Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuti su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori

Recommended Posts

2jlyzebb3b25.jpg

2020-jaguar-xe.jpg

La rinnovata Jaguar XE si presenta con piccoli affinamenti estetici e meccanici, tali da spostare il suo target verso l'alto, rispetto alla XE uscente.

Si inizia con il nuovo sistema di illuminazione LED per luci anteriori e posteriori, che porta con se un nuovo design dei paraurti.

Per i modelli con allestimento R-Dynamic è prevista una sottile banda nera che corre sulla parte finale del paraurti anteriore e posteriore. 

I cambiamenti maggiori si hanno all'interno, dove la XE presenta una nuova consolle centrale costituita da due schermi touch per info-telematica e comandi clima. La zona "cambio" è presa in prestito dalla Jaguar F-Type, mentre il volante ed il quadro strumenti è mutuato dalla Jaguar I-Pace. 

 

La gamma motori è stata aggiornata ed ora presenta il 2.0 litri turbo benzina in due step di potenza: 250 e 300 CV (P250 e P300), mentre l'unico diesel - per ora - disponibile è il 2.0 litri da 180 CV (D180).

 

Non si hanno notizie di altri motori e del V6.

 

2020-jaguar-xe.jpg

tbhydz6bekh6.jpg

2020-jaguar-xe.jpg

2020-jaguar-xe.jpg

2020-jaguar-xe.jpg

2020-jaguar-xe.jpg2020-jaguar-xe.jpg

2020-jaguar-xe.jpg2020-jaguar-xe.jpg2020-jaguar-xe.jpg2020-jaguar-xe.jpg

2020-jaguar-xe.jpg2020-jaguar-xe.jpg

 

Jaguar XE R-Dynamic

2020-jaguar-xe.jpg2020-jaguar-xe.jpg2020-jaguar-xe.jpg2020-jaguar-xe.jpg

lsqym3ub26fc.jpg

 

2020-jaguar-xe.jpg

 

ygzyrbkbzdx3.jpg

 

Features

2020-jaguar-xe.jpg2020-jaguar-xe.jpg

 

Cita

NEW JAGUAR XE: ENHANCED EXTERIOR, 
ALL-NEW LUXURIOUS INTERIOR AND INTUITIVE NEW TECHNOLOGY

  • Enhanced exterior provides a more assertive appearance with new front and rear bumpers, advanced all-LED headlights and tail-lights with distinctive LED signatures
  • All-new luxurious interior features beautiful details and premium materials
  • New Touch Pro Duo infotainment system and 12.3-inch interactive driver display shared with all-electric I-PACE are customisable, intuitive and responsive
  • Smart Settings technology uses artificial intelligence to learn the preferences of individual drivers and adjusts seat, mirror, audio and climate settings automatically
  • Segment-first ClearSight rear view mirror provides uninterrupted rearward visibility
  • Efficient Ingenium diesel and petrol engines available in AWD and RWD form
  • 300 PS petrol-engine AWD derivative accelerates from 0-60 mph in 5.4 seconds
  • Lightweight aluminium-intensive body construction, with double wishbone front and integral link rear suspension, delivers agile handling and excellent safety
  • New XE comes with an enhanced entry level specification that includes 18-inch wheels, electric leather seats, all-LED headlights and tail-lights with updated signature graphics, front and rear park aid, rear camera and lane keep assist
  • Available to order now at jaguar.com priced from £33,915 in the UK

 

26 February 2019, Whitley, UK: The new Jaguar XE delivers an enhanced exterior design, all-new luxurious interior and advanced technologies.

An updated exterior design gives the XE a more purposeful and assertive stance. Continuing on from the beautifully judged proportions of the original car, new XE’s sporting intent has been taken up a level, with contemporary design cues inspired by the F-TYPE sportscar. XE appears wider and lower than before, with larger front apertures, bold graphics and muscular forms eluding to the car’s performance and advanced aerodynamics.

New all-LED headlights with a striking ‘J’ blade daytime running light signature create a more purposeful look. The rear of the car also features a new bumper design and slender all-LED tail-lights with updated signature graphics which accentuate the visual width of the car, giving the XE a more planted appearance.

