6 differenti tipi. Il prezzo di listino dell'Abarth 500 Model Year 2014 parte da 18.600 euro per l'allestimento Custom.

Di serie su tutta la gamma il nuovo quadro strumenti con display digitale da 7" e tecnologia TFT (Thin-Film-Transistor) a colori, inserito nella caratteristica plancia di Abarth 500, che consente di visualizzare alcuni dati di chiara ispirazione Racing - come l'accelerazione laterale e la pressione del pedale dell'acceleratore - e offrire così un maggior dettaglio di informazioni sulle performance di guida. Il display a colori multifunzionale è dotato di due modalità: il "normal mode", con indicatore digitale del livello del combustibile e informazioni sul consumo del carburante a seconda dello stile di guida, e lo "sport mode" con informazioni più legate alle prestazioni, come l'indicatore accelerometro longitudinale/laterale, il G-meter Information. La schermata standard è in grado di visualizzare tutte le informazioni di base tra cui per esempio le indicazioni sui chilometri percorsi (odometro), la modalità di guida (Normal o Sport) e l'indicazione di cambio marcia (Gear Shift Indicator).

Raddoppia anche l'offerta dei colori esterni, con 4 vernici monocolore e 3 bicolori. Ai classici Grigio Campovolo, Rosso Officina, Bianco Gara e Azzurro Leggenda, si aggiungono il Grigio Pista e il Beige Rally, mentre per i colori metallici la novità è il Grigio Trofeo. Completa le nuove proposte il Rosso Cordolo. I bicolori sono il Grigio Pista abbinato all'Azzurro Leggenda, il Beige Rally con il Rosso Cordolo o il Grigio Trofeo. Inoltre, per le vetture cabrio abbinato al nuovo colore Beige Rally sarà possibile scegliere la capote beige. Infine, un cerchio da 16 pollici con disegno di ispirazione retrò, porta l'offerta totale a 6 diversi disegni disponibili.

La gamma Abarth 500 propone anche altissimi standard di sicurezza: di serie il dispositivo TTC (Torque Transfer Control) che, migliorando il trasferimento della coppia motore alle ruote, esalta la tenuta di strada della vettura senza rinunciare a sensazioni di guida esaltanti.

Tre allestimenti, tre livelli di sportività per prestazioni inconfondibili

Nella versione Custom, l'allestimento elaborabile all'ennesima potenza, partendo dalla motorizzazione 1.4 turbo t-jet da 135CV per la berlina e da 140CV per la convertibile, il cliente ha la possibilità di scegliere tutto: stile, performance e risposta dell'auto. L'ampia gamma di kit di elaborazione per motore, assetto e freni, consente un livello totale di personalizzazione della vettura, garantendo un'esperienza di guida unica, in termini di prestazioni, handling e sicurezza.

I due allestimenti 595 Turismo e 595 Competizione permettono una vera e propria "riscoperta" del concetto di elaborazione di serie. Nella versione 595 Turismo, l'elaborazione riguarda motore e assetto, oltre a un elevato livello di dettagli interni ed esterni per quei clienti che si riconoscono in valori come l'eleganza, la ricercatezza, il confort e la sportività più esclusiva e orientata al mondo delle Gran Turismo. Gli esterni sono impreziositi con la riedizione dello storico logo 595 in alluminio sulla fiancata e sul portellone, quest'ultimo ulteriormente personalizzato dalla grafica Turismo sempre in alluminio.

Oltre al cambio manuale a 5 rapporti di serie, è disponibile il cambio Abarth Competizione, meccanico elettroattuato con comandi al volante, che esalta le prestazioni del motore con ridotti tempi di cambiata. Le palette del cambio sono posizionate sul volante sportivo in pelle nera con inserti dell'impugnatura traforati nel colore dei sedili (anche disponibili in versione Abarth Corse by Sabelt) disponibili solo in pelle nei quattro colori Cuoio, Nero, Rosso e Grigio. Completano la dotazione pedaliera, battitacco e mostrina del cambio nel prezioso tessuto di vetro alluminizzato Alutex.

Nella Abarth 595 Competizione l'elaborazione riguarda elementi capaci di esaltare ancora di più le prestazioni e le caratteristiche sportive: oltre a motore e assetto, sono di serie la marmitta Record Monza di serie e i sedili sportivi Abarth Corse by Sabelt, per chi si riconosce come vero e proprio amante della sportività senza compromessi.

