Jump to content

Recommended Posts

1 ora fa, TonyH scrive:

Questi si accoppiano bene con quelli che quando metti la freccia si incollano subito al culo della macchina davanti per non farti spostare anche se c’era spazio.

Aspè, è anche vero che se stai tenendo la distanza di sicurezza in una corsia occupata quello alla tua destra non deve entrarti davanti. Comunque io come premio per la buona volontà chi mette la freccia di solito rallento e lo lascio passare, mentre chiudo lo spazio a chi zigzaga o mi sorpassa da destra per mettermisi davanti mentre sto in fila.

  • I Like! 2
Link to comment
Share on other sites

Che poi non capisco tutta questa frenesia di andare, correre, scappare... Dico io: hai fretta di arrivare? Parti prima, semplice.

Il traffico congestionato è una costante ormai su quasi tutte le principali strade nazionali, non ha senso innervosirsi per un problema che accomuna tutti gli utilizzatori della strada. Che poi, anche l'opposto non è che sia tanto meglio (cioè chi va ad un ritmo lentissimo senza apparenti impedimenti su strada).
Personalmente cerco di andare sempre con un'andatura costante, adeguata al traffico che ho intorno, se possibile poco sotto il limite di velocità (ma è una cosa rara, rarissima sulle strade che percorro ultimamente), tenendo una buona distanza dal mezzo che mi precede... ecco, quest'ultima cosa (distanza di sicurezza) pare sia un concetto alieno e incomprensibile: come qualcuno vede un po' di spazio libero davanti, tac sorpasso->inserimento repentino, ormai non conto più le inchiodate per certi "piloti da strapazzo" che si infilano senza ragionare.
Sarebbe molto molto utile una calmata generale, nei fine settimana e in periodi festivi soprattutto.

 

Scusate lo sfogo.

  • I Like! 3
  • Thanks! 1

Octavia III Combi g-tec

spacer.png

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, jameson scrive:

Aspè, è anche vero che se stai tenendo la distanza di sicurezza in una corsia occupata quello alla tua destra non deve entrarti davanti. Comunque io come premio per la buona volontà chi mette la freccia di solito rallento e lo lascio passare, mentre chiudo lo spazio a chi zigzaga o mi sorpassa da destra per mettermisi davanti mentre sto in fila.

 

Io non sono solito zigzagare, ma ne trovo sempre più che chiudono lo spazio anche quando vuoi rientrare per cause oggettive (es riduzioni di carreggiata). C'è spazio, metti la freccia e zac tentano di lasciarti fuori. 

  • I Like! 1
  • Sad! 1

[sIGPIC][/sIGPIC]

Some critics have complained that the 4C lacks luxury. To me, complaining about lack of luxury in a sports car is akin to complaining that a supermodel lacks a mustache.

Link to comment
Share on other sites

Salve, sono nuovo e volevo raccontare quello che mi è successo oggi anche per chiedere eventuali consigli.

Auto mi supera pochi metri prima della rotonda tagliandomi quasi la strada, perché doveva rientrare nella corsia di destra, 200m dopo c'è un semaforo rosso e io lo mando a quel paese gestualmente e qui lui mi stava tenendo d'occhio, perché scende dall'auto si avvicina, alla mia macchina (intanto semaforo era diventato verde) mi apre lo sportello, e mi dice:"a me non mi fai quel gesto (mandare a fanculo/paese, adesso mi chiedi scusa (e alza mano per tirare schiaffo/sberla/pungo) o ne prendi una".... io per non causare problemi ecc... ."scusa... ora vai che è verde".... chiude porta e se ne va.

 

Ora.... tutto questo è passibile anche di denuncia? Io però non ho "prove" a parte la targa .... e ne varrebbe la pena?

E mi sono comportato correttamente? O entro i miei limiti posso portarmi dietro un manganello e tirargli una botta in testa se ricapitasse?

 

 

Link to comment
Share on other sites

All’inizio la pensavo come te ma capita così spesso che ormai sono senza parole. Ti dirò ormai mi sono rotto così tanto le balle che ho quasi voglia di renderla una sleeper: togliere tutte le scritte, montare uno scarico più silenzioso e prepararla in modo cattivo di motore così da dare bastonate a chi rompe le balle e crede di trovarsi una normale 500 davanti.


A me succede il contrario: il guidatore medio di 1,6 diesel vede una C3 e, al classico semaforo, pensa di passare tranquillamente. il problema è che una C3 con il frullino da 110cv e il cambio in Sport non è troppo addormentata e così il naftone resta indietro.
Un tizio, dopo che io ho limitato a 60 km/h la velocità massima nella “drag race” di città, mi ha sorpassato a velocità supersonica rischiando di prendere a dritto la rotonda successiva al semaforo.


☏ iPad ☏
  • Haha! 6

1983 Citroen 2CV6 Charleston bordeaux/nera

2019 Citroen C3 1,2 110cv EAT6 Shine

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, redzer0 scrive:

Salve, sono nuovo e volevo raccontare quello che mi è successo oggi anche per chiedere eventuali consigli.