For an even more performance-orientated character, R-Dynamic models include additional exterior design elements including aircraft winglet-inspired sculpted surfaces, dark mesh detailing to the rear valance and alternative wheel styles. On the interior, the sporting influences continue with sports-style seats with contrast stitching, Satin Chrome gearshift paddles and R-Dynamic treadplates.

The beautifully-crafted all-new interior features extensive use of soft-touch materials, premium veneers and all-new door trims that improve usability and practicality. New XE’s luxurious and technology-packed interior delivers more comfort, quality and connectivity for all occupants. Every aspect of the cabin has been enhanced for increased convenience, improved stowage and better passenger comfort.

The influence of Jaguar’s flagship two-seater sportscar is also evident as both the SportShift gear selector and JaguarDrive Control switch shared with the F-TYPE are on the revised centre console.

A new steering wheel, shared with the all-electric I-PACE, features hidden-until-lit graphics and tactile switches for intuitive control of key functions.

The new XE is also the smartest and most connected yet. Jaguar’s Touch Pro Duo infotainment system, shared with I-PACE, is also available for the first time, delivering instinctive control through a pair of seamlessly integrated high-resolution touchscreens. Wireless device charging and clever Smart Settings technology also make their first appearance in the XE.

The first-in-segment ClearSight interior rear view mirror improves safety and convenience by ensuring the driver has an unobstructed view of the road behind. Using a wide angle rear-facing camera, the system feeds images to a high-definition screen within the frameless rear view mirror; unhindered by tall rear passengers, poor light or rain on the rear screen.

Ian Callum, Jaguar Design Director, said: “XE’s uniqueness is its totality. Customers get a complete package of progressive design, innovative technology and extraordinary driving dynamics. We don’t do ordinary and new XE personifies this. My team and I get huge satisfaction out of improving a car we’re all so familiar with; we’ve lived with it, we understand its character and it’s a wonderful opportunity to make a great car even better. With new XE, we’ve done just that in every way imaginable.”

Jaguar XE’s lightweight aluminium intensive body structure continues to play a major role in the car’s agile handling, exceptional safety and efficiency. Aluminium makes up 75 per cent of the body and combines with proven rear and all-wheel drive systems, double wishbone front and integral link rear suspension, plus some of Jaguar’s most advanced engines, for dynamic handling and performance.

Standard on all XE models, Dynamic mode amplifies the car’s sporting character, with faster gear shifts, sharper throttle response and increased steering weighting. Drivers are able to shape the driving experience with greater ease thanks to the optional Configurable Dynamics system. This feature allows drivers to set up the vehicle to their personal preference by choosing Comfort or Dynamic settings for the engine, gearbox and steering through the central touchscreen. Where specified, Adaptive Dynamics constantly adjusts the dampers to provide the optimum balance between comfort and refinement at all times and in all driving situations.

New XE features an automatic transmission as standard and is available in rear and all-wheel drive variants. Jaguar’s advanced torque on-demand all-wheel drive (AWD) system and Intelligent Driveline Dynamics technology maintain the XE’s rear-wheel drive handling feel and agility while improving performance, traction and driver confidence in all weather conditions. The 300 PS petrol engine, equipped with all-wheel drive, accelerates from 0-60 mph in 5.4 seconds (0-100km/h in 5.7 seconds).

The new XE is available with a choice of clean and efficient Ingenium petrol and diesel engines. The 2.0-litre Ingenium petrol is available with 250PS and 300PS outputs, badged P250 and P300 respectively, while the efficient 180PS Ingenium diesel, badged D180, delivers 430Nm of torque and fuel consumption of up to 57.6mpg (from 4.9l/100km).

