Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Recommended Posts

Electric automaker startup Lucid Motors has just taken the covers off its very first model, dubbed the Air.

Teased on multiple occasions in recent months, the Lucid Air will directly target top-of-the-range Tesla Model S versions and a number of ICE executive sedans. Priced from around $160,000 in the U.S., it doesn't come cheap but does promise a lot.

For starters, the Lucid Air is powered by two electric motors, one driving the front wheels and one powering the rear, making for a grand total of 1,000 hp. Customers then have the option between a 100 kWh or 130 kWh battery pack, the latter of which provides a range of up to 400 miles on a single charge.

Like the Model S P100D, the Air's dual electric motors make it exceptionally quick in a fast line. As a matter of fact, the company claims it will sprint from a standstill to 60 mph (96 km/h) in a mere 2.5 seconds, identical to the P100D.

Although the Air has yet to be revealed in production-guise, the concept pictured and the prototype revealed to the press combines a stunning exterior with a futuristic and glamorous interior. Among the exterior highlights is the short front overhang and stumpy hood combined with sleek LED headlights and vertical daytime running lights.

Elsewhere, the Air includes a panoramic glass roof and a windshield which stretches up above the driver's head, not too dissimilar to the Tesla Model X. At the rear, there is a short decklid and an extended roof line, aimed at increasing interior space.

Inside, Lucid has designed the Air to be incredibly opulent. It includes a set of reclined rear seats wrapped in white leather and surrounded by glass. The rear also includes a number of interactive displays. Up front, you'll find a minimalist dashboard dominated by two screens making up the gauge cluster and a large square display at the base of the center console.

Lucid intends on bringing the Air to the market in 2018 and says that the first 250 cars sold will be fully equipped and priced from around $160,000. Reservations have been opened for customers with a $25,000 deposit required. After the range-topping Air hits the market, a less expensive version will launch.
http://www.carscoops.com/2016/12/lucid-air-unveiled-with-stunning-design.html

 

Lucid Air 34.jpg

Lucid Air 11.jpg

Lucid Air 12.jpg

Lucid Air 26.jpg

Lucid Air 7.jpg

Lucid Air 8.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come per i cellulari, cani & porci che si mettono in testa di fare auto..... ma un'auto NON è uno smartphone......... mah.......

  • I Like! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Il clone cinese della tesla?

 

i pannelli porta a momenti sono uguali...

 

Tablet a 4 ruote.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma solo a me il nome (ma anche un po' la vettura) fanno venire in mente un aspirapolvere? :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, madmaf dice:

Ma solo a me il nome (ma anche un po' la vettura) fanno venire in mente un aspirapolvere? :lol:

 Carina sta Lucio (cit. un mio collega)

 Lucid+Air+9.jpg

in effetti il font scelto trae in inganno :D 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By Touareg 2.5
      Messaggio Aggiornato al 20/07/2015
















      carscoops
      Press Release :
      Mercedes-Benz
      Prezzi:
      -----
       
      Ecco qua le prime foto della GLA!
      Non è male, ma preferisco decisamente la configurazione più elegante, perché la Premium ha alcune cose che non mi vanno proprio giù. Partendo dal presupposto che la preferisco a Classe A e, ça va sans dire, alla berlinozza, non riesco a capire perché da alcune angolazioni mi piaccia molto e da altre proprio no.
      Parlando sempre della Premium (quella più sportiva), la configurazione offroad ci sta tutta, ma perché diamine andarla a caricare cosí tanto con prese d'aria abnormi davanti e "buchi per la velocitá" dietro? L'auto, già con i cerchioni e i fari allo xeno e il pack fuoristrada ottiene un'impostazione sportiva, volendo... Perchè quindi andarla a caricare cosí tanto di dettagli inutili? Mi sembra troppo eccessiva, al confine con il volgare. Il faro anteriore, grazie al cielo non é poi cosí sciolto rispetto alle altre del nuovo corso MB, quello posteriore di 3/4 mi piace, ma in pieno culo non piú di tanto. Fiancata disturbata dalla linea bassa che non m'ha mai fatto impazzire (anche qui torno sul discorso della pulizia stilistica).
      Insomma in questo allestimento è una bella vettura che con qualche piccolo accorgimento poteva essere anche meglio.
      Parlando della GLA marrone, invece, qui si vanno a risolvere la maggior parte dei difetti che caratterizzano l'altra, mostrando anche qui forme poco sciolte e decisamente meno urlate. Ben fatto, quindi.
    • By ISO-8707
      Prima immagine della T50 e PRESS RELEASE
       

       
      https://www.gordonmurraydesign.com/t.50-articles/gordon-murray-automotive-partners-with-racing-point-formula-one-team-to-ensure-t.50-supercar-has-most-advanced-aerodynamics-ever.html
       

       


       
      Topic Spy --> Clicca qui!
    • By J-Gian
      L'auto elettrica è ormai un qualcosa sulla bocca di tutti:
       
      i media ne parlano ad ogni occasione in cui si fa riferimento alle novità del settore; i costruttori mostrano e lusingano con nuovi modelli, anche se spesso poco abbordabili ed all'antitesi dell'ecologia (SUV di lusso, enormi e pesanti);  la politica spinge incentivando, con quelli che ritengono essere contributi green e penalizzando le emissioni locali del sistema trasporti su gomma (Limiti CO2 in UE: un affare da 34 miliardi di Euro); tra la gente, si dibatte sull'effettiva ecologicità dei mezzi elettrici, quasi certa a livello di emissioni locali, ma molto più dubbia per ciò che concerne l'elettrico a tutto tondo, ovvero dalla produzione allo smaltimento dei mezzi stessi, non senza trascurare il problema della produzione e distribuzione dell'energia elettrica.  
      Ma fino ad ora non ci si era ancora soffermati abbastanza, sull'impatto che l'elettrificazione dei trasporti avrebbe avuto a livello industriale, sociale (occupazione) e quindi economico. 
       
      Vediamo un po' cosa sta succedendo, citando alcuni articoli che affrontano il fenomeno: 
       
      Fonte: https://www.formulapassion.it/automoto/mondoauto/audi-tagliera-oltre-9000-posti-di-lavoro-469374.html
       
      Fonte: https://www.ilsole24ore.com/art/daimler-l-auto-elettrica-non-fa-tornare-conti-a-casa-mille-manager-ACmBy0y
       
      Fonte: https://www.ilsole24ore.com/art/auto-crisi-diesel-colpisce-240-aziende-e-25mila-lavoratori-ACnThKu
       
      Fonte: https://www.ilsole24ore.com/art/crisi-diesel-tedescha-mahle-chiude-due-fabbriche-piemonte-AC1dF7t
       
      Fonte: https://www.ilsole24ore.com/art/crisi-diesel-620-esuberi-bosch-bari-ACINpKV
       
       
      Prima di passare la parola a voi, concludo evidenziando come già in passato, molte delle trasformazioni epocali abbiano comportato grossi cambiamenti e sacrifici.
       
      Quello che è importante capire però, è se ci si stia imbarcando verso un investimento veramente valido ed utile, che porterà ad un nuovo equilibrio, oppure se ci sia il rischio che il tutto si trasformi presto in un fuoco di paglia, con conseguenti ceneri ed emissioni... Metaforiche e non...
       
       
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.