Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Recommended Posts

Cita

Fiat Professional presenta il miglior Ducato di sempre

thumb.output.php?src=2019%2FFIAT-PROFESS

•   È ordinabile in tutte le concessionarie Fiat e Fiat Professional il Ducato MY2020, il best seller che evolve per rispondere al meglio a ogni esigenza professionale. 

•   Leader in Europa per il quinto anno consecutivo, primo per vendite in 12 Paesi e modello di punta nel mondo dei veicoli ricreazionali, Ducato si rinnova in termini di contenuti e tecnologie per consolidare le leadership offrendo ai clienti "il miglior Ducato di sempre".

•   Esordiscono i nuovi motori Euro 6D ancora più performanti ed ecologici, a tutto vantaggio delle prestazioni e dell'ambiente. Sono dotati di ECOpack che grazie a Start&Stop, alternatore intelligente, pompa di alimentazione a controllo elettronico e modalità "Eco", garantisce risparmio energetico e di carburante a tutto vantaggio del Total Cost of Ownership.

•   Novità assoluta l'avanzato cambio automatico "9Speed" a nove marce. 

•   Sono disponibili i più avanzati sistemi di assistenza alla guida e infotainment di ultima generazione.

•   Anteprima assoluta per il Ducato Electric, primo modello elettrico di Fiat Professional.

•   Il Ducato Electric è sviluppato, attraverso innovativi progetti pilota, insieme a grandi clienti selezionati per offrire soluzioni su misura e senza compromessi in termini di carico e prestazioni alle diverse esigenze di utilizzo professionale. 

Debutta il nuovo Ducato MY2020, l'evoluzione del best seller di Fiat Professional che da 38 anni soddisfa con soluzioni sempre all'avanguardia le diverse esigenze di business, dai veicoli trasporto merci, ai più complessi veicoli allestiti, inclusi le basi di trasformazione per i veicoli camping car. Ducato è infatti leader incontrastato sul mercato europeo per il quinto anno consecutivo, primo per vendite in 12 Paesi e primo veicolo in assoluto come base camper in Europa: circa 3 camper su 4 venduti sono Fiat Ducato. Il successo espresso dai numeri si spiega con la capacità di rispondere in maniera completa alle diverse necessità professionali: ci si può affidare a Ducato e alla sua versatilità per qualunque esigenza di trasporto o di lavoro, dal trasporto di persone allo urban delivery, dai veicoli allestiti per trasporto freddo ai camping car, grazie a caratteristiche tecniche, come ad esempio, portata, volumetria e carichi sugli assi, da record tra i veicoli a trazione anteriore, uniti alla più ampia scelta di varianti di passo, lunghezza e altezza. Il nuovo Ducato MY2020 affronta oggi una nuova, impegnativa, sfida: diventare il miglior Ducato di sempre. Difficile affinare un modello di tale successo: per farlo, gli ingegneri di Fiat Professional si sono concentrati su un approccio ancora più su misura, uno sviluppo guidato dalle best practices e da esperienze concrete. I motori oggi sono tutti Euro 6D, ancora più efficienti, ecologici, performanti e con diverse alimentazioni, a tutto vantaggio dell'ambiente, ed esordisce il nuovo cambio automatico "9Speed" a nove marce. Si tratta di un torque converter di ultima generazione, capace di sfruttare al meglio tutti i punti di coppia del motore. È il miglior cambio della categoria in termini di peso, garantisce affidabilità e durata e un'esperienza di guida sempre piacevole. Inoltre nel corso del 2020 sarà disponibile una versione completamente elettrica che adotta tecnologie di Fiat Professional e che affianca il Ducato Natural Power a metano nell'offerta di carburanti alternativi. Il Ducato Electric è sviluppato, attraverso un innovativo progetto pilota, insieme a grandi clienti selezionati per offrire le soluzioni più adeguate a un utilizzo prodessionale in termini di carico e prestazioni. Non mancano, infine, i più avanzati dispositivi ADAS di assistenza alla guida e un sistema di infotainment di ultima generazione.

