Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Quanto ti piace la Seat Tarraco 2019?  

54 members have voted

  1. 1. Quanto ti piace la Seat Tarraco 2019?

    • Molto
      4
    • Abbastanza
      6
    • Poco
      27
    • Per niente
      17


Recommended Posts

seat-tarraco-201850247_7.thumb.jpg.1853368cc50d3e0db83e7455c580dc24.jpgseat-tarraco-201850247_8.thumb.jpg.8b10161e7bff532a9221a054fc7f0fa7.jpgseat-tarraco-201850247_9.thumb.jpg.1bfac475d922a612ad72d66014f3ed0e.jpgseat-tarraco-201850247_5.thumb.jpg.606262df0c5941782c2c790455b34243.jpgseat-tarraco-201850247_3.thumb.jpg.73e94600665324ed4054fbf64a93c348.jpgseat-tarraco-201850247_4.thumb.jpg.a729115de2c76aa443ba9734d09eca37.jpg

seat-tarraco-201850247_1.jpg.eda6f1b850f9943b26c7ea80f06d6d25.jpg

seat-tarraco-201850247_2.thumb.jpg.540ac18f0d1ed920257637a15e4c643c.jpg

 

PRESS RELEASE 

 

Cita

SEAT goes big with the New SEAT Tarraco

 Download PDF  Download All 

Tarragona,  18 September 2018

 

 

 

Tarraco is SEAT’s third SUV and represents the company’s entry into the large SUV market, completing the family line-up, joining the Arona and Ateca

The large SUV offers greater flexibility for customers with both 5 and 7-seater options

The Tarraco is the first model to show the new  SEAT design direction for the next years

The large SUV will enter the market at the very beginning of 2019

The SEAT Tarraco is here. Named after the Mediterranean city of Tarragona, a historic, cultural centre with awe-inspiring architecture but a spirit that is young and adventurous. Tarraco was chosen by popular vote by the more than 140,000 enthusiasts who participated in the final phase of the #SEATseekingName competition.

The latest vehicle designed and developed at the facilities of SEAT in Martorell (Barcelona) and produced in Wolfsburg (Germany), marks the third instalment in the company’s SUV product offensive and shows a glimpse of the future design language of the new SEAT models. The Tarraco will bring the company new customers, boost brand image and have an important effect on profits, as this is a model with high financial contribution. And it will be the new flagship model of the brand.

The new Tarraco sits at the top of SEAT’s SUV family, as the bigger brother to both the Ateca and Arona, and mixes state-of-the-art technology, dynamic, agile handling, practicality and functionality with elegant, progressive design. The Tarraco combines the many advantages of its larger dimensions to offer a vehicle that can take on all elements of modern life.

The new SUV blends the key attributes of every vehicle in the SEAT range: design and functionality, sportiness and comfort, accessibility and quality, technology and emotion, but in a form factor that suits a wider variety of lifestyles. The new SEAT Tarraco is designed for drivers who need the usefulness of a 5 or 7-seater, the practicality of a higher driving position but are conscious of a vehicle’s aesthetics and appreciate the Tarraco’s balance between self-confidence and elegance. And that balance is maintained across both available trim levels, Style and Xcellence.

As the SUV market continues to expand, the Tarraco will play a key role for SEAT when it is introduced at the very beginning of 2019, strengthening the brand and aiding further growth at a time when the company’s sales are rising steadily already. Between January and August, SEAT delivered 383,900 vehicles worldwide, an increase of 21,9% over the same period in 2017.

“SEAT is experiencing its biggest product offensive in recent times. The introduction of the
SEAT Tarraco, our very first large SUV, forms part of our €3.3 billion investment between 2015 and 2019 in the company’s future and the range of vehicles we offer,” said President of SEAT, Luca de Meo, “It completes our family of SUVs, to suit every customer’s need”.

Engineering excellence

The SEAT Tarraco has been engineered for drivers looking for excitement and functionality in a single vehicle. People who need the practicality of up to seven seats and the space to transport family and friends, but appreciate a vehicle that reacts to the driver’s inputs and offers dynamic performance.

