Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Recommended Posts

IAA-Frankfurt-2017-Bilder-und-Infos-1200

 

 

 

 

Nuove luci posteriori con tecnologia OLED, il resto ancora da scoprire.

Edited by Wilhem275

Share this post


Link to post
Share on other sites

La Mercedes-Benz ha scelto il Salone di Francoforte per presentare il restyling della Classe S in versione Coupé e Cabriolet, completando così un aggiornamento che è già stato introdotto sulla berlina. La gamma è stata totalmente rivisitata e le novità coinvolgono sia il design che le dotazioni, fino alle motorizzazioni e alle soluzioni tecniche.

Ritocchi lievi, debuttano i fari Oled posteriori. Il design è stato ritoccato con mano leggera, intervenendo principalmente su paraurti, mascherina, minigonne e gruppi ottici per esaltare l'anima sportiva di queste Gran Turismo. La novità principale è quella dei fari posteriori Oled con 66 elementi singoli interni, configurabili secondo la luce esterna e la funzione specifica: permettono di offrire un fascio di luce omogeneo e una inedita serie di sequenze dinamiche. Le novità nell'abitacolo sono limitate a nuove opzioni di finitura e di abbinamento cromatico, inoltre sono stati aggiornati i pacchetti esterni e interni della AMG Line. La plancia ospita i nuovi display da 12,3 pollici ad alta definizione, uniti da un unico vetro e dotati di grafica aggiornata del Comand Online, le cui funzioni sono comandate anche dalle nuove superfici touch presenti sul volante, in alternativa ai comandi vocali e alla nuova interfaccia nella console centrale.

I programmi Energizing. Dalla Classe S berlina derivano anche i programmi Energizing, disponibili a richiesta: grazie alla combinazione di climatizzazione, profumatore interno, riscaldamento e massaggio dei sedili e gestione della luca e della musica, la vettura è in grado di creare ambienti specifici che esaltano il confort. Sono proposti fino a sei programmi: Freschezza, Calore, Vitalità, Piacere, Benessere e Training, quest'ultimo con tre varianti diverse. Ogni programma ha una durata di 10 minuti.

Infotainment e sistemi ADAS. L'infotainment è stato totalmente aggiornato, integrando il servizio Concierge, il supporto agli standard Apple CarPlay e Android Auto e la ricarica wireless per smartphone, trasformato in chiave dell'auto grazie alla tecnologia NFC. L'evoluzione è tangibile anche per i sistemi di assistenza alla guida Intelligent Drive: Il Distronic e lo sterzo attivo sono ora in grado di gestire la velocità nelle curve e prime degli incroci, utilizzando anche i dati Gps, mentre il Road Surface Scan integrato nell'assetto Magic Body Control permette di anticipare la risposta delle sospensioni rispetto alla condizioni del manto stradale.

V6 e V8 biturbo per rinnovare la gamma. La gamma delle nuove Classe S Coupé e Cabriolet è composta dalle versioni S 450 e S 560. La prima adotta il V6 3.0 biturbo da 367 CV e 500 Nm, mentre la seconda propone il nuovo V8 4.0 biturbo da 469 CV e 700 Nm con disattivazione di quattro cilindri ai carichi parziali. Il V6, già dotato di filtro antiparticolato, sarà proposto unicamente sulla coupé con trazione 4Matic e cambio automatico 9G-Tronic, mentre il V8 offre la trazione integrale a richiesta solo sulla coupé.

AMG alla riscossa con il V8 4.0 e il V12 6.0. La gamma dei modelli sportivi AMG rimane fedele alle sigle già note: troviamo quindi la S 63 4matic+ e la S 65 nelle due varianti di carrozzeria. Nel frontale si nota la nuova mascherina Panamericana, ispirata alla GT, mentre sono specifici delle AMG i paraurti sportivi con finiture nero lucido (S 63) o cromate (S 65) delle prese d'aria anteriori e quelli posteriori con terminali di scarico integrati. I gruppi ottici Oled posteriori sono inediti, inoltre sono specifici per ogni ogni modelli i cerchi di lega: da 19" per la S 63 e da 20" per la S 65. Sulla S 63 esce di scena il precedente V8 5.5 sovralimentato per far posto al 4.0 biturbo da 612 CV e 900 NM, abbinato esclusivamente alla nuova trazione integrale 4matic+ con ripartizione variabile e al cambio automatico 9G Speedshift Mct AMG, mentre la S 65 resta fedele al V12 6.0 biturbo da 630 CV e 1.000 Nm, scaricati sul solo asse posteriore attraverso il cambio automatico 7G Speedshift Mct AMG. La velocità massima è per ambedue limitata a 250 km/h (300 km/h a richiesta), ma è la V8 a offrire la migliore accelerazione con appena 3,5 secondi per toccare i 100 km/h, contro i 4,1 della V12, grazie alla trazione integrale e alla funzione evoluta del sistema Race Start.