Il cambio manuale a 5 rapporti esalta lo stile di guida personale attraverso un rapporto più diretto con l'auto. La tecnologia "dual mode" ottimizza la curva di erogazione della coppia e potenza con una risposta del motore più pronta a partire dai medi regimi di rotazione (già 150 Nm disponibili da 2.000 giri/minuto). Lo scarico a quattro uscite Record Monza esalta il carattere sportivo della vettura.

I sedili Abarth Corsa by Sabelt (di serie in tessuto e disponibili anche in pelle e alcantara di colore Cuoio, Rosso, Nero e Grigio, impreziositi dal logo 595 ricamato sul poggiatesta integrato) conferiscono un carattere grintoso e distintivo alla vettura.

La plancia, impreziosita dall'utilizzo di speciali materiali che richiamano per aspetto e finitura il metallo, accentua il carattere tecnico e sportivo di questa personalizzazione. Lo stesso trattamento è utilizzato per il retroschienale dei sedili. Completano l'allestimento il pomello cambio in Ergal, il battitacco, la pedaliera e il batticalcagno in alluminio, tutti decorati dagli stilemi Abarth, che riprendono gli allestimenti presenti sulle vetture da corsa. Le bande laterali in color titanio opaco, sono riprese anche dalle calotte specchi e caratterizzano gli esterni.

In questi due allestimenti è di serie il propulsore 1.4 Turbo T-Jet con potenza portata a ben 160 CV (118KW) grazie al kit di elaborazione motore. Il 4 cilindri 16 valvole da 1.368 cm3 (sovralimentato con turbocompressore IHI a geometria fissa) regala prestazioni esaltanti: la coppia è di 230 Nm a 3000 giri in modalità Sport, con velocità massima di 211 km/h e l'accelerazione da 0 a 100 km/h in appena 7,4 secondi. Performance Abarth con consumi contenuti: 6,5 l/100 km nel ciclo combinato.

Entrambe le versioni adottano di serie i fari allo Xenon con funzione anabbagliante e di profondità, che assicurano una migliore qualità dell'illuminazione emessa e un'eccellente resa in tutte le condizioni atmosferiche.

Per i clienti che richiedono il massimo della personalizzazione è disponibile l'ampia gamma di elaborazioni e di accessori per tutte le Abarth. Cinque kit motore, tre per l'elaborazione del sistema frenante e delle sospensioni, kit estetici e un numero sempre crescente di accessori confermano la vocazione per la personalizzazione e la customizzazione del brand Abarth.

Per facilitare al massimo i clienti Abarth nella scelta dell'auto giusta, è ora on line all'indirizzowww.abarthcarconfigurator.com il nuovo configuratore (con un layout di maggior impatto visivo, un'ambientazione street e un'altissima qualità dell'immagine) che garantisce la massima fruibilità e chiarezza nella scelta tra tutte le opzioni di configurazione disponibili.

La più Abarth di tutte le Abarth

Infine, sempre da questo weekend è possibile ordinare anche l'Abarth 695 biposto, la "più Abarth di tutte le Abarth", la prima vettura al mondo che offre la possibilità di avere un cambio a innesti frontali con comando ad H e i vetri laterali in policarbonato, entrambi omologati per uso stradale.

Con un motore 1.4 T-jet da 190 CV e 997 Kg di peso a secco, la 695 Biposto è a tutti gli effetti "the smallest supercar", grazie al migliore rapporto peso/potenza sella sua categoria (5,2 kg/CV) e a una accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 5,9 secondi che la rendono la più veloce berlina con trazione anteriore oggi presente sul mercato. La scelta di utilizzare parti di derivazione racing per una vettura stradale rappresenta una nuova vittoria: la Abarth 695 biposto è la 500 più estrema mai costruita. Lo dimostrano: intercooler frontale maggiorato, sistema scarico Akrapovic, ammortizzatori regolabili Extreme Shox, data logger digitale MXL , sedili Abarth Corsa by Sabelt con cintura 4 punti, sistema frenante Brembo, cerchi OZ da 18 pollici alleggeriti e "light rollbar" in titanio di Poggipolini.