XE’s entry-level specification now features an automatic transmission, 18-inch wheels, electric leather seats, all-LED headlights and tail-lights with updated signature graphics, front and rear park aid, rear camera and lane keep assist. Customers can select from S, SE and HSE trim levels, with each also available in sporty R-Dynamic guise. A range of option packs provide even greater personalisation:

  • Dynamic Handling Pack: Configurable Dynamics, Adaptive Dynamics, Performance Brakes, Coloured Brake Calipers, Bootlid Spoiler
  • Cold Climate Pack: Heated Windscreen, Heated Steering Wheel, Headlight Washers
  • Business Pack (S models only): Connected Navigation Pro, Online Pack, Traffic Sign Recognition, Adaptive Speed Limiter
  • Technology Pack: Head-Up Display, Solar Windscreen, Touch Pro Duo, Interactive Driver Display, Wireless Charging, ClearSight Interior Rear View Mirror
  • Convenience Pack: Gesture Bootlid, Keyless Entry, Electric Steering Column Adjustment, Additional Power Sockets
  • Premium Interior Upgrade Pack: Illuminated Treadplates, Bright Pedals, Configurable Ambient Lighting

The Jaguar XE is available to order now at www.jaguar.com

 

NOTE: Please check your local market for features, model range and engine availability as they vary by market

 

Via Jaguar

 

Topic Spy -->https://www.autopareri.com/forums/topic/65725-jaguar-xe-facelift-spy

 

 

Non mi ha mai convinto appieno e continua a lasciarmi perplesso. 

Il design e la firma luminosa delle luci posteriori è quasi LandRover. 

Edited by Beckervdo
Topic Spy + Press + Foto
  • Thanks! 1

"Qualche emiro che compra una Ferrari lo troverò sempre. Ma se il ceto medio finisce in miseria, chi mi comprerà le Panda?"

Sergio Marchionne

 

Follow me on Instagram

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non mi è mai dispiaciuta, e devo dire che migliora anche con il restyling, ma forse non ha l'appeal necessario (cosa che, per quanto poco vendute, possono avere Lexus e Alfa)

  • I Like! 2

My ANACONDA don't :b9

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quei pochi cambiamenti che vedo mi pare la peggiorino, sia fuori (fari e paraurti posteriore) che dentro (volante e clima), mi sanno di posticcio. La preferivo prima.

Share this post


Link to post
Share on other sites

va a gusti lo capisco.

ma quest'auto mi emoziona davvero.

Se potessi sarebbe la mia prima scelta.

 

peccato avere in tasca solo i soldi sufficienti a comprare una caramella Goleador.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hanno cancellato i motori base attuali e il cambio manuale, adesso XE inizia piu sopra.

 

image.png.8d0bf4540195eaae7f4b762359c9e8af.png

 

Interni della I-Pace

image.png.63b6c52213ecf531e0b39cc31d185e85.png

image.png.ac85046f47b4275ea431a2efdd2830d8.png

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cosi come sono sempre critico nei confronti degli scarichi finti, qui mi sento di dover fare un plauso a quelli veri!

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me piaceva prima, e piace ora. Solo l'affidabilita' e l'assistenza mi danno da pensare, ma dovessi prendere una D berlina, sarebbe dopo Giulia la mia seconda scelta. Almeno non e' inflazionata come le solite tedesche.

  • I Like! 1

"All truth passes through three stages. First, it is ridiculed, second it is violently opposed, and third, it is accepted as self-evident." (Arthur Schopenhauer)

65540b21bc9c02fae8a50143b3dfab8c.jpg

Automobili

Volkswagen Scirocco 1.4 TSI 160cv Viper Green (venduta)

BMW M4 DKG Competition Package 450cv Sapphire Black

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By PaoloGTC
      Per cominciare in bellezza questo nuovo topic, vorrei parlare di questa bella e sfortunata spider che fu la F-Type, che nacque e morì nella culla, come si dice, a cavallo fra gli anni '80 e '90.