Sospensioni attive e freni carboceramici. Per tutte le versioni è previsto di serie l'assetto Ride Control+ AMG a controllo elettronico, dotato di tre settaggi e abbinato sulla V8 a nuove geometrie dell'asse anteriore. Sulla V12 è previsto anche l'Active Ride Control AMG con inclinazione dinamica in curva per contrastare il rollio e sistema di regolazione automatica dell'altezza da terra. All'impianto frenante di serie può essere inoltre preferito quello carboceramico con dischi anteriori da 420 mm, riconoscibile per le pinze con colorazione e logo dedicati. Per quanto la Classe S non sia l'auto ideale per un track day, è infine curioso notare che a bordo dei modelli AMG è possibile integrare l'AMG Track Pace, che permette di registrare i parametri di guida in circuito.

La S 63 4Matic+ Coupé Yellow Night Edition. In occasione del lancio della nuova gamma, la Mercedes-Benz ha previsto anche una serie speciale. Si tratta della S 63 4Matic+ Coupè Yellow Night Edition, disponibile per soli sei mesi e caratterizzata dalla verniciatura esterna Selenite Magno o Nero Notte Magno con dettagli gialli. La personalizzazione include i cerchi di lega nero opaco, pinze freno gialle, impianto frenante carboceramico, pacchetto aerodinamico aggiuntivo, rivestimenti di pelle Nappa Exclusive con dettagli gialli, volante Performance AMG, inserti di carbonio e battitacco illuminati.

IMG_7982.JPG

IMG_7983.JPG

IMG_7984.JPG

IMG_7985.JPG

IMG_7986.JPG

IMG_7977.JPG

IMG_7979.JPG

IMG_7980.JPG

IMG_7981.JPG

IMG_7987.JPG

IMG_7988.JPG

IMG_7989.JPG

IMG_7990.JPG

IMG_7991.JPG

IMG_7992.JPG

IMG_7993.JPG

IMG_7994.JPG

IMG_7995.JPG

IMG_7996.JPG

IMG_7997.JPG

IMG_7998.JPG

IMG_7999.JPG

IMG_8001.JPG

IMG_8002.JPG

IMG_8003.JPG

IMG_8004.JPG

IMG_8005.JPG

IMG_8006.JPG

IMG_8007.JPG

 

P.S.: moderatori potete aggiungere anche Coupè al titolo, così da non dovere aprire due thread.

Edited by lukka1982
  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sia maledetta quella griglia a righe verticali :wall:

Se ho ben capito i 6 cilindri sono quelli vecchi, a differenza della berlina che ha i nuovi 6 in linea. Chissà i motivi di questa scelta.

Per il resto, che gli vuoi dire? Un' astronave, ma nonostante tutto il ben di dio tecnologico, non la comprerei, le ultime Mercedes sono diventate esteticamente cafone.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By Pandino
      Motor1.com
       
      Non è sicuro, ma è abbastanza probabile che questi siano i patens del tanto annunciato terzo modello della gamma BMW i.
      Design originalissimo, non c'è che dire  
    • By MotorPassion
      US-Spec


















      carscoops
       
       
       
       
      Press Release:
       
      Toyota
       
       
    • By Beckervdo
      La gamma si amplia ancora, ma verso l'alto: GLE 53 AMG 4Matic+ spinta dal 6 cilindri in linea, 3.0 litri e sovralimentato con turbocompressore + elettrocompressore, in grado di erogare 435 CV e 520 Nm che sono trasmessi al suolo attraverso la trasmissione automatica TCT a 9 rapporti e la trazione integrale 4Matic.
      A questo plus si aggiunge il motore elettrico (elettro-generatore) Mercedes EQ che fornisce altri 16 kW / 22 CV e 250 Nm, alimentando il sistema elettrico a 48V. 
      Le prestazioni della GLE 53 AMG 4Matic+ sono di assoluto rilievo: abbiamo uno 0-100 km/h in 5.3 secondi ed una velocità massima di 250 km/h.
      Abbiamo programmi di guida specifici AMG così come l'estetica è affidata ad un modello AMG: difatti troviamo la tipica griglia Mercedes-Benz con le 15 barre verticali.
       
      Tecnica:
      L'aver eliminato il convenzionale sistema alternatore + motorino d'avviamento, ha permesso di eliminare la cinghia dei servizi, così da rendere il nuovo 6 cilindri in linea molto compatto, avendo così la possibilità di installare il sistema di post-trattamento dei fumi in una zona molto vicina al turbocompressore. 
       

       
      Ps. Il GLE gli è venuto davvero bene!
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.