Jump to content
  • 0

CONTACHILOMETRI TRUCCATI: arriva l'inserimento obbligatorio della percorrenza alla revisione


J-Gian
 Share

Question

Un aiuto contro l'ignobile pratica della "scalo km" arriva dal sito "il portale dell'Automobilista": basta inserire la targa di un veicolo recentemente revisionato, per avere accesso ad alcuni dati importanti, tra questi la percorrenza registrata al momento dell'ultima revisione.

 

1 minuto fa, J-Gian dice:

Un piccolo chiarimento: l'inserimento del dato sarà obbligatorio a partire da maggio 2018.

 

Perciò non fate troppo affidamento ai dati attuali: proprio di recente, ho avuto la conferma che alcuni centri revisione sono stati poco accorti fino ad ora... 

 

Quindi attenzione a trarre conclusioni, perché non è facile stabilire quale valore legale abbia il dato eventualmente riportato in questo momento.

 

Chilometri alla revisione.png

 

Ovviamente quel dato non garantisce che il contachilometri non sia stato manipolato, soprattutto considerando il fatto che nel corso dei 2 anni (intervallo che intercorre tra una revisione e l'altra), alcuni automobilisti possono registrare una percorrenza importante. Per non parlare della 1a revisione, che si fa dopo i 4 anni. Tuttavia potrebbe rivelarsi una cartina di tornasole utile in talune circostanze.

 

 

Altri servizio utili offerti dal portale dell'Automobilista sono:

- Verifica copertura RCA

- Verifica classe ambientale veicolo

- Saldo punti patente

- Neopatentati (verificare se l'auto è guidabile da un neopatentato)

  • I Like! 4
Link to comment
Share on other sites

Recommended Posts

  • 0

Ottima cosa, come da te detto resta il fatto che non è un dato a valenza legale e che in alcuni casi il chilometraggio esatto non viene inserito (ad alcuni risulta 0 come chilometraggio) 

 

Sulle tre (più una ex) auto di famiglia i chilometri sono stati segnati in maniera corretta.

Ford Fiesta 1.0 EcoBoost 101Cv Individual 5p 03/13

Ex: Peugeot 206 1.4 HDi 68cv 3p XT 01/05 

Ex: Peugeot 206 1.4 73cv 5p XT 12/00

 

 

Link to comment
Share on other sites

  • 0

Per curiosità ho guardato la mia (alzi la mano chi non l'ha fatto!)... ... ...

 

Suppongo che eventuali lievi discrepanze siano da prendere con le pinze, dato che ho comprato la mia 147 nuova nel 2008 (e non c'era neanche in stock nell'allestimento da me scelto) e sono sicuro (ovviamente!) di aver percorso fino ad oggi 109.000 km, ma all'ultima revisione lo scorso ottobre 2016  hanno inserito una percorrenza di 115.000 !!! :oddio:

 

Pensavo... Sarebbe bello se qualcuno senza lavoro si ingegnasse a trovare il sistema per confrontare i dati di questo sito con gli annunci di auto usate per smascherare i furbetti dell'odometro ricavandoci qualcosa...

 

E sarebbe ancora meglio se si potessero incrociare i dati con i database enormi in mano alle compagnie assicurative, le quali per qualsiasi sinistro/evento incaricano un perito che, oltre a constatare i danni, verifica sempre il chilometraggio del veicolo associandolo a targa e telaio...

  • I Like! 2

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

  • 0

Finalmente una iniziativa utile.

 

Provato adesso per curiosità con una Yaris da concessionario ufficiale Toyota.

 

Km dell'inserzione 40.200

 

Km alla revisione (maggio 2016) 54.000

 

---

 

Bastardi maledetti, ho segnalato l'annuncio.
 

Edited by Guest
Link to comment
Share on other sites

  • 0
7 ore fa, Sadman dice:

Finalmente una iniziativa utile.

 

Provato adesso per curiosità con una Yaris da concessionario ufficiale Toyota.

 

Km dell'inserzione 40.200

 

Km alla revisione (maggio 2016) 54.000

 

---

 

Bastardi maledetti, ho segnalato l'annuncio.
 

No Sadman, non farlo: come detto prima per esperienza personale,  ho l'impressione che (alcune?) officine dove fanno la revisione mettano un chilometraggio "a occhio" o "a memoria " e suppongo che spesso l'inserimento dei dati venga fatto da personale diverso (amministrativo) da quello che mette mani e occhi sul veicolo (tecnico).

Pensiamoci: non avrebbe senso per il venditore di quell'annuncio commettere un reato penale per scaricare solo 15.000km; che differenza di prezzo o valore ci può mai essere tra una Yaris con 40.000 e una con 54.000?

