Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Recommended Posts

La Mercedes Classe B si rinnova e punta su stile e tecnologia. Al debutto il nuovo diesel 2.0 abbinato all'automatico a 8 rapporti.

 

SEDILE RIALZATO - Insieme alla Classe A Berlina, qui al Salone dell'automobile di Parigi debutta un'altra Mercedes basata sulla piattaforma MFA a trazione anteriore: è la monovolume compatta Mercedes Classe B, un modello giunto alla terza generazione che fa della praticità e dallo spazio a bordo le sue carte principali, grazie a soluzioni come ad esempio il divano posteriore scorrevole o la seduta rialzata. Il nuovo modello sarà nelle concessionarie da febbraio 2019 e troverà nella BMW Serie 2 Active Tourer la rivale più diretta, complice l'attenzione per i dettagli e la cura per lo stile, che si riflette nella grande mascherina anteriore e nella linea a salire dei vetri laterali. La Mercedes Classe B tradisce un'evidente somiglianza con la Classe A, anche se il tetto rialzato fa capire che l'abitacolo è più funzionale: il guidatore siede 9 cm più in alto rispetto alla berlina e ciò migliora la sensazione di “dominare” la strada.

BAULE DA “TRASLOCO” - Il look elegante e le rifiniture curate della Mercedes Classe B del 2019 non hanno prevalso sulla praticità, grazie a soluzioni come lo schienale ripiegabile del sedile anteriore destro o l'utile divano scorrevole di 14 cm, che permette di modulare lo spazio a bordo: con i sedili in uso la capacità dal bagagliaio varia fra 455 e 705 litri, ma reclinando lo schienale del divano (si può frazionare in tre parti) sale a 1.540 litri. Non manca poi l'apertura automatizzata del portellone, un accorgimento utile quando si deve caricare la spesa. Anche l'interno ricalca quanto già visto sulla Mercedes Classe A, complici i due grandi schermi di 7” o 10,25” del sistema multimediale MBUX, ma gli stilisti hanno ridisegnato la plancia: ora è più avvolgente e meno lineare. Lo schienale dei sedili è inoltre meno inclinato rispetto alla Classe A (il busto quindi è più eretto) e ci sono 3,3 cm di spazio in più per i gomiti dei passeggeri anteriori.

DEBUTTO DI MOTORE E CAMBIO - Anche per la Mercedes Classe B, come già per la berlina, lo schema delle sospensioni varia in base al motore: sull'asse anteriore è sempre previsto un McPherson, mentre dietro si possono avere o una geometria a bracci multipli (di serie sui motori meno costosi) o un più raffinato multlink con quattro bracci in alluminio, disponibile con i motori più potenti a patto di scegliere un assetto a richiesta. Fra le novità della Classe B 2019 c'è anche il motore diesel 2.0 (nome in codice OM654), ordinabile nella versione da 150 CV sulla B 220 d e da 190 CV sulla B 220 d, entrambe abbinate al recentissimo cambio automatico a doppia frizione 8G-DCT a 8 marce. In alternativa ci sono i benzina 1.4 da 136 CV della B 180 e 1.4 da 163 CV della B 200, oltre al diesel 1.5 da 116 CV della B 180 d. Di serie la frenata automatica d'emergenza, mentre sono a richiesta il monitoraggio dell'angolo cieco e il mantenimento della distanza dall'auto che precede.

 

3B09B8B7-5A5B-47B4-8C78-3FA7BB6A7E80.jpeg

E6E8BC6B-0585-4E72-A153-49DF76063BBB.jpeg

EBDC29FF-44CA-4DAF-B885-52DBE3307F27.jpeg

 

alVolante.it

 

___________________________________

 

SPY TOPIC ⤵️

___________________________________

Edited by lukka1982
  • Thanks! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

la forma della calandra di queste nuove Mb proprio non riesco a digerirla, pare un pesce.

 

Dietro e di fianco migliora molto.

 

Dentro il doppio display affiancato lo trovo poco elegante.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per essere una MPV mi piace. Meglio della concorrente bmw. Trovo poco personali i fanali posteriori, ma almeno qui hanno una forma decente rispetto alla Classe A.

Share this post


Link to post
Share on other sites

si però sono riusciti ad evolvere la soluzione tablet in plancia in maniera ancora più brutta di quello che già era.

Sinceramente nelle ultime mercedes non trovo traccia di eleganza negli interni, capisco stare al passo con i tempi, ma questa è una soluzione che potrei immaginare per una giapponese.

Sinceramente a questo punto trovo molto più eleganti le audi

  • I Like! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 minuti fa, Tommy99 scrive:

Per essere una MPV mi piace. Meglio della concorrente bmw. Trovo poco personali i fanali posteriori, ma almeno qui hanno una forma decente rispetto alla Classe A.

I fari posteriori sono la versione levigata di quelli di una Golf. 😋

 

Detto questo, per me è promossa a pieni voti, per il suo segmento è molto molto riuscita.

  • I Like! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

La carrozzeria più alta la rende più gradevole ed armonica della classe A da cui deriva. Solo il posteriore mi lascia perplesso, il portellone è troppo "verticale".

Gli interni continuano a non piacermi.

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se non fosse per la stella a 3 punte, direi che è un'Audi.

Comunque la trovo migliore del suo contraltare bavarese.

M'aspetto un listino fuori di testa.