Per conoscere in ogni dettaglio le caratteristiche e il prezzo dell'Abarth 695 biposto, è sufficiente recarsi presso tutte le concessionarie Abarth italiane, già dal prossimo week end. Inoltre, tutti i dettagli della gamma Abarth sono disponibili e configurabili anche su www.abarth.it.

Torino, 6 giugno 2014

Abarth

Prezzi:

Benzina:

1.4 Turbo T-Jet (135 CV):

Custom : 20.600€

1.4 Turbo T-Jet MTA (135 CV):

Custom : 22.100€

-----

Modificato da Touareg 2.5

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Non mi piace questo bicolore...soprattutto la parte superiore, né i cerchi che pur belli non sono decisamente di mio gusto, ma d'altronde nemmeno i cerchi "di serie" della Abart 500 mi piacciono granché.

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Potevano evitare il bicolore, ma non c'è dubbio che sia carina.

D'altronde diversamente non poteva uscire... dato che è una 500 con un tettuccio apribile molto grande :)

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Bicolore decisamente sotto riserva. Visto nelle foto fa sembrare la parte alta più larga e la parte bassa più stretta.

I cerchi li preferisco nella versione bicolore.

Vedo che sono riusciti a far stare sulla capottina uno spoiler molto più grosso.

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

uhm non mi convince

troppo vintage per essere abarth

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

My 2 Cents..

Ho sempre trovato brutta la 500 abarth... Mi han involgarito, appesantito e intamarrito un'auto che trovo un gioiellino in quanto a design..

Andrà come un missile, sarà incollata a terra, ma proprio non riesco a farmela piacere.. Ovviamente con sto bicolore le cose non posson che peggiorare..

Tutto imho.

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

tarra è tarra, ma non mi spiace.

Preferisco sempre i colori più sobri.. ad esempio il rosso...

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

ma quindi il bicolore è di serie?

Bella lo è però a me continua a non piacere quello spoilerino in plastica sulla capote cosi come sula versione "normale"

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Questa mi piace parecchio. Il bicolore è da vedere in altri abbinamenti, imho questo è fin troppo triste e smorto, però, secondo me, è una buona idea.

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere iscritto per commentare e visualizzare le sezioni protette!

Crea un account

Iscriviti nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire   

  • Contenuti simili

    • Da fedegta
      Ho provato ad immaginare una futuribile 500+.
      Ho riflettuto che, rispetto ad una normale B, potrebbe essere un oggetto tipo T-Cross. Per non guastare troppo le feste alla X potrebbe essere su 4/4.05 mt (tipo baby Jeep). Stesso stile della sorellona ma con lunotto più verticale che strizza l'occhio alla sorellina.
       

    • Da Beckervdo
      Harman International, arrivata da tempo nelle mani del gruppo Samsung, al CES 2019 utilizza come base una Fiat 500e.
      La piccola di Fiat è stata completamente ricarrozzata e trasformata in Roadster.
      L'aspetto più importante è l'utilizzo di tutti i sistemi per la guida autonoma di Livello 3 a cui si aggiungerà - in futuro - un sistema di telecamere che sostituisce gli specchi laterali.
      Unendo tre telecamere posteriori, un radar angolare, una telecamera a lungo raggio e sensori al lato destro e sinistro, il sistema di monitoraggio guarda dietro al veicolo per migliorare, ad esempio, il monitoraggio dei punti ciechi, l'assistenza per il cambio di corsia e l'avvertimento di collisione posteriore .
      L'auto è inoltre dotata di una fotocamera frontale che rileva l'ambiente e abilita "algoritmi di percezione avanzati per funzionalità come il rilevamento di corsie, oggetti e segnali." Grazie all'integrazione con il radar a lungo raggio (LiDAR) , il sistema è in grado di rilevare veicoli davanti e mantenere una distanza di sicurezza mentre si è in movimento.
      A questo si aggiungono i sensori di rilevazione della stanchezza (occhio e battito cardiaco) ed il sistema di emergenza che fa accostare la vettura in caso di malore.
       
      A parte il nuovo stile esterno, all'interno trovano spazio due maxi-schermi con sistema Touch per controllare la maggior parte di sistemi di bordo.
       

       
      Via Carscoop
    • Da Pandino
      Press release:
       
       
      FIAT
       
      Una più bella dell'altra  
×

INFORMAZIONE IMPORTANTE

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Termini e condizioni di utilizzo.