Motori: prestazioni, ecologia ed efficienza
La gamma di motori è da sempre uno dei punti di forza del Ducato di Fiat Professional. Un'offerta completa, ampia, adeguata a diversi utilizzi e soprattutto prestazionale e affidabile. Ducato infatti è l'unico modello nella sua categoria ad adottare un motore a gasolio di derivazione industriale, solido e longevo ma capace di garantire prestazioni e comfort automobilistici. Ducato MY2020 mantiene tutte le caratteristiche così apprezzate dai clienti migliorando ulteriormente nella facilità di guida e offrendo nuove declinazioni di potenza. La nuova offerta prevede motori tutti Euro 6D. L'intera gamma Multijet 2 è ora composto da motori 2,3 litri di derivazione industriale con compressore a geometria variabile, per una guida più fluida e un motore più elastico che mai fin dalle basse velocità, con conseguente riduzione dei consumi nel reale ciclo di utilizzo. Il nuovo turbocompressore, grazie al controllo elettronico, è in grado di adattare la sua fluidodinamica alla velocità del motore e allo stile di guida, per garantire in ogni momento la giusta sovralimentazione. Ciò è possibile grazie all'adozione di una serie di pale mobili poste lungo il raggio della turbina, che controlla il flusso del gas di scarico e di conseguenza la velocità e la forza del compressore.
La nuova gamma di motori Multijet 2 di Ducato fa fede al mantra di Fiat Professional "one mission-one engine", che significa offrire una soluzione ottimale rivolta ai bisogni delle diverse mission dei clienti.
Si accede al mondo Ducato con il 2.3 Multijet 2 da 120 CV a 2750 giri con 320 Nm di coppia massima a 1400 giri, abbinato al cambio manuale, che migliora del 10% potenza e coppia rispetto al precedente motore 2.0 litri. Il 140 CV da 3500 giri è invece il cuore della gamma, versatile ed elastico con i suoi 350 Nm di coppia (+9% rispetto al 130 Multijet) a soli 1400 giri, disponibile sia con cambio manuale sia con l'avanzato cambio automatico "9Speed" a 9 rapporti. Rispetto per l'ambiente e alte prestazioni con il 160 CV a 3500 giri, che eroga fino a 400 Nm a 1500 giri nella versione con cambio automatico. Questa power unit adotta un albero motore specifico con cuscinetti di dimensioni maggiorate, pistoni speciali e un turbocompressore specifico, a tutto vantaggio delle prestazioni e della durata del motore. Al vertice della proposta si colloca il 2.3 Multijet da 180 CV a 3500 giri: 400 Nm di coppia con trasmissione manuale e 450 Nm - + 12% rispetto al modello precedente - con il nuovo cambio automatico a nove marce che colloca il motore a valori di best-in-class in termini di coppia nella categoria. È dedicato a chi ricerca le migliori prestazioni e un comfort di guida assoluto specie in abbinamento alla nuova trasmissione automatica. Non manca l'esclusiva variante Natural Power con motore monofuel metano da 3000 cm3 e 136 CV di potenza massima a 2730 giri e 350 Nm di coppia massima a 1500 giri, che conferma l'impegno e la leadership di Fiat Professional nello sviluppo di questo carburante alternativo.
Il Ducato 140 Natural Power è infatti parte di una gamma completa di veicoli commerciali a metano che vanno dalle Car Derived Vans, al Fiorino passando per il Doblò Passo Corto e Passo Lungo.

Il nuovo cambio automatico "9Speed"
La nuova trasmissione automatica a nove rapporti assicura un'esperienza di guida rilassata e piacevole, senza rinunciare alle prestazioni e ottimizzando in ogni situazione i consumi.
È il cambio best-in-class in termini di peso nel settore e consente un utilizzo ottimizzato della coppia motrice che arriva sulla versione 180 cavalli alla quota record di 450 Nm. Garantisce infine grande affidabilità e durata grazie al convertitore di coppia che supplisce all'assenza della tradizionale frizione.
I tecnici di Fiat Professional hanno sviluppato il Ducato MY2020 con Cambio Automatico 9Speed in modo che ogni cliente possa ottimizzare le prestazioni ed i consumi del veicolo in relazione alla specifica mission ed al percorso. È infatti possibile scegliere tra tre modalità di guida: Normal, Eco, che fornisce una risposta di accelerazione più fluida e una strategia di cambiata dedicata per consentire una maggiore riduzione dei consumi, e Power, che fornisce una risposta rapida di accelerazione e cambi di marcia ottimali per una guida piacevole e prestazioni ottimali anche in condizioni gravose.
Le modalità operative sono due: in posizione D - Drive -, il modulo di controllo seleziona e innesta le marce in base alle diverse condizioni di guida: velocità, carico, pendenza. La modalità Autostick, in caso di cambi di marcia frequenti e in condizioni particolarmente difficili, come in tratti a elevata pendenza, consente di mantenere un rapporto inferiore con un conseguente miglioramento delle prestazioni ed evitando il surriscaldamento. Viene attivata spostando la leva del cambio verso sinistra, quindi in avanti e indietro per cambiare le marce.