Auto mi supera pochi metri prima della rotonda tagliandomi quasi la strada, perché doveva rientrare nella corsia di destra, 200m dopo c'è un semaforo rosso e io lo mando a quel paese gestualmente e qui lui mi stava tenendo d'occhio, perché scende dall'auto si avvicina, alla mia macchina (intanto semaforo era diventato verde) mi apre lo sportello, e mi dice:"a me non mi fai quel gesto (mandare a fanculo/paese, adesso mi chiedi scusa (e alza mano per tirare schiaffo/sberla/pungo) o ne prendi una".... io per non causare problemi ecc... ."scusa... ora vai che è verde".... chiude porta e se ne va.

 

Ora.... tutto questo è passibile anche di denuncia? Io però non ho "prove" a parte la targa .... e ne varrebbe la pena?

E mi sono comportato correttamente? O entro i miei limiti posso portarmi dietro un manganello e tirargli una botta in testa se ricapitasse?

Sì, sì ma ti serve un testimone, sì ma dovresti andare in giro con la porta chiusa che tanto ormai le auto di oggi in caso di incidente sbloccano la sicura, e sì perché puoi sempre dire che ti stavi difendendo da una minaccia e non conoscevi le sue intenzioni: l'auto è equiparata al domicilio e aprire la porta per minacciarti dovrebbe essere una violazione di domicilio.

P.S.: Io avrei fatto retromarcia e l'avrei caricato sul cofano, ma poi facendo così i media ti fanno passare dalla parte del torto.

Edited by jameson
  • I Like! 1
Link to comment
Share on other sites

Io sto valutando seriamente un corso di yoga o simili che aiuti a mantenere la calma, nonostante non sia assolutamente un tipo litigioso, ma qui ormai anche se ti limiti solo a guardare uno che ti sta per venire addosso rischi di trovare lo psicopatico che lo prende come un affronto personale, e di gente che gira armata di coltelli, mazze o simili ce n'è a bizzeffe, e in genere sono pure attaccabrighe. E allora non vale la pena di passare un guaio, per di più senza aver fatto niente per cercartelo.

 

L'altra sera io ero a piedi, uno su uno scooter mi ha chiamato mon**loide (no comment :disp2:) perchè, su una strada stretta senza marciapiedi, lui non poteva superare la macchina davanti perchè nello spazio in cui doveva infilare il motorino c'ero io che camminavo (pensa un po' che cosa assurda, camminavo a piedi!!). Mentre mi insultava e mi superava ho girato lo sguardo verso di lui (istintivamente, avendo sentito uno che mi urlava contro, non ho fatto gesti o altro), lui l'ha presa come affronto e si è fermato più avanti per continuare ad insultarmi, io prima gli ho fatto segno "che vuoi", poi ho desistito proprio per non cercare guai e ho continuato per la mia strada.

Confido nel fatto che questi soggetti prima o poi rompano il ca**o a qualcuno più delinquente di loro, anche se è difficile soprassedere sempre.

Edited by GL91
Link to comment
Share on other sites

Quindi se mi serve testimone neanche vale la pena... più che altro era oltre che per soddisfazione nel magari metterlo in culo al tizio.... se ha reagito cosi, probabilmente reagisce in questo modo anche in situazioni analoghe magari con persone "non predisposte" a queste reazioni.
Ma quindi un manganello estraibile posso lasciarlo tipo nel portaoggetti?

 

Speriamo nel karma...

Link to comment
Share on other sites

vado 1/2 OT per raccontare quello che mi è capitato guidando la moto con un automobilista ...strada di montagna con molte curve e diverse auto al rallentatore perché c'è un trattore che fa da tappo ...pian pianello risalgo la fila, superando un'auto alla volta dove riesco ...uno di questi automobilisti se la prende a male (ci stavo un pò al pelo tra l'auto davanti e lui) e il tizio comincia a suonare e imprecare come se avessi fatto chissà cosa ...quanto mai, causa nervoso alle stelle, mi viene l'istinto di affiancarlo (visto che era in coda e andava relativamente piano) per minacciarlo ...allora il tizio sterza di colpo verso di me rischiando di farmi cadere ...al ché sono rinsavito e sono tornato a pensare che i motociclisti sono i vasi di coccio e quindi decido di andarmene ...per fortuna con una moto un pò cavallata appena apri gas ti lasci tutti negli specchietti e quindi la cosa si risolve ...morale, non mi metto più a discutere con nessuno ...come dice Meda, gas a martello e bye bye (come d'altronde faccio di solito, tranne che in questo caso)

 

in macchina mi è capitato in autostrada di dover chiamare la stradale perché un PER5 mi aveva preso di mira per non avergli dato strada dopo che mi si era messo a 2 cm dal culo ...un classico che ora cerco di evitare ...anche se mi fa i fari una 500 la faccio passare ...poi la supero ...lasciar andare chi chiede strada, anche senza  motivo, evita 9 problemi su 10

Edited by fastfreddy
  • I Like! 3

BMW Kaiserin E63 630i SMG | Renault Arkana scoiattolo ibrido | Kawasaki zanzarina Z1000SX | Ducati catenaccio Monster S2R 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.