Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori
  • EMERGENZA COVID-19 - E' un momento particolarmente difficile
  • ma grazie alla collaborazione di tutti
  • ne usciremo sicuramente vincitori! Nel quotidiano occorre rispettare alcune regole ed accortezze
  • ma nel mondo virtuale non c'è pericolo
  • ed Autopareri vi è virtualmente vicino ed attivo
  • per tenervi compagnia!

Recommended Posts

Eh, classe A 200 monta il DPF sul turbo benzina i.d. Sarà come per i diesel? Si intasa....? Non va bene fare brevi tragitti cittadini....? Ditemi!

Share this post


Link to post
Share on other sites

mi sembra che i motori a benzina del gruppo PSA già li abbiano...

non so come funzioni per il discorso intasamento...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono diversi i benzina di ultima generazione, soprattutto quelli ad iniezione diretta, a dover ricorrere al GPF (GASOLINE PARTICULATE FILTER) per sottostare alle più recenti normative antinquinamento.

 

In linea teorica dovrebbero dare meno problemi rispetto ai motori a gasolio, sia per via delle temperature a cui operano, tempi di riscaldamento e natura del particolato.

 

Nel concreto non c'è ancora esperienza su questi motori, perciò se ne riparlerà tra qualche anno, quanto inizieranno ad avere qualche km sulle spalle ;-)

  • Thanks! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, J-Gian dice:

Sono diversi i benzina di ultima generazione, soprattutto quelli ad iniezione diretta, a dover ricorrere al GPF (GASOLINE PARTICULATE FILTER) per sottostare alle più recenti normative antinquinamento.

 

In linea teorica dovrebbero dare meno problemi rispetto ai motori a gasolio, sia per via delle temperature a cui operano, tempi di riscaldamento e natura del particolato.

 

Nel concreto non c'è ancora esperienza su questi motori, perciò se ne riparlerà tra qualche anno, quanto inizieranno ad avere qualche km sulle spalle ;-)

vale sempre il concetto che "quel che non c'è non si rompe"...

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, LucioFire dice:

vale sempre il concetto che "quel che non c'è non si rompe"...

Vero, ma esiste anche il "solo chi non fa nulla non sbaglia", o il "chi non risica non rosica" :)

 

Senza complicare le cose, a quest'ora saremmo ancora al medioevo ;)

  • I Like! 4

Share this post


Link to post
Share on other sites
31 minuti fa, J-Gian dice:

Senza complicare le cose, a quest'ora saremmo ancora al medioevo ;)

 

...e ci divertiremmo tanto....................... :lol:

 

1962-full.jpg

 

595_berlina%206.jpg

 

a11271.jpg

 

volkswagen-golf-gti-mk1-1976-1984-3312_1

 

capture_29.jpg?itok=qoqUgqSQ

 

 

  • I Like! 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ci hanno messo 10 anni a far funzionare i DPF piu o meno correttamente (e ancora non sempre). Si spera che il know-how acquisito aiuti nello sviluppo dei GPF.
Personalmente, per ora starei alla larga dai primi se so che l'auto me la devo tenere per tanti anni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il filtro si può evitare adottando o l'iniezione indiretta o ANCHE l'iniezione indiretta. Audi, Toyota, Suzuki adottano (o adotteranno come il 2.9 V6 Alfa) su alcuni motori la doppia iniezione.

Edited by TonyH
  • I Like! 1
  • Thanks! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 27/4/2018 at 16:46, J-Gian dice:

Vero, ma esiste anche il "solo chi non fa nulla non sbaglia", o il "chi non risica non rosica" :)

 

Senza complicare le cose, a quest'ora saremmo ancora al medioevo ;)

intanto chi rosica è chi acquista...leggi il mio topic sulla tucson con fap e cazzi vari

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By v13
      Puublicati i risultati di una ricerca del consorzio Transport & Environment su due modelli diesel Euro 6 D-temp (nello specifico una Qashqai 1.5 e un'Astra 1.6). Fondamentalmente è uno studio sulle particelle emesse dai filtri anti-particolato
       
      qui ci sono nche i pdf dettagliatissimi:
      https://www.transportenvironment.org/publications/new-diesels-new-problems
       
      L'ho letto trasversalmente ma dice che in pratica le rigenerazioni dei filtri hanno emissioni fuori controllo: avvengono molto spesso, anche più del dichiarato nei test di omologazione, e in qualunque circostanza, anche nel traffico urbano.
    • By mare&monti
      È vero che i motori diesel Euro 6D-Temp, quindi con urea (additivo Adblue), vanno meglio rispetto ai precedenti senza urea?
      Io sapevo che il discorso urea era solo per inquinare meno. Invece, l'altro ieri, un meccanico mi ha detto che non ha solo questa funzione di riduzione inquinanti, bensì anche quella di far andare meglio il motore. Cioè, se non ho capito male, con l'urea sono finiti i problemi di intasamento del FAP (e relative problematiche dovute alle frequenti o inopportune rigenerazioni) rilevati specie da quegli utenti che utilizzavano l'auto in città e che non avevano spesso possibilità di allungare in autostrada o scorrimenti veloci per alcuni chilometri. Sembra che con il discorso urea, il "problema rigenerazione", praticamente, non sussiste più.
      Confermate?
      Grazie
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.