Jump to content
News Ticker
Benvenuti su Autopareri!

Recommended Posts

Non sarà una versione rialzata ma un modello inedito come avvenuto per la Yaris Cross concorrente di Quashqai e XCeed.

La Corolla Cross si inserirà tra la CHR e la RAV 4 e sarà prodotta in tutto il mondo proprio come la versione berlina. 

 

Voci di corridoio danno anche una probabile versione coupè più aerodinamica che dovrebbe esser chiamata Prius Cross. 

E9A1A87B-FC6D-40CD-A498-9309FCC388CB.jpeg

  • Thanks! 3
Link to post
Share on other sites
  • Replies 35
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Come sottosegmenti rialzati, mica come "mood"

In Toyota sta rincorrendo VAG in quanto a riempimento di nicchie e sotto nicchie di SUV.   

Tranquillo, 5/6 anni e faranno Supra Cross derivata da BMW X5 ????

Posted Images

4 minuti fa, KimKardashian scrive:

 

Voci di corridoio danno anche una probabile versione coupè più aerodinamica che dovrebbe esser chiamata Prius Cross. 

 


Ma non c’è già la C-HR ?

Link to post
Share on other sites

In pratica nasce una nuova famiglia di prodotti e cioè le CROSS.
Un po' come era successo qualche anno fa con le versioni VERSO.

 

Comunque se Yaris Cross è stata "presentata" in questi giorni e verrà commercializzata nel 2021, questa Corolla Cross andrà per fine 2021 inizio 2022?

 

44 minuti fa, KimKardashian scrive:

Voglion farne una più grande e filante delle dimensioni di RAV4

 

Intendi che la possibile Prius Cross sarà in linea con RAV4 o che la C-HR verrà ingrandita?

Edited by MotorPassion
  • I Like! 1

"Qualche emiro che compra una Ferrari lo troverò sempre. Ma se il ceto medio finisce in miseria, chi mi comprerà le Panda?"

Sergio Marchionne

 

Follow me on Instagram

Link to post
Share on other sites
  • Pandino featured this topic
1 ora fa, KimKardashian scrive:

La Corolla Cross si inserirà tra la CHR e la RAV 4 e sarà prodotta in tutto il mondo proprio come la versione berlina. 

 

Sarà un po' come la QQ per Nissan o anche Kia Niro, mentre la C-HR se la vedrà con Juke o un T-Rock.

 

L'idea è buona, visto ciò che scelgono i mercati.

 

Tra l'altro, per l'assurda regolamentazione sulla CO2, anche a Toyota conviene fare auto "non troppo leggere" :disp2:

  • I Like! 1
Link to post
Share on other sites
1 ora fa, nucarote scrive:

In Toyota sta rincorrendo VAG in quanto a riempimento di nicchie e sotto nicchie di SUV. :roll: :roll: 

Ahimè e ahinoi, sì.

 

Non sono gli unici, e non gliene faccio neanche un torto. Oggi se nell'automotive si vuole restare in piedi, tocca fare sti casselotti. 

 

Dopo di che, per me, finché continuano a fare anche altro e a farlo bene, va bene anche così. 

Edited by led zeppelin
  • I Like! 2
Link to post
Share on other sites

Dopo anni (tanti....) in cui Toyota si è ostinatamente concentrata SOLO sull'eccellente ed efficientissimo PSD Hybrid ( mettendo in secondo piano, estetica, look, simil Suv, etc), finalmente, da un po' di tempo, si è aperta al "MERCATO" , costruendo prodotti ANCHE BELLI e alla moda (vedi CHR e pubblicità con Brumotti & Fidanzata).

L' empasse dell' Elettrico,la crisi profonda e la decretata morte "legale" del Diesel, hanno sicuramente favorito i Jap (che , da parte loro, erano tecnicamente pronti da TANTISSIMI anni)

 

Edited by 1happydream
Link to post
Share on other sites
48 minuti fa, 1happydream scrive:

Dopo anni (tanti....) in cui Toyota si è ostinatamente concentrata SOLO sull'eccellente ed efficientissimo PSD Hybrid ( mettendo in secondo piano, estetica, look, simil Suv, etc), finalmente, da un po' di tempo, si è aperta al "MERCATO" , costruendo prodotti ANCHE BELLI e alla moda (vedi CHR e pubblicità con Brumotti & Fidanzata).