      Il progetto F-Type prese l'avvio con la logica intenzione di preparare un'erede per la XJ-S degli anni '80, la quale sarebbe andata a contrapporsi al successo che stava avendo, fin da principio, la nuova Mercedes SL lanciata nel 1989, l'ultima spider uscita dalla mano di Bruno Sacco (e forse una delle più belle Mercedes di sempre).
      Tutto era pronto e studiato, e appariva anche logico. Però la F-Type non arrivò mai.
      Nelle fasi finali della sua breve esistenza, a livello di progetto, si vociferò potesse venirne ceduta la produzione ad una struttura esterna, perchè fino a quel momento l'impiego di uomini e capitale a lei dedicato era stato ingente, e sembrava veramente uno spreco gettare tutto dalla finestra.
      Ma neppure questo accadde.
      Gli impegni della Jaguar in quel periodo erano molti... c'era da preparare l'erede delle berline XJ, che con le versioni presenti in gamma a quei tempi erano praticamente arrivate all'ultima possibilità di restyling. Inoltre, per il 1996, era già preventivata la sostituzione della XJ-S in versione chiusa, progetto che correva parallelo a quello di questa sfortunata, e che con modifiche divenne poi la XK.
      In più, si parlava già della piccola berlina classe 2000 che arrivò poi tramite Ford col nome X-Type.
      Insomma, carne al fuoco ce n'era molta, le spese erano tante e ci si accorse subito che visti gli investimenti il prezzo finale dell'auto non avrebbe portato guadagni, se fosse rimasto in quello preventivato di 50000 sterline dell'epoca. Per guadagnarci avrebbe dovuto essere molto più elevato, e l'auto sarebbe finita fuori mercato.
      La F-Type era una spider i cui tre esemplari costruiti a quei tempi (era il 1991) da Karmann, ricordavano molto un prototipo spider realizzato da Pininfarina nel 1978, che rispondeva al nome di XJ Spider.

      Sommando questo fatto a quanto si diceva prima, e cioè di cedere la costruzione ad un partner esterno, vendendogli le meccaniche, si era giunti alla conclusione che potesse essere proprio Pinin ad occuparsene, che tra l'altro a quei tempi si occupava già della produzione di altre spider.
      Come detto sopra, però, non accadde nulla di tutto ciò.
      Vediamo ora come si sviluppò questa vicenda.
      Il progetto di questa auto prendeva le mosse da molto più lontano, addirittura dal 1980, anno in cui si cominciò a pensare di dare ai clienti della passata E-Type un'auto che la ricordasse molto, nello spirito e anche nello stile.
      Durante questo sviluppo però, a livelli societari la Jaguar subì parecchie mutazioni: da azienda privata, a statale controllata dagli inglesi, ed infine, nel 1989, acquistata da Ford.
      Proprio questo ultimo fatto fu quello che incise più di tutti, perchè la nuova dirigenza optò subito per l'abbandono del progetto, a favore di una totale ristrutturazione della gamma esistente, e del suo allargamento verso il basso per acquisire nuove fasce di clientela.
      Così i tre prototipi costruiti, spesso collaudati con le sembianze di una coupè...


      .. finirono al museo, dopo essere stati anche oggetto di clinic test con potenziali acquirenti.


      Per la F-Type erano allo studio tre differenti possibilità di motorizzazione:
      -6 cilindri aspirata di 4 litri abbinata a cambio automatico (per la versione base)
      -6 cilindri sovralimentata da 2 turbocompressori, da 3.6 litri affiancata da cambio manuale 6 marce
      -12 cilindri di 5.3 litri, versione che nelle fasi finali era stata accantonata.
      Due, invece, le varianti riguardanti l'impostazione meccanica:
      -trazione posteriore con motore longitudinale
      -trazione integrale permanente, con motore sempre longitudinale, che avrebbe dovuto essere riservata alla versione 3.6 sovralimentata, vista la potenza di circa 350 cv.

      Grazie a quest'ultima unità, la F-Type, mascherata da coupè durante dei test a Nardò, aveva toccato una velocità massima di 290 km orari. Un valore che al momento la consacrava come la spider più veloce del mondo.
      Queste elevate prestazioni, unite all'estetica accattivante erano gli elementi che la legavano molto appunto alle antenate D ed E-Type, che proprio per questi fattori erano state così apprezzate anche in ambito agonistico, oltre che in quello stradale.
      Del resto, le foto si commentano da sole... la carrozzeria, pur con elementi moderni dell'epoca in questione, aveva grandi richiami Jaguar da qualunque punto di vista la si osservasse, e anche all'interno non vi era dubbio che si potesse trattare di un'altra grande spider proveniente da Coventry.


      Forse non è corretto dire che andò tutto buttato, perchè se ci si fa caso molto di lei apparve nella XK decappottabile giunta anni dopo... tuttavia, presa come auto a sé stante, questa F-Type nata negli anni '80, è rimasta un'affascinante incompiuta.
    • By lukka1982
      Cambi di vertice anche nella casa angloindiana!
       
       


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.