The key to its nuanced approach to practicality and dynamic behaviour is the latest technology from Volkswagen Group and the MQB-A long wheelbase architecture that underpins the large SUV.

The vehicle’s Dynamic Chassis Control (DCC) setup gives the perfect balance between a sporty feeling when you are behind the wheel, and a more comfortable ride when you need to cover longer distances, on different types of roads. The driver can select which setting they prefer, but the system can also adapt automatically, modifying the ride depending on the road surface and driving style.

The smoothness of the ride quality is matched by the performance, efficiency and reliability of the powertrain options. All engines benefit from direct-injection, turbocharging and start-stop technology and offer power outputs of between 150PS and 190PS.

Two petrol variants will be available: a four-cylinder 1.5 litre TSI unit that produces 150PS and is linked to a six-speed manual transmission powering the front wheels, and a 2.0 litre, 190PS offering mated to a seven-speed DSG gearbox and 4Drive total traction system. There are two diesel options, both 2.0 litre TDIs, with power outputs of 150PS and 190PS respectively. The 150PS variant can be connected to either a front-wheel drive, six-speed manual or seven-speed DSG with 4Drive system. The higher powered version is solely available in 4Drive/seven-speed DSG gearbox. Later on, the SEAT Tarraco will also benefit from alternative powertrain technologies.

“The SEAT Tarraco is a masterpiece of functionality and flexibility, as it offers the space and flexibility customers expect from a large SUV. It is the sportiest vehicle in the segment from a design point of view and also thanks to the dynamic chassis control, which allows you to tune it to meet your driving needs,”said SEAT Executive Vice-President for Research and Development, Dr. Matthias Rabe.

The new SEAT Tarraco has all the driving assistance systems needed to make driving more comfortable and secure, even in more demanding driving environments. Well known systems such as Lane Assist and Front Assist including bicycle and pedestrian detection are standard in Europe, while systems such as Blind Spot Detection, Traffic Sign Recognition, Traffic Jam Assist, ACC (Adaptive Cruise Control), Light Assist and Emergency Assist are available as options.

Taking safety to the next level for SEAT the Tarraco SUV also includes Emergency Call, Pre-crash Assist and Rollover Detection, meaning no matter what the situation, the vehicle is designed to meet the most demanding safety standards in order to make the large SUV the benchmark model in the segment.

Designed for life

Bigger dimensions inspired the design team to find a greater balance between aesthetic integrity and purposeful proportions. And even though the Tarraco SUV is 4,735mm long and 1,658mm tall, creating a huge interior space and an imposing exterior, the overall design implies a lightness and agility as well as a robustness and perception of space.

The front design gives a hint to SEAT’s new design language, with a more prominent grille, giving greater presence and character, and while the sharp Full LED headlights retain the company’s triangular signature they are set further into the body, giving a more focused appearance.

Lighting technology forms an important aspect of the Tarraco. The SUV uses 100% LED technology for both the exterior and interior as standard on both the Xcellence and Style trims, giving designers greater creative freedom and the customer cleaner, crisper lighting.

“I believe the new Tarraco gives a first strong impression when you see it for the first time because of its excellent proportions and elegant, yet sporty design. It delivers a feeling of proudness thanks to its assertive front end, a front end that gives you a hint to what future SEAT’s will look like,” said Alejandro Mesonero, Director of Design at SEAT, “And as we do in every vehicle we develop, we put a huge amount of our love and passion into the Tarraco’s detailing, following our philosophy: If it looks right, it is right.”

At the rear, where functionality is of immense importance, the emphasis is on a low loading area, but with a lighting concept to express the width and practicality of the SUV. The LED lighting also allows for dynamic rear indicators.

The SEAT Tarraco will be available with eight different colours : Dark Camouflage, Oryx White, Reflex Silver, Atlantic Blue, Indium Grey, Titanium Beige, Deep Black and Urano Grey.