EcoPack
Ducato MY2020 è dotato di serie di EcoPack, che sintetizza il meglio della tecnologia intelligente applicata alla salvaguardia ambientale. EcoPack comprende il sistema Start & Stop, l'alternatore intelligente; la pompa di alimentazione a controllo elettronico, che garantisce risparmio energetico e maggiore efficienza di combustione; l'interruttore ECO che supporta il conducente nel risparmio di carburante.
Tutto questo a vantaggio del Total Cost of Ownership, da sempre punto di forza del Ducato e dei veicoli Fiat Professional.

 

Assistenza alla guida e infotainment
Ducato MY2020 è il miglior Ducato di sempre sotto ogni aspetto: tecnologia, sicurezza, ADAS, connettività, motorizzazioni. Sulla nuova gamma esordiscono infatti i più evoluti sistemi di assistenza alla guida che consentono al cliente un controllo del veicolo a 360°. Nel dettaglio, sono disponibili i seguenti dispositivi:

  • Blind spot assist (BSA), che utilizza sensori radar installati nel paraurti posteriore per individuare veicoli in avvicinamento invisibili al conducente se posizionati nell'angolo cieco dello specchietto retrovisore.
  • L'esclusivo Rear cross path detection (RCP), che utilizza sensori radar per individuare veicoli in avvicinamento laterale, quando si procede in retromarcia. Consente di evitare incidenti durante le operazioni di manovra.
  • Full brake control (FBC), che individua gli ostacoli e, verificata l'esistenza di un pericolo di collisione imminente, allerta il conducente e interviene azionando autonomamente una frenata di emergenza.
  • Lane departure warning system (LDWS), che determina se il veicolo sta uscendo dalla propria corsia di marcia, anche in condizioni di scarsa visibilità. In caso di pericolo un segnale acustico e visivo allerta immediatamente il conducente.
  • Traffic sign recognition, che utilizza la telecamera di bordo e assiste il guidatore riconoscendo i segnali stradali di limite di velocità consentita e sorpasso, riportandoli sul display di bordo.
  • High beam recognition, che gestisce l'accensione e spegnimento dei fari abbaglianti aumentando la visibilità e riducendo il rischio di abbagliamento durante la guida notturna riconoscendo automaticamente i veicoli nel senso di marcia opposto.
  • Sensore pioggia e crepuscolare, che attiva i tergicristalli e ne regola la velocità in base all'intensità della precipitazione. Il sensore crepuscolare attiva automaticamente gli anabbaglianti quando la luce all'esterno è insufficiente.
  • Tyre pressure monitoring system (TPMS), che controlla costantemente la pressione degli pneumatici, segnalandone eventuali cali direttamente sul display di bordo.

Un vero professionista, poi, non può rinunciare all'Engine Idle Preset, che consente di incrementare il regime minimo del motore per alimentare eventuali apparecchiature elettriche aggiuntive installate nel veicolo, e alle nuove Led Cargo Light. Sono le nuove e più potenti luci, di tre diverse dimensioni in base al passo del veicoli, che garantiscono un'illuminazione sempre efficace nell'area di carico, sino a 70 lux al centro e 40 lux nel perimetro.