Prendiamo questo strumento utilissimo cum grano salis e segnaliamo chi davvero scarica i km !

tutto IMHO 

  • I Like! 1

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

  • 0
che differenza di prezzo o valore ci può mai essere tra una Yaris con 40.000 e una con 54.000?

A 54000 sei vicino al tagliando dei 60000
Chi la prende ha una bella spesa a breve distanza dall'acquisto
A 40000 hai davanti 20000 Km senza pensieri
Imho invoglia maggiormente all'acquisto
  • I Like! 3
Link to comment
Share on other sites

  • 0

In teoria un'auto venduta da concessionaria viene consegnata al cliente con il tagliando fatto.
Tuttavia il truffatore ha una logica tutta sua, spesso difficilmente comprensibile.
Ho controllato le auto di casa, tutte revisionate nel solito centro, ed il chilometraggio è preciso.
La ex Clio del nonno dalla vendita, lo scorso anno, ha fatto 8000 km e la ex Bravo di mio padre non ha i km segnati.
Tuttavia l'avevo scovata tra le recensioni di al volante e dai 120mila km, tutti tagliandati in Fiat, con cui era stata resa a concessionaria era arrivata in Sicilia con 75mila km.


☏ iPhone ☏

  • I Like! 1

1983 Citroen 2CV6 Charleston bordeaux/nera

2019 Citroen C3 1,2 110cv EAT6 Shine

Link to comment
Share on other sites

  • 0

 

 

 

Cita

Revisioni auto, dal 2018 arriva il Certificato che contiene anche il chilometraggio

 

Il provvedimento seguirà la ricezione, entro il 20 maggio prossimo, della direttiva europea 2014/45: una norma tesa a tutelare i consumatori prevenendo i casi di frode nella compravendita di auto usate, attraverso l'indicazione chiara dei chilometri percorsi. Le disposizioni dovranno essere operative esattamente un anno dopo, dal 20 maggio 2018

 

L’Italia, e nella fattispecie il Ministero dei Trasporti, ha tempo fino al prossimo 20 maggio per recepire nel proprio ordinamento legislativo un’importante direttiva europea, la 2014/45. Che, nel fissare le regole per la revisione periodica dei veicoli, stabilisce l’istituzione del cosiddetto Certificato di revisione. Di cosa si tratta? In sostanza, di un documento che contiene i dati rilevati in sede di controllo, tra cui il più importante è il chilometraggio.

E’ una norma chiaramente a tutela di chi usufruisce dell’auto, perché ad esempio l’indicazione per legge dei chilometri percorsi dovrebbe aiutare a prevenire i casi di frode nella compravendita di veicoli usati, come tra le altre cose spiega il responsabile del settore auto dell’Unione Nazionale Consumatori Raffaele Caracciolo: “questa direttiva europea stimola gli Stati membri dell’Unione a migliorare le revisioni periodiche dei veicoli con regole più severe sia per il personale che effettua gli interventi sia per il proprietario dell’auto che diventa garante dello stato della sua vettura”.

La norma prevede anche la possibilità per gli Stati membri di aumentare la frequenza delle revisioni per veicoli incidentati, alterati o modificati al momento del passaggio di proprietà, in caso di grave rischio stradale. Nonché in caso di superamento dei 160.000 km.

Molta attenzione, infine, è riservata alla qualità e alla necessità di evitare qualsiasi conflitto di interessi tra chi esegue le revisioni e chi invece si occupa di riparazioni generiche. Gli allegati IV e V elencano regole ben precise di indipendenza e criteri molto stretti di supervisione da parte dell’Autorità governativa. Il concetto è che “gli Stati membri dovrebbero conservare la responsabilità dei controlli tecnici in ogni caso anche se il sistema nazionale consente di autorizzare a effettuare controlli tecnici soggetti privati, compresi quelli che effettuano anche riparazioni di veicoli”.

Come detto, il nostro Paese ha tempo fino al 20 maggio per recepire la direttiva UE, le cui disposizioni dovranno essere operative esattamente un anno dopo, ovvero dal 20 maggio 2018.

Da il fatto quotidiano on line:

 

http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/04/13/revisioni-auto-dal-2018-arriva-il-certificato-che-contiene-anche-il-chilometraggio/3521420/

 

Credo che si possa definire un definitivo punto di svolta sulla questione chilometri.

 

  • I Like! 3

Ford Fiesta 1.0 EcoBoost 101Cv Individual 5p 03/13

Ex: Peugeot 206 1.4 HDi 68cv 3p XT 01/05 

Ex: Peugeot 206 1.4 73cv 5p XT 12/00

 

 

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Answer this question...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.