Inside, designers have worked hard to create an interior that cocoons the occupants, using a horizontal line that spans the dashboard but also emphasises the width of the Tarraco, increasing the feeling of space in the cabin while at the same time inspiring confidence, safety and a level of quality normally found in the premium sector.

And as our world becomes increasingly digitised the Tarraco’s interior benefits from SEAT’s 10.25’’ Digital Cockpit, streamlining the delivery of important information to the driver, and a 8’’ large, floating HMI screen where occupants can access SEAT’s suite of connectivity options. Finally, when it comes to infotainment systems, The Tarraco will be the first SEAT to feature gesture control functions (when equipped with 8’’ Navigation Plus).

Pre-sales of the SEAT Tarraco will start in December.

Via Seat

 

Topic Spy -> https://www.autopareri.com/forums/topic/64566-seat-tarraco-2018-spy

 

  • Thanks! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

 

Clamoroso guizzo stilistico!! Frontale Hyundai i30 posteriore da Kia Sportage, interno simile a quest'ultime. Ma tutto sommato mi aspettavo peggio. secondo me meglio questa che la Kodiaq

 

☏ SM-J510FN ☏

 

 

 

 

  • I Like! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

La strettissima parentela con Tiguan Allspace si no molto anche forse troppo in fiancata ed anche posteriore sebbene i fari uniti dissimulino bene. 

Mi piace il frontale ed anche gli interni, la zona montante posteriore invece la trovo pesante. 

 

Da vedere l'effetto live su strada.

 

Concludendo, lo trovo un buon prodotto ma si poteva fare meglio evitando la grande condivisione dei lamierati con Tiguan, dentro invece mi piace, semplice e con un nuovo disegno o rispetto alle altre Seat forse che ritroveremo sulle future novità del marchio. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

secondo me, il peggior design da parte della Seat da diversi anni a questa parte. Il posteriore è un disastro. Spero che la nuova Leon non avrà nulla a che fare con questa e ricalchi le orme dell'Ibiza. 

Edited by Ryo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma è una Tiguan Allspace! D’altronde anche la Kodiak non è altro che una Tiguan Allspace! Mesi di collaudi e teaser per questa ciofeca

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il gruppo Vag ha rotto tre quarti di "membro" con sto faro posteriore unito in stile 164 dei poveri.
Hanno un design talmente pantografato che sono riusciti nell'impresa di trasmettere il family feeling in maniera trasversale su tutti i marchi.
Allucinante!

☏ SM-G903F ☏

  • I Like! 4
  • Sad! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

il posteriore è veramente bruttissimo. L'interno poco originale e banale, meglio l'interno di ateca o leon, anche se non a tutti piace. Il frontale è qualcosa di differente rispetto alle altre se at, ma non migliora la situazione

  • I Like! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Precisando che Tiguan (e ancora di più la Allspace) non mi piace in nessun modo... questa è appena meglio per il frontale decisamente interessante. Tutto il resto le boccio... 

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By marcolino1969
      Buongiorno ecco la mia nuova auto da lavoro /svago.
       
      Ritirata 1 mese fa circa, una km zero bianca, 5 porte cambio a 6 rapporti manuale.
       
      km percorsi ad oggi 4450. 
      consumo medio rilevato da ccb 22.9 consumo presunto e reale da prove alla pompa. 21.6 km litro di media.
       
      Sono alla mia 4 seat ibiza nel complesso e 7° Seat, le compro perchè apprezzo come si guidano ed i motori in genere tra i migliori della categoria nel rapporto prestazioni/consumi, sono delle vag con solo dei fronzoli in meno che permettono di risparmiare molti soldi.
       
      fatta questa premessa ecco cosa ne penso
       
      ESTERNI 9.5
      A mio parere una delle più belle segmento b degli ultimi 20 anni, con allestimento Fr quasi perfetta, scarichi plasticosi a parte... alla mia ho fatto verniciare in una tinta antracite scura i bei cerchi da 17 pollici, di serie sulla versione FR.
       