 Infotainment con integrazione di Apple CarPlay e compatibilità con Android AutoTM
La gamma Ducato MY2020 a partire dalla seconda metà dell'anno amplia inoltre l'offerta dei sistemi di intrattenimento a bordo. È ora disponibile il nuovo dispositivo di infotainment: 7" touchscreen by Mopar® con ingresso USB e sintonizzatore Radio DAB e la possibilità di impostare gli ingombri delveicolo tenendo conto anche dell'eventuale allestimento in modo da ottenere indicazioni per evitare di entrare in strade non sufficientemente larghe o passaggi ad altezza limitata. Una caratteristica da vero professionista che si rivolge ad altri professionisti o ai clienti camping car.
Il nuovo sistema include l'integrazione di Apple CarPlay e la compatibilità con Android AutoTM.
Apple CarPlay fornisce indicazioni stradali ottimizzate a seconda delle condizioni del traffico e può essere usato per eseguire e ricevere chiamate, inviare e ricevere messaggi e ascoltare Apple Music, audiolibri e podcast restando sempre concentrati sulla strada.
CarPlay è anche dotato di controllo vocale Siri ed è progettato appositamente per l'utilizzo alla guida.
Il sistema è compatibile inoltre con Android AutoTM, che consente di non uscire dall'ecosistema Android nemmeno mentre si è al volante, "proiettando" applicazioni e servizi sul display centrale, ed è progettato per rendere il recupero di informazioni alla guida un esercizio facile e sicuro. Il conducente può utilizzare Google MapsTM o Waze per ottenere indicazioni stradali e accedere con facilità a musica, contenuti multimediali e alle principali app di messaggistica. Per ulteriori informazioni sulla compatibilità con Android Auto: support.google.com/androidauto.
Android Auto, Google Play e Google Maps sono marchi registrati di Google LLC.
Apple CarPlay è un marchio registrato di Apple Inc.

Uno stile appagante e automobilistico
Lo stile di Ducato MY2020 nasce da un "car design" all'avanguardia che, unito al concept di un vero veicolo commerciale leggero, trasmette un forte senso di dinamismo, sicurezza, qualità e robustezza. Dunque, il nuovo veicolo di Fiat Professional affina ulteriormente il concetto di "design abbinato alla funzionalità" che dal 1981 caratterizza il modello. Ducato MY2020 è un mezzo moderno e molto riconoscibile nello scenario dei commerciali leggeri - vanta un forte carisma che si è voluto preservare e rafforzare. La sua principale caratteristica estetica consiste in una carrozzeria che si compone di due volumi ben definiti - superiore e inferiore. Oggi questa cesura è resa meno geometrica e più dinamica grazie a un nuovo approccio dimensionale. Il frontale è caratterizzato dai montanti anteriori che arrivano a integrarsi attraverso il muscoloso cofano con l'importante calandra anteriore il cui disegno abbraccia tutto il frontale mediante la linea dei proiettori. Il frontale di Ducato MY2020 si caratterizza da una calandra color titanio e la linea dei proiettori in Piano Black, che modernizza il tratto iconico e immediatamente riconoscibile. Conferisce forza e determinazione, e allo stesso tempo, soprattutto, è progettato per proteggere ciò che sta all'interno - come un elmo spartano a cui lo stile si è ispirato. Modellando i muscoli dei paraurti e del cofano si è riusciti a proteggere le parti del frontale più vulnerabili, così da ridurre i costi di riparazione per i clienti.

Ducato MY2020 Electric: più tecnologia, più efficienza, più valore
Il nuovo Ducato dunque riesce nell'impresa di migliorare se stesso, lungo un cammino evolutivo che non conosce sosta da quasi quarant'anni. Migliori prestazioni ed ecologia, grande attenzione al Total Cost of Ownership, per rispondere al meglio alle diverse esigenze di ogni missione professionale. E ancora la più ampia gamma per un veicolo "all forward", stile ricercato e riconoscibile, tecnologia all'avanguardia.
Ma non basta: da quest'anno sarà pre-ordinabile la versione full electric, che viene anticipata da progetti pilota dedicati ai grandi clienti, con i quali verrà avviata una fase di sperimentazione congiunta, per cogliere al meglio le specifiche esigenze. Il Ducato sarà il primo modello full electric di Fiat Professional, progettato e sviluppato con i più avanzati standard qualitativi del Gruppo FCA.
Fiat Professional dunque condivide il proprio patrimonio tecnologico per cucire la versione elettrica del suo best seller - esattamente come avviene per il resto della gamma - alla stregua di un abito su misura, rispettando le necessità di ogni utilizzatore professionale, all'insegna dell'innovazione, dell'ecologia e delle prestazioni, facendo fede al mantra di Ducato "più tecnologia, più efficienza, più valore", proponendo al cliente il miglior Ducato di sempre.