L' empasse dell' Elettrico,la crisi profonda e la decretata morte "legale" del Diesel, hanno sicuramente favorito i Jap (che , da parte loro, erano tecnicamente pronti da TANTISSIMI anni)

 

Per me la svolta in Toyota l'hanno fatta con Ch-r, proseguendo con Corolla e ora, credo, anche con la nuova Yaris.

 

Estetica e non solo, sono tornati a fare anche auto che sono belle da guidare.

 

 

  • I Like! 1
Link to post
Share on other sites
1 ora fa, MotorPassion scrive:

In pratica nasce una nuova famiglia di prodotti e cioè le CROSS.
Un po' come era successo qualche anno fa con le versioni VERSO.

 

Comunque se Yaris Cross è stata "presentata" in questi giorni e verrà commercializzata nel 2021, questa Corolla Cross andrà per fine 2021 inizio 2022?

 

 

Intendi che la possibile Prius Cross sarà in linea con RAV4 o che la C-HR verrà ingrandita?

Faranno una Prius suv coupè sui 4,50-4,60

  • Thanks! 1
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Similar Content

    • By Cole_90
      Una delle auto con il futuro più discusso, negli ultimi mesi, è sicuramente la Land Cruiser: diverse voci l’hanno data per morta e risorta innumerevoli volte; adesso arriva da Car and Driver la conferma della cessazione delle vendite negli States per l’attuale LC 200 ma anche una semi-conferma di un nuovo modello più moderno e lussuoso in fase di progettazione.
      In altre interviste, alcuni membri di Toyota hanno spesso dichiarato quanto importante sia il nameplate per il brand, cosa che lascia ben sperare.
      Da qualche giorno è anche apparsa in rete una foto spia amatoriale proveniente dal Giappone che potrebbe raffigurare il primo muletto della sesta generazione del fuoristrada nipponico.
      Riserbo invece, sul futuro del modello in vendita in Europa.
       

       

    • By J-Gian
      Dopo gli annunci di vari competitor, anche Toyota parla di questa tecnologia, imprimendo un'accelerata allo sviluppo dei nuovi accumulatori "made in Japan".
       
      L'affare sta diventando molto importante per il Giappone, che cerca di garantirsi una certa autonomia (da Cina e Corea del Sud) per ciò che concerne le tecnologie riguardanti l'elettrificazione dei veicoli. Non a caso, il Governo locale ha stanziato un quantitativo ingente di fondi per la decarbonizzazione, oltre ad aver garantito supporto per l'approvvigionamento delle materie prime, che arrivano dall'estero. 
       
      A livello industriale, molte aziende locali si stanno focalizzando sul settore chimico e quello della componentistica, in maniera tale da garantire una filiera efficiente, chiusa all'interno del paese.
      Tra i nomi svettano:
       
      Panasonic (con cui Toyota già collabora) che si occuperà della produzione di accumulatori Mitsui Mining & Smelting, attualmente dedita all'estrazione mineraria, si occuperà della produzione di elettroliti solidi Idemitsu Kosan, noto produttore giapponese di prodotti petroliferi, che si occuperà anche dei apparecchiature per la produzione di elettroliti  Sumitomo Chemical, che si occupa della produzione di derivati chimici, garantirà la produzione dei solfuri necessari alla solidificazione degli elettroliti  
      Della tecnologia che utilizzerà Toyota si sa ancora poco, ma alla base ci sono oltre 1.000 brevetti, che porteranno a sviluppare accumulatori molto densi in termini energetici, quindi più compatti ed in grado di garantire 500 km di autonomia su veicoli di medie dimensioni, oltre a consentire ricariche a potenze molto elevate (10 min per fare 500 km).
       
      Fonte: https://asia.nikkei.com/Business/Technology/Toyota-s-game-changing-solid-state-battery-en-route-for-2021-debut
       
    • By j
      Non ho trovato il topic della nuova versione della Highlander che come si intuisce da queste foto sarà in vendita pure in Europa dal 2021.
       
      2.5 Hybrid da 244CV, trazione integrale con 2 motori elettrici, uno all'anteriore e uno al posteriore, 146 g/km di CO2
       
       
       
       
      Mi sembra la risposta Toyota al Ford Explorer, spero in un prezzo più sensato però

×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.