      INTERNI 7.5
      A prima visti molto belli, classici vw, peccato per le plastiche non di qualità al tatto, in alcuni punti della plancia.
      Non male i sedili, se possibile ordinatela con alcantara, cambia davvero tutto. mi manca solo il bracciolo, ma provvederò al suo montaggio a brevissimo.
       
      POSTO GUIDA 8.5
      Spazioso, comodo con ogni regolazione, tutto a portata di mano, nulla da dire,.
       
      PLANCIA E COMANDI   8
      Strumentazione buona ma non perfetta, . ottimo il volante ed i suoi comandi.
      Come detto peccato per le plastiche usate nella parte alta, compensate dal rivestimento in similpelle con cuciture rosse della parte centrale. Bello  il volante sportivo, avrei voluto il virtual cockpit ma niente da fare sulla vettura acquistata non era di serie.
       
      ABITABILITA' 8.5
      molto buona, comoda anche in 5, ci si sta comodi nulla da dire. dietro spazio davvero abbondante complice il telaio con un buon passo.
       
      BAGAGLIAIO  8
      nella norma per forma e ed altezza apertura, va più che bene per una famiglia normale. 355 / 1.100dm3 i dati dichiarati. non male per il tipo di vettura.
       
      ACCESSORI 8
      già di serie le fr sono ottimamente dotate, indispensabili i fanali full led , molto validi e belli, qualche mancanza da colmare con opzioni, dai vetri posteriori manuali ad altre piccole cose. virtual cockpit sarebbe da rendere di serie tanto è bello comodo e valido. peccato per la mancanza di serie dei vetri elettrici posteriori.
       
      COMFORT  7.5
      nonostante allestimento  Fr, non è  rigida, assetto  ben studiato ., le buche si sentono, soprattutto quelle secche ma non da rendere la guida fastidiosa. Motore un po troppo presente come rumore in abitacolo, si poteva fare di meglio.
       
      MOTORE 9
      Adoro i tdi e questo 1.6 4 cilindri è quasi perfetto, prende giri con estrema facilità e mostra un allungo deciso e quasi sportivo fino al meno a 4300 giri. Complice il cambio a 6 rapporti regala buone prestazioni.
      passa ampiamente ove possibile i 200km orari... non male assolutamente, e raggiunge i 100 km orari in meno di 10 s. se usato con calma ti permette di muoverti con estrema elasticità e velocemente anche con un filo di gas.
      Consumo 9.5
      In assoluto la vettura che ho provato con i consumi più bassi reali in quasi tutte le condizioni, se si guida con calma e con attenzione si fanno anche i 27 km litro veri, se si esagera difficile scendere sotto i 17...in media i 21-22 reali sono alla portata di tutti, e se rapportati alle buone prestazioni il risultato è sicuramente ottimo. si può consumare meno si, ma non andando, volendo cosi forte.
      RIPRESA 8
      Si ci sono sei rapporti, ma sempre abbastanza lunghi, se eccessivamente sottocoppia meglio scalare e poi cambia tutta la musica.
       
      CAMBIO 8.5
       rapporti studiati per il contenimento dei consumi, 6 marce tutte molto lunghe. ben fatto e bello da usare anche in velocità, la terza marcia per i miei gusti un filo troppo lunga.
       
      STERZO 9
      preciso e diretto , lo usi ed in pochi km ti rendi conto della bontà e della precisione, sarà anche merito dell'ottimo tealaio mqb, ma è realmente ben fatto e piacevole, sia in manovra che nel misto, dove forse, avrei gradito un filo di durezza in modalità sport. 
      FRENI 8
      Dotata di 4 dischi e di dimensioni adeguate, la piccola seat si ferma anche da alta velocità con buona prontezza e senza dare segni di affaticamento, abbastanza piatta, permette frenate con una discreta modularità senza mai scomporsi.
       
      TENUTA DI STRADA/STABILITA’ 9
      sicura  e precisa, nonostante le gomme pirelli p7 risulta  divertente e precisa, abbastanza sportiveggiante in questo allestimento fr ribassato e con regolazione specifica degli ammortizzatori . bel lavoro Seat.
       