Torino, 7 giugno 2019

 

407BBE4F-54AE-430D-8922-0D9DD185F3C2.jpeg

  • I Like! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un buon aggiornamento, con tanta sostanza, hanno migliorato tutte le aree in cui erano rimasti indietro (ADAS e dotazioni di comfort). Strano non usino più il 3.0 diesel, visto che (correggetemi se sbaglio) il 3.0 a metano deriva dalla stessa famiglia di motori.

Unica pecca: un aggiornamento anche stilistico avrebbe messo ulteriormente in evidenza le novità sottopelle.

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 minuti fa, GL91 scrive:

Un buon aggiornamento, con tanta sostanza, hanno migliorato tutte le aree in cui erano rimasti indietro (ADAS e dotazioni di comfort). Strano non usino più il 3.0 diesel, visto che (correggetemi se sbaglio) il 3.0 a metano deriva dalla stessa famiglia di motori.

Unica pecca: un aggiornamento anche stilistico avrebbe messo ulteriormente in evidenza le novità sottopelle.

 

@GL91 Hai dimenticato "... ha più ADAS e connettività di una Giulia!!1!1! "

image.thumb.png.dc7a7b6c343962f316f721bef4599625.png

Iveco Daily Facelift 2019

 

:)

  • Haha! 5

Share this post


Link to post
Share on other sites
28 minuti fa, AleMcGir scrive:

 

@GL91 Hai dimenticato "... ha più ADAS e connettività di una Giulia!!1!1! "

image.thumb.png.dc7a7b6c343962f316f721bef4599625.png

Iveco Daily Facelift 2019

 

:)

Volevo essere buono stavolta 🤣

  • Haha! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, stev66 scrive:

Però bisognerebbe denunciarli per Fake news, perché ovviamente il Ducato Electric non esiste, essendo FCA più indietro di tutti nell'elettrificazione  :)

 

Se non sbaglio il Ducato Electric (e le gemelle PSA) sono trasformate da un esterno e inserite nei listini (come avviene per le 4x4 Dangel)

https://bdauto.co.uk/#vehicles

 

ecco è lei, che li trasforma. Autonomia di 225-270 km per le PSA quindi si presume pure il Ducato adotterà lo stesso schema

  • I Like! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

ragazzi...ma mi spiegate una cosa?che senso ha un furgone da 180cv...rispetto al 160 (oltre ai 20cv e 50nm in più).

Non sono già abbondanti le prestazioni del 160 ,contando che c'è pure il cambio automatico?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
20 ore fa, LucioFire scrive:

ragazzi...ma mi spiegate una cosa?che senso ha un furgone da 180cv...rispetto al 160 (oltre ai 20cv e 50nm in più).

Non sono già abbondanti le prestazioni del 160 ,contando che c'è pure il cambio automatico?

 

tieni presente che un Ducato 180cv a pieno carico ha lo stesso rapporto peso-potenza di un Qubo a metano vuoto...

 

Edited by itr83
riportata indiscrezione sbagliata
  • I Like! 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, itr83 scrive:

 

tieni presente che un Ducato 180cv a pieno carico ha lo stesso rapporto peso-potenza di un Qubo a metano vuoto...

 

PS: da fonti certe sarà il canto del cigno del 2.3 di fpt industrial sul Ducato.

E dopo il 2.3 che metteranno? 

Ma il 2.3 non era il vecchio Sofim?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By J-Gian
      L'auto elettrica è ormai un qualcosa sulla bocca di tutti:
       
      i media ne parlano ad ogni occasione in cui si fa riferimento alle novità del settore; i costruttori mostrano e lusingano con nuovi modelli, anche se spesso poco abbordabili ed all'antitesi dell'ecologia (SUV di lusso, enormi e pesanti);  la politica spinge incentivando, con quelli che ritengono essere contributi green e penalizzando le emissioni locali del sistema trasporti su gomma (Limiti CO2 in UE: un affare da 34 miliardi di Euro); tra la gente, si dibatte sull'effettiva ecologicità dei mezzi elettrici, quasi certa a livello di emissioni locali, ma molto più dubbia per ciò che concerne l'elettrico a tutto tondo, ovvero dalla produzione allo smaltimento dei mezzi stessi, non senza trascurare il problema della produzione e distribuzione dell'energia elettrica.  
      Ma fino ad ora non ci si era ancora soffermati abbastanza, sull'impatto che l'elettrificazione dei trasporti avrebbe avuto a livello industriale, sociale (occupazione) e quindi economico. 
       
      Vediamo un po' cosa sta succedendo, citando alcuni articoli che affrontano il fenomeno: 
       
      Fonte: https://www.formulapassion.it/automoto/mondoauto/audi-tagliera-oltre-9000-posti-di-lavoro-469374.html
       
      Fonte: https://www.ilsole24ore.com/art/daimler-l-auto-elettrica-non-fa-tornare-conti-a-casa-mille-manager-ACmBy0y
       
      Fonte: https://www.ilsole24ore.com/art/auto-crisi-diesel-colpisce-240-aziende-e-25mila-lavoratori-ACnThKu
       
      Fonte: https://www.ilsole24ore.com/art/crisi-diesel-tedescha-mahle-chiude-due-fabbriche-piemonte-AC1dF7t
       
      Fonte: https://www.ilsole24ore.com/art/crisi-diesel-620-esuberi-bosch-bari-ACINpKV
       
       
      Prima di passare la parola a voi, concludo evidenziando come già in passato, molte delle trasformazioni epocali abbiano comportato grossi cambiamenti e sacrifici.
       
      Quello che è importante capire però, è se ci si stia imbarcando verso un investimento veramente valido ed utile, che porterà ad un nuovo equilibrio, oppure se ci sia il rischio che il tutto si trasformi presto in un fuoco di paglia, con conseguenti ceneri ed emissioni... Metaforiche e non...
       
       
    • By Andrea99
      Buonasera, ho bisogno quasi disperato di un aiuto. come da titolo la mia fiat punto 1.3 multijet 75cv con ben 235000km ha da qualche mese un difetto, uno dei tanti, non poco preoccupante, cercherò di essere il più dettagliato possibile: 
      Accendo la macchina, tutto normale, parto tutto normale ad un certo punto che sia dopo 30 min. che stia camminando o dopo 1 ora è 30 a volte persino dopo una settimana lo fa, senza nessun tipo di motivo senza nessuna logica, senza tempistiche precise il motore comincia a pulsare, lo posso notare da fermo semplicemente tenendo il volante, sento proprio le vibrazioni del motore come se pulsassero, in modo anche molto intenso; essendo che è ormai parecchi mesi che lo fa ed avendo ascoltato pari molto discordi di diversi meccanici, pompisti e chi più ne ha più ne metta, ho cominciato a cercare di trovare sempre più indizi per capire cosa accadesse assieme alle pulsazioni, cosa variasse nell’andatura del motore e dopo diverse settimane di “ascolto” posso dire che il motore nel momento in cui comincia a “pulsare” perde molto leggermente potenza, esce parecchio fumo bianco denso dallo scarico in momenti a caso, non ad un numero particolare di giri del motore, odore dei gas di scarico irrespirabili, ed infine ho notato un suono differente, molto più forte, più intenso a 1500 giri, ricordo che tutto ciò accade insieme nel momento in cui pulsa il motore.
      •Ascoltando i consigli sto tenendo d’occhio da mesi il liquido di raffreddamento del motore che non cali e così è, non è mai calato.
      •mentre per quanto riguarda l’olio motore me ne mangia davvero tanto, purtroppo ora non so specificare quanti Ogni quanti km lo rabbocco, ma circa una volta al mese Quasi 1kg di olio (5W30 castrol)

      Spero che possiate aiutarmi perché non riesco a trovare nessuna soluzione a questa problematica, se per caso a qualcuno che legge anche che abbia avuto altre auto abbia avuto il mio stesso problema cortesemente contribuisca a questa discussione. Grazie mille in anticipo. 
      Andrea
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.