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

dietro è un misto tra una Golf Variant e un qualcosa di generalista poco personale, tipo Opel.

davanti molto ittica.

meglio della Serie 2 pulmino e gran pulmino, ma sfido a fare peggio.

  • I Like! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By Beckervdo
      Mercedes presenta il suo MAXI-SUV Mercedes-Benz GLS. Di serie i sistemi LED Multibeam per l'illuminazione anteriore, mentre al posteriore abbiamo "semplice" tecnologia LED. Il nuovo stile introdotto sulla SUV, riesce ad abbassare il CX, rispetto alla precedente GLS, passando da 0.35 a 0.32.
      All'interno troviamo le attuali impostazioni Mercedes: cruscotto completamente digitale con doppio schermo (da 12.3" ) che funge anche da sistema info-telematico, immerso in un abitacolo pieno di pelle ed inserti in legni pregiati. 
      La Mercedes-Benz GLS è grande: il passo è di 3155 mm, questo le consente di avere molto spazio all'interno dell'abitacolo ed esser offerta in declinazione 5/ 6 e 7 posti. Per l'Europa la seconda fila di sedili è realizzata in due elementi abbattili secondo configurazione 60:40.
      La terza fila di sedili della nuova Mercedes-Benz GLS è adatta a persone alte fino a 1,94 metri. E per la prima volta saranno disponibili con il riscaldamento. Avranno inoltre accesso alle porte di ricarica USB indipendenti.
       
      Misure della Classe GLS Mercedes 2020 lunghezza 5,207 mm larghezza 1,956 mm altezza - passo 3,13 mm baule lit. minimo - Vano bagagli massimo 2400 litri Sul fronte sicurezza, la Mercedes-Benz GLS dispone di regolatore elettronico della velocità adattivo con funzione "jam" e lettore dei segnali stradali in tempo reale che adatta la velocità del veicolo in base alle restrizioni di ciascuna zona. In Europa, l'assistente di manovra di traino sarà offerto come equipaggiamento opzionale. E per un ulteriore comfort standard, le sospensioni pneumatiche AIRMATIC con ammortizzazione adattiva Adaptive Plus saranno di serie.
       
      La meccanica
       
      La versione a benzina di base è la Mercedes GLS 450 4MATIC con un motore da 3.0 litri turbo (il 6 cilindri in linea ) 367 CV e 500 Nm di coppia a cui si aggiunge, per un periodo di tempo limitato, un motore elettrico da 22 CV e 250 Nm offerta con la funzione EQ Boost .
      Un passo sopra abbiamo la Mercedes GLS 580 4MATIC con un motore V8 4.0 litri TwinTurbo da 489 CV e 700 Nm a cui, brevemente, possiamo aggiungere rispettivamente altri 22 CV e 250 Nm. 
      Lo scatto da fermo a  100 km/h è coperto in 5.9 e 5.2 secondi (per il V8 quest'ultimo dato), mentre la velocità massima è autolimitata a 210 km/h.
       
      Ci saranno anche motori diesel per l'Europa, la Russia e altri mercati. In questo caso l'offerta è a carico del motore a sei cilindri in linea OM 656 da 3.0 litri con singolo turbo o doppio turbo. Il GLS 350 d 4MATIC raggiunge 286 CV e 600 Nm, mentre il GLS 400 d 4MATIC aumenta questi valori rispettivamente a 330 CV e 700 Nm. I motori diesel sono conformi allo standard Euro 6d grazie all'utilizzo di un catalizzatore SCR aggiuntivo e di un sistema AdBlue.
      Tutti i motori della nuova Classe Mercedes GLS sono associati a un cambio automatico 9G-TRONIC a nove velocità e un sistema di trazione integrale 4MATIC.
      Come per la Mercedes-Benz GLE, anche qui abbiamo il sistema E-Active Body Control, che mediante l'impianto da 48V, controlla in maniera autonoma ogni sospensione.
      La gommatura è anch'essa generosa, con la GLS 450 equipaggiata di serie con cerchi da 19" che salgono a 21" con la GLS 580.
      Quando andrà in vendita? La nuova Classe Mercedes GLS raggiungerà i concessionari negli Stati Uniti e in Europa verso la fine di quest'anno. La sua commercializzazione ufficiale inizierà nel secondo semestre del 2019 
       
      MEGA Gallery da 115 foto su Motor1

       




       















      Topic Spy --> https://www.autopareri.com/forums/topic/63664-mercedes-gls-2018-spy
       
    • By MotorPassion
      Lungo 4.63 metri, Largo 1.89, Alto 1.9 e con un passo di 2.83 metri, Mercedes-Benz presenta una Concept che anticipa gli stilemi della futura SUV GLB.
      Date le dimensioni, la Mercedes-Benz GLB Concept si posizionerebbe - idealmente - tra GLA e GLC, e nel segmento dei C-SUV uno dei pochi ad offrire 7 posti (2+3+2). Questo anche grazie alle dimensioni sovrapponibili a quelle di GLC che sarà offerto con massimo 5 posti.
      Sotto il cofano, c'è un 4 cilindri 2.0 litri turbo che eroga 224 CV e 350 Nm di coppia massima. Il motore è associato a un cambio automatico a doppia frizione 8G-DCT e a un sistema di trazione integrale permanente 4MATIC con distribuzione della coppia variabile. Tramite il controllo DYNAMIC SELECT possiamo scegliere tra tre profili: Eco, Comfort e Sport.
       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       
       
      Fonte: carscoops
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.