       
      IN CONCLUSIONE 8.5
      complice un telaio molto valido, ed un peso contenuto attorno ai 1230kg veri, questa versione dotata dell'ottimo tdi 1.600cc con 115cv e 250nm di coppia risulta molto piacevole da guidare e regala consumi davvero bassi. qualche difetto per la mancanza di alcuni dettagli tipo luci e maniglie al tetto nei posti posteriori, è nel complesso una vettura bella e riuscita, a mio parere.
      seguirà piu avanti recensione sul mio blog e video.


    • By marcolino1969
      Buongiorno, 250 km a bordo della Seat Ibiza con la nuovissima motorizzazione 1.0 cc turbo a metano.
      3 cilindri, 90cv e circa 160nm di coppia, cambio manuale a 6 rapporti.
       
      ESTERNI 9.5
      A mio parere una delle più belle segmento b degli ultimi 20 anni, con allestimento Fr quasi perfetta, scarichi plasticosi a parte...
       
      INTERNI 7.5
      A prima visti molto belli, classici vw, peccato per le plastiche non di qualità al tatto, in alcuni punti della plancia.
      Non male i sedili, se possibile ordinatela con alcantara, cambia davvero tutto.
       
      POSTO GUIDA 8.5
      Spazioso, comodo con ogni regolazione, tutto a portata di mano, nulla da dire,.
       
      PLANCIA E COMANDi 8
      Strumentazione buona ma non perfetta, . ottimo il volante ed i suoi comandi.
      Come detto peccato per le plastiche usate nella parte alta, compensate dal rivestimento in similpelle con cuciture rosse della parte centrale.
       
      ABITABILITA' 8.5
      molto buona, comoda anche in 5, ci si sta comodi nulla da dire.
       
      BAGAGLIAIo 7
      nella norma per forma e ed altezza apertura, meno ampio delle versioni a benzina o gasolio.
       
      ACCESSORI 8
      già di serie le fr sono ottimamente dotate, indispensabili i fanali full led , molto validi e belli, qualche mancanza da colmare con opzioni, dai vetri posteriori manuali ad altre piccole cose.
       
      COMFORt 8.5
      nonostante allestimento  Fr, non è  rigida, assetto  ben studiato ., assetto più morbido ed altro di altre ibiza fr.
       
      MOTORE 8
      Potente il giusto, per il tipo di vettura, serve tirare le marce, 6 per muoversi con agilità, nel complesso non male, in rapporto ai consumi e costi reali d'esercizio.
       
      Consumo 9
      Nel complesso basso, e sicuramente poco costoso muoversi a metano, attualmente il carburante più economico per muoversi.
       
      RIPRESA 7
      la presenza di un cambio a 6 rapporti aiuta ma  i rapporti sono lunghi, e complice una coppia non elevatissima serve usare spesso il cambio,
       
      CAMBIO 8
       rapporti studiati per il contenimento dei consumi, 6 marce tutte molto lunghe. ben fatto 
       
      STERZO 8
      preciso e diretto il giusto per il tipo di vettura, adeguato alla potenza in gioco. manca la possibilità, in questo esemplare di modificarne la risposta con il seat drive profile, peccato
       
      FRENI 6.5
      frenare frena, ma quando si cerca la staccata la mancanza dei dischi al posteriore si sente, la vettura punta troppo davanti, mancanza grave per me.
       
      TENUTA DI STRADA/STABILITA’ 7.5
      sicura  e precisa, gommata bridgestone turanza, si sente il peso maggiore al retrotreno dovuto alla presenza delle tre bombole del gas, e all'assetto piu alto, meno divertente e precisa di altre ibiza fr .
       
       
      IN CONCLUSIONE 7.5
      Estetica riuscita, abitabilità notevole e consumi bassi, perfetta? quasi, peccato per la presenza dei tamburi dietro, e autonomia a metano non elevata. costi d'esercizio davvero bassi, 4.5 euro per percorrere 100 km ma se dovete fare molta strada vi troverete spesso al distributore.
       
       

×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.