Jump to content
News Ticker
Benvenuti su Autopareri, il forum dell'Automobile!
  • 0

Con quale marcia inserita bisogna lasciare l'auto parcheggiata?


Question

Salve a Tutti :D

Da tempo mi chiedo una cosa... una piccola curiosità...

con quale marcia inserita conviene lasciare l'auto parcheggiata???

Ho sentito dire che a seconda se la si lascia in discesa oppure in salita bisogna inserire la marcia... sinceramente non so se esiste una regola oppure basta lasciare inserita una qualsiasi marcia perchè è sempre quello.

Ad esempio a volte io lascio l'auto parcheggiata con la retromarcia inserita, magari perchè è l'ultima manovra fatta per parcheggiare, può causare qualche sorta di danno a lungo andare oppure non esiste una regola da seguire???

Ringrazio anticipatamente

“Se un uomo apre la portiera dell'auto alla moglie o è nuova l'auto o è nuova la moglie.” (Principe F. di Edinburgo)

:insetto:

Link to post
Share on other sites
  • Answers 27
  • Created
  • Last Reply

Top Posters For This Question

Recommended Posts

  • 0

hino-300-series--716-auto--interior--automatic-transmission%282%29.jpg

2000px-B02_Parking_brake_indication.svg.png

:si:

scherzi a parte, io metto sempre la prima. Anche in discesa, penso cambi veramente poco. In caso di forte pendenza oltre alla marcia tiro anche il freno a mano se non fa troppo freddo...

Mazda MX-5 20th anniversary "barbone edition" - Tutto quello che scrivo è IMHO

k21x8z.png

Link to post
Share on other sites
  • 0
Guest EC2277
A me insegnarono a mettere la prima in piano e in salita e la retro in discesa.

La ragione di ciò è semplice: se per qualche motivo (ad esempio si rompe il freno a mano) l'auto comincia a muoversi, c'è il rischio concreto che inserendo una qualsiasi marcia avanti in discesa o la retromarcia in salita, il motore si accenda facendo guadagnare ancor più velocità all'auto; parlo per le vecchie auto ovviamente.

Invece inserendo la retromarcia in salita e la prima in discesa il motore non solo non dovrebbe potersi accendere, poiché l'albero motore ruoterebbe al contrario e quindi aspirerebbe aria dallo scarico e la espellerebbe dall'aspirazione, ma agirebbe da freno supplementare; il famoso freno motore.

Ovviamente affinché tale freno sia efficace è necessario inserire la marcia con il rapporto di trasmissione più corto poiché…

Io metto la prima, che è in assoluto il rapporto più corto (la retro è un filo più lunga di solito) e quindi, viceversa, il più lungo visto da ruota a motore

In altre parole, il rapporto con cui farai più fatica a far girare il motore se provi a spingere la macchina.

I due rapporti più corti sono sempre la prima e la retro. La scelta va fatta guardando il rapporto di trasmissione, che compare tra i dati tecnici del veicolo.

Ad esempio il rapporto di trasmissione della Mazda 3 è 3,7 in 1ª e 3,724 in retro. Pertanto la retromarcia è leggermente più corta della 1ª e quindi preferibile.

Edited by EC2277
Link to post
Share on other sites
  • 0
Il motivo di ciò è semplice: se per qualche motivo (ad esempio si rompe il freno a mano) l'auto comincia a muoversi ed il motore si accende, questo spingerà l'auto in una direzione opposta al moto dell'auto. Infatti se l'auto era parcheggiata in salita, il suo movimento naturale sarà una retromarcia verso il basso, ma il motore tenderà invece a far avanzare l'auto verso l'alto grazie alla prima inserita. Se invece l'auto è parcheggiata in discesa, il suo movimento naturale sarà un avanzamento (sempre verso il basso) ed il motore si potrà opporre al moto, solo se sarà stata inserita la retromarcia.

Sì ma ormai è impensabile che si accenda il motore senza chiave inserita e quadro acceso! Non vanno le centraline, non girano le pompe... impossibile, infatti IMHO oggi è indifferente.

Mazda MX-5 20th anniversary "barbone edition" - Tutto quello che scrivo è IMHO

k21x8z.png

Link to post
Share on other sites
  • 0
Guest EC2277

Sì ma ormai è impensabile che si accenda il motore senza chiave inserita e quadro acceso! Non vanno le centraline, non girano le pompe... impossibile, infatti IMHO oggi è indifferente.
Problemi alla connessione mi hanno impedito di riscrivere in messaggio prima della tua risposta.

Aggiungo che se si prevede di parcheggiare spesso l'auto in salita od in discesa, non è male procurarsi una coppia di cunei ferma-ruota.

Link to post
Share on other sites
  • 0
Aggiungo che se si prevede di parcheggiare spesso l'auto in salita od in discesa, non è male procurarsi una coppia di cunei ferma-ruota.
Altro suggerimento nei parcheggi in pendenza: girare lo sterzo dal lato tale per cui, se l'auto dovesse iniziare a muoversi... Si diriga verso una parete e non verso il dirupo :)
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Answer this question...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Similar Content

    • By J-Gian
      Dipende dall'impianto... Nelle auto a tamburi posteriori tipicamente sono le stesse ganasce azionate per via meccanica, ma pure in molte con i dischi.La cosa la si avverte anche fisicamente: se premi il pedale del freno e tiri quello di stazionamento, senti che riesci a "tirarlo meglio" ed al contempo qualche piccola reazione sul pedale del freno che "si preme" ulteriormente.
      Alcune invece hanno proprio l'impianto a parte, mi pare di ricordare il Bmw E36 ed il Mercedes 190, ma non sono sicuro...
      Anche certe auto moderne hanno 2 pinze meccaniche supplementari al posteriore.
    • By AndreaC
      Ciao a tutti. Ho avuto di recente un problema con il freno a mano della mia Mazda 5 che mi e' costato molto caro e per un pelo non e' costato anche la vita a qualche passante.
      Ho parcheggiato in lieve pendenza, e dopo qualche minuto la macchina e' piombata in mezzo alla strada cadendo da un muro di 2.5 mt.
      Quando ho recuperato la vettura mi sono accorto che il freno a mano era regolarmente tirato.
      L'officina Mazda, ovviamente, imputa il tutto ad una mia negligenza, ma purtroppo non e' cosi.
      Ho trovato , in forum stranieri, gente che ha avuto problemi identici sempre con la Mazda 5 anche ripetutamente
      Molti esprimono il parere che il sistema freno di stazionamento sia inadeguato per il tipo di vettura, ma non sembra esistere una posizione ufficiale della casa madre.
      Ho affidato il caso ad un avvocato, ma vorrei sapere se a qualcuno e' successa la stessa cosa sia con lo stesso tipo di auto, sia con altre vetture.
      Grazie per l'aiuto

×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.