Jump to content

SSP suv sgonfia pneumatici


maux
 Share

d accordo con i sgonfiagomme  

9 members have voted

  1. 1. siete favorevoli ai gruppi sgonfiagomme

    • si
      1
    • no
      8


Recommended Posts

Un’organizzazione internazionale contro i SUV

I SUV, o Sport Utility Vehicle, hanno ormai conquistato una fetta importante del mercato automotive: sono da anni una presenza fissa nelle classifiche delle auto più vendute in Europa e in Italia, e ne esistono per tutti i gusti e per tutte le tasche.

 

Gli automobilisti italiani scelgono sempre più spesso di guidare un SUV, e forse non si aspetterebbero di sapere che c’è un gruppo internazionale, nato nel Regno Unito ma ormai operante in tutto il mondo, che vuole combattere la diffusione di questi veicoli all’interno delle aree urbane.

Si fanno chiamare “sgonfia pneumatici” (in inglese Tyre Extinguishers), e il loro scopo è quello di rendere impossibile il possesso di un grande SUV nelle aree cittadine, per “difendere noi stessi dal cambiamento climatico, dall’inquinamento e dai guidatori pericolosi”.

“Siamo passati all’azione perché governi e politici hanno fallito nel proteggerci da questi enormi veicoli”, si legge in una sorta di manifesto dell’organizzazione. E così, tre giorni fa, in una sola notte, la banda dei SUV ha colpito oltre 6 mila veicoli in tutto il mondo, in una delle prime (preoccupanti) azioni coordinate e transnazionali del gruppo.

Link to comment
Share on other sites

Come agisce la banda dei SUV

Nell’ultimo comunicato diramato dall’organizzazione, i SUV sono definiti come “superflue ‘emissioni di lusso’ ostentate dai benestanti”, ma anche “un disastro climatico, che causa inquinamento e rende le nostre strade più pericolose”.

La banda dei SUV agisce in maniera tentacolare, contando sull’azione sabotatrice non soltanto di gruppi, ma anche di singoli anonimi cittadini che nottetempo – nel corso di azioni più o meno coordinate – vanno per le strade delle città a sgonfiare gli pneumatici dei SUV.

Le indicazioni provengono direttamente dall’organizzazione: “La tattica è semplice: sgonfiamo gli pneumatici di questi giganteschi, inutili veicoli, provocando un fastidio a chi li possiede”, si legge nella stessa nota citata sopra. Sono ormai migliaia i SUV colpiti dalle azioni dimostrative dei Tyre Extinguishers, che puntano a superare i 10 mila veicoli colpiti entro Natale, e tutti i SUV parcheggiati per le strade delle nostre città potrebbero finire nel mirino del gruppo.

La banda del SUV però predilige alcuni modelli, che cita come rappresentativi della categoria da colpire: Land Rover Discovery, Volvo XC90, Jeep, Nissan Qashqai sono tra i modelli più a rischio. Gli ultimi attacchi sono avvenuti in Germania, Olanda e Canada, arrivando a colpire la Svizzera e per la prima volta anche la Norvegia. Insomma, neanche le strade italiane sono completamente al sicuro.

Link to comment
Share on other sites

Ma questo topic non è contro il regolamento del forum (o comunque MOLTO borderline)?

 

Adesso apro una discussione con relativo questionario sull'essere favorevoli o meno a passare col rosso...... 😅

  • Haha! 4

Dino246GTS_1972.jpg.edd5a59f6846051aaf0975468b5985a7.jpg "A Ferrari is a scaled down version of god while a Porsche is a Beetle with mustard up its bottom." J.Clarkson

Link to comment
Share on other sites

Non so se è più stupida questa iniziativa o questo topic/sondaggio...

  • I Like! 1

- '10 Alfa Romeo MiTo 1.4 TB MultiAir 135 cv Distinctive Premium Pack (dal 2017)

-'03 Ford StreetKa 1.6 Leather  (dal 2022)

 

Link to comment
Share on other sites

Guest
This topic is now closed to further